Trattori Deutz Fahr Agrotron TTV 610-620-630

Commenti

Transcript

Trattori Deutz Fahr Agrotron TTV 610-620-630
AGROTRON TTV
EVOLVING AGRICULTURE.
AGROTR
CONTROLLO GLOBALE, PRODUTTIVITÀ
Tettuccio apribile “ad alta visibilità” con tendina parasole.
Ideale per lavori con caricatore frontale. 4 fari di lavoro
integrati.
Cofanatura monolitica in metallo zincato con profilo
ribassato per un’ottima visibilità sull’area di lavoro
anteriore. La sicurezza è garantita anche in condizioni di
lavoro e di manovra con spazi ridottissimi.
Motori Deutz Common Rail EURO III, 6 cilindri, 24 valvole,
Turbo intercooler, con regolatore elettronico e sistema di ricircolo
dei gas di scarico esterno.
Il sollevatore anteriore integrato (con
capacità di sollevamento fino a 4.500 kg)
e la presa di forza anteriore a comando
elettroidraulico (1.000 giri/min) rendono
l’Agrotron TTV un trattore ideale per
impieghi combinati. Perfino il montaggio
del gruppo falciante anteriore o delle
tramogge anteriori per le sementi e il
concime è semplicissimo.
Le vibrazioni del motore e le oscillazioni
trasmesse dalle ruote sono ammortizzate da
un completo sistema di sospensioni integrate
che comprendono ponte anteriore, cabina e
sedile.
50
AGRex
a regime
economico
motore
Tecnologia Deutz
Common Rail.
2
Externally cooled exhaust gas recirculation
(sistema di ricircolo dei gas di scarico
con radiatore esterno).
RON TTV:
À COSTANTE, AFFIDABILITÀ TOTALE.
Cabina ampia e confortevole, dotata di aria condizionata di serie
e con comandi ergonomici facilmente identificabili.
Potente impianto idraulico con elevata capacità di
sollevamento fino a 10.000 kg.
Fino a quattro distributori ausiliari elettroidraulici e
comodo azionamento per mezzo di leva a croce,
PowerComV o Joystick.
La P.T.O. a quattro velocità, comprese quelle
economiche, è di serie. Le prese di forza
economiche (540E e 1000E) garantiscono un
risparmio di carburante in ogni impiego.
La gestione automatica della trazione anteriore
(ASM) comanda l’innesto e disinnesto
della doppia trazione e il bloccaggio dei
differenziali.
Trasmissione idrostatico/meccanica TTV a
variazione continua con 4 gamme di lavoro
e 3 strategie di guida.
I parafanghi anteriori sono regolabili per
sfruttare in ogni condizione l’angolo di
sterzata. Anche i grandi pneumatici sul
ponte anteriore garantiscono una elevata
trattività e un ridotto compattamento.
HR
DEU
FA
Motore compatibile con Biodiesel
fino al 100% (Biodiesel rispondente
alle specifiche EN 14214:2003).
TZ
SP
DIES
EL
AR
P.T.O. a quattro velocità,
di serie:
540/540E/1000/1000E.
3
MOTORI DEUTZ: SINTESI PERFETTA
TRA PRESTAZIONI, EMISSIONI
E CONSUMI.
4
DEU
TZ
SP
HR
FA
a regime
economico
motore
DIES
EL
50
AR
VANTAGGI
Nuovi motori Deutz Common Rail EURO III,
6 cilindri, 24 valvole, Turbo intercooler,
con regolatore elettronico
e sistema diricircolo dei gas di scarico.
L‘innovativo sistema DPC
(Deutz Power Control)
gestisce l‘erogazione di potenza
in funzione delle applicazioni.
Compatibilità con Biodiesel al 100%
Il sistema di iniezione DCR
(Deutz Common Rail) da 1600 bar
è provvisto di due pompe immerse.
Il sistema di ricircolo dei gas di scarico
ottimizza consumi ed emissioni.
Filtro dell‘aria con eiettore polveri:
massima durata ed efficienza.
DEUTZ Power Control (DPC)
P (kW)
C (Nm)
Curva con
overpower
DPC
DPC
Potenza nominale
1.200
1.400
1.600
1.800
giri/min
2.000 2.100
L‘innovativa tecnologia DPC gestisce in modo ottimale l‘erogazione di potenza in funzione dei
carichi di lavoro. Coppia elevata, prontezza del motore e trattività sono garantite anche negli
impieghi più gravosi.
Bassi consumi di carburante
Consumi ridotti
del 12%
+
Consumi
Motore
convenzionale
Motore DEUTZ
39 %
-
Potenti, economici e affidabili
Deutz Common Rail (DCR), sistema
AGRex per il ricircolo dei gas di scarico, turbocompressore con intercooler,
regolazione elettronica dell’iniezione,
doppio raffreddamento a liquido/olio e
radiatore di raffreddamento gasolio per
un migliore rendimento globale della
combustione. Queste sono solo alcune
delle principali caratteristiche dei nuovi
motori DEUTZ Euro III della serie 2012
che equipaggiano gli Agrotron TTV.
Sviluppati per l‘uso agricolo
Grazie al nuovissimo sistema d’iniezione
ad alta pressione Common-Rail con due
pompe d‘iniezione lubrificate e “immerse” nel monoblocco e nuove camere di
combustione nei pistoni, il motore raggiunge un rendimento molto elevato e
costante anche negli impieghi più duri.
Il Common Rail, infatti, permette di arrivare a pressioni massime di iniezione
fino a 1600 bar, indipendentemente dal
numero di giri del motore, garantendo,
insieme alla regolazione elettronica motore, un incremento di coppia eccellente
fin dai bassi regimi.
Il risultato: minore rumorosità sia a regime minimo che nominale, una coppia di
avviamento superiore, minori vibrazioni
e consumi invariati.
44 %
+
Efficienza totale
controllare il dosaggio dei gas di scarico, che in parte vengono reintrodotti nelle camere di scoppio.
Questo permette al motore di avere una
migliore gestione dei gas di scarico e di
ridurre le emissioni degli ossidi di azoto
(NOx).
La distribuzione a 24 valvole permette di
avere un perfetto riempimento del cilindro ed una ottimizzazione della miscela
aria-gasolio. Inoltre, il disegno della testata permette di posizionare centralmente e verticalmente l’iniettore con
conseguente immissione del carburante
nella zona centrale del pistone, dove normalmente avviene l’accensione e quindi
con una ottimizzazione della potenza e
dei consumi. Infine, il sistema di ricircolo
dei gas di scarico “AGRex” consente di
5
PERFEZIONE CONTINUA.
CONSUMI RIDOTTI
ANCHE A 50 KM/H
GRAZIE AL REGIME
ECONOMICO MOTORE.
I requisiti imposti ad una moderna trasmissione a variazione continua sono
chiari: elevata forza di trazione con un
mantenimento della quota di utilizzo idrostatico a livelli minimi, con un contemporaneo aumento dell‘economicità e della
facilità d‘utilizzo. La trasmissione di Agrotron TTV, che DEUTZ-FAHR ha progettato
insieme a ZF, raggiunge nuove dimensioni
nella tecnologia delle trasmissioni a varia-
6
zione continua: le principali caratteristiche sono un comfort operativo che rispetta le esigenze pratiche d‘impiego, un elevato
rendimento e un‘economicità esemplare.
Elevato rendimento meccanico
Utilizzando una modernissima tecnologia
si raggiunge un rendimento finora impensabile per una trasmissione a variazione
continua. In ognuna delle quattro gamme
di lavoro viene trasmesso, in modo meccanico, fino al 100% della potenza motrice. La quota in utilizzo idrostatico viene
ridotta al minimo: si ottiene cioè il massimo rendimento con portate d’olio minime
