l`importanza di creare un angolo outlet

Commenti

Transcript

l`importanza di creare un angolo outlet
tessile
L'
di Emanuele Elo Usai
Collezioni di biancheria per la casa
Patrizia Collezioni
46 Voga
Importanza
di creare
un angolo outlet
Risparmiare ormai è una moda e, complice la crisi economica,
il consumatore è sempre più consapevole e oculato, tanto da
lasciarsi andare sempre più difficilmente all’acquisto di articoli
non previsti.
Come fare per veder crollare questa barriera di acquisto?
La presentazione della merce, il visual merchandising e la
pubblicità sicuramente aiutano, ma la parola magica per
stimolare le vendite è solo una: occasione.
Alle occasioni, o presunte tali, è sempre difficile resistere.
L’acquisto di un prodotto particolarmente scontato può riuscire
anche a migliorare l’autostima del consumatore, rivelandosi
molto più soddisfacente.
La caccia dell’offerta, inoltre, sembra essere ormai una mania:
le promozioni riescono ancora a spostare un notevole bacino
di utenza e i coupon sconto hanno fatto proliferare sul web
gruppi attivi di consumatori pronti a darsi consigli e a segnalare
l’ultimo affare.
Come fare a raggiungere questo target? E’ possibile per un
negoziante conquistarlo senza dover scendere troppo con i
prezzi e ridurre i ricavi?
Qualsiasi negozio ha in magazzino giacenze o prodotti che da
troppo tempo sono rimasti invenduti. Il destino per questi articoli
arriva spesso a un bivio: finiscono in magazzino nella speranza
che prima o poi tornino di moda o si lasciano imperterriti sugli
scaffali aspettando che qualcuno prima o poi se ne innamori.
Speranza e attesa, però, sono due parole totalmente estranee
sia al marketing, sia al successo.
tessile
L’alternativa è facilissima: dedicare una parte del negozio a un
angolo outlet, uno spazio in cui mettere insieme tutti i pezzi
invenduti con un notevole ribasso.
Promuovere l’inaugurazione di un nuovo reparto outlet all’interno
del vostro negozio avvicinerà il pubblico dei consumatori attenti,
che non solo parleranno di voi ma noteranno anche le nuove
collezioni.
Con un costo molto basso, attirerete nuovi clienti in negozio,
liberandovi anche della merce invenduta.
Ricordatevi sempre che questo target di consumatori è definito
consapevole. Applicare sconti non adatti o agire con poca
trasparenza può essere un boomerang. Giustamente.
Fate in modo che le occasioni siano degne di essere chiamate
tali e segnalate in modo chiaro la presenza del reparto outlet, sia
all’interno del negozio sia fuori.
Con un costo molto
basso, attirerete
nuovi clienti in
negozio, liberandovi
anche della merce
invenduta.
Vinci la vetrina
degli outlet di Voga
Il vero Made in Italy
di qualità Silviarosa
Voga crede che gli sforzi debbano
sempre essere ripagati.
Lanciare un angolo outlet non è
semplice, bisogna occuparsi del
restyling del negozio, della scelta dei
prodotti e delle politiche di prezzo,
dell’esposizione degli articoli e della
pubblicità.
Scriveteci sulla nostra pagina
facebook fb.com/rivistavoga,
raccontateci dell’evoluzione del vostro
negozio e mandateci le foto.
Le storie più belle verranno condivise
sulla pagina.
47

Documenti analoghi