Versione PDF - Parco Nazionale d`Abruzzo Lazio e Molise

Commenti

Transcript

Versione PDF - Parco Nazionale d`Abruzzo Lazio e Molise
n° 2 - Notizie dal Parco - Aprile 2012
Indice
Presentazione Newsletter
Il Parco fra i premiati al
Concorso Internazionale
"Fotografare il Parco"
3° Concorso Nazionale
“Civitella”
Convegno Internazionale
per i 90 anni del Parco
Il Parco in Tour nelle grandi
città italiane
Il Parco contro la
soppressione della Ferrovia
Sulmona – Carpinone
Resoconto attività
urbanistica
Finanziato dalla Regione
Abruzzo il Piano di Gestione
delle Aree Sic
Il Parco presente alle
Maggiori Fiere Italiane e
Europee
Consiglio Direttivo
convocato per il 27 Aprile
Presentazione Newsletter
La nuova Newsletter del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise
ideata per fornire un ulteriore e qualificato servizio sulle notizie di
primo piano riguardanti l’area protetta più antica d’Italia che
quest’anno, compie 90 anni di vita.
L’informazione avrà una cadenza media quindicinale ma potrà
essere anche settimanale o con più frequenza.
Avrà lo scopo di approfondire le notizie e i temi riguardanti la
gestione del parco, i suoi animali simbolo come l’orso marsicano, il
lupo, il camoscio, l’educazione ambientale, di informare sulle
manifestazioni e gli eventi organizzati, di proporre riflessioni sui
tanti temi attuali riguardanti l’ambiente e il paesaggio.
E’ una Newsletter costituita da centinaia di indirizzi e-mail.
Ci scusiamo se è stato inserito l’indirizzo di qualcuno che non è
interessato a ricevere notizie sul Parco.
Per chi vuole interrompere questo servizio sarà sufficiente cliccare
sull’apposita opzione di cancellazione.
Il Parco fra i premiati al Concorso Internazionale "Fotografare il
Parco"
Con la foto "La luna si specchia a Barrea" Paolo Ciarlariello di Campobasso è fra i premiati al
concorso fotografico "Fotografare il Parco" ideato dal Parco Nazionale dello Stelvio con la
collaborazione del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e dei parchi nazionali del Gran
Paradiso e della Vanoise (Francia). Paolo Ciarlariello è fra i vincitori nella sezione "I paesaggi,
le foreste e gli alberi del Parco" e sarà premiato il prossimo 16 giugno a Ceresole Reale.
3° Concorso Nazionale “Civitella”
Sarà “La Montagna” il tema della terza edizione del Concorso Fotografico Nazionale “Civitella”
organizzato dal comune di Civitella Alfedena in collaborazione con il Parco, Federparchi, FIAF e
Ordine dei Giornalisti D’Abruzzo. Il tema della “montagna” è stato scelto “per evidenziare tutti
gli aspetti della montagna come luogo da cercare, da trovare e ritrovare, spazio in cui gli
essere viventi – uomini, animali, vegetali, minerali – si incontrano e si completano”. Previsto
anche il “tema libero” con immagini a colori e bianconero di qualunque soggetto.
Oltre ai premi dei tre Week-end per le due sezioni e primo assoluto, sono stati previsti dei
riconoscimenti per la miglior foto naturalistica che mostri animali selvatici e specie vegetali nei
loro ambienti naturali e per la migliore foto di reportage giornalistico, relativa a situazioni
socio politico e culturali, riprese all’estero o in Italia.
La premiazione si terrà la sera del 4 agosto a Civitella Alfedena.
Convegno Internazionale per i 90 anni del Parco
"I novanta anni del Parco: storia e bilanci". Questo il titolo del convegno storico internazionale
che si terrà a Pescasseroli il 18, 19 e 20 maggio prossimo per ricordare i 90 anni di nascita
dell'area protetta più antica d'Italia. Sono previsti incontri e dibattiti con studiosi e professori
del mondo accademico nazionale ed internazionale, amministratori locali, abitanti del Parco con
passeggiate nelle aree più belle del Parco e spettacoli culturali.
Il Parco in Tour nelle grandi città italiane
Inizia dalla città di Bari il tour promozionale del Parco nelle grandi città del centro sud d’Italia.
Cinque regioni Lazio, Toscana, Marche, Puglia e Campania e 10 città fra le quali spiccano,
Firenze, Roma, Pisa, Ancona e Napoli saranno visitate nei prossimi fine settimana fino a
giugno, da un “camper del Parco” opportunamente serigrafato e allestito, con personale
specificatamente formato, per promuovere il territorio dell’area protetta e le sue risorse
turistiche permettendo degustazioni di prodotti tipici locali.
Una campagna di promozione lanciata in collaborazione con gli operatori turistici del territorio.
Il Parco contro la soppressione della Ferrovia Sulmona – Carpinone
Nella riunione del 16 marzo scorso, il Consiglio Direttivo del Parco ha espresso la sua
contrarietà alla chiusura di questa storica linea ferroviaria che costituisce una emergenza
culturale e ambientale di notevole importanza.
Il Parco ha invitato tutte le istituzioni interessate ad assumere iniziative dirette al recupero