e senza perdite idrauliche durante l‘impiego su campo.
Struttura intelligente
La trasmissione a variazione continua
VANTAGGI
Elevata economicità
Affidabilità e lunga durata
Elevato rendimento in tutte e quattro le
gamme di lavoro
Facilità di comando e rapido adattamento
Massima efficienza grazie all‘aumento
della quota in “impiego” meccanico della
trasmissione
Maggiore durata grazie alle frizioni multidisco in bagno d‘olio a basso assorbimento di potenza
Pompa per impianto idraulico principale e guida idrostatica
Frizione multidisco in
bagno d’olio della P.T.O.
posteriore
Gruppo epicicloidale
a 4 gamme
Inversore
idraulico
Unità idrostatica a
circuito chiuso
Frizione multidisco
in bagno d’olio della
trazione anteriore
Differenziale
posteriore a
lubrificazione
forzata
50
a regime
economico
motore
Trasmissione meccanico-idraulica TTV a variazione continua.
adottata da Agrotron TTV, è composta
da quattro componenti principali: gruppo
epicicloidale, unità idrostatica, inversore
e comando elettroidraulico con centralina
elettronica. L‘elevato rendimento è anche
assicurato dalla combinazione di motore,
trasmissione, P.T.O. e ponte anteriore.
quattro gamme, per ottenere 4 “range
di velocità” utilizzate in base all‘impiego
necessario. L‘unità idrostatica modificherà la velocità in modo continuo all‘interno
di ogni gamma di lavoro. La combinazione
dei quattro gruppi epicicloidali e dell‘unità
idrostatica permette una variazione continua della velocità da 0 a 50* km/h.
Variazione continua da 0 a 50* km/h
Il gruppo epicicloidale è composto da
(*) velocità limitata per motivi di legge a 40 km/h,
Sintonizzazione ideale
La pompa a portata variabile dell‘unità
idrostatica viene azionata direttamente dal motore tramite l‘albero principale. Tramite la pompa viene determinata
la quantità d‘olio e quindi la velocità del
motore idraulico e conseguentemente la
velocità della trattrice in modo continuo.
anche a regime super-economico motore
7
STRATEGIE DI GUIDA PER
QUALSIASI TIPO D‘IMPIEGO.
LA GIUSTA MODALITÀ
OPERATIVA PER OGNI
LAVORAZIONE.
La trasmissione di Agrotron TTV offre tre
diverse strategie di funzionamento selezionabili a seconda della tipologia di lavoro
da effettuare. La selezione delle strategie
è effettuata con la semplice pressione di
un tasto.
Modalità Automatica
Per varie tipologie di lavorazioni in campo
(aratura o erpicatura, ad esempio) e per
trasporti, è preferibile la modalità automatica. Agendo sull’acceleratore si arriva
rapidamente alla velocità di avanzamento
8
precedentemente impostata. A questo
punto, il sistema elettronico mantiene costante la velocità di avanzamento, variando automaticamente il regime del motore
in funzione del carico. In un traino pesante, ad esempio, dopo la fase di partenza a
regime elevato, i giri del motore si riducono in automatico: si mantiene così la velocità di avanzamento impostata, con una
conseguente compressione dei consumi.
Modalità P.T.O.
Azionando la P.T.O., si attiva in automati-
co la modalità in cui il regime P.T.O./motore è impostato con l’acceleratore manuale. Indipendentemente dalla velocità di
avanzamento, che può essere variata in
continuo dall’operatore mediante il pedale dell’acceleratore, il regime della P.T.O.
resta costante per tutto il tempo della lavorazione in corso: la soluzione ideale per
lavori di fienagione.
Modalità Manuale
Quando il regime motore è costante, è la
modalità di più frequente utilizzo. Agendo
VANTAGGI
Eccellente potenza di traino su strada
e in campo.
La trasmissione è in grado di mantenere
fermo il trattore indipendentemente dalla
pendenza o dal carico.
Possibilità di programmare qualsiasi
velocità (da 0 a 50 km/h).
Semplice ed efficiente selezione della
strategia di guida con tutte le
informazioni necessarie per l‘operatore.
Possibilità di modifica della strategia di
guida in funzione delle operazioni da
effettuare.
quando il conducente lascia il posto di
guida o se il trattore rimane fermo
(in neutral) per più di 30 secondi.
Il Park-lock si attiva automaticamente
In modalità “Automatica”, l‘acceleratore a
pedale gestisce la velocità di avanzamento.
Consolle per le impostazioni delle
strategie di guida.
Pulsante
Park-lock.
Display digitale per la
visualizzazione dei dati
della trasmissione.
DRI
STO
P
VE
Funzione Stop & Drive: permette alla trasmissione di mantenere il trattore fermo indipendentemente dalla pendenza o dal carico.
sul pedale dell’acceleratore (per variare
il regime motore) e sul PowerComV (per
variare la velocità di avanzamento) l‘Agrotron TTV si comporta come una trattrice
dotata di cambio Powershift con una serie
infinita di rapporti. Tenendo premuto il joystick, la variazione di velocità è continua;
agendo invece per brevi impulsi, la velocità varia con intervalli di 0,1 km/h per
velocità di avanzamento fino a 15 km/h, e
di 1 km/h per velocità superiori.
Funzione Stop & Drive
A motore acceso e con modalità “Automatica” oppure “P.T.O.” inserita, è attiva
anche la funzione “Active stop” (arresto
attivo): senza tirare il freno a mano, con
motore al minimo, indipendentemente dal
grado di pendenza o dal carico, la trasmissione mantiene il trattore in posizione di arresto.
9
FUNZIONE “COMFORTIP”:
OPERATIVITÀ IMMEDIATA.
COMFORTIP: LA PROGRAMMAZIONE
DELLE AZIONI RIPETITIVE
NON È MAI STATA COSÌ FACILE.
Durante le lavorazioni in campo l’utilizzatore esegue numerose operazioni che
vengono ripetute a conclusione di una
passata e prima dell’inizio di una successiva. Ciò costringe l’operatore ad effettuare ripetutamente sequenze di vari
comandi che necessitano di una maggior
concentrazione con conseguente possibilità di errori.
La gamma Agrotron TTV dispone della funzione Comfortip che consente di memorizzare e richiamare sequenze di operazioni
ripetitive.
10
Programmazione semplicissima
Con la leva di comando PowerComV è
possibile memorizzare comandi in sequenza (fino a 16) che poi possono essere richiamati con un semplice tocco della
leva stessa.
Grazie all’Infocenter la programmazione
dei comandi in sequenza è molto facile
da memorizzare, poiché specifiche icone
evidenziano l’avvenuta selezione e memorizzazione sul display.
Quando i comandi memorizzati in prece-
denza vengono richiamati, l’operatore è
in grado di controllare sul display anche
le operazioni successive a quella in corso.
In pratica, alla fine di ciascuna passata,
l’operatore non dovrà preoccuparsi di
azionare i vari comandi nella sequenza
corretta, ma sarà sufficiente un leggero
tocco della leva PowerComV per attivare
le singole operazioni nella sequenza prestabilita.
VANTAGGI
Facile programmazione dei singoli
