Un premio e la sua immagine Un progetto per la ricerca dell`identità

Commenti

Transcript

Un premio e la sua immagine Un progetto per la ricerca dell`identità
Un premio e la sua immagine
Un progetto per la ricerca dell’identità visiva
del Premio Pippi
premio biennale scrittrici per ragazzi
BANDO DI CONCORSO NAZIONALE PER LA REALIZZAZIONE
DI UN MANIFESTO IN OCCASIONE DEL DECENNALE
DEL PREMIO PIPPI di CASALECCHIO DI RENO.
1. PROMOTORI DEL CONCORSO
Comune di Casalecchio di Reno
Provincia di Bologna
In collaborazione con
AIAP Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva
A cura di
Giannino Stoppani Cooperativa Culturale
2. IL PREMIO PIPPI
Il “Premio Pippi” è un premio letterario a carattere nazionale, e di natura
biennale, rivolto alle scrittrici per ragazzi, istituito dal Comune di Casalecchio
di Reno nel 1998 nell’ambito delle iniziative dell’Assessorato Scuola
- Progetto Pari Opportunità; un premio nato per la valorizzazione della
letteratura per ragazzi, scritta dalle donne da sempre impegnate nel lavoro
di cura e di educazione, che hanno usato e usano la loro creatività e il loro
sapere per trasmettere, anche attraverso i racconti, valori e tradizioni alle
nuove generazioni.
Tale premio prende il nome dal più famoso personaggio della scrittrice
svedese Astrid Lindgren, Pippi Calzelunghe, rappresentante universale di
un valore femminile di gioia e creatività, autonomia e libertà; l’obiettivo del
premio è quindi quello di dare visibilità alla voce delle donne, che si rendono
consapevoli di una trasmissione culturale attraverso gesti quotidiani.
3. OGGETTO DEL CONCORSO
L’oggetto del concorso è la progettazione di un manifesto che dovrà essere
rappresentativo delle peculiarità del “Premio Pippi”.
Per maggiori informazioni sul “Premio Pippi”:
http://www.comune.casalecchio.bo.it/servizi/menu/dinamica.aspx?idArea=
353&idCat=429&ID=429
Il manifesto formato 70x100 dovrà essere riproducibile con le consuete
tecniche di stampa (quadricromia) e permettere la scalabilità ad altri
formati.
Il manifesto dovrà contenere obbligatoriamente i seguenti elementi:
Marchio Comune di Casalecchio di Reno
Marchio Premio Pippi
Il titolo del manifesto dovrà essere scelto tra i seguenti:
- Dieci, ten, zehn, dix, diez, dez, tio, ti, tien, kymmenen.
- 10, X, Decimo
- 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10
- Da uno a Dieci
- Tanti editi, molti inediti, 10 anni di storie
- Manifesto del Partito Comunista 1848/Manifesto futurista 1909/
Manifesto surrealista 1924/Manifesto Pippi 2008
- Manifesto/manifesta
- Rendiamo noto che nel marzo 2008 si celebrerà
- Manifestus = manus e fest, toccare con mano, rendere noto
- Scrivere
- 10 dita per Pippi
Sottotitolo obbligatorio
Decennale premio Pippi, premio biennale scrittrici per ragazzi
Data e luogo
30 marzo - 24 aprile 2008
La Virgola, Casalecchio di Reno
In collaborazione con
AIAP Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva
A cura di
Giannino Stoppani Cooperativa Culturale
Il bando, il marchio del Comune di Caslecchio di Reno e del Premio Pippi
possono essere scaricati dal sito:
http://www.comune.casalecchio.bo.it/servizi/menu/dinamica.aspx?idArea=35
3&idCat=429&ID=429
4. OBIETTIVI DEL CONCORSO
a. indagare le potenzialità espressive di una rilettura contemporanea del
mondo di Pippi;
b. offrire agli studenti di grafica e illustrazione un’occasione di confronto con
un reale contesto produttivo;
c. dare visibilità ai giovani studenti e alla loro progettualità;
d. costruire su questa esperienza l’identità visiva del decennale del Premio
Pippi.
Il concorso presuppone il coinvolgimento attivo di una molteplicità di futuri
grafici che ci auguriamo interpretino e rappresentino una pluralità di modi del
fare che costituirà il valore dell’iniziativa e il cui apporto produrrà una visione
d’insieme.
5. PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
La partecipazione al concorso è riservata agli studenti frequentanti, in Italia,
corsi universitari di Grafica, Design, Scienze della Comunicazione, e agli
studenti delle Accademie di Belle Arti.
La partecipazione può avvenire sia in forma singola sia in gruppo (sarà obbligo
indicare un capogruppo).
