KIRAMA PRESENTA Honeymoon Collection Uganda Gold: il Nilo

Transcript

KIRAMA PRESENTA Honeymoon Collection Uganda Gold: il Nilo
KIRAMA PRESENTA
Honeymoon Collection
Uganda Gold: il Nilo ed i Gorilla
Partenze giornaliere
Durata: 10 giorni // 09 notti
Un viaggio di nozze deve essere un momento per sognare; lodge di charme, trekking alla scoperta dei primati dal cuore buono; le
magnifiche sorgenti del Nilo, che hanno ispirato racconti ed avventurieri, una notte con il letto mobile sulla savana del parco Queen
Elisabeth. Un viaggio, un’emozione.
Giorno 1: Italia – Entebbe
Partenza dall’Italia secondo volo prestabilito: pasti ed intrattenimento a bordo come da programma. Arrivo
all’apto internazionale di Entebbe; disbrigo delle formalità doganali ed incontro con i nostri corrispondenti.
Saremo trasferiti a Kampala al nostro bellissimo hotel.
Sistemazione: Emin Pasha Hotel o similare
Alimentazione: a bordo come da programma; nessuna in hotel
Giorno 2: La Magia delle Sorgenti del Nilo
Prima colazione e tempo a disposizione, anche durante la colazione per rilassarci sulla veranda di questo
bellissimo hotel, immerso in giardini tropicali profumati e verdi. Successivamente incontreremo la nostra guida
che ci racconterà lo svolgersi della giornata. Partiremo alla volta delle sorgenti del Nilo, in direzione est:
attraverseremo le piantagioni di canna da zucchero e di the, la foresta di Mabira, prima di arrivare a Jinja, che in
lingua locale significa “roccia”. Arriveremo al nostro lodge, Heaven , con vista suprema sulle rapide del fiume
Nilo. La guida ci condurrà verso le sorgenti ed in barca sul Lago Vittoria, potremo “assistere” al sorgere del
corso del fiume e capire le sue origini. Rientreremo al lodge per godere di una fantastica cena a lume di candela,
servita sulla veranda dei vostri bungalow in stile africano. Il lodge possiede anche una piccola spiaggia privata e
di una barca per chi volesse effettuare un’escursione ed esplorare i dintorni.
Sistemazione: The Heaven Lodge o similare
Alimentazione: prima colazione, pranzo e cena
Giorno 3: Parco Nazionale Kibale – Laghi Craterici Kasenda
Dopo una prima colazione davanti ad una magnifica vista, partenza per le Montagne della Luna, il gruppo
Rwenzori, nel confine occidentale del paese. Pranzo durante il percorso ed arrivo a Fort Portal, la cittadina
capitale del regno del Tooro. La caratteristiche della zona sono i giardini fioriti, le piantagioni di banane e the, la
presenza di corsi d’acqua e laghi craterici, come il lago Saka, molto suggestivi. Al termine della nostra giornata,
check-in in hotel.
Sistemazione: Hotel Mountain of the Moon o similare
Alimentazione: prima colazione, pranzo e cena
Giorno 4: Foresta di Kibale – Parco nazionale Queen Elisabeth
Prima colazione e presto al mattino partenza per la foresta di kibale per un trek in giungla alla scoperta dei
primati; la foresta di Kibale ne ospita ben 13 specie differenti di primati, tra cui colobi banchi e neri, colobi rossi,
scimmie dalla coda rossa, scimmie Vervet, scimmie Hoest, babbuini, bush babies notturni. La rete di sentieri
consente un percorso dove si potranno ammirare bellissime farfalle e piante di differente specie: vi sono inoltre
circa 335 specie di volatili diversi.
Pranzo in foresta e nel pomeriggio prosecuzione del nostro viaggio nel Queen Elisabeth: la strada attraversa la
splendida regione dei laghi craterici, che si spargono nella vallata ai piedi del Rwenzori, come gemme buttate a
caso dalla mano divina. Il nostro lodge arrampicato sulla montagna ci darà una vista spettacolare sulla Rift Valley
Albertina, sulla foresta di Maramagambo.
Sistemazione: Katara Lodge o similare
Alimentazione: pensione completa
Giorno 5: Parco Nazionale Queen Elisabeth
Prima colazione e partenza alla scoperta del parco: non ci dovremo stupire di quanta biodiversità contenga,
grazie alla varietà dei suoi paesaggi, dalla savana di acacie ed euforbie, alle foreste tropicali, alle zone umide dove
abbondano i papiri, ai laghi craterici, tra cui primeggia il lago Edward. In questo territorio si registrano fino a 100
specie di mammiferi, 600 di volatili, con un elevato numero di presenze di elefanti, ippopotami, i bellissimi cobi
ugandesi. Erbivori e predatori si rincorrono e muovono il ciclo della vita, gli uccelli (presenti un numero davvero
interessante di specie migratorie e sedentarie di volatili d’acqua) si librano nel silenzio di un’aria che pare
tangibile, il verde e la natura regnano sovrani. I safari che realizzeremo oggi sono due.