comandi
Maggior concentrazione sul lavoro
Minor affaticamento dell’operatore
Maggior sicurezza operativa,
in quanto si evitano possibili errori
Marcia in avanti
Disattivazione
Cruise Control
Sollevamento
aratro
Abbassamento
aratro
Richiamo del regime di
lavoro del motore
Ribaltamento aratro
(distributore 1)
Attivazione
Cruise Control
Richiamo regime di
manovra a fine passata
Innesto
retromarcia
Tutte le funzioni del Comfortip sono controllabili a vista.
POTENZA IDRAULICA PER OGNI
APPLICAZIONE
Load Sensing di serie Agrotron TTV è disponibile di serie con un impianto idraulico
con pompa a portata variabile fino a 160
l/min e con distributori elettroidraulici,
tutti dotati di regolatore di flusso, di cui
due anche con regolazione del tempo di
erogazione dell’olio. Grazie a questo particolare sistema, denominato anche “Load
Sensing”, la potenza idraulica erogata si
adatta continuamente alla richiesta di utilizzo; conseguentemente viene adeguata
in modo continuo la portata di olio necessaria per mantenere costante la pressione di utilizzo. Praticamente la pompa
idraulica a portata variabile fornisce solo
la quantità di olio che necessita, istante
12
per istante, garantendo una minor dispersione di potenza e una maggior durata dei
componenti idraulici. Le prese idrauliche
sono di tipo “push-pull” consentendo accoppiamenti con tubazioni idrauliche sottopressione. Uno specifico contenitore
raccoglie le gocce di olio che possono fuoriuscire nella fase di accoppiamento con
le tubazioni dell’attrezzatura.
Elevata potenza di sollevamento
Gli Agrotron TTV dispongono di un efficiente sollevatore elettronico dotato di
radar per gestire automaticamente e
con estrema precisione l’attrezzatura
applicata, in funzione dei parametri deci-
si dall’operatore. Durante i trasferimenti
veloci su strada con pesanti attrezzature portate si possono verificare notevoli oscillazioni che potrebbero compromettere il comfort e la sicurezza di guida.
Il sollevatore elettronico di Agrotron TTV
dispone di uno smorzatore di oscillazioni
(antidumping) che annulla tali oscillazioni a
partire da 8 km/h. La capacità di sollevamento può arrivare fino a 10 t, valore fra
i più elevati della categoria.
Sollevatore elettronico
Tutti i trattori Agrotron TTV sono equipaggiati con il sollevatore elettronico EHR che
permette di gestire la regolazione dello
VANTAGGI
Elevato rendimento
Elevata portata massima
Distributori ausiliari a comando
elettroidraulico
Erogazione olio in funzione
delle necessità
sforzo, della posizione, misto e dello slittamento. Attivando il sollevatore, il sistema esegue automaticamente un auto-test
con un programma di diagnosi integrato.
L‘impostazione base della regolazione EHR
viene eseguita facilmente tramite un‘unità
di comando che controlla automaticamente le seguenti funzioni: la regolazione
dello sforzo di trazione e della posizione, la
regolazione “mista”, l’interramento rapido,
la funzione “flottante”, la regolazione dello
slittamento, lo smorzamento delle oscillazioni, il blocco di trasporto, la limitazione
dell’altezza di alzata dell‘attrezzo, la regolazione della velocità di abbassamento. Il
tasto per l‘azionamento del sollevatore
Fino a 7 distributori a comando elettroidraulico.
Comandi remoti sui parafanghi per sollevatore, PTO e un distributor
idraulico (programmabile a scelta con iMonitor).
Presa Power-Beyond
Fino a 10 prese idrauliche posteriori + 2 anteriori.
posteriore è integrato nel manipolatore
PowerCom V.
Distributori idraulici
Agrotron TTV può essere equipaggiato
con 4 distributori ausiliari a doppio effetto con 4 funzioni ciascuna: tutti possono
essere bloccati, utilizzati a semplice o
doppio effetto, durante il sollevamento e
in posizione “float”. Tutti i distributori sono
dotati di regolatore di flusso, di cui due
anche con regolazione del tempo di erogazione dell’olio. In questo modo ogni utenza
riceve la precisa quantità d‘olio necessaria. Le leve di comando sono colorate
e assegnate in modo chiaro ai rispettivi
attacchi idraulici. Non è possibile sbagliarsi! Tutte le prese rapide presenti sul
lato posteriore del TTV possono essere
agganciate sotto pressione e dispongono
di un serbatoio di raccolta dell‘olio.
L’attacco Power-Beyond
L‘attacco Power-Beyond permette la connessione diretta del flusso di tutto l‘olio
dalla pompa idraulica della trattrice fino
al motore idraulico dell’attrezzatura. È
quindi possibile collegare attrezzi che
dispongono di una propria centralina. Attrezzi come un raccoglitore di patate o un
rimorchio, possono così essere alimentati
d‘olio direttamente per un maggior rendimento idraulico.
13
5 PUNTI CHIAVE
PER LA PRESA DI FORZA.
La modalità PTO della trasmissione si attiva automaticamente
quando viene inserita la PTO.
La velocità della PTO può essere selezionata in modo appropriato.
Disponibilità a richiesta del gruppo sollevatore e PTO anteriore.
Caratteristiche P.T.O. posteriore
Consumo g/ kWh
Frizione
1.000
1.000 E
1.400
1.600
1.800
2.000
Regime Motore giri/min
Agrotron TTV è dotato, già di serie, di
una presa di forza posteriore a quattro
velocità (540/540E; 1000/1000E giri/
min.), consentendo il miglior utilizzo di
tutte le attrezzature.
La P.T.O. è dotata di una frizione multidisco in bagno d’olio, a comando elettroidraulico modulato, per garantire la
massima affidabilità anche con attrezzature ad elevata richiesta di coppia.
É inoltre ampiamente dimensionata
per assorbire senza difficoltà e nella massima sicurezza picchi di carico
delle attrezzature più impegnative. Il
comando elettroidraulico per l’innesto
è presente sia sulla consolle a destra
14
elettroidraulico
Selezione velocità
dal posto guida
Velocità
TTV 630
multidisco in bagno d‘olio
Comando
Codolo
-18 %
TTV 610 / 620
13/8“ a 6 scanalature o a 21
Regime motore (giri/min)
540
1.946
1.880
540 E
1.645
1.600
1.000
1.964
1.880
1.000 E
1.645
1.600
del conducente sia su entrambi i parafanghi posteriori. Oltre al comando
manuale è possibile utilizzare anche
quello automatico che innesta e disinnesta la P.T.O. in funzione dell’altezza
dell’attrezzatura. La P.T.O. economica
(540E e 1000E ottenute con ridotti regimi motore) consente di utilizzare tutte le attrezzature azionate dalla P.T.O.
che richiedono potenze medio-basse,
che sono la maggioranza, ottenendo
buone prestazioni consumando meno
carburante e con minor rumorosità e
sollecitazioni.
Potente presa di forza anteriore La presa di forza anteriore con un regime di
1.000 giri/min (su TTV 630 1000Eco, a
richiesta) viene azionata direttamente dal
motore e si attiva elettroidraulicamente
premendo un pulsante. Funziona indipendentemente dalla presa di forza posteriore.
