155-Lavori di realizzazione impianto geotermico Col da Faè

Transcript

155-Lavori di realizzazione impianto geotermico Col da Faè
Delibera n. 155 del 14.12.2015
Pubblicata in data 18.12.2015 all’albo telematico all’indirizzo
http://www.albotelematico.tn.it/bacheca/campitello-di-fassa/
Oggetto: LAVORI DI REALIZZAZIONE IMPIANTO GEOTERMICO a sonde verticali a servizio della strada
comunale Col da Faè.
Il Sindaco illustra:
- E’ intenzione provvedere alla realizzazione di un impianto geotermico a servizio della strada comunale in
streda Col da Faè, questo per permettere una più agevole manutenzione invernale della strada la quale
vista la pendenza risulta spesso pericolosa per la presenza di neve e ghiaccio.
- In sostanza i lavori previsti consistono nella fornitura e posa di n.1 pompa geotermica reversibile E.GEO
XE 022 SX FULL INVERTER, fornitura e posa di tubazioni e quant’altro necessario per rendere l’impianto
a regola d’arte;
Per tali lavorazioni è stata contattata la ditta E. GEO Energia geotermica, che ha presentato un preventivo di
data 03/12//2015 agli atti con data 07/12/2015 prot.n. 4452;
la Giunta comunale
sentita la relazione e condivisa la necessità di realizzare un impianto geotermico lungo streda Col da faè per
garantire la sicurezza pedonale e veicolare soprattutto nei periodi invernali;
dato atto che:
- ai sensi dell’art. 52 - 1° comma - della LP 23/93 e dell’art. 176 lett a) del DPP 11.05.2012 n. 9-84/L., la
P.A. può eseguire lavori in economia, in amministrazione diretta, anche rivolgendosi a ditte esterne per
la fornitura di beni e manodopera e provvedendo al relativo pagamento su fatture;
- sempre ai sensi dell’art. 52 – 1° comma - della LP 23/93 la P.A. può eseguire lavori in economia per
importi contrattuali fino a 500.000 Euro, sia con il sistema del cottimo che dell'amministrazione diretta;
- l’importo risulta inferiore a 50.000,00 Euro e che quindi è possibile procedere all'affidamento senza gara
ufficiosa o sondaggio informale;
visto e richiamato l'art. 52 della L.P.26/93 e s.m.
visto il preventivo della ditta E: GEO energia geotermica di data 03/12/2015 agli atti con data 07/12/2015
prot.n. 4452;
preso atto che l’importo complessivo della spesa da sostenersi è di Euro 49.671,00 più IVA;
ritenuta la proposta della ditta E: GEO energia geotermica conforme alle esigenze dell'amministrazione
comunale;
constatata la specifica professionalità della ditta e ritenuti i prezzi offerti congrui rispetto ai costi del mercato;
precisato, ai fini dell’applicazione del D.lgs. 81/08, che l’intervento sarà realizzato da una sola ditta;
vista la LP 26/1993 ed il relativo regolamento di attuazione, approvato con DPP 11.05.2012 N. 9-84/L;
visto il Bilancio di previsione 2015, approvato con deliberazione di Consiglio n. 8 dd. 19 marzo 2015,
immediatamente esecutiva e successive variazioni;
visto lo stanziamento previsto al capitolo 29406-504 per quanto riguarda lavori di risanamento streda Col da
Faè;
visto il regolamento di contabilità approvato con la deliberazione consiliare n. 33 dd. 20.12.2000 e ss.mm.;
visto lo Statuto Comunale;
acquisito preventivamente, sulla proposta di deliberazione, il parere favorevole di regolarità tecnico
amministrativa del Responsabile Ufficio Tecnico ed il parere di regolarità contabile del Responsabile Ufficio
Ragioneria, ai sensi dell’art. 81 del TULLRROCC approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L
delibera
1. di approvare i lavori espressi in premessa per un costo complessivo di Euro 54.638,10 compresa I.V.A.;
2. di stabilire che i lavori verranno eseguiti in economia, con il sistema del cottimo fiduciario ai sensi dell’art.
176 lett a) del DPP 11.05.2012 n. 9-84/L.;
3. di incaricare, per i motivi espressi, la ditta E: Geo energia Geotermica, via G. Carnovali n.88, 24126
Bergamo (Bg), p.iva. 02746051206, dei lavori descritti in premessa alle condizioni di cui al preventivo agli
atti con il n. 4452 di protocollo il 07/12/2015;
a) obbligo di rispetto di tutte le normative nazionali e locali in materia di sicurezza dei cantieri, di
assicurazioni previdenziali ed assistenziali del personale dipendente;
b) pagamento dei lavori: in unica soluzione a fine lavori a 30 giorni fattura, previa approvazione della fattura
da parte del responsabile Ufficio Tecnico per i lavori pubblici;
4. di formalizzare il contratto mediante scambio di corrispondenza;
5. di imputare la spesa prevista complessiva e arrotondata in eccesso di Euro 54.638,10 – I.V.A. inclusa –al
cap. 29406-504 del bilancio di gestione 2015, che presentano sufficiente disponibilità;
con voti favorevoli unanimi espressi per alzata di mano
delibera
di dichiarare il presente provvedimento, con separata ed unanime votazione, immediatamente esecutivo ai
sensi dell’art. 79 comma 4 del D.P.Reg. n. 3/L.
Contro la presente deliberazione ogni cittadino può presentare, entro il periodo di pubblicazione, opposizione alla Giunta comunale.
E' ammesso inoltre il ricorso al Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa da presentarsi entro 60 giorni dal termine della
pubblicazione, e ricorso al Presidente della Repubblica entro i termini previsti dal D.P.R. 24.11.1971, n. 1199.

Documenti analoghi