Non possono partecipare al concorso: i membri effettivi o supplenti della
Giuria, coloro con i quali i componenti della Giuria abbiano partecipazioni
dirette o indirette, i parenti fino al terzo grado e i dipendenti dei membri della
Giuria. Ogni progettista può presentare una sola soluzione progettuale.
6. ISCRIZIONE AL CONCORSO
Per iscriversi al concorso occorre inviare l’apposito modulo di iscrizione
(allegato 1) unitamente al plico contenente gli elaborati. Il modulo di iscrizione
e la documentazione richiesta dovranno essere spediti rispettando le modalità
descritte nel punto: “modalità di partecipazione e invio degli elaborati”.
7. PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI
Ogni partecipante potrà inviare una sola proposta progettuale composta da:
– Tavola 1. Proposta grafica manifesto
La proposta dovrà essere presentata stampata in formato A3, disposto in
verticale, montata su tavola rigida di colore nero di dimensioni tali da creare
attorno al foglio un bordo di 1,5 cm. Dimensioni finali della tavola 32,7x45 cm.
– Tavola 2. Elaborato razionale creativo
L’elaborato dovrà contenere le ragioni delle scelte adottate nel percorso
progettuale (massimo 1000 battute) ed essere presentato stampato in
formato A3, disposto in verticale, montato su tavola rigida di colore nero di
dimensioni tali da creare attorno al foglio un bordo di 1,5 cm. Dimensioni finali
della tavola 32,7x45 cm.
– Documento digitale
Le tavole 1 e 2 dovranno essere salvate su CD in formato PDF con le font
convertite in tracciati, abbondanza di 3 mm, immagini convertite in CMYK,
risoluzione 300 dpi.
8. MODALITA DI PARTECIPAZIONE E INVIO DEGLI ELABORATI
L’elaborato dovrà essere anonimo. Ogni partecipante dovrà dotarsi di un
codice alfanumerico composto di quattro lettere maiuscole e cinque numeri
(es. “ABCD12345”). Tale codice dovrà essere riportato sul retro delle tavole,
applicato in alto a destra sul cartoncino. Il codice dovrà essere stampato su
carta bianca in carattere Arial o Helvetica corpo 15 grassetto.
Tutte le tavole dovranno essere unicamente contrassegnate con il codice
alfanumerico, ogni altro riferimento determina l’esclusione della proposta.
Il tutto dovrà essere posto in una busta sigillata riportante sul fronte il solo
codice alfanumerico.
Una seconda busta, assolutamente non trasparente, anch’essa sigillata e
riportante sul fronte il codice alfanumerico dovrà contenere:
– Copia compilata (dattiloscritta o a mano con grafia leggibile) del modulo
d’iscrizione (allegato 1) con indicazione della scuola frequentata, anno e
corso.
– Fotocopia fronte/retro della carta d’identità.
– Copia del modulo di cessione del copyright (allegato 2) compilata
(dattiloscritta o a mano con grafia leggibile).
– CD, leggibile in ambiente Windows o Mac, contenente le proposte
presentate.
Entrambe le buste dovranno essere inserite in un plico che riporterà
esternamente il solo codice alfanumerico e l’indirizzo.
Il plico dovrà essere recapitato improrogabilmente entro le ore 13.00 del
giorno 8 febbraio 2008 presso la
Cooperativa Culturale Giannino Stoppani,
via Nazario Sauro 21, 40121 Bologna.
Ai fini della partecipazione non saranno considerati validi i progetti
pervenuti oltre la data di scadenza al concorso. Farà fede la data del timbro
postale.
9. GIURIA
La giuria che selezionerà i finalisti e sceglierà la proposta vincente sarà
nominata dal Comune di Casalecchio di Reno con propria deliberazione e
comprenderà tre membri selezionati dal Comune di Casalecchio di Reno
in collaborazione con AIAP (Associazione italiana progettazione per la
comunicazione visiva).
La giuria deciderà in apertura dei lavori per la selezione dei progetti giunti
nei tempi e con le modalità prescritte dal bando i criteri di valutazione. La
giuria avrà il compito di motivare le scelte e di stendere un apposito verbale.
10. CRITERI DI VALUTAZIONE
Tutte le proposte presentate saranno valutate dalla giuria secondo i seguenti
requisiti:
1. Aderenza all’oggetto del concorso (punto 3)
2. Orginalità
3. Riproducibilità
11. PREMI
Tra tutte le proposte inviate, di cui sarà accertata la regolarità e il rispetto
delle norme del presente bando, saranno selezionati dalla giuria 3 finalisti.