Sistemazione: Katara Lodge o similare
Alimentazione: pensione completa
Giorno 6: Ishasha – Bwindi Foresta Impenetrabile
Dopo la prima colazione, oggi lasceremo l’area nord del parco per dirigerci verso le foreste pluviali a sud,
avvicinandoci all’habitat dei gorilla di montagna. Passeremo da Ishasha, settore del Queen Elisabeth, dove, con
un po’ di fortuna, sarà possibile avvistare i leoni che si arrampicano sugli alberi. Il pranzo sarà lungo il percorso .
Per cena raggiungeremo la foresta pluviale ed il nostro lodge.
Sistemazione: Buhoma Lodge o similare
Alimentazione: pensione completa
Giorno 7: Safari dei Gorilla di Montagna
Oggi è il grande giorno! Farete una colazione abbondante perché avrete bisogno di energia per affrontare questo
trek. L’attività si svolge in gruppi di massimo 8 persone: questa antica foresta è uno dei pochi ed ultimi lembi di
terra dove queste meraviglie di primati possono vivere tranquilli; inoltre questa foresta è una delle poche in tutta
l’Africa ad avere origine fin dall’ultima era glaciale. La foresta si trova ad una altitudine compresa tra i 1160 ed i
2600 metri; ricchissima di biodiversità, ospita 90 specie di mammiferi differenti, tra cui 11 di primati: i più
numerosi sono i colobi bianche e neri. L’incontro con i grandi occhi neri è però, senza dubbio, l’emozione tra le
più grandi che l’Africa per ora ci possa regalare. Il pranzo sarà in foresta ed al sacco. I portatori, che noi
consigliamo vivamente per la difficoltà del terreno a volte scosceso, porteranno il nostro zaino: inoltre aiuteremo
l’economia locale: questi uomini vivono di questo lavoro e mantengono le loro famiglie così: quindi siate
generosi! Al termine di questa esilarante giornata i nostri muscoli e le nostre gambe saranno provati ma il nostro
cuore porterà un ricordo davvero indelebile per sempre.
Dopo il trek, ci sposteremo sul lago Bunyonyi: davanti a noi un paesaggio incantato, tra piccole isole incastonate
in una immensa laguna craterica che oggi è il lago. Il nostro lodge si trova appunto ubicato su una di queste
isolette fiabesche. Cena con vista imperdibile.
Sistemazione: Heritage Lodge Habubaro Island o similare
Alimentazione: pensione completa
Giorno 8: Lago Bunyonyi
Prima colazione e giornata dedicata ad una escursione del lago in barca, per ammirare le sue isolette e la fauna
lacustre presente. Al termine rientro al lodge e resto del tempo libero per un meritato relax, godendo della pace
della location.
Sistemazione: Heritage Lodge Habubaro Island o similare
Alimentazione: pensione completa
Giorno 9: Lago Bunyonyi – Parco Nazionale Lago Mburo
Dopo la prima colazione il nostro viaggio prosegue per la cittadina di Kabale, nella regione del Kigezi, detta
anche “Svizzera Africana” per le sue terrazze ordinatamente coltivate. Potremo sostare in un piccolo museo
dedicato alle tribù locali , il museo Bakiga. Pranzo e successivamente arriveremo fino al Parco Nazionale lago
Mburo: anche se piccolo, questo parco ospita impala, elands, antilopi. Arriveremo per cena in uno dei lodge più
affascinanti dell’Uganda, in posizione panoramica con vista sui laghi e sulla savana, con una fantastica piscina
ricavata dalla roccia. In questo lodge, su richiesta, è possibile organizzare anche safari notturni in veicolo ed a
cavallo durante il giorno, per ovvie ragioni.
Sistemazione: Mihingo Lodge o similare
Alimentazione: pensione completa
Giorno 10: Parco Nazionale Mburo – Entebbe
Prima colazione e ad ora prestabilita transfer ad Entebbe per volo di rientro o prosecuzione estensione mare a
Zanzibar.
Alimentazione: prima colazione
Estensione Mare Zanzibar
Giorno 11: Entebbe – Zanzibar – Essque Zalu
Ad ora prestabilita volo di connessione per Zanzibar. Arrivo, benvenuto da parte dei nostri corrispondenti locali
e transfer al nostro beach resort. Arrivo, benvenuto e check-in in questo delizioso boutique su un magnifico
tratto di spiaggia, con poche camere e con attenzione al cliente ed alla cucina.
Sistemazione: Essque Zalu o similare
Alimentazione: prima colazione – cena
Da Giorno 12 a Giorno 15: Zanzibar – Essque Zalu
Giornate libere a disposizione del cliente per relax.
Sistemazione: Essque Zalu o similare
Alimentazione: prima colazione – cena
Giorno 16: Zanzibar – Italia
Dopo la prima colazione, ad orario prestabilito, transfer apto per volo di connessione. Pasti ed intrattenimento a
bordo come da programma.
Alimentazione: prima colazione
Giorno 17: Italia
Arrivo a destinazione.

Documenti analoghi