Intimissimi on ice OPERA POP - H-art

Commenti

Transcript

Intimissimi on ice OPERA POP - H-art
 “Intimissimi on ice OPERA POP”: il ghiaccio non è
mai stato così infuocato.
Sabato 20 e Domenica 21 Settembre 2014, dalle ore 21,00 all’Arena di Verona, prende il via “Intimissimi
on ice OPERAPOP”: uno spettacolo unico, con la partecipazione delle più grandi stelle del pattinaggio
artistico mondiale accompagnate da star della musica classica e pop star internazionali.
Milano 16 Settembre 2014 : Dalla battaglia tra l’oscurità e la luce, fra la freddezza del ghiaccio e il fuoco
dei sentimenti, nasce la bellezza onirica di Intimissimi on ice OPERAPOP. Opera lirica, concerto pop e
show on ice, con l’alleanza fashion di costumi creati ad hoc per questa occasione indimenticabile. Per la
prima volta, l’anfiteatro romano dell’Arena di Verona accoglierà e farà convivere tutti e tre i generi
esaltandone il coté artistico. Intimissimi on ice OPERAPOP è uno spettacolo pronto a mettere in scena
campioni mondiali del pattinaggio su ghiaccio, star della musica, costumi inediti e abbaglianti effetti
speciali. Un giusto equilibrio tra il pattinaggio, l’opera lirica e il pop: questa la vera sfida. L’obiettivo è
farne lo spettacolo più grande mai visto all’Arena.
È un concept show italiano ideato per girare il mondo e portarlo così dove il pattinaggio è più amato, fra
Giappone e Russia, Corea e Uzbekistan... 83 minuti di uno show pensato come se fosse favola, tra
corteggiamenti in un paesaggio glaciale e amori in un mondo di passioni, in cui il ghiaccio si rompe per
poi sciogliersi in una delle città più romantiche del mondo, Verona.
Sarà una pista vuota ad attendere l’ingresso del pubblico in Arena: ma solo per trasformarsi in lago e poi
in cascata, mentre l’atmosfera muterà dal freddo, alla neve, al vento. L’Arena diventerà poi ghiaccio e
iceberg, illuminandosi al fuoco di meteoriti con danze fiammanti e lasciando infine spazio a flash di luci,
per creare ricami di bagliori multicolor e riverberi adamantini. Atmosfere e declinazioni stilistiche create
1 per celebrare la primavera della sensualità, nel dinamismo di corpi danzanti e sospesi tra sogno e realtà.
Due atti e cinque universi: quello del ghiaccio, il potere dei sogni, il fuoco dell’anima, il giardino delle
delizie e una finale celebrazione.
Il concept
Nella cornice unica dell’Arena di Verona prenderà vita un format musicale originale che, grazie al perfetto
mash-up tra opera lirica e musica leggera, pattinaggio su ghiaccio, danza, fashion, design e tecnologia,
darà vita a una operazione straordinaria destinata a raccontare in modo nuovo il ghiaccio e l’opera.
Cuore poetico e narrativo del progetto è la continua tensione che esiste tra il calore umano e la freddezza
del ghiaccio.
L’oscurità e l’isolamento soccombono all’energia luminosa dell’amore che si manifesta con la forza del
fuoco e della luce. Nasce l’unione, nasce la coppia. La donna cerca l’uomo e l’uomo cerca la donna. È la
primavera della sensualità, in una danza tra corpi sospesi, mentre la natura con circospezione ne è
spettatrice, complice illusoria, in un concerto tra sogno e realtà. Due atti e cinque mondi: il mondo di
ghiaccio, il potere dei sogni, il fuoco dell’anima, il giardino delle delizie e la celebrazione.
L’esperienza indimenticabile di un gala sul ghiaccio creato sul filo di effetto speciali, con star provenienti
dal mondo sportivo e musicale unite dal fascino di una location storica. Nasce così una poesia
internazionale ad alto impatto visivo destinata a stupire ogni generazione, sulle ali del successo delle tre
passate edizioni di uno fra i più bei gala sul ghiaccio, Opera on Ice ideato e prodotto da Giulia Mancini.
Con la moderna regia di Francisco Negrin, scelto dalla creatività visionaria di Marco Balich per il suo uso
di tecniche innovative e proiezioni.
I protagonisti
A dominare sul ghiaccio, le personalità più importanti del pattinaggio mondiale: da una vera e propria
star come Carolina Kostner, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Sochi 2014 e campionessa mondiale
