APPUNTAMENTI

Transcript

APPUNTAMENTI
NEWSLETTER
NUMERO DUE SETTIMANA DAL VENTISEI LUGLIO AL DUE AGOSTO DUEMILADODICI
UNA SETTIMANA
Sta per partire il Summer Camp Macao, progetto
di riqualificazione e valorizzazione dello spazio
dell’ex Borsa del Macello di Viale Molise 68,
riaperto alla cittadinanza il 16 giugno scorso.
Il progetto avrà luogo dal 1 agosto al 16 settembre 2012.
Sono invitati tutti a passare con noi l’estate e a
partecipare ad un progetto comune caratterizzato
da momenti di autoformazione, workshop e
laboratori, che mira, in un contesto di condivisione
e co-progettazione, alla ristrutturazione partecipata delle aree interne ed esterne dell’ex Borsa
del Macello.
L’esperienza di Macao dimostra che una comunità
di cittadine e cittadini, lavoratrici e lavoratori, con i
propri corpi, le proprie intelligenze e competenze
può ripensare uno spazio abbandonato ridefinendolo come bene comune e legittimandosi
attraverso processi costituenti fondati sulla
partecipazione attiva.
Questo processo di riqualificazione, cura e
ridefinizione dello spazio prende forma intorno ad
un nuovo immaginario, che ridisegna un edificio di
grande valenza storica lasciato fino ad ora nel
degrado, per restituirlo alla cittadinanza come un
luogo da poter vivere, attraversare e partecipare,
dove produrre e fruire arte e cultura..
Nel pomeriggio di lunedì è continuato il ciclo di
incontri sul giornalismo con Umberto Gay, che va
concludendosi la settimana prossima. Mentre in
serata il tavolo video ha presentato insieme a
Enrico Ghezzi il film Melancholia di Lav Diaz.
Fuori orario, fuori formato, dentro Macao.
Per la visione di questo capolavoro, un film
filippino di otto ore, monumento in bianco e nero
al cinema che straripa, è stata necessaria una
prova fisica per perdersi nella vertigine della
durata. Alle sei del mattino dei numerosi cinefili
ne erano rimasti quattro, lividi sulle retine e
palpitazioni.
IN CANTIERE
[email protected]
340 4847159 | 349 1785601 | 338 7888153
AFFINITÀ/DIVERGENZE | CARROPONTE | SESTO SAN GIOVANNI
I luoghi della cultura occupati oggi e le fabbriche occupate negli anni settanta/ottanta: un confronto
visivo e una discussione.
Macao e Teatro Valle Occupato si confontano con Michele Michelino e Luigi Consoni (ex operai Breda)
Incontro ideato e coordinato da Fabrizio Bellomo intervengono Matteo Balduzzi e Emanuele Patti
Giovedi 2 agosto alle 20.00
FUORI MACAO
FESTIVAL NO TEM | AREA FESTE | VIMERCATE
Chi semina strade, raccoglie traffico
Dal 2 al 5 agosto | dalle 16.00 alle 02.00
FINO ALL’ULTIMO RESPIRO | EX ASILO FILANGIERI | NAPOLI
Rassegna di cinema a ingresso libero
Da luglio a settembre | info labalena.wordpress.com
E' uscito il 18 Luglio il libro Teatro Valle Occupato,
La rivolta culturale dei beni comuni, pubblicato da
DeriveApprodi; una narrazione lucida e appassionata prodotta ad un anno di occupazione che
riflette sull'esperienza politica e personale vissuta
dagli occupanti.
Un anno di occupazione che, attraverso pratiche di
autogoverno inclusive, ha saputo dimostrare che è
possibile superare la dimensione antagonista e di
protesta producendo una inedita e reale alternativa, sviluppando un nuovo modello di produzione
culturale che rimette al centro il valore politico e
sociale dell'arte e della cultura e di conseguenza
della vita stessa: l'uomo torna al centro, come
S.O.S.
Della Jabil si è sempre parlato molto come di
un'azienda concorrente alla determinazione del PiL
italiano e molto poco della sua storia, una storia
di lotte operaie, seppur lontane. Questo fino al 12
dicembre 2011 quando la parola “virtuoso” ha
nuovamente cambiato di segno, la fabbrica è
stata occupata, occupazione questa durante la
quale i lavoratori hanno fatto funzionare lo
stabilimento in maniera autorganizzata riattivandone la produzione.
APPUNTAMENTI
VENERDI 27
ore 18.30
Visita guidata
Visiteremo i magnifici spazi dell’Ex Borsa del
Macello accompagnati dall’architetto Davide Borsa.
Faremo un rilievo fotografico delle condizioni
dell’edificio interrogandoci sui possibili interventi
conservativi per tracciare un cronoprogramma dei
lavori in partenza con il Summer Camp.
ore 19.30
Aperitivo
ore 21.00
Proiezioni Documentari
“La dignidad de los nadies” di Pino Solanas
“FA.SIN.PAT. La fabbrica senza padroni” di Daniele
Calcaterra
ore 23.00
Concerto di Andres Ajorosmen
Cantautore argentino
La settimana è iniziata con un’ incursione nel
mondo delle pratiche BDSM, tenuta per mano da