Tra questi sarà scelto il progetto vincitore assoluto del concorso e
del relativo premio di euro 1.000 in libri di grafica e illustrazione. Il
vincitore, durante la Fiera del Libro per Ragazzi 2008 di Bologna, sarà
ospitato dal Comune di Casalecchio di Reno e avrà la possibilità di
seguire le fasi produttive relative alla produzione del catalogo, della
mostra e dei materiali di comunicazione inerenti il Premio Pippi.
Per il secondo e terzo classificato saranno assegnati rispettivamente:
– un premio di euro 300 in libri di grafica e illustrazione
– un premio di euro 250 in libri di grafica e illustrazione
La giuria motiverà le scelte attraverso la stesura di un apposito verbale.
La giuria segnalerà le proposte ritenute meritevoli che saranno esposte
nella mostra e pubblicate nel catalogo.
12. CALENDARIO
22 dicembre 2007: pubblicazione bando
8 febbraio 2008: termine invio proposte
15 febbraio 2008: selezione
Scelta finalisti e proclamazione vincitori entro il 1 marzo 2008.
13. DIRITTI DI COPYRIGHT
I partecipanti, con la compilazione del modulo di cessione del copyright
(allegato 2), si impegnano a cedere i diritti esclusivi di utilizzazione
economica sulla proposta che si sia aggiudicata la gara, mentre per le
opere non aggiudicatarie sarà ceduto il solo diritto all’esposizione in
mostra di cui all’art. 15. Per i dettagli si rimanda all’allegato 2.
14. RESTITUZIONE DELLE PROPOSTE E ARCHIVIO DEL PROGETTO
Il materiale pervenuto rimane in possesso del Comune di Casalecchio
di Reno, esclusi i progetti non selezionati che potranno essere ritirati
dopo la fine della mostra.
15. PUBBLICAZIONE DEL BANDO
Il presente bando ed il documento contenente i principi e le linee
strategiche cui fare riferimento saranno pubblicate sul sito del Comune
di Casalecchio di Reno, sul sito AIAP, sul sito Giannino Stoppani.
16. MOSTRA E VOLUME DI PRESENTAZIONE DEI RISULTATI
Tutte le proposte selezionate, l’esperienza del concorso, saggi e
contributi, saranno esposte in mostra nel Comune di Casalecchio di
Reno durante la Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna
e saranno pubblicate in un volume catalogo edito dalla Giannino
Stoppani Edizioni.
17. PER INFORMAZIONI
Cooperativa Culturale Giannino Stoppani
via Nazario Sauro 21, 40121 Bologna
[email protected]
0516154463
ALLEGATO N. 1
Compilare e spedire come da istruzioni riportate al punto “modalità di invio” del bando.
Per le società: trascrivere su carta intestata.
CODICE ALFANUMERICO INDIVIDUALE PRESCELTO (4 LETTERE SEGUITE DA 5 NUMERI)
NOME/I DELL’AUTORE/DEGLI AUTORI
NOME DELLA SCUOLA
INDIRIZZO
CITTA’
TELEFONO
FAX
E-MAIL
PERSONA DA CONTATTARE
FIRMA DELL’AUTORE / DEGLI AUTORI:
----------------------------------------------------------------DATA:
----------------------------------------------------------------AUTORIZZO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PER LA SOLA ESPLETAZIONE DELLE
PRATICHE RELATIVE AL CONCORSO AI SENSI DELLA LEGGE 675/96 ACCETTO
FIRMA:
-----------------------------------------------------------------
ALLEGATO N. 2
Compilare e spedire come da istruzioni riportate al punto “modalità di invio” del bando.
IO SOTTOSCRITTO / NOI SOTTOSCRITTI (NOME/I DELL’AUTORE/DEGLI AUTORI)
CODICE ALFANUMERICO PRESCELTO
Qualora la proposta da noi presentata risulti vincitrice, ci impegnamo a:
- cedere irrevocabilmente tutti i diritti esclusivi di utilizzazione al Comune di Casalecchio di
Reno, titolare materiale della proposta.
- a dare al Comune di Casalecchio il nostro consenso per lo sfruttamento, riproduzione e
utilizzo della proposta in qualsiasi forma, compresi, senza valore limitativo, la riproduzione
mediante mezzi elettronici, la sua protezione quale marchio registrato dei servizi e
prodotti del Comune di Casalecchio di Reno, il suo utilizzo quale logo negli stampati
dall’amministrazione suddetta.
FIRMA DELL’AUTORE / DEGLI AUTORI:
----------------------------------------------------------------DATA:
----------------------------------------------------------------AUTORIZZO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PER LA SOLA ESPLETAZIONE DELLE
PRATICHE RELATIVE AL CONCORSO AI SENSI DELLA LEGGE 675/96 ACCETTO
FIRMA:
--------------------------------------------------------------

Documenti analoghi