2012. Ma anche Stéphan Lambiel, “piccolo principe” e più grande talento del pattinaggio artistico
svizzero, medaglia d’oro ai Campionati del Mondo nel 2005 e 2006, argento olimpico ai Giochi di Torino
2006. Seguono alcune fra le più celebri coppie, come quella di Anna Cappellini e Luca Lanotte, vincitori
nel 2014 della medaglia d’oro ai Campionati Mondiali di Saitama come ai Campionati Europei di
Budapest; Qing Pang & Jian Tong, nati in Cina, vincitori dell’argento Olimpico nel 2010 e nel 2006, del
bronzo ai mondiali di Mosca del 2011 e campioni del Mondo nel 2010; ma anche Fiona Zaldua & Dimitry
Sukhanov, coppia d’adagio professionista protagonista di alcuni fra i più noti shows mondiali. Per
terminare con le bravissime Hot Shivers, “Nazionale Azzurra” del pattinaggio sincronizzato, campionesse
italiane senza interruzioni dal 1995 e decime nella classifica mondiale, pronte a mostrare questa giovane
disciplina americana con queste 16 atlete unite in sincronia e armonia.
Uno spettacolo tra tradizione e contemporaneità
Talento e creatività andranno in scena in uno dei templi sacri del bel canto, con la moderna regia di
Francisco Negrin, per rendere omaggio agli artisti del ghiaccio. Il progetto artistico prenderà forma nelle
straordinarie esibizioni dei grandi campioni del pattinaggio mondiale, nella seduzione dei corpi
elegantemente ridisegnati da Ali Mahdavi e ispirati alla sensualità del mondo Intimissimi, nelle
coreografie curate da Nathan Clarke e esaltate dalle composizioni originali del grande John Metcalfe, che
ha riscritto famosi brani pop in modo sinfonico, dando vita a un progetto musicale unico.
Effetti scenici spettacolari, disegnati dalla matita del grande Micheal Curry in collaborazione con Giò
Forma, conferiscono una nuova forma alla pista di ghiaccio che immerge il pubblico nello show e facilita i
perfomer nelle loro grandi evoluzioni, senza mai interrompere la narrazione. Un maestoso spettacolo
multimediale al confine tra tradizione e contemporaneità, in cui le video proiezioni di Kate Dawkins
raccontano il calore dei corpi sul ghiaccio e le emozioni che scaturiscono dal fuoco.
2 Tra luci e ombre del light designer Bruno Poet, in una notte stellata, meteoriti incandescenti fanno
rinascere la primavera, accesa dall’effervescenza del coloratissimo finale a sorpresa, impreziosito dalla
partecipazione straordinaria di grandi pop star internazionali.
SPECIAL GUESTS
20/21 settembre, nelle due serate in nomination agli mtv awards come miglior coreografia, la ex marine
che ha scalato le classifiche con il suo singolo pop, si definisce creatrice e ideatrice del pop, non poteva
non esserci, la venticinquenne Kiesza, che si esibirà entrambe le repliche.
20 settembre, Giorgia una delle più belle voci del panorama mondiale impreziosirà la premiere.
21 settembre, ancora un regalo per il pubblico dell’arena, amata dal pubblico di tutto il mondo, la grande
regina del pop Anastacia.
Il team creativo
Marco Balich, mente creativa e cuore pulsante di Intimissimi on ice Opera on Ice: vincitore di 1 Emmy
Award, fra le figure più importanti a livello mondiale nella ideazione e produzione di Cerimonie Olimpiche,
con oltre vent’anni di esperienza nel mondo dell’entertainment. Alla direzione Francesco Negrin, regista
teatrale in particolar modo attivo dell’opera lirica, tra teatri come la Royal Opera House di Londra e la
Sydney Opera House, la New York City Opera e il Théâtre des Champs Elysées. Due atti e cinque realtà di
effetti scenici spettacolari, opera del grande Michael Curry: visual e concept designer per nomi come il
Cirque du Soleil, The Metropolitan Opera, il London’s Royal National Theatre, a capo di oltre 50 tra
designers e fabbricanti che progettano e realizzano creazioni per l’intrattenimento dal vivo. Sfondo per
coreografie magiche, ideate da un grande nome: quello di Nathan Clarke, celebre ballerino nonché
Direttore Associato e Coreografo delle cerimonie di chiusura delle Olimpiadi e Paraolimpiadi di Londra
2012, ruolo ricoperto anche per alcuni fra i più noti talent show televisivi mondiali. È invece John Metcalfe