VORTEILE
VANTAGGI
Stabile
P.T.O. posteriore
Vorderachse
a 4 velocità,
mit sehr großer Tragfähigkeit
di
serie
und Bodenfreiheit
In
Avvio
jeder
modulato,
Situationgrazie
sicheres
anche
Zu-alla
undfrizione
Abschalten des Frontantriebs und der
idraulica
Differenzialsperre vorn und hinten
Verbesserung der Fahrsicherheit und Steigerung des Fahrkomforts
P.T.O.
Weniger
economica
gesundheitsschädigende
con regime motore
ridotto
Schwingungen
per un consumo contenuto
Codolo
Automatische
intercambiabile
Anpassung der
Federung an die Belastung
Geschlossenes, wartungsarmes
Federungssystem
Disponibilità
Hohe Anpassungsgeschwindigkeit
P.T.O. Automatica
Disponibilità
Verschleißfreies
Dämpfungssystem
(TTV
630)
PTO
1000
eco anteriore
ASM vermeidet Fehlbedienungen,
entlastet den Fahrer und gewährleistet
eine konstante Traktion
Pneumatische oder semiaktive Kabinenfederung wahlweise auf Wunsch
Fahrkomfort vom Feinsten: Die exklusive, optionale Luftfederung der Fahrerkabine.
Hydraulikzylinder
Positionssensor
Federschwinge
Vorderachse
Stickstoffdämpfer
Komfortabel und sicher: Die hydropneumatisch gefederte Vorderachse des Agrotron TTV.
LE PTO ECO PERMETTONO
DI RISPARMIARE FINO AL
12% DI CARBURANTE.
15
15
UN AMABILE COMFORT
IN CABINA.
Accesso sicuro
Le scalette di salita a gradini zincati antisdrucciolo, le ampie portiere e i corrimano per un facile appiglio consentono
di salire e scendere dal trattore in condizioni di assoluta sicurezza.
Illuminazione
La cabina e la zona di accesso s’illuminano
automaticamente all’apertura della portiera. L’eccellente illuminazione degli
Agrotron TTV garantisce la produttività
anche durante il lavoro notturno. I 12
fari illuminano fi no a 500 m2 d’area attorno al trattore.
16
Insonorizzazione
Grazie alla rumorosità molto contenuta, l’Agrotron TTV è uno dei trattori più
silenziosi della sua categoria. La caratteristiche costruttive dei motori, già di
per sé silenziosi, e lo spostamento al
di fuori della cabina di quei componenti
che generano e trasmettono il rumore,
hanno consentito di raggiungere questo
importante risultato. Inoltre una parete fonoassorbente tra il vano motore
e la cabina ha migliorato ulteriormente
l‘insonorizzazione.
Sedile passeggero
Il sedile passeggero, con piano di seduta
ribaltabile, è perfettamente integrato nel
modulo cabina in quanto non ingombra
l’accesso al posto guida; è comodo e con
ampi spazi per il passeggero. Lo schienale è dotato di una comoda tasca porta
documenti.
VANTAGGI
Cabina con visibilità effettiva di 320°
Ottimo posizionamento dei condotti di
aspirazione e scarico sui montanti
cabina anteriori 12 fari di lavoro anteriori
e posteriori per un’illuminazione adeguata
delle zone di lavoro
Disponibilità fari allo xenon (opt.)
Efficace sistema antigocciolamento
durante l’apertura delle portiere e dei
finestrini, quindi minor sporcizia sui vetri
Tetto ad alta visibilità per operazioni
con caricatore frontale
Cabina a perfetta tenuta dotata di due
filtri. Disponibilità di filtri a carboni attivi
Lunotto posteriore con vano
passaggio cavi
Il parabrezza anteriore e il lunotto posteriore sono apribili (sul TTV 630 solo il lunotto).
L‘estesa superficie vetrata offre una visibilità globale di ben 320°.
Tettuccio apribile in vetro con tendina parasole di serie, per una perfetta visibilità.
TUTTO A PORTATA DI MANO
E TUTTO SOTTO CONTROLLO.
18
VANTAGGI
Posto di lavoro perfettamente ergonomico
Tutti i comandi sono contraddistinti con
colori che identificano funzioni specifiche
Comandi facilmente intuibili grazie alla
simbologia adottata
Facile gestione dei comandi
5
12
6
4
8
3
15
9
2
1
2
3
4
5
6
16
10
1
Contagiri
Livello carburante
Temperatura motore
Spie di segnalazione e di controllo
Display digitale
Spie di segnalazione e di controllo
Chi vuole lavorare in modo tranquillo e
produttivo, ha bisogno di potersi muovere liberamente e di disporre di una
sequenza di comandi ben ordinata. I comandi di Agrotron TTV non conoscono
segreti. Il conducente si orienta velocemente senza aver bisogno di istruzioni
particolari. Tutte le leve e gli interruttori sono facilmente individuabili grazie
alla loro differente forma e colorazione,
sono raggruppati, in modo logico e chiaro, su una consolle di comando a destra
del conducente e suddivisi in gruppi funzionali a seconda della loro frequenza di
utilizzo. Tutta la strumentazione è stata
disposta nel diretto campo visivo del
conducente. Il posto di lavoro è stato
quindi ottimizzato rendendo i comandi
sicuri ed inconfondibili, con un conseguente aumento della produttività del
conducente.
L’Infocenter
Semplice e funzionale nella sua struttura, completo per le informazioni fornite.
L’Infocenter mostra tutte le informazioni
11
7
8
9
10
11
12
Contatore ore d’esercizio
Velocità di avanzamento
Regime P.T.O. anteriore
Regime P.T.O. posteriore
Slittamento
Velocità prescelta
necessarie per il controllo e la produttività del trattore. Gli indicatori sono
suddivisi in strumenti analogici ed indicatori digitali, con un esclusivo display
che informa prontamente il conducente
sui lavori di manutenzione necessari,
sui guasti e sui comandi memorizzati
“in sequenza”. I funzionamenti, come
per esempio il regime della P.T.O. e le
velocità, sono visualizzati digitalmente,
mentre gli avvisi di manutenzione e di
guasto sono indicati sia digitalmente sia
nell’area di testo. Tutta la strumentazione è protetta da un vetro antiriflesso ed
antistatico, che garantisce sempre una
visibilità ottimale in tutte le condizioni
di lavoro ambientali. Le spie di allarme
sono abbinate ad un segnalatore acustico. Tutte le informazioni necessarie, relative alla trasmissione, sono visualizzate su un display di facile lettura montato
all’altezza degli occhi del conducente sul
montante anteriore destro.
Ottima climatizzazione
I due potenti ventilatori a 4 velocità
13
14
7
17
13
14
15
16
17
Direzione avanti/retro
Bar-graph velocità
Cruise Control
Modalità di funzionamento della
trasmissione
Velocità reale
della cabina di Agrotron TTV forniscono
una portata d’aria di ben 580 m³/h ed
assicurano così una rapida e perfetta
climatizzazione del posto guida. L’aria
esterna è aspirata attraverso condotti
con filtro sui montanti posteriori sinistro e destro. Canali d’aerazione isolati,
a percorso breve, assicurano un’ottima
distribuzione dell’aria nella cabina tramite le 14 bocchette orientabili. Agrotron
TTV dispone di un compatto ed ecologico impianto di climatizzazione in grado
di garantire rapide variazioni di temperatura, commutazioni da aria fresca
ad aria di ricircolo e disappannamento
dei parabrezza tramite deumidificazione
