istruzioni per il montaggio delle catene da neve

Commenti

Transcript

istruzioni per il montaggio delle catene da neve
ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DELLE CATENE DA NEVE
Questa guida è indirizzata a coloro che non hanno mai applicato le catene da neve alle ruote motrici di una
automobile.
Allo scopo, queste immagini, tratte da un video trovato su internet, mostrano un comune tipo di catena (a rombo).
In ogni caso, poiché in commercio si trovano svariati tipi di catene, è sempre consigliabile leggere le
istruzioni contenute nella confezione acquistata in modo da non commettere errori.
Tempo previsto per l’intervento e difficoltà:
variabili; dipendono dall’esperienza, dalle condizioni in cui si montano, dal tipo di catena.
Nel nostro caso ci vogliono circa 5 minuti a catena e sono abbastanza facili da montare.
Materiale e attrezzi necessari:
• Catene da neve omologate e della corretta misura.
• Guanti di gomma o da lavoro per facilitare l’operazione.
Alcuni consigli prima di iniziare:
a) La prima volta, con tutta calma, allenarsi a montarle in una superficie piana ed asciutta
(magari aiutandosi col crick che alzando sia la ruota che la sospensione aumenterà lo
spazio di visibilità).
b) Evitare di montare le catene all’ultimo istante, meglio montarle prima (in area idonea o in un
rettilineo).
c) Utilizzare dei guanti da lavoro per non sporcarsi troppo.
d) Lasciare il motore spento.
e) Inserire il freno a mano e se siete in pendenza utilizzate qualche pietra riponendola dietro
alcune ruote per evitare che la vettura possa muoversi.
f)
Identificare le ruote motrici della vettura, dove cioè vanno applicate le catene.
g) Se si intende applicarle ad una vettura con trazione integrale, è preferibile fissarle a tutte e
4 le gomme (se si dispone di sole 2 catene , queste vanno montate sull’asse che riceve più
coppia, in caso non conosceste questa informazione o la coppia venga distribuita equamente,
preferite l'asse anteriore, in quanto sterzante, ma fate molta cautela).
h) assicurarsi che sia il tirante di fissaggio che l’anello (in questo caso la carrucola) di
scorrimento della catena da tirare, siano ben lontani dalla superficie battistrada della ruota
(diversamente potrebbero schiacciarsi, impedendone poi lo smontaggio).
i)
Dopo il montaggio, fare alcuni metri in avanti con le ruote e tirare ulteriormente il tirante di
fissaggio delle catene, affinché siano ben strette alle ruote.
j)
Guidare con prudenza e in caso di strada senza neve procedere lentamente.
Alcuni consigli dopo l’utilizzo:
1) Trovare un’area idonea per toglierle in sicurezza
2) Se non vi sono stati intoppi in pochi minuti si tolgono
3) Se per qualche motivo si sono intrecciate dietro la ruota (ad es. qualche maglia si è rotta) e
non si riesce a toglierle, potrebbe convenire utilizzare il crick per sbrigarsi.
4) Poiché spesso sulle strade innevate si sparge il sale per facilitare lo scioglimento della
neve, è meglio pulire le catene con dell’acqua, asciugarle con della stoffa e solamente dopo
riporle nella confezione. Nel riporle fare attenzione a non attorcigliare le maglie tra di loro.
Queste operazioni fanno si che le catene siano sempre disponibili ed efficienti (non
arrugginite).
ISTRUZIONI:
Uscire fuori le catene da neve dalla confezione e assicurarsi che non ci siano maglie attorcigliate,
diversamente liberarle.
La catena va aperta sganciando l’apposita chiusura, riporla a terra e, l’estremità colorata di blu (in questo
caso) deve essere fatta passare dietro la ruota fino a farla comparire dall’altro lato della stessa, facendo
bene attenzione a recuperarle dietro la ruota senza aver creato attorcigliamenti delle maglie.
Le due estremità della catena vanno tirate fino a riagganciarle e vanno posate momentaneamente
sullo pneumatico per evitare che possano cadere dietro il pneumatico.
La prima estremità della catena posta in alto (di colore giallo) va fissata al gancio predisposto (in
questo caso dello stesso colore, in altri casi colore rosso o verde come ad es. nel riquadro) ,
dopodiché occorre tirare indietro la catena stessa fino a farla calzare come nell’immagine.
A questo punto va unita l’estremità posta in basso alla catena (di colore blu) tramite il gancio
predisposto e sempre dello stesso colore ( Nota: altri tipi di catene non hanno questo secondo punto
di fissaggio).
Infine, per fare in modo che la catena si stringa attorno allo pneumatico, grazie alla carrucola blu di
scorrimento (il riquadro mostra una catena simile con carrucola di colore rosso) occorre tirare
l’ultima estremità rimasta e agganciarla alla catena stessa, tramite l’apposito tirante di fissaggio
(gancio metallico con parte allungabile in gomma).
Adesso occorre agganciare anche i due gancetti sulla catena stessa (vedi immagine) e tenderla
ulteriormente finché non vi sembrerà ben tesa.
Ripetere quest’operazione anche sull’altra ruota dello stesso asse e controllate il corretto fissaggio
delle catene dopo qualche centinaio di metri percorsi. (fare attenzione a quanto specificato al punto H)