dell’impianto in funzione non soltanto della promozione di un mezzo di trasporto leggero e
pulito, ma anche e soprattutto come mezzo di trasporto e di visita in un’area turistica di rilievo
nazionale e internazionale, nella quale si trovano grandi parchi nazionali e preziose riserve
naturali, infrastrutture turistiche varie, emergenze storiche, architettoniche e archeologiche di
primissimo piano, importanti e molteplici elementi di qualità territoriale.
Un patrimonio quindi, che non merita affatto la fine che gli viene annunciata ma, meriterebbe,
invece, l’attenzione necessaria e opportuna per essere recuperato all’uso pubblico e alla
funzione di sviluppo intergrato del territorio come avvenuto in tanti altri Paesi europei.
Resoconto attività urbanistica
Il 30 per cento delle richieste di nulla osta presentate al Parco non ricevono parere favorevole.
E’ quanto emerge dai dati elaborati e diffusi sulla attività dell’Ufficio Tecnico relativa al 31
dicembre 2011. Lo scorso anno, al Parco, sono arrivate 222 richieste di nulla osta riguardanti
problematiche di diversa natura e complessità. Di queste, ben 136 arrivano dal comune di
Pescasseroli seguito da Barrea, Opi e Civitella Alfedena. Il Centro abitato del Comune di
Villetta Barrea è per buona parte fuori dal Parco e l’Ente non viene quindi interessato.
Pescasseroli detiene anche lo scettro della richiesta di condoni e sanatorie varie: su 56 pratiche
arrivate lo scorso anno, ben 53 sono presentate da abitanti di questo comune.
Dai dati emerge anche che il 65 per cento delle richieste è stato evaso entro 40 giorni
lavorativi. La maggiore efficienza rispetto agli anni scorsi è dovuta al fatto che l'ufficio si è
dotato di un apposito software per la gestione delle richieste dei nulla osta che ha consentito
un risparmio di tempi, di energia e di carta. Nel prossimo futuro sarà possibile richiedere il
nulla osta direttamente sul web allegando i necessari documenti, controllare lo stato di
avanzamento della richiesta e scaricare il provvedimento emesso dall’Ente Parco.
Finanziato dalla Regione Abruzzo il Piano di Gestione delle Aree Sic
La Regione Abruzzo ha approvato la proposta progettuale del Parco per la realizzazione del
Piano di Gestione delle aree SIC (Siti di intesse comunitari) e ZPS (Zone di protezione speciale)
riconosciuti dalla "Rete Natura 2000" della Comunità Europea, mettendo a disposizione un
finanziamento di 200mila euro.
Tra le specie sottoposte ad indagine ci sono i due grandi predatori del Parco, l’orso e il lupo che
entrano spesso in conflitto con le attività zootecniche. Anche il camoscio, altro animale
simbolo del Parco, sarà oggetto di attenzione considerato che, dall’inizio del secolo, la
popolazione dell’ungulato sembra soffrire di un ridotto tasso riproduttivo.
Saranno poi monitorati: la lontra, che sta ricolonizzando le rive del fiume Sangro, il gatto
selvatico, due pregiati coleotteri la Rosalia Alpina e l’Osmoderma eremita. Analisi approfondite
infine riguarderanno gli anfibi e i rettili e l’avifauna dell’area protetta.
In campo botanico lo studio consentirà di aggiornare le conoscenze floristiche del sito e di
redigere delle carte di distribuzione di alcune delle specie floristiche più significative perché
rare o endemiche, mentre dal punto di vista forestale verrà completata la cartografia forestale
del SIC per la parte che è fuori dai confini del Parco e non è coperta dagli studi forestali del
Piano del Parco. Uno studio ad hoc riguarderà la produttività dei pascoli con l’elaborazione
anche in questo caso, di una carta della produttività che consentirà nel tempo di produrre un
Piano di gestione dei pascoli.
Il Parco presente alle Maggiori Fiere Italiane e Europee
La prima tappa è stata la Fiera di Fiets en Wandelbeurs ad Amsterdam visitata da oltre 16 mila
persone. Poi, si è puntati su Parigi a “Destination Nature” e a Milano con “Fa la cosa Giusta”.
Un tour promozionale del Parco insieme alle altre aree protette dell’Abruzzo per valorizzare le
eccellenze della regione e i Sapori d’Abruzzo. Operazione realizzata nell’ambito del Por-fers
della Regione mirato a sostenere lo sviluppo socio economico dei territori di montagna.
Prossime tappe saranno Ecotur a Chieti e dal 25 al 27 maggio e Firenze per “Terra Futura”.
Consiglio Direttivo convocato per il 27 Aprile
Si terrà venerdì 27 aprile alle 15 una riunione del CD del Parco, con otto punti all’ordine del
giorno, fra i quali si segnalano il Conto Consuntivo 2011 e la rideterminazione della pianta
organica in attuazione dei recenti provvedimenti legislativi per il contenimento della spesa
pubblica.
Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
Viale Santa Lucia - 67032 Pescasseroli (AQ) - Tel. 0863/9113202 - Fax 0863/912132
[email protected] - [email protected]
Archivio Newsletter | Versione PDF
Iscrizioni e cancellazioni

Documenti analoghi