dell’aria. Una leggera sovrapressione
all’interno della cabina non permette
inoltre l’infiltrazione di polvere o sostanze nocive. Vetri fumé e tendine parasole
sui parabrezza anteriore e posteriore
proteggono il conducente dai raggi di
sole. L’impianto di climatizzazione provvede anche alla refrigerazione di un vano
bevande separato.
19
STRUTTURA OTTIMALE E IDEALE
GESTIONE DI GUIDA.
AGROTRON TTV OFFRE IL MASSIMO
COMFORT DI GUIDA ANCHE
A 50 KM/H, GRAZIE AL SISTEMA
DI SOSPENSIONI INTEGRATE.
Assali robusti con elevate capacità di
carico, un notevole angolo di sterzata e
la gestione automatica della trazione e
dei differenziali caratterizzano la gamma
Agrotron TTV.
Il ponte anteriore di Agrotron TTV assicura grande trattività anche con terreni
bagnati o in pendenza. Il favorevole rapporto meccanico anteriore - posteriore
consente di adottare pneumatici anteriori
più grandi per una maggiore aderenza, minor compattamento e una migliore distribuzione dei pesi. I comandi elettroidraulici
per l’innesto della trazione e per il bloccaggio dei differenziali garantiscono una
gestione manuale facile e senza sforzo.
20
Gestione automatica della trazione (ASM)
La gestione automatica della trazione e
dei differenziali (ASM) regola, in maniera
completamente automatica, gli innesti e
disinnesti della trazione anteriore e del
bloccaggio dei differenziali, sgravando
l’utilizzatore da operazioni manuali che
possono distogliere attenzione al lavoro
in corso. In funzione dell’angolo di sterzo
e della velocità il sistema innesta o disinnesta, sottocarico, la trazione anteriore
e i differenziali senza possibilità d’errore.
Conseguentemente tale sistema garantisce la massima trattività in ogni condizione
operativa, il massimo comfort e sicurezza
di guida.
Sterzo
La guida idrostatica dispone di un circuito idraulico specifico con pompa dedicata in modo da fornire una sterzata dolce
anche a bassi regimi motore e senza interferenze derivate dall’utilizzo del sollevatore e dei distributori idraulici. Con il
notevole angolo di sterzata si ottengono
manovrabilità e maneggevolezza anche
con attrezzature montate anteriormente.
I parafanghi anteriori di tipo “sterzante”
garantiscono il massimo sfruttamento
dell’angolo di sterzo.
VANTAGGI
Ponte anteriore robusto e stabile con
elevata luce libera da terra
Elevato livello di sicurezza anche nelle
sterzate a elevate velocità
Componenti esenti da usura
e manutenzione
Sistema di sospensioni integrate del
ponte anteriore, della cabina e della
poltroncina di guida
Struttura snella e compatta
senza nessuna limitazione
all’angolo di sterzata
Sistema ASM per una gestione
automatica della trazione anteriore
e del bloccaggio dei differenziali
Elevata rapidità di reazione alle
sconnessioni del terreno
Nessun movimento oscillatorio
o di beccheggio con pala caricatrice
Cabina con sospensione pneumatica: elevato comfort anche su terreni molto sconnessi.
Cilindro idraulico
Sensore di posizione
Bilancere
molleggiato
Assale anteriore
Ammortizzatore ad azoto
Ponte anteriore sospeso: per un grande comfort di guida e una grande sicurezza
nei trasporti veloci.
Le sospensioni del ponte anteriore La
sospensione anteriore, a gestione
elettronica, è ottenuta con l’adozione
di un innovativo sistema. Le caratteristiche peculiari quali l’angolo di sterzo
e l’ampiezza di oscillazione del ponte
anteriore rimangono invariate. Le soluzioni tecniche adottate: due cilindri
idraulici, il sistema di incernieramento
del supporto e i tre ammortizzatori ad
azoto sono il presupposto per un elevato comfort di guida e di stabilità di
marcia anche a velocità elevate su terreni sconnessi. La gestione elettronica
mantiene sempre il livello ottimale delle
sospensioni, indipendentemente dal ca-
rico applicato anteriormente, sfruttando sempre e completamente la corsa
di ammortizzazione. Nei lavori trattivi è
possibile disinserire il sistema e quindi ottenere un “ponte rigido “, per una
maggiore aderenza.
La sospensione pneumatica della cabina
Un efficace sistema consente di ammortizzare la cabina con sospensioni
pneumatiche a regolazione automatica.
L’aria compressa immessa automaticamente nelle molle pneumatiche, in
funzione del peso in cabina, mantiene
sempre il livello ottimale delle sospensioni, sfruttando completamente il mol-
leggio. Variazioni di carico in cabina
(pesi diversi di due conducenti) vengono rilevati da un sensore di posizione e
il sistema ottimizza automaticamente
la corsa delle sospensioni, che resta
sempre costante. Due ammortizzatori
idraulici smorzano velocemente anche
le oscillazioni più ampie, mentre una
barra Panhard annulla gli effetti di beccheggio e rollio del modulo cabina.
21
TUTTE LE FUNZIONI CON
UNA MANO.
31
3
4
12
6
29
10
1
30
11
2
9
13
14
7
15
28
8
1
2
3
4
5
6
Joystick PowerCom V
Cruise Control
Pulsanti inversore idraulico
Comando elettroidraulico distributore
ausiliario 1
Comando elettroidraulico distributore
ausiliario 2
Comando per Sollevamento /
Abbassamento / Interramento rapido,
7
8
9
10
11
12
13
attivazione EHR
Regolazione elettronica del motore
Acceleratore manuale elettronico
Neutral (messa in folle)
Bloccaggio differenziale
Innesto trazione anteriore
Joystick di comando distributori 3+4
Gestione automatica della trazione
e dei differenziali
14
15
16
17
18
19
20
Innesto/disinnesto sospensione
ponte anteriore
Gestione modalità trasmissione
automatica/manuale/P.T.O.
Regolatore accelerazione
Gestione modalità ECO/Power
Temporizzatore (distributori 1 e 2)
Regolatore di flusso (distributori 1 e 2)
Regolatore di flusso (distributori 3 e 4)
VANTAGGI
Maggiore velocità e facilità di gestione
delle sequenze di comando: non è
necessario localizzare comandi sparsi
Facile individuazione del giusto comando
grazie alla loro differente colorazione
25
23
22
Gestione sicura e rapida dei comandi
con una mano sola
Le funzioni di sicurezza evitano errori
di comando
26
Oggigiorno è quasi impossibile riuscire
a far funzionare un trattore di nuova generazione senza aver bisogno di interminabili spiegazioni ed istruzioni. Al fine di
superare tali difficoltà, gli ingegneri della
DEUTZ-FAHR si sono concentrati soprattutto sugli aspetti di funzionalità e facilità
d‘uso del trattore.
27
24
32
L‘ergonomico
joystick
multifunzione
PowerComV permette di controllare tutte le funzioni più importanti del trattore:
accelerazione, decelerazione, comando
del sollevatore posteriore, dei distributori ausiliari e dell‘inversore. Inoltre, con
la funzione “Cruise control” è possibile
impostare la velocità costante desiderata. Grazie a questo dispositivo è possibile
eseguire tutte le operazioni ed i controlli
