Presentazione di Ramon Dekkers

Commenti

Transcript

Presentazione di Ramon Dekkers
FEDERAZIONE ITALIANA KICKBOXING MUAY THAI SAVATE
Riconoscimento DSA/FPI Delibera Coni del 23 Marzo 2004
Sabato 12 marzo 2011 presso il Palazzetto dello Sport di Quartu S.Elena si svolgerà uno
stage con il mitico Ramon Dekkers. Lo stage si svolgerà in due turni, uno la mattina
dalle 10,30 alle 12,30 e sarà aperto a tutti i livelli, e uno il pomeriggio dalle 15,30 alle
17,30 e sarà aperto ad atleti agonisti, allenatori, istruttori e Maestri.
Se non doveste conoscere Ramon Dekkers ecco due info :
BIOGRAFIA DI
"RAMON DEKKERS"
Ramon Dekkers soprannominato
" IL DIAMANTE" è nato il 1969 a Breda
(Olanda).Il sui curriculum è impressionante :
200 match, 180 vinti, di cui 90 per K.O.
E' stato 8 volte Campione del Mondo di Muay
Thai. E' una leggenda vivente, è stato il più
grande combattente di Muay Thai al mondo,l'unico ad aver battuto tutti i thailandesi più
forti nella loro terra combattendo con le loro regole,cioè l'uso delle ginocchia e dei
gomiti. Per 15 anni è stato il migliore della sua categoria.
Dekkers è uno dei thaiboxers occidentali più conosciuto di tutti i tempi, lui è stato nella
Thai Boxe,come Muhammed Alì fu nel pugilato e Maradona nel calcio. Un atleta che ha
perseguito il merito e la perfezione,un atleta dove il cuore era più grande di una
FEDERAZIONE ITALIANA KICKBOXING MUAY THAI SAVATE
Riconoscimento DSA/FPI Delibera Coni del 23 Marzo 2004
montagna. Nonostante i problemi fisici legati agli incontri duri che ogni volta sosteneva,
ha mostrato sempre uno spirito ed un grande coraggio unici. Ed anche se qualcuno lo ha
battuto,come successe ad Alì,non si può dire che era migliore di lui,perché la grandezza
di un combattente non si vede nella singola lotta,ma bensì dall'intera carriera. Ramon è
un combattente che ama la sfida,ha combattuto molte volte in Thailandia dove ha
disputato 50 incontri.Per il suo modo di combattere aggressivo,testa a testa,senza mai
indietreggiare,gode molto rispetto in Thailandia. Tanto che nel 1992 proprio in
Thailandia è stato votato come il combattente dell'anno. Ecco alcuni dei suoi risultati :
· 1987 Titolo Olandese a soli 18 anni contro Ramkisoen dei Chakuriki,vincendo per
K.O. al 2° rounds.
· 1988 Titolo Europeo (MTBN) contro Richard Nam in Francia.
· 1988 Titolo Europeo (MKBB) contro l'inglese Morris ad Amsterdam.
· 1989 Titolo Mondiale (IMTA)contro il thailandese Mungkordum Sitchang
· 1990 Titolo Mondiale(IMTF)contro il thai Nangpon,per il Campionato Mondiale
thailandese.
La causa della poche sconfitte, fu dovuta anche, perché a Ramon capitava di combattere
2 volte in una settimana. Dekkers iniziò a praticare la Thai Boxe nell'86,a Breda,lì
conobbe Cor Hemmers, colui che lo seguì negli anni, fino ad oggi, fu il primo e
l'unico.Lui si accorse subito del talento che aveva Ramon,lo fece combattere a soli 16
anni contro un atleta che aveva una buona storia nella Thai, ma Ramon lo mise K.O.
Pesando solamente 55 kg. sprigionava una potenza pari ad un atleta di 70 kg. Dekkers
ebbe il fegato di andare in Thailandia e sfidare i thai nel famoso Lumpinee Stadium,i
combattenti thai, hanno sempre e sempre rispetteranno Dekkers, principalmente perché
lui non ha mai rifiutato una sfida. La maggior parte dei combattenti professionisti
evitano spesso alcune sfide,questo non significa che abbiano paura,ma a volte sanno che
non sono pronti ad affrontare un avversario pericoloso come il thai, che può causare loro
ferite che comprometterebbero la loro carriera. Ramon non era uno di questi ! Dekkers
diventò un eroe in Thailandia, quando combatteva tutti assistevano in TV alle sue
gesta,perché aveva combattuto con i loro più duri e migliori combattenti e li aveva
battuti. Fu in Thailandia che gli diedero il soprannome di " IL DIAMANTE" per la sua
perfezione tecnica.
Adesso si dedica all'insegnamento ed agli stage, insieme a Cor Hemmers, nella sua
nuova palestra chiamata "TEAM DEKKERS" a Breda in Olanda.
In Olanda gli atleti accettano di combattere in tutte le sigle, questo rende gli olandesi i