Scuola dell`Infanzia ORARI POF STRUTTURE E SUSSIDI

Commenti

Transcript

Scuola dell`Infanzia ORARI POF STRUTTURE E SUSSIDI
Scuola dell’Infanzia
Scuola Primaria
Scuola Secondaria I grado
La Scuola dell’Infanzia, di nuova costruzione, è composta
da 9 sezioni, 4 di tempo pieno e 5 di tempo normale, che
accolgono 243 bambini dai 3 ai 5 anni di età.
La Scuola Primaria, articolata su due edifici scolastici
attigui, è composta da 28 classi, 13 a tempo pieno e 15 a
tempo ordinario, che accolgono 629 alunni dai 6 agli 11 anni
di età.
La Scuola Secondaria di I grado è composta da 15 classi per
un totale di 356 alunni dagli 11 ai 14 anni.
Via Tiberina
00065 Fiano Romano (RM)
Tel. / Fax 0765/389991
Via L. Giustiniani, 20
Tel. 0765/389008
Fax 0765/389918
Via L. Giustiniani, 18
Tel. 0765/480055
(Plesso ex materna)
ORARI
ORARI
Tempo ordinario
Dal Lunedì al Venerdì: 8.00 – 13.00
Tempo pieno
Dal Lunedì al Venerdì: 8.00 – 16.00
P.O.F.
Manifestazioni di Natale e fine anno
Visite di istruzione
Musica e movimento/Motoria
Progetto tre x tre
Lingua inglese
Giornalino
Prove oggettive d’Istituto
Io e gli altri
Recupero abilità lingua italiana per stranieri
STRUTTURE E SUSSIDI
9 aule
palestra
Laboratorio multimediale
Refettorio
Spazi interni polifunzionali
Giardino
Computer
Televisore
Videolettore
Stereo
Registratori
Macchina fotografica
Strumenti musicali
Attrezzature per attività
motorie
Tempo ordinario
Dal Lunedì al Venerdì
3 giorni: 8.15 – 13.15
2 giorni: 8.15 – 16.15
Tempo pieno
Dal Lunedì al Venerdì: 8.15 – 16.15
Gli orari di ingresso ed uscita della Scuola Primaria, su
richiesta dell’Ente locale, possono subire delle variazioni per
un più funzionale servizio di trasporto.
P.O.F.
Manifestazioni di Natale e fine anno
Visite di istruzione / Campi scuola
Drammatizzazioni
Integrazione alunni stranieri – Recupero
abilità lingua italiana – Mediatori linguistici
Educazione alimentare
Biblioteca
Gioco-sport/Minivolley/Minibasket
Musica
Educazione stradale
Educazione ambientale
Io e gli altri
Prove oggettive d’Istituto
Recupero abilità linguistiche e matematiche
STRUTTURE E SUSSIDI
28 aule
3 aule polifunzionali
Laboratorio multimediale
Laboratorio linguistico
Laboratorio per attività
sostegno
Aula audiovisivi
Biblioteca
Palestra
3 refettori
Computer
Postazioni linguistiche
Televisori
Video
Registratori / Lettori cd
Lavagne luminose
Video proiettore
Fotocamera digitale
Video camera digitale
Via Tiberina Km 23
00065 Fiano Romano (RM) - Tel. 0765/389016
Fax 0765/388226
ORARI
Dal Lunedì al Venerdì: 8.15 – 14.15
Gli orari di ingresso ed uscita della Scuola
Secondaria di I grado, su richiesta dell’Ente locale,
possono subire delle variazioni per un più funzionale
servizio di trasporto.
P.O.F.
Visite istruzione e campi scuola
Orientamento
Integrazione alunni stranieri – Recupero
abilità lingua italiana – Mediatori linguistici
Informatica
Lingua inglese /Ket
Lingua francese/Delf
Ambiente
Patentino
Io e altri
Integrazione alunni stranieri
Latino
Prove oggettive d’Istituto
Recupero abilità linguistiche e matematiche
STRUTTURE E SUSSIDI
15 aule
Laboratorio linguistico
Laboratorio scientifico
Laboratorio artistico
Laboratorio informatico
Sala video
Aula multimediale
Aula sostegno
Palestra
Refettorio
Lavagna luminosa
Televisore
Video registratore
Proiettore diapositive
Video proiettore
Registratori
Computer
FINALITA’ ISTITUZIONALI DEL P.O.F.
L’azione educativa della scuola, tenendo conto dei livelli di
crescita propri di ogni fascia dell’età evolutiva degli alunni
iscritti, si propone di sviluppare:
nella Scuola dell’Infanzia, la formazione della
personalità infantile integrando l’opera della
famiglia;
nella Scuola Primaria, la formazione dell’uomo e del
cittadino nel rispetto e nella valorizzazione delle
diversità individuali, sociali e culturali
promuovendone la prima alfabetizzazione culturale;
nella Scuola secondaria di I grado, oltre che la formazione