con una sola mano. I vantaggi sono molteplici: risparmio di tempo, sicurezza, elevata velocità di reazione durante il lavoro,
perché i comandi, intuitivi, vengono eseguiti in brevissimo tempo.
33
34
16
Bracciolo multifunzione
Tutti i comandi importanti per l’attivazione
dei distributori elettronici, della gestione
automatica della trazione (ASM), della regolazione elettronica del motore (EMC) e
dell’acceleratore manuale sono integrati
nel bracciolo destro.
18
21
17
21
22
23
24
25
26
27
28
19
Configurazione parametri trattrice
Leva selezione P.T.O. Eco/normale e
540/1000 giri/min
Inserimento/disinserimento P.T.O. auto
Selezione P.T.O. posteriore e consenso
Selezione P.T.O. anteriore e consenso
Blocco/sblocco distributori idraulici
Park Lock
Pulsante consenso
Gli interruttori ed i regolatori sono disposti in base alle priorità e sono facilmente
identificabili tramite forma e colore diversi. Il bracciolo multifunzione è regolabile
in funzione delle esigenze dell’operatore.
20
29
30
31
32
33
34
Regolazione velocità di avanzamento
Comfortip: memorizzazione delle
operazioni ripetitive
iMonitor
Rotella di controllo iMonitor
Consolle pulsanti iMonitor
Comandi elettro-proporzionali distributori 5-6-7
23
TUTTE LE FUNZIONI SOTT‘OCCHIO.
Un innovativo sistema di controllo
L’iMonitor: una nuova interfaccia multimediale che gestisce le principali funzioni del
trattore, grazie ad un pannello di controllo
dotato di rotella, facile da usare e molto
intuitivo. Il sistema integra le seguenti funzioni: main menù per il controllo di tutte
24
le funzioni macchina; (sollevatore, PTO,
distributori, motore e trasmissione ASM
e sospensioni cabina); performance monitor (calcola il consumo, la produttività
e le aree lavorate); monitor ISO bus per
l’utilizzo di attrezzature compatibili; lettore mp3 e vivavoce bluethooth. L‘iMonitor
viene azionato mediante un Multicontroller con il quale, premendo e ruotando una
manopola, si possono spostare i singoli
menu del trattore nelle posizioni impostabili e/o controllabili dall‘operatore. Questo
comando ha lo stesso principio di funzionamento impiegato dai produttori leader
VANTAGGI
Display leggibile in tutte le condizioni di
luce
Controllo a rotella, simile a quelli di
derivazione automobilistica
Menù principale sempre a portata
di mano
Grafica chiara e intuitive
Simboli semplici per una comprensione
immediate
Software facilmente aggiornabile
Videocamera per visibilità su area di
lavoro posteriore
Mp3 player integrato
Radio FM/AM integrata
Tutte le funzioni principali sono raggruppate nel menù iniziale.
Le singole funzioni del Comfortip sono facilmente richiamabili e modificabili.
Tra le applicazioni installate è anche disponibile un lettore Mp3 e un sintonizzatore radio FM.
Il kit Bluetooth permette di integrare le funzionalità del cellulare sull’iMonitor.
di autovetture per i navigatori e altri apparecchi simili controllati da menu. Ben
visibile e facilmente comprensibile. La grafica accattivante della schermata di colore
nero convince per l‘ordine e la chiarezza
e impiega simboli noti per permettere
all‘operatore di acquisire velocemente di-
mestichezza con l‘apparecchio. Una particolare comodità d‘impiego è la possibilità
per l‘operatore di appoggiare il braccio sul
bracciolo. Così si evitano comandi errati
a causa di movimenti durante la guida.
Per la prima volta in un trattore Vivavoce
Bluetooth integrato, lettore MP3, radio
integrata e telecamera automatica per la
retromarcia: tutti sistemi utilizzati per la
prima volta in un trattore. L‘iMonitor può
essere impiegato anche per gli apparecchi
controllati mediante comandi ISOBUS, così
l‘operatore deve tenere sotto controllo soltanto un terminale.
25
ALLESTIMENTI PERSONALIZZATI
IN FUNZIONE DEGLI IMPIEGHI.
1
26
2
3
4
5
8
9
6
7
Anche se le dotazioni di serie sulla gamma Agrotron TTV sono già ricche, è
sempre possibile integrarle con ulteriori
optional, per incrementare la produttività delle macchine e migliorare ancor di
più il comfort dell’utilizzatore.
1 Caricatore frontale:
possibilità di montare un caricatore
frontale per trasformare Agrotron TTV
in un trattore multi-funzionale.
2 Agrosky:
innovativo dispositivo di guida automatica del trattore realizzato tramite un
sistema computerizzato collegato a dei
ricevitori satellitari.
9 Serbatoio ausiliario da 130 litri con
cassetta porta attrezzi integrata.
3-4-5 Tipi di gancio in funzione dei vari
mercati.
6 Zavorre:
ampia possibilità di zavorratura anteriore in funzione delle esigenze.
7 La video camera posteriore permette
di effettuare manovre in totale sicurezza.
8 Disponibilità di parafanghi larghi.
27
MANUTENZIONE
SEMPLICE E RAPIDA.
Manutenzione semplice e rapida
La manutenzione si esegue rapidamente, con facilità e comodità grazie
alla cofanatura monolitica incernierata
posteriormente, che si solleva completamente.
Adeguati ammortizzatori a gas mantengono il cofano aperto. Tutti i componenti
e i gruppi più importanti sono facilmente
28
raggiungibili e le operazioni di manutenzione sono effettuate senza l’ausilio di
utensili.
Il controllo dell’olio motore può essere
eseguito senza aprire il cofano, mentre
il livello olio trasmissione/idraulica è verificabile mediante apposito indicatore
trasparente posizionato sulla scatola
cambio.
Lunghi intervalli di manutenzione
La sostituzione dell’olio motore va eseguita solamente ogni 500 ore di esercizio, mentre la regolazione delle valvole
ogni 1.500 ore.
1 La facile manutenzione dell’impianto di
raffreddamento è garantita dall’apertura
“a compasso” di tutti i radiatori.
VANTAGGI
Lunghi intervalli di manutenzionee
Facilità di accesso senza l’ausilio di
Utensili
Ridotti costi di manutenzione
2
1
2 La manutenzione del filtro aria motore di
è facile e immediata.
3 Tutti i fusibili e i relè, alloggiati
nell’apposito vano del parafango destro,
sono facilmente accessibili e ben protetti.
4 La manutenzione dei filtri aria cabina, facilmente accessibili nei montanti laterali,
3
4
5
6
7
8
avviene senza l’utilizzo di utensili.
5 La cassetta porta attrezzi è integrata nel
serbatoio del carburante.
6 Il compressore dell‘aria è collegato direttamente al motore. Nessuna cinghia di
collegamento per un‘operatività più affidabile.
7 Il controllo e il rabbocco dell’olio motore
è effettuato in modo rapido e semplice.
8 L‘indicatore esterno dell‘olio permette un‘ispezione rapida e precisa del suo
livello.
29
DATI TECNICI.
Modello
610
620
630
Motore
Motore DEUTZ raffreddato a liquido
Cilindri/Cilindrata
Alesaggio/Corsa
Tipo
TCD 2012 L6 4V
No. / cm3
6 / 6.057
mm
101 / 126
Sistema di iniezione
DCR (DEUTZ Common-Rail) con pressione di 1.600 bar e iniettori a 6 fori
