Chimica tessile, al via i laboratori per gli studenti

Commenti

Transcript

Chimica tessile, al via i laboratori per gli studenti
UIB OGGI
Chimica tessile, al via
i laboratori per gli studenti
Prosegue l'azione dell'Unione Industriale Biellese volta a
favorire il dialogo e il confronto fra mondo del lavoro e mondo
della scuola, promuovendo i valori positivi dell'impresa fra gli
studenti e le loro famiglie.
Insieme all'Associazione Italiana di Chimica Tessile e
Coloristica di Biella, Uib ha avviato la seconda edizione del
corso sperimentale per l'avvicinamento alla chimica tessile
attraverso attività di laboratorio rivolte agli studenti delle
scuole medie. Il progetto, che nel 2013 aveva riscosso grande
successo grazie alla partecipazione di 150 alunni delle scuole
di Valle Mosso, viene ora esteso a tutte le scuole secondarie di
I° del territorio.
«E' importante per il futuro del Biellese – afferma la
presidente dell'Unione Industriale Biellese, Marilena Bolli –
che i giovani studenti possano conoscere la realtà delle nostre
aziende e possano avere un orientamento informato sugli
effettivi sbocchi professionali dei prossimi anni per scegliere il
miglior percorso di studi. La formazione tecnica, in questo
caso legata alla chimica, va valorizzata perché costruisce le
competenze che vengono poi richieste dalle aziende. Il nostro
obiettivo è agire su un'aggiornata preparazione di docenti sulle
materie affini alle attività manifatturiere, tessili in
particolare, sulla disponibilità di materiale didattico specifico
e sulla generale fiducia di impiego nel settore tessile da parte
di ragazzi e famiglie».
«Le lezioni che saranno organizzate – spiega Mauro Rossetti,
presidente della sezione regionale Aictc – verranno sviluppate
in modo concreto e divertente per spiegare i temi del colore,
della tintura , delle fibre e della tessitura. L'obiettivo è
avvicinare in modo concreto i giovani alla chimica tessile,
creando così interesse per l'industria tessile in generale
diffondendone la cultura».