Vera Carrara, vince al Giro d`Italia piste ea Mosca Il Giro d

Commenti

Transcript

Vera Carrara, vince al Giro d`Italia piste ea Mosca Il Giro d
Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria
Segreteria Generale:
Via Trionfale, 79/A – 00136 Roma
Tel. 06.3975901 (6 linee r.a)
Fax 06.39733669 – Email: [email protected]
Vera Carrara, vince al Giro d’Italia piste e a Mosca
Il Giro d’italia piste è una manifestazione di carattere itinerante. Un vero e proprio Giro d’Italia
anche per l’appassionante disciplina dei pistard.
Il programma prevede sei prove suddivise fra il mese di maggio ed agosto
Il 23 maggio a Bassano la prima tappa del 2007.
Un vero evento internazionale, arricchitosi della presenza dei più quotati campioni europei, tra
i quali possiamo annoverare la nostra due volte campionessa del mondo Vera Carrara,
che offerto nella prima del 23 maggio, e offrirà senz’altro nei successivi appuntamenti, il
grande spettacolo della pista al pubblico italiano di appassionati delle due ruote.
Queste le prossime tappe in programma: il 19 giugno a S. francesco al Campo (To), il 4 Luglio
a pordenone, per approdare a pescantina (VR) il 24 dello stesso mese. Ultime due tappe in
programma a Dalmine (BG) il 27 luglio, e chiusura ad Oppido Lucano (PZ), il 3 agosto.
A Bassano, la vittoria di Vera Carrara, ha confermato tutta la sua superiorità nella corsa a
punti, conquistando anche la maglia oro Master Color della categoria.
Elisa Frisoni, ha invece conquistato un quinto posto nel Keirin che sa di prossimo ritorno alle
posizioni alte delle classifiche.
Tra gli azzurri si sono messi in luce Angelo Ciccone ed il nostro Fabio Masotti vincendo il
Madison davanti alla coppia svizzera campione del mondo Risi-Marvulli
Vera Carrara ha vinto nella corsa a punti anche al Grand Prix di Mosca del 25 maggio.
Queste le sue dichiarazioni rilasciate subito dopo la brillante prestazione: “In una delle ultime
fughe abbiamo preso il giro in quattro e anche sul finale ci sono stati dei continui tentativi di
fuga – ha dichiarato Vera –. E’ andata bene e sono soddisfatta”.
La gara di Mosca ha rappresentato per Elisa Frisoni il ritorno nelle competizioni internazionali.
Dopo aver superato le qualificazioni, Elisa è purtroppo caduta nella prova per la conquista dal
settimo al decimo posto.
Vera Carrara il 26 maggio ha restituito il favore ad Eleonora Soldo, che il giorno precedente
l’aveva aiutata a vincere la corsa a punti nel Grand Prix di Mosca. La due volte iridata si è
messa al servizio della compagna nella finale dello scratch. Per Eleonora un ottavo posto finale
di tutto rispetto, mentre Vera si è classificata al decimo posto. Nel keirin ha dato invece forfait
Elisa Frisoni, che ha risentito della caduta nelle gare di velocità.