kW / hp
121 / 165
124 / 169
149 / 203
Potenza Massima
kW / hp
121 / 165
135 / 184
164 / 224
Regime nominale
giri⁄min
Potenza (200/25/CE) a regime nominale
Coppia max.
Regime di coppia max.
Nm
giri⁄min
Aspirazione dell’aria
Capacità serbatoio
l
Intervalli per cambio olio
2.100
606
693
851
1.400 - 1.900
1.300 - 1.600
sul montante a sinistra, in alto
sottocofano
305
305 + 130
ogni 500 h o una volta l’anno
Cabina
Livello di rumorosità
dB (A)
73 - 74
70
Std
Aria condizionata
Std PowerComV
Bracciolo Multi-funzione
Opt
IMonitor
Sospensione cabina
sospensioni Semi-Attive Opt
meccanica o pneumatica
Impianto elettrico
Tensione
Alternatore
Motorino d’avviamento
Batteria
V
12
W / A
2.500 / 200
V / kW
12 / 4,0
V /Ah
12 / 180
7 Pol ISO 11786 Opt
Presa di corrente esterna
Presa di corrente ad alto amperaggio
7-Pol ISO 11786
a 3 poli, 25 A
Connessione AGROTRONIC-hD
interfaccia esterna del segnale a 4 poli
Telaio, freni, sterzo
Innesto trazione anteriore
a comando elettroidraulico
Ponte anteriore sospeso
Opt
Bloccaggio differenziali ant./post.
Freno di servizio
ASM
ant./post.
regolazione automatica in base a: velocità, angolo di sterzata,
freno su singola ruota e slittamento; disattivabile
Attivazione automatica trazione anteriore / sistema frenante a dischi in bagno d’olio
Freno di stazionamento
Angolo di sterzo
Raggio di sterzata
Sterzo
30
agisce sui freni di servizio
52°
°
m
5,13
a centro aperto con pompa separata
5,80
Modello
610
620
630
Impianto idraulico
Load Sensing
Tipo
Serbatoio olio
l
in comune con la trasmissione
Quantità d’olio prelevabile
l
30
45
Load Sensing 120 (200)
Load Sensing 110 (200) / 160 (200) Opt
Mandata pompa
l / min (bar)
separato
P.T.O. anteriore optional
Frizione
Multi-disco in bagno d’olio
Comando
Velocità
elettroidraulico
giri⁄min
1.000
Regime giri motore con P.T.O a 1.000 giri
1.000 o 1.000 E (Opt)
a 6 scanalature 1 3/8“
Profili codolo
giri⁄min
1.960
1.930 / 1.600
P.T.O. posteriore
Frizione
multi-disco in bagno d’olio, avviamento modulato
Comando
elettroidraulico
a 6 scanalature 1 3/8“ oppure a 21 scanalature 1 3/8“
Profili codolo
Regime giri motore 540/1.000 e 540E/1.000E
rpm
Comando secondario
1.946 / 1.645
1.880 / 1.600
sul parafango posteriore sinistro (e destro con parafanghi larghi)
entrambi i parafanghi
Trasmissione
Tipo
Trasmissione TTV a variazione continua ZF
Inversore
idraulico con frizioni multidisco in bagno d’olio e leva comando al volante
Radiatore olio
Quantità olio trasmissione/idraulica
Serie
l
104
67
50 km/h a regime economico motore, limitata a 40 km/h a regime
super-economico motore (per motivi legislativi)
Velocità massima
Sollevatore
Elettronico
AGROTRONic-hD
Categoria attacco a 3 punti posteriore
Capacità di sollevamento post.
II/III; attacchi rapidi
kg
9.200
Comando secondario
Capacità di sollevamento ant. (opt.)
10.000
su parafango sinistro e destro
kg
4.000
Categoria attacco a 3 punti anteriore
4.500
II; attacchi rapidi
Distributori idraulici ausiliari
N° a comando elettroidraulico
Funzionamento parallelo
4
4 std, max 7 opt
Std
Funzioni
doppio effetto con posizione flottante
Comando
PowerComV per 1+2, Joystik per 3+4
Regolatore di flusso
di serie su 4 distributori a doppio effetto
di serie su 4 distributori a
doppio effetto, max. 7 opt
Temporizzatore
di serie su 2 distributori a doppio effetto
di serie su 2 distributori a
doppio effetto, max. 7 opt
31
a Passo
b Lunghezza
c Da centro asse a bordo superiore cabina
d Altezza
c
d
a
b
Modello
610
620
630
Dimensioni in mm
a
2.767
2.817
b
4.757
4.807
c
2.102
2.202
d
2.997
3.157
Raggio di volta con carreggiata 1.900
5.125
5.800
570
605
Luce libera da terra
Pesi in kg
peso a vuoto totale
Kg
6.525
7.225
Peso totale ammissibile ponte ant.
Kg
4.700
5.200
Peso totale ammissibile ponte post.
Kg
8.000
9.000
32
Modello
610
620
630
Pneumatici, ruote, carreggiate
Normalrad (ab Werk)
Agrotron TTV-Carreggiate (mm)
16.9 R 28
20.8 R 38
480 / 70 R 28
580 / 70 R 38
480 / 65 R 28
600 / 65 R 38
540 / 65 R 28
650 / 65 R 38
480 / 70 R 30
580 / 70 R 42
600 / 70 R 30
710 / 70 R 38
600 / 70 R 30
620 / 70 R 42
540 / 65 R 34
650 / 65 R 42
600 / 70 R 30
650 / 65 R 42
1.900 ant.
1.900 post.
1.900 ant.
1.900 post.
1.900 ant.
1.850 post.
1.900 ant.
1.850 post.
1.900 ant.
1.900 post.
1.959 ant.
1.980 post.
1.835 ant.
1.835 post.
1.855 ant.
1.865 post.
1.835 ant.
1.865 post.
Pneumatici omologati non a listino*
230 / 95 R 36
270 / 95 R 48
270 / 95 R 32
300 / 95 R 46
320 / 90 R 32
340 / 85 R 48
320 / 85 R 36
340 / 85 R 48
270 / 95 R 36
300 / 90 R 50
290 / 95 R 34
420 / 80 R 46
270 / 95 R 42
300 / 95 R 52
270 / 95 R 42
270 / 95 R 54
420 / 70 R 28
18.4 R 38
X
X
X
X
X
X
X
X
X
Distanza tra le flange
Distanza flange anteriore
(mm)
1.710
1.898
Mozzo anteriore
(mm)
275 x 8 x 20
335 x 10 x 22
Distanza flange posteriore
(mm)
1.876
Mozzo posteriore
(mm)
Rapporto di trasmissione
(post./ant.)
1.890
275 x 8 x 22
1,3156
1,246
*Le combinazioni di pneumatici standard disponibili sono rilevabili dal listino attualmente in vigore.
È ammesso il funzionamento con ruote gemellate davanti e dietro; a tal fine osservare le norme del codice della strada e le norme di immatricolazione.
33
Note:
34
Note:
35
CON LA SICUREZZA E LA QUALITÀ
DEI RICAMBI ORIGINALI DEUTZ-FAHR.
Assistenza originale: una scelta ragionevole
Molti sono in grado di effettuare in proprio
quasi tutte le riparazioni. Ma solo il rivenditore specializzato DEUTZ-FAHR conosce
il vostro trattore perfettamente sin nel più
piccolo dettaglio. Solo il rivenditore autorizzato dispone di capi officina e meccanici
altamente qualificati, di strumenti professionali e apparecchiature diagnostiche
necessari per tutti gl’interventi di manutenzione, in totale sicurezza.
Ricambi originali: una scelta ragionevole
Anche per quanto riguarda il trattore,
fidatevi solo dei ricambi originali DEUTZFAHR: questi infatti soddisfano un rigoroso programma di selezione ed un severo
controllo di qualità, assicurando l’efficenza
di tutti i dispositivi, a garanzia di una costante funzionalità e durata del vostro
trattore.
Per maggiori informazioni contattare il
proprio rivenditore DEUTZ-FAHR:
Dati tecnici e immagini sono indicativi. La DEUTZ-FAHR, nel suo sforzo di dare un prodotto sempre più aderente alle Vostre esigenze, si riserva di apportare
aggiornamenti in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso.
Codice: 308.8513.1.4 - 01/10 - CFV
SAME DEUTZ-FAHR DEUTSCHLAND GmbH
Deutz-Fahr-Straße 1 _ D-89415 Lauingen _ Germany _ www.samedeutz-fahr.de
SAME DEUTZ-FAHR ITALIA S.p.A.
Viale Cassani, 15 _ 24047 _ Treviglio (BG) _ Italy _ Ph: +39 0363 4211
www.samedeutz-fahr.com
EVOLVING AGRICULTURE.

