Insalata di riso

Transcript

Insalata di riso
Insalata di riso
Difficoltà
Preparazione
15 min
Quantità
4 persone
Ingredienti
250 g di riso
160 g di tonno Percorsi di Gusto
olive verdi Percorsi di Gusto
capperi
5 pomodorini ciliegia freschi
200g di gamberetti
Emmentaler
mezzo limone
basilico
funghi champignon
Mette allegria, è pratica e fresca ed è un classico colorato di tutte le nostre estati. Stiamo parlando dell’insalata di riso: non appena
inizia a fare caldo, diventa un piacere trovarla sulla tavola senza dover accendere i fornelli per cucinare. Sintesi di alcune pratiche
culinarie tipiche del bacino del Mediterraneo, in questo piatto unico convergono tradizioni dell’antica Roma, arabe e spagnole. A
partire proprio dall’ingrediente principale, il riso, importato fin nel Medioevo dall’Asia meridionale sulle coste europee dagli Arabi. Ed il
vero segreto per preparare una buona insalata di riso è saperlo scegliere. Il problema nasce al momento di scolarlo: per lasciarlo ben
sgranato, il consiglio è di utilizzare la qualità parboiled che, avendo subito un particolare trattamento di precottura, ben si presta ad un
rapido raffreddamento.
VARIANTI
Una volta cucinato il riso, le varianti che si presentano sono praticamente infinite: basta un po’ di fantasia, la voglia di sperimentare
accostamenti anche insoliti e il gioco è fatto. Giardiniera, olive, capperi, peperoni in agrodolce, cipolline sottaceto, carciofini, mais. Per
non dimenticare i piselli, il formaggio (emmenthal, fontina, edamer, ma anche pecorino poco stagionato) e, nelle sue versioni più
classiche, prosciutto cotto, tonno o wurstel. L’insalata di riso può inoltre essere condita con tutti i frutti di mare, polipi, seppie, calamari e
gamberi; in questo caso, però, è utile lessare il riso con del fumetto di pesce, predisponendolo ad accogliere le fragranze del mare.
Senza mai dimenticare, prima di portarla in tavola, una spruzzata di limone, capace di conferire quel tocco di freschezza indispensabile
in una bella giornata di sole.
Preparazione
La ricetta che vi proponiamo unisce il sapore della terra, quello dei funghi e delle olive, al gusto del mare, rappresentato dai
gamberetti e dal tonno.
Lessate il riso in acqua leggermente salata e, una volta pronto, scolatelo e fatelo raffreddare. Nel frattempo, tagliate a pezzetti i
pomodorini, le olive verdi snocciolate e l’emmentaler e spezzettate il tonno.
Quando il riso si è raffreddato, mettetelo in una grande insalatiera, condite con pochissimo olio d’oliva e mescolatelo bene insieme ai
condimenti che avete preparato in precedenza.
Per ultimi, aggiungete i gamberetti.
Dopo aver insaporito il tutto con un altro cucchiaio d’olio mettete in frigo per un paio d’ore e servite l’insalata di riso fredda, solo dopo
aver aggiunto le foglie di basilico e aver spruzzato il riso con il succo di mezzo limone.
Per chi poi volesse dare un’ulteriore tocco di colore, sostituite i funghi con l’arancia o il melone: entrambi si sposano magnificamente
con i gamberetti.
Per i più eclettici e salutisti, inoltre, una valida alternativa è condire il riso interamente con la frutta, magari utilizzando ananas,
pompelmo e uvetta, oppure creando un mix tropicale con ananas, kiwi e banane, il tutto insaporito da due cucchiai di yogurt e di
cocco grattugiato.
Agorà Network S.c. a r.l. Via Pergolesi 25 Milano
COD.FISC./P.IVA: 132 1090157

Documenti analoghi