Sergio Messina. Analizzando�le pratiche comunitarie sviluppatesi attraverso la rete,�abbiamo
scavato�nelle relazioni di potere che si instaurano nel rapporto di coppia.
Sabato è venuto a trovarci Denis Jaromil Rojo;
mentre fuori dalla finestra la grandine faceva
pensare ad un oscuro presagio, nella sala
cinema, un gruppo di scettici, entusiasti, luddisti
e visionari si sono trovati a discutere davanti alle
costellazioni delle monete digitali. Nessuna
conclusione, un discorso aperto che Macao si è
proposto di portare avanti.
cittadino, come artista e come soggetto politico
che partecipa con il suo corpo alla costruzione di
un soggetto molteplice, rizomatico, dove l'io
diventa noi e la consapevolezza si fa collettiva.
Il primo capitolo del libro è scritto collettivamente
dagli occupanti del Teatro Valle e a questo
seguono tre saggi di Federica Giardini, Ugo Mattei,
Rafael Spregelburd. Un libro scritto da chi
veramente il Valle lo attraversa e con esso si
rapporta quotidianamente, che diviene strumento
per tradurre l'esperienza in conoscenza, alla lucedella quale, è possibile rileggere il passato con gli
occhi di oggi e costruire un nuovo immaginario per
un futuro che ci assomigli di più.
FOCUS
E' difficile raccontare in poche righe la complessità della “Vicenda Jabil” ma certamente il 28
Settembre 2011 è stata una data fondamentale,
quando 325 dipendenti della sede di Cassina de’
Pecchi sono stati licenziati, per giunta via fax.
E' questo solo uno dei tanti passaggi che da quel
giorno ad oggi hanno devalorizzato i lavoratori
dell'azienda, che hanno reagito fortemente lo
scorso inverno occupando la fabbrica e che in
questi giorni stanno fronteggiando una delle
situazioni più critiche vissute fino ad ora.
Il 23 Luglio si era tenuto nel Comune di Cassina
de Pecchi un incontro tra Nokia – Siemens (la
parte di ricerca a cui Jabil è legata) e le istituzioni, incontro dal quale era emersa la volontà da
parte del governo di intervenire sulla questione
per pensare ad un nuovo progetto per l'area.
Già dal giorno dopo si era iniziato a parlare di un
possibile sgombero fino a quando, nella giornata
di ieri, la tensione è aumentata ed ha portato
stamattina a scontri diretti fra la polizia e i
lavoratori dell'azienda. Alle 5.30 della mattina la
proprietà si è presentata con un tir per caricare i
materiali e i macchinari di maggior valore rimasti
nello stabilimento. Il Presidio Permanente della
Jabil si è opposto ed alcuni manifestanti sono
riusciti ad entrare nella fabbrica e accedere al
magazzino, l'operazione è stata quindi bloccata e
la situazione si è tranquillizzata intorno alle 8.30.
Roberto Giudici, responsabile organizzativo della
Fiom-Cgil di Milano, ha dichiarato che: «La Jabil
deve capire che le azioni di forza falliranno
sempre e che l'unica strada è la discussione con
i lavoratori. Chiediamo che Jabil favorisca l'ingresso
di acquirenti dopo aver deciso di andarsene e
quindi non deve portare via asset produttivi che
sono la precondizione per un rilancio dell'attività».
Sosteniamo la lotta dei lavoratori della Jabil e
guardiamo a loro come ad un esempio virtuoso,
che pratica un'alternativa autorganizzata
funzionante rispetto ai modelli produttivi aziendali
in essere.
SABATO 28
DA LUNEDI 30 LUGLIO A GIOVEDI 2 AGOSTO
DALLE 11.00 ALLE 17.00
DRAMMATURGIA DELLA COSTRUZIONE
Attori e performer costruiscono il prorio spazio
Workshop di espressione corporea tenuto da
Container Teatro
per info e iscrizioni
[email protected]
+39 347 6585870
ore 22.30
Duo Fabio Soragna, Tommaso Fiorni
Sassofono e tastiera
a seguire
SWING COLLECTIVE
Il Gabba | batteria
Matteo Trogu | basso
Mauro Apicella | chitarra
Giovanni Zerbi | sax
dalle 23.30
JAM SASSION MUSICALE
Daranno inizio alla Jam gli Swing Collective
Invitiamo tutti i musicisti, professionisti e non, a
partecipare alla jam session e di portare il prorio
strumento musicale.
MERCOLEDI 1 E GIOVEDI 2 AGOSTO
DALLE 19.00 ALLE 21.00
MEMORIA O TALENTO?
Corso di disegno oltre i manuali tenuto
dall’artista Ferdinando Mazzitelli
per info e iscrizioni
[email protected]
+39 339 5728352
LUNEDI 23
ore 15.30
DIALOGHI SUL GIORNALISMO
Serie di incontri con UMBERTO GAY
Cronaca
MACAO
NUOVO CENTRO PER LE ARTI, LA CULTURA E LA RICERCA
VIALE MOLISE 68 MILANO
come raggiungerci
passante ferroviario fermata Porta Vittoria
bus 90 91 93 66
tram 12
www.macao.mi..it
www.facebook.com/macaopagina
[email protected]
UFFICIO STAMPA
+39 347 8285748
INFO

Documenti analoghi