Documenti analoghi

Deutz-Fahr Agrotron TTV 1160 DT

Deutz-Fahr Agrotron TTV 1160 DT Come viene trasmesso il moto. Questa trasmissione prevede 4 gruppi epicicloidali che suddividono il range di velocità in 4 gamme: da 0 a 6 km/ora (I gamma), 6-12 (II gamma), 12-24 (III gamma) e 24-...

Dettagli

IL TRATTORE CHE STAVI ASPETTANDO. IL NUOVO AGROTRON

IL TRATTORE CHE STAVI ASPETTANDO. IL NUOVO AGROTRON protezione del motore dal surriscaldamento, L'innovativa tecnologia DPC gestisce in modo ottimale l'erogazione di

Dettagli

Trattori Deutz Fahr Agrotron X

Trattori Deutz Fahr Agrotron X Il cambio a 6 gamme sincronizzate con 4 rapporti in Powershift per ciascuna gamma, dotato di inversore idraulico sotto carico, consente di operare con la velocità di lavoro ideale in ogni

Dettagli

serie 6 - Deutz fahr

serie 6 - Deutz fahr Qual è il settore principale su cui il vostro trattore deve concentrarsi? Semplice lavoro in azienda? Fienagione? Trasporto di carichi pesanti? Lavorazione del terreno con attrezzi pesanti? O una m...

Dettagli