al Simposio di Berlino

Commenti

Transcript

al Simposio di Berlino
Euenti
Cosaè successo
al Simposio
di Berlino
-4 cuRA Dr NUNZTACARoNTE
al 28 al 30gennaìo
2000si è tenutoa Berlinoil re per Ìe tradizionie tantetecnjchedi Shiatsudi stile
primo Simposio Inrernazionaledi Shiarsu. tìpicamentegiapponese;la particoiarità di Pauline
Hanno parrecipatoa qu€sroconvegDocinque graudi
Mrestri giapponesi(Endo, Knhi, Sauo, SasakiK. e
SasakiP) e circa 200 Operatori di vrrie parti del
mondo (dall'Italiacirca una decina).
Sasaki,giapponese
di New York, cheha comebasedel
suoShiatsule teorìedellafisicaguantistica,checreano
un pontetra il Ki puro e la scienza.Tuni dimostravano
comunqueune gra[de nconoscenza
versoMasunaga
I Senseihanno anzituro discussosu che cosa e to Senseidellacui ricercasi consideraoo
i conrìnuarori.A
conclusione
Shiatsu e sulla loro esperienza
derhvoriogniMaevroh.rdarour suggeri,
personale.E' statadata
mento
la posrbrlir:r ruui di p.rrrecipare
aglì
Operarori.
wort<hopr
r
organiz.
zati p€r piccolj gruppi con ognì Maestro,dr-rrantei
quali (ancheseil rempoera breve)i Senseihanno cer,
catodiillustrareil loro sistemasiadalpunto di vistateo,
RYOKYUENDo
rico che prarico.Tutti hanno dimostrato,artraverso
il
loro sdledì lavoro,chei sintomipossonorisolversirapì,
1. UsareI'immaginazìone
damente,lavorandodirettamente
sul Ki. Anch'io per,
2.
AscoÌtareil Cuore
sonalmenteho avr:rola possibilitàdi provareuna di
3. Faredel beneagli aftri
questeespericnze.
I Senser
hannoporhvoraropercrrcrquindicimrnurra
rurno davantia rurti i partecipanti,dandola posibìlìrà
ad ognuno di oservarei varitìpì di tranarnento.
Durante quero Simposioè statopossibileapprezzare
da vicino le divenepersonalitàdei Maestrj,chesi rìflev
tevànosenz'altroDelmerododi Shiarsuproposto:I'im,
postazionespiritr:alebuddistadi Endo, che sr rnrave,
devanel sorrisoe nello sguardo,ma anchenellacapa,
cità di andarea segnorapidamente
nel risolvercproore,
mi di malattiaa luì propostì;la misteriositàdi Kùhi,
con il suomesaggiodi abbandonare
tr:ttociò cheè rec.
nicoperd.rrespazior re sresie allepropriepercezronr;
I'impostazioneteoricadi Srito, con la sua complessa
attrezzaturadiaguostica(ceroai, bononi, pennarelli,
pezzeaidi alluminio), difficile per noì da cornprendcre
compleramente..
.; la marzialiràdi Kazunori Sasaki,
con le suemarcesosrenute
per Ar cncohreil Ki, famo,
AKINoBU KISHÌ
1. Non faretroppo
z.Ò"..
TETsuRoSArro
1. Sviluppare
Hara
t3
KAZUNoRT SASAKT
1. Lo Shiasuè aiutare
2. La mal*tia non è separata
dallavìta
PAL,r-rNE
SASAKT
1. FareShia$u con mente,
cuoree corpopr:ri
l4
Lr dinorrazioncdi Knhi.
P.S.:Al ritornoa Napoli bo sentitodi avervissutoun'e.
per la mia crescita,propno per
londamentale
sperienza
stilì e tecnichediverse.Ho
avercontanatopersonalità',
avuro una conlerma che non esiste uno Shiarsu
"migliore"
dell'altro, ma, come dice Pauline Sasaki,
"ognulo
devetrovareil luogo chelo rendapiù comodo
Un grazieai nostricolleghidi Belino, perlettìnell'ov
ganizzazione
e nell'accoglicnza.