L`Inspiring Lab ei suoi servizi

Commenti

Transcript

L`Inspiring Lab ei suoi servizi
L’Inspiring Lab e i suoi servizi
Il progetto TEXMEDIN si propone di valorizzare il vasto patrimonio tessile e abbigliamento del
Mediterraneo e di promuovere il suo utilizzo come fonte d’ispirazione per i giovani stilisti, i
designer e le aziende del settore.
Per questi, il progetto vuole sviluppare in via sperimentale uno strumento del tutto innovativo:
l’Inspiring Lab, ovvero un modello di laboratorio destinato a fornire servizi diversi a seconda
delle esigenze dei distretti. Ogni centro, pur rappresentando e inserendosi in uno specifico
territorio a vocazione tessile, sarà collegato agli altri in un sistema integrato a livello europeo
col fine di strutturare una rete transazionale di Inspiring Lab.
Progetto architettonico: rendering 3d dell’Inspiring Lab all’interno del Museo del Tessuto di Prato
All’interno del Museo del Tessuto di Prato, l’Inspiring Lab sarà uno spazio fisico dove i creativi e
le aziende potranno consultare gli archivi e campionari tessili ivi conservati, avere accesso
tramite un centro di documentazione a libri e riviste specializzate, collegarsi tramite postazioni
internet alla banca dati online del progetto, entrare in contatto con musei e archivi aziendali
sparsi in tutta Europa e partecipare a corsi di formazione su tecniche di tessitura, tintura e
finissaggio antiche e contemporanee, con il supporto di attrezzature specifiche, oltre a corsi e
seminari sulla storia del tessuto e del design. Verrà inoltre fornito un servizio di supporto ai
designer, agli studenti e alle aziende nello sviluppo e realizzazione di prototipi.
TEXMEDIN Textile & Apparel Euromediterranean Heritage for Innovation
www.texmedin.eu
[email protected]
Oltre che a Prato, il modello di Inspiring Lab verrà testato nei seguenti territori: Carpi (Italia),
Terrassa (Spagna), Lione (Francia), Atene e Nafplion (Grecia).
Gli strumenti offerti dall’Inspiring Lab puntano a migliorare la competitività, integrando le
attività di recupero e tutela del patrimonio materiale e immateriale delle conoscenze dei
distretti con quelle di ricerca, sviluppo e progettazione, promuovendo una maggiore
interazione fra progettisti della moda, i musei tessili, i centri di ricerca e le PMI del settore
tessile e abbigliamento.
Servizio
Descrizione
All’interno
saranno
dell’Inspirign Lab
allestite
con
del
Users
Museo
postazioni
connessione Internet da cui accedere
del
Tessuto
computer
con
alla Biblioteca
Designer di
moda e tessuti;
Interior
digitale del progetto (catalogazione di campionari tessili di
designer;
1. Info point per la
epoca industriale e capi) e ad altre fonti in rete relative ad
Studenti di
consultazione della
archivi e collezioni tessili così come a cataloghi digitali
moda e tessile;
banca dati digitale
delle collezioni museali e a network tessili online.
Tecnici e
tessile e delle risorse
L’obiettivo è quello di fornire uno strumento utile a
aziende di
in rete
designer e aziende per effettuare ricerche e trovare
design, moda e
spunti utili per il loro lavoro.
tessili;
Il servizio sarà dotato di:
orari di apertura consoni alle esigenze degli utenti, inclusa
Consulenti;
l’apertura di sabato e domenica; personale qualificato ad
Archivisti;
assistere gli utenti; spazi equipaggiati con computer,
Restauratori e
schermi e stampanti di alta qualità (almeno 4-5 per
ricercatori;
iniziare a erogare il servizio).
Curatori museali
Sarà
possibile
consultare
fisicamente
l’archivio della
collezione tessile industriale del Museo (più di 300 libri
campionario dalla fine dell’Ottocento agli anni Novanta, e
Designer di
circa 1000 campioni contemporanei).
moda e tessuti;
Parte di questi
tessuti saranno disponibili anche online, così che dopo
Interior
averne preso visione nella biblioteca digitale l’utente
designer;
2. Consultazione fisica
potrà chiedere di guardare dal vivo il libro campionario. A
Studenti di
dell’archivio tessile
questo si aggiunge la possibilità di chiedere di visionare
moda e tessile;
alcuni degli altri oggetti/prodotti delle collezioni del
Tecnici e
Museo, compresa quella antica, e avere un appuntamento
aziende di
col curatore del Museo.
design, moda e
L’obiettivo è offrire un servizio strutturato per dare
tessili;
accesso alle collezioni del museo e supportare i designer
Consulenti;
e i ricercatori.
Archivisti;
TEXMEDIN Textile & Apparel Euromediterranean Heritage for Innovation
www.texmedin.eu
[email protected]
Il servizio sarà dotato di: orari di apertura consoni alle
Restauratori e
esigenze degli utenti; personale qualificato (gli archivi
ricercatori;
saranno infatti disponibili con l’assistenza del personale
Curatori museali
del Museo e solamente richiedendo un appuntamento);
spazi equipaggiati con tavoli, luci, guanti, lenti, contafili e
altri strumenti.
Designer di