a coordinare la direzione musicale che, fra i più ambiti arrangiatori del Regno Unito, emerge per
collaborazioni del calibro di Blur, Morrissey, George Michael e Pretenders. Occhi puntati anche sulla moda,
con i costumi disegnati da Ali Madhavi, noto artista e fotografo definito “Ambasciatore del glamour” e
direttore artistico del Crazy Horse Paris che, per l’occasione, si ispira alla sensualità della collezione
autunno inverno 2014 del brand Intimissimi; e infine le proiezioni firmate dalla pluripremiata londinese
Kate Dawkins, esperta di show innovativi per l’uso di proiezioni e LED, ma anche le luci e ombre del noto
Light Designer Bruno Poet.
Il progetto musicale
Il direttore musicale di Intimissimi on ice OPERAPOP è il compositore John Metcalfe, neozelandese di
nascita ma inglese di adozione. Un artista che ha unito la formazione accademica alla passione per
l’elettronica e la new wave, passando dal mondo del rock a quello della musica classica.
Marco Balich, Direttore Creativo della BWS, ha affidato a lui la stesura e la creazione dell'ambizioso
progetto musicale di Intimissimi on ice Opera Pop.
Dopo un paio d’incontri sulla scelta preliminare dei brani con Marco Balich e Francisco Negrin, regista e
autore di Intimissimi on Ice Opera Pop, John Metcalfe si è messo subito alla ricerca di varie soluzioni
sonore che non rinchiudessero lo show entro i confini di un solo genere musicale, ma che allargassero gli
orizzonti e il respiro internazionale del progetto.
Grazie ad una visione incredibilmente chiara di cosa si volesse creare, in un continuo scambio di idee, si è
arrivati a finalizzare la colonna sonora dello show, che dosa il giusto sound e groove e, soprattutto,
rimane vicina al significato della canzone originale, senza perdere la sensibilità pop dei brani. I pezzi
scelti rispecchiano l’anima del progetto e raccontano con le loro parole tutti gli stati d’animo dei
personaggi. Le frasi delle canzoni e delle arie diventano così la voce dei protagonisti del ghiaccio e per lo
spettatore non rimane altro che scivolare dentro una fiaba contemporanea.
3 In questa complessa operazione musicale la vera sfida è stata quella di unire arie d’opera a brani pop
molto famosi, mantenendo la preziosità di una partitura musicale intima e sofisticata e non eccessiva e
pomposa come spesso accade nella musica orchestrale.
In Intimissimi on ice OPERAPOP convivono canzoni pop e arie di opera, magistralmente interpretate da 5
grandi interpreti e una musicista:
CONDUCTOR: Alessandro Cadario
VIOLINIST: Catharina Chen
OPERA SINGERS Elisa Balbo, Trine Bastrup Møller, Sara Hershkowitz, Enrique Ferrer, Palle Knudsen
Repertorio opera eseguito
INVERNO - LE QUATTRO STAGIONI, A. Vivaldi Catharina Chen, violinista
SÌ, VENDETTA! - RIGOLETTO, G. Verdi Palle Knudsen, baritono Sara Hershkowitz, high soprano
EBBEN, NE ANDRÒ LONTANA - LA WALLY, A.Catalani Elisa Balbo, lyric soprano
LA CI DAREM LA MANO - DON GIOVANNI, W. Mozart Palle Knudsen, baritono Sara Hershkowitz, high
soprano
VEDI, LE FOSCHE NOTTURNE SPOGLIE / STRIDE LA VAMPA - IL TROVATORE, G. Verdi Trine Bastrup
Møller, mezzo soprano
VIVA LA VIDA, Coldplay Arrangiamento di John Metcalfe Catharina Chen, violinist
FLOWER DUET, Lakmé Trine Bastrup Møller, mezzo soprano Elisa Balbo, lyric soprano
DIAMONDS ARE A GIRL’S BEST FRIEND - GLI UOMINI PREFERISCONO LE BIONDE, Jule Styne e Leo
Robin Sara Hershkowitz, high soprano Arrangiamento di Steve Sidwell
LARGO AL FACTOTUM - BARBIERE DI SIVIGLIA, G.Rossini Palle Knudsen, baritone
NESSUN DORMA - TURANDOT, G.Puccini Enrique Ferrer
Repertorio pop
TITANIUM & STRONGER mash up,
Kelly Clarkson, David Guetta feat Sia
Arrangiamento di John Metcalfe
A TIME FOR US ROMEO E GIULIETTA, Nino Rota
Arrangiamento di John Metcalfe
BURN, Ellie Goulding
Arrangiamento di John Metcalfe
VIVA LA VIDA, Coldplay
Arrangiamento di John Metcalfe
Catharina Chen, violinista
DIAMONDS ARE A GIRL’S BEST FRIEND –
4 GLI UOMINI PREFERISCONO LE BIONDE,
Jule Styne e Leo Robin
Sara Hershkowitz, high soprano
Arrangiamento di Steve Sidwell
A LITTLE PARTY NEVER KILLED NOBODY
(All We Got) THE GREAT GATSBY, Fergie
