Dalle Ande alla foresta amazzonica, attraverso i misteri degli Incas

Commenti

Transcript

Dalle Ande alla foresta amazzonica, attraverso i misteri degli Incas
Dalle Ande alla foresta amazzonica,
attraverso i misteri degli Incas
Conoscere il magico Perú nella sua autenticità culturale, storica ed etnografica.
I viaggi d’autore e di ricerca de Il Tucano
di Maria Luisa Negro
duta degli Incas”, una delle più preziose
testimonianze di quella civiltà. Era alla ricerca degli ultimi rifugi Inca dai conquistadores,
le misteriose città di Victos e Vilcabamba di
cui parlavano cronisti del Cinquecento. Seguendo ogni minimo indizio, scoprì sotto la
fittissima vegetazione tropicale una splendida città circondata da mura e costruita a terrazze che si estendevano su circa 13 km2,
collegate da oltre 3000 gradini, con santuari,
piazze ed evoluti sistemi di canalizzazione.
La città fu distrutta per ordine dei missionari
spagnoli; si è conservato l’Intihuatana, luogo
di culto del sole e osservatorio astronomico.
I viaggi d’autore e di ricerca de Il Tucano
La costa, che si dipana lungo 2000 km, è
tutta dune sabbiose e vaste distese desertiche, intervallate a promontori rocciosi, qualche villaggio di pescatori, rare zone coltivate
a vite ed agrumi. A sud della capitale Lima,
le scogliere a strapiombo sono popolate da
fitte e stridenti colonie di gabbiani, cormorani, sule, pellicani e fenicotteri rosa. La fredda corrente marina di Humboldt consente la
vita a foche, leoni marini e pinguini, e determina l’aridità del clima. Qui popoli antichissimi costruirono capolavori d’ingegneria
idraulica, fondarono imponenti città e centri
cerimoniali, eccelsero nell’arte della ceramica e della tessitura, tracciarono nel deserto i
loro misteriosi messaggi, come a Nasca.
Le Ande, le grandi sentinelle
A ridosso della fascia costiera si snoda la
Cordigliera andina, sollevandosi sino a 56000 metri. Tra ghiacciai perenni e altopiani
battuti dal vento si aprono valli incise dalle
acque di torrenti rapidi. A sud, a 3800 metri
di altitudine, troviamo l’immesa distesa del
lago Titicaca. Unico museo galleggiante del
Perú, vi riprenderà a navigare dopo 40 anni
la nave Yavarì, i cui 1383 pezzi, costruiti in
Inghilterra nel 1862, furono trasportati
sull’altipiano a schiena d’asino. Una preghiera quechua recita che le Ande sono “le
grandi sentinelle di tutte le terre”. Gli abitanti, generazione dopo generazione, si sono
fisiologicamente adattati all’alta quota.
La foresta amazzonica
Un terzo del Perú è coperto dalla foresta
amazzonica, ove uniche vie di comunicazione sono i fiumi, come il Rio delle Amazzoni,
che nasce a 5000 metri d’altezza nelle Ande
peruviane, il Marañon, l’Ucayali e il Madre
de Dios. Qui vive il 50% delle specie vegetali tropicali e qui sono le zone protette a difesa
della biodiversità e dell’“oro verde”, le piante medicinali insostituibili in farmacopea.
La “città perduta” degli Incas
Nel 1911, a Machu Picchu (Vecchio
Picco), a 2057 metri di altezza, su un rilievo
che domina la valle dell’Urubamba, circa 80
km a nord-ovest di Cuzco, l’archeologo
americano Hiram Bingham scoprì le monumentali rovine della leggendaria “città per-
Da 22 anni Il Tucano cura la destinazione
Perú: le sue proposte sono lontane dalle logiche di un turismo frettoloso e massificato,
privilegiano l’aspetto della conoscenza di
ambiente, la storia e la cultura. Per garantire
il miglior servizio alla clientela, il Tucano ha
anche aperto un ufficio a Lima per accogliere e assistere i clienti. Nel catalogo
“SoloPerú”, sono proposti i Tour d’autore
con itinerari ben combinati e completi e un
livello di servizi alto. Più richiesto è Il
Magico Perú di 16 giorni, il più completo è
Tutto Perú di 21 giorni, notevole è la combinazione Dal Perú alla Bolivia di 21 giorni.
Vengono anche proposti I viaggi geo-etnografici e di ricerca, tra cui l’inedito tour Perú
Nord di 18 giorni e il bellissimo e avventuroso Perú Fuoristrada di 21 giorni. Non
mancano molte soluzioni di estensioni per
itinerari individuali a seconda delle specifiche richieste ed interessi. Esiste la possibilità
di abbinare ad un viaggio impegnativo in
Perú un soggiorno nell’incontaminato mare
di Los Roques o nelle località più conosciute
di Isla Margarita, Cartagena e San Andres.
Sta uscendo un secondo catalogo dedicato
da Il Tucano al Paese andino, dal titolo
“Perú per tutti…Tutti in Perú”. Si tratta di
una nuova linea di viaggi che propone soluzioni più economiche e sportive.
Per saperne di più: richiedere i cataloghi
nelle migliori Agenzie di viaggi, oppure a
Il Tucano Viaggi Ricerca, via D. Bertolotti 2
10121 Torino, tel. 0115617061,
fax 011544419, email: [email protected]
www.tucanoviaggi.com

Documenti analoghi