moda e tessuti;
3. Biblioteca
specializzata
Il Museo intende aprire al pubblico la propria biblioteca
Interior
con libri e riviste specializzati e catalogati, principalmente
designer;
indirizzati ai designer e agli studenti nel campo del
Studenti di
tessile. Il proposito è di estendere questo servizio
moda e tessile;
(attualmente il Museo ha già una collezione di libri
Tecnici e
specializzati, disponibili su appuntamento) creando una
aziende di
biblioteca specializzata utile sia per ricerche storiche sia
design, moda e
per lavori progettuali. La biblioteca conterrà pubblicazioni
tessili;
su storia della moda, storia dei tessuti e dell’arte,
Consulenti;
collezioni museali, cataloghi espositivi, design, storia e
Archivisti;
sociologia. Ospiterà anche giornali/riviste e fonti audio-
Restauratori e
video e multimediali sugli stessi argomenti.
ricercatori;
Curatori museali
Una volta strutturato lo spazio, il Museo potrà organizzare
laboratori ed attività formative e di aggiornamento delle
4. Corsi di
formazione
competenze rivolte a designer di moda e tessili, studenti,
Designer di
tecnici, ricercatori. Alcuni esempi: sviluppo e studio di
moda e tessuti;
tendenze, tessitura a mano e meccanica, stampa e
Interior
tessitura
designer;
digitale, tintura
naturale, fabbricazione
del
feltro, ricamo, macramè e molto altro. Una caratteristica
Studenti di
importante di questi corsi di formazione sarà l’attenzione
moda e tessile;
posta al recupero ed alla reinterpretazione di tecniche
Consulenti;
antiche in un’ottica contemporanea.
Tecnici e
Il valore aggiunto sarà l’aumento dell’offerta formativa
aziende di
grazie
design, moda e
alla
equipaggiato,
possibilità
di
fornendo
agli
sfruttare
utenti
un
laboratorio
l’opportunità
di
tessili;
incontrare esperti e di imparare tecniche utili per la loro
Restauratori e
applicazione nel proprio lavoro. Il servizio sarà dotato di:
ricercatori
orari di apertura consoni alle esigenze degli utenti;
personale qualificato, esperti e insegnanti; un laboratorio
equipaggiato con tavoli, telai – manuali ed elettronici –
computer, stampanti, fotocopiatrici, scanner, software
CAD per il tessile, materiali di consumo.
TEXMEDIN Textile & Apparel Euromediterranean Heritage for Innovation
www.texmedin.eu
[email protected]
L’obiettivo
è
organizzare
seminari
tematici
e
conferenze al pubblico, con particolare attenzione a
moda e tessuti;
quello specializzato (designer, tecnici, imprenditori,
Interior
studenti, ricercatori). I seminari verteranno su
storia
5.
Seminari/conferenze
Designer di
del
tessile
abbigliamento
e
abbigliamento,
tessile
contemporaneo,
e
storia
designer;
Studenti di
moda e tessile;
Tecnici e
dell’archeologia industriale, cambiamento urbano,
aziende di
sociologia e economia, arte tessile e movimenti
design, moda e
artistici.
tessili;
Grazie agli spazi dedicati dell’Inspiring Lab il Museo
Consulenti
potrà offrire un servizio programmato durante tutto
Archivisti;
l’anno
Restauratori e
e
promuoverlo
offrendoli
l’opportunità
presso
di
gli
stakeholder
imparare
di
più
su
differenti argomenti correlati al campo del tessile e
ricercatori;
Curatori museali
abbigliamento: un vero e proprio aggiornamento
delle conoscenze e delle competenze.
Attraverso il progetto il Museo potrà attivare un
nuovo servizio con cui supportare i designer, gli
studenti e le aziende nello sviluppo di nuovi prodotti
e progetti. L’iniziativa di strutturare questo servizio
nasce dalla consapevolezza che la creazione di
6.
Predisposizione
laboratorio per
attivazione
servizio prototipi
Designer di
moda e tessuti;
campioni e prototipi non è facile, soprattutto nelle
Interior
scuole.
designer;
Inizialmente
si
prevede
una
fase
sperimentale con un’attrezzatura base – ad esempio
Studenti di
con una dotazione di telai manuali; nella fase più
moda e tessile;
avanzata, il Museo prevede di collaborare con
Tecnici e
alcune compagnie tessili del distretto per quelle
aziende di
lavorazioni complesse (per esempio stampa digitale
o transfer o tessitura meccanica o jacquard…) che
non potrà fornire direttamente l’Inspiring Lab.
Per strutturare ed
erogare il
design, moda e
tessili;
Consulenti;
Restauratori e
servizio saranno
ricercatori
necessari: orari di apertura consoni alle esigenze
degli
utenti,
inclusa
l’apertura
di
sabato
e
domenica; personale qualificato ed esperti; un
laboratorio equipaggiato (tavoli, telai – manuali e
elettronici – computer, stampanti, fotocopiatrici,
scanner,
software
CAD
tessile,
materiali
di
TEXMEDIN Textile & Apparel Euromediterranean Heritage for Innovation
www.texmedin.eu
[email protected]
consumo); una banca dati delle compagnie e dei
laboratori che possono fornire servizi specializzati
(stampa, tessitura ecc.).
Prato, 4 febbraio 2010
TEXMEDIN Textile & Apparel Euromediterranean Heritage for Innovation
www.texmedin.eu
[email protected]