INTIMISSIMI ON ICE OPERA POP
“Ice has never been so hot”
Spettacolo in due atti
ACT 1
I . THE ICE WORLD
Il suono pungente di un violino svela un mondo di ghiaccio in cui uomini e donne combattono tra loro,
senza dialogo e senza emozioni.
II . THE POWER OF DREAMS
I sogni sono visioni che danno speranza e liberano l’uomo dalla morsa del gelo, una pioggia di meteoriti si
insinua come un fiume di lava, nelle trame del ghiaccio, creando immagini di un amore.
III . THE FIRE IN THE SOUL
Con tocchi leggeri le due anime accendono il fuoco dell’amore, in un vortice di sensualità e passione:
l’oscurità e l’isolamento soccombono alla forza luminosa dell’amore.
INTERVALLO (25MIN)
ACT 2
IV . THE GARDEN OF DELIGHT Una natura complice e festosa sboccia dal ghiaccio. Intrecci
leggeri e colorati tessono una trama preziosa e caleidoscopica.
V . THE CELEBRATION
Nasce l’unione, nasce la coppia, è la primavera della sensualità, in una danza tra corpi sospesi, come in
un concerto tra sogno e realtà inizia la festa.
Prevendite e biglietti
La prevendita dei biglietti di “intimissimi on ice OPERAPOP” è disponibile presso i circuiti Ticketone,
Geticket e le filiali Unicredit e sul sito www.operapoponice.com/intimissimi.
Biglietti a partire da 38 euro per la gradinata non numerata, fino ad arrivare ai 140 euro della
Poltronissima.
Alcuni numeri dello show:
11 Campioni Olimpionici di Danza sul ghiaccio più tanti altri Campioni
5 12.000 posti a sedere per ogni show
Oltre 200 ore di prove per i pattinatori per preparare questo show
13 tra le più grandi opere di musica classica verranno rappresentate
1.200 mq di grandezza per il set in ghiaccio
Un disegno luci che comprende oltre 300 corpi luminanti
Un totale di oltre 210 persone che lavorano al progetto
6 Red carpet Intimissimi on ice OPERAPOP
Un racconto di bellezza, scritto dal fascino delle muse Intimissimi ed insieme un trionfo di italianità.
Donne sensuali, espressione di femminilità raffinata, morbida ed essenziale, come quella racchiusa in
ogni modello Intimissimi.
Saranno proprio alcune fra le sue più celebri testimonial a illuminare il parterre dello show Intimissimi on
ice OPERAPOP, atteso all’arena di Verona nella serata
del 20 Settembre.
Chiamate a raccontare con il proprio charme tutto l’universo di un simbolo dello stile italiano, per
ripercorrere in punta di red carpet la storia di vent'anni di lingerie.
La dolcezza felina della splendida supermodel brasiliana Ana Beatriz Barros, attuale testimonial e già
volto e corpo del brand anni fa, la luce internazionale di Irina Shayk, lanciata proprio dal brand nel
fashion system, l’appeal di Katsia Zingarevich e la seduzione latina dell’attrice
spagnola Blanca Suarez si accompagneranno a icone di classe tutta italiana come la super top model
Bianca Balti, già testimonial Intimissimi nel 2010 che l'aveva scelta dopo la maternità della figlia Matilde,
attesa con lei sul red carpet.
Per la serata del giorno 21 presenza confermata della bogger Chiara Ferragni, portavoce italiana del
fashion virtuale con il suo blog internazionale The Blonde Salad, non ha voluto rinunciare ad assistere allo
show all'Arena.
Parterre di donne autentiche, dalla bellezza sana e solare- come da dna del brand -già scelte come muse
Intimissimi nel corso degli anni, che hanno voluto essere vicino al marchio in una serata così speciale,
come ambasciatrici sul red carpet e come dimostrazione di affetto e riconoscenza.
Evento creato per restare nei ricordi del pubblico, destinato a stupirsi davanti a pura bellezza e talento,
dal red carpet allo show.
7 

Documenti analoghi

Intimissimi on ice OPERA POP - H-art

Intimissimi on ice OPERA POP - H-art LARGO AL FACTOTUM - BARBIERE DI SIVIGLIA, G.Rossini Palle Knudsen, baritono NESSUN DORMA - TURANDOT, G.Puccini Enrique Ferrer

Dettagli

View PDF - Balich Worldwide Shows

View PDF - Balich Worldwide Shows Metcalfe Catharina Chen, violinista FLOWER DUET, Lakmé Trine Bastrup Møller, mezzo soprano Elisa Balbo, lyric soprano DIAMONDS ARE A GIRL’S BEST FRIEND - GLI UOMINI PREFERISCONO LE BIONDE, Jule Sty...

Dettagli