Cos`è DietaGIFT dieta di segnale?

Commenti

Transcript

Cos`è DietaGIFT dieta di segnale?
Cosa sono gli alimenti “consigliati”
Alcuni pazienti hanno difficoltà a trovare prodotti integrali o privi di zucchero
aggiunto. Per venire loro incontro abbiamo selezionato una decina di piccoli
produttori di alimenti sani e rispondenti ai criteri GIFT, ai quali abbiamo concesso di utilizzare il marchio “Consigliato da DietaGIFT”.
Per acquisti, informazioni o affiliazione contattare [email protected]
Il servizio Gifter on line e Intolleranze on line
I clienti di un esercente GIFT possono aderire al servizio “Gifter on line” per
l’assistenza alimentare a distanza, seguita da membri dello staff DietaGIFT.
Le pesate impedenziometriche possono essere fatte presso l’esercizio affiliato, ma l’assistenza è diretta da parte dello staff GIFT. Analogo servizio può
essere richiesto per avviare correttamente la rotazione alimentare dopo test
di intolleranza. Per informazioni: [email protected]
Medicina di segnale: Ampas
L’impostazione dietologica di segnale è talmente innovativa da generare la
nascita di un concetto più allargato di “medicina di segnale”. L’associazione
AMPAS (medici per un’alimentazione di segnale) raccoglie più di 90 medici
di diverse specialità che ne condividono i valori fondanti. Per informazioni o
adesioni: [email protected]
Libri, riviste, fumetti, video, internet, facebook
Ampia letteratura è stata prodotta in questi anni su DietaGIFT. Circa 15 volumi sono stati pubblicati da Rizzoli, Giunti, Mondadori, Tecniche Nuove, Correre, Piemme. Molte le pubblicazioni su riviste a grande diffusione: Donna
Moderna, Starbene, Correre, Ciclismo, Triathlete. Su internet sono reperibili
fumetti educativi GIFT, video di convegni o interviste, ed ampia interazione
è consentita su facebook e twitter con i creatori stessi della dieta, Attilio e
Luca Speciani.
Sito di riferimento www.dietagift.it
Cos’è DietaGIFT dieta di segnale?
GIFT è l’acronimo di Gradualità,
individualità, flessibilità e tono.
DietaGIFT è un regime alimentare
sano ed equilibrato
(creato dai due medici milanesi
Attilio e Luca Speciani)
in grado di indurre dimagrimento
attraverso la regolazione dei
segnali rivolti all’ipotalamo,
piuttosto che sul controllo calorico.
L’identificazione dei segnali legati al
flusso di leptina al cervello si basa su
studi scientifici degli ultimi 15 anni, e
rappresenta una vera rivoluzione in
campo alimentare e dietologico.
Perché è efficace
E’ efficace perché non forza l’organismo, ma ne regola i punti di
equilibrio. In tal modo il nuovo peso raggiunto è stabile, e quanto
perso non si recupera più. DietaGIFT fa perdere massa grassa e
non massa muscolare, diversamente dalla maggior parte delle
diete a controllo calorico. I risultati sono lenti ma stabili nel
tempo. Quando il processo parte non si ferma più.
La qualità degli alimenti
Grande attenzione è posta da DietaGIFT alla qualità degli
alimenti. Zucchero e farine raffinate sono banditi, così come
grassi fritti o idrogenati e alimenti “spazzatura” industriali. In
compenso le quantità non sono mai rigidamente controllate.
Alta qualità = quantità libera.
L’integrazione naturale
Chi segue dietaGIFT non deve assumere alcun farmaco. Alcune
situazioni, individualmente studiate, possono suggerire l’uso
di integratori naturali con attività antidiabetica, antianemica o
di naturale stimolo metabolico. Altri prodotti naturali possono
essere di volta in volta indicati dal singolo professionista in modo
mirato.
Una rete di professionisti qualificata
Sono già più di un centinaio i professionisti GIFT in Italia (medici,
biologi, farmacisti, dietisti, naturopati ecc.) che operano secondo
queste regole. L’elenco completo è reperibile su
www.dietagift.it. Professionisti interessati all’adesione dovranno
contattare [email protected]
Il percorso di formazione è prevalentemente online (testi, video,
quiz), ha costi del tutto accessibili e può essere attivato nei tempi
e modi preferiti da chi frequenta il corso.
I test: bioimpedenziometria, metabolismo
Punto di partenza che differenzia GIFT da altre diete è un’attenta
analisi della composizione corporea all’inizio del trattamento,
che viene effettuata tramite appositi bioimpedenziometri. Molto
utile anche l’analisi del metabolismo a mezzo holter a braccio o
il monitoraggio degli allenamenti a distanza con chiavetta. Solo
così si può sapere con certezza se il paziente ha perso grasso,
muscolo o acqua durante la cura.
Infiammazione da cibo e intolleranze: Dria e Recaller
L’infiammazione da cibo è un fattore in grado di ostacolare il
processo di dimagrimento. I professionisti GIFT master sono in
grado di proporre test affidabili per il controllo delle intolleranze
alimentari, integrando i dati ottenuti con il regime GIFT ordinario.
I punti GIFT lavorano con il metodo Dria (chinesiologico) o con
Recaller program (basato su IgG).
Cos’è un esercizio affiliato GIFT?
Farmacie, erboristerie, negozi bio, ristoranti, palestre, centri
estetici ecc. possono affiliarsi alla rete GIFT con un semplice
corso di formazione online e offrire alcuni importanti servizi GIFT
ai propri clienti. Un esercente GIFT è un punto di riferimento
qualificato per ogni paziente GIFT in zona. Per affiliarsi è
sufficiente contattare: [email protected]
Per organizzazione eventi e attività specifiche dell’esercente il
contatto è con [email protected]
Assistenza tecnico-sportiva
L’attività fisica, nel regime GIFT, è un potente segnale di equilibrio
e non un sistema per consumare più calorie. Qualunque attività
fisica moderata e regolare può portare ottimi risultati. Chi avesse
necessità di essere seguito passo passo a distanza dal punto di
vista sportivo, può contattare il tecnico FITRI:
[email protected] o gli istruttori di Nordic Walking presenti
su www.dietagift.it.

Documenti analoghi