dell’uomo e del cittadino avviata già dalla scuola primaria,
l’orientamento dei giovani ai fini della scelta della scuola
successiva.
“Una scuola che intende educare istruendo non può ridurre
tutto il percorso alla semplice acquisizione di competenze.
Compito della scuola è educare istruendo le nuove
generazioni , e questo è impossibile senza accettare la sfida
dell’individuazione di un senso dentro la trasmissione delle
competenze, dei saperi e delle abilità”
Ministro dell’Istruzione G.Fioroni – Luglio 2007
La scuola del nuovo scenario
Ogni singola persona nella sua esperienza quotidiana, deve
tener conto di informazioni sempre più numerose ed
eterogenee e si confronta con la pluralità delle culture. Alla
scuola spetta il compito di fornire supporti adeguati
affinché ogni persona sviluppi un’identità consapevole e
aperta, nel rispetto delle differenze di tutti e dell’identità
di ciascuno. La scuola realizza la propria funzione pubblica
impegnandosi per il successo scolastico di tutti gli studenti,
con particolare attenzione al sostegno delle varie forme di
diversità, di disabilità e di svantaggio, con la finalità sancita
dalla Costituzione di garantire e promuovere la dignità e
l’uguaglianza di tutti gli studenti “ senza distinzione di
sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche,
di condizioni personali e sociali” e impegnandosi a rimuovere
gli ostacoli di qualsiasi natura che possano impedire “il pieno
sviluppo della persona umana”.
Centralità della persona
Lo studente è posto al centro dell’azione educativa in tutti i
suoi aspetti: cognitivi, affettivi, relazionali, corporei,
estetici, etici, spirituali, religiosi. In questa prospettiva i
docenti dovranno pensare a realizzare i loro progetti
educativi e didattici non per individui astratti, ma per
persone che sollevano precise domande esistenziali, che
vanno alla ricerca di orizzonti di significato.
La scuola fornisce le chiavi per apprendere ad apprendere,
per costruire e per trasformare le mappe dei saperi
rendendole continuamente coerenti con la rapida e spesso
imprevedibile evoluzione delle conoscenze e dei loro
oggetti.
Per una nuova cittadinanza
Compito della scuola è quello di insegnare le regole del
vivere e convivere, di proporre un’educazione che spinga lo
studente a fare scelte autonome e feconde, quale
risultato di un confronto continuo della sua progettualità
con i valori che orientano la società in cui vive. La scuola
perseguirà costantemente l’obiettivo di costruire un’
alleanza
educativa con i genitori.
Come comunità educante la scuola promuove la
condivisione di quei valori che fanno sentire i membri della
società come parte di una comunità vera e propria. La
scuola affianca al compito “dell’insegnare ad apprendere”
quello “dell’insegnare a essere”. Il sistema educativo deve
formare
i
cittadini
in
grado
di
partecipare
consapevolmente alla costruzione di collettività più ampie
e composite, siano esse quella nazionale, quella europea,
quella mondiale.
Per un nuovo umanesimo
Tutto ciò che accade nel mondo influenza la vita di ogni
persona, ogni persona tiene nelle sue mani una
responsabilità unica e singolare nei confronti del futuro
dell’umanità.
La scuola deve educare a questa consapevolezza e a questa
responsabilità i bambini e gli adolescenti, in tutte le fasi
della loro formazione.
È decisiva quindi una nuova alleanza fra discipline
umanistiche, saperi scientifici, artistici e tecnologici nella
prospettiva di un nuovo umanesimo.
Ministero della Pubblica Istruzione
Indicazioni per il curricolo
per la scuola dell’infanzia
e per il primo ciclo dell’istruzione
Dirigente Scolastico
Prof.ssa Giuliana Zona
Istituto Comprensivo Fiano
Via L.Giustiniani, 20
00065 Fiano Romano
Tel. 0765/389008
Fax 0765/389918
e-mail: [email protected]
sito web: www.icfiano.it
Orario Segreteria
Dal Lunedì al Venerdì: 10.30 – 12.15
Martedì e Giovedì: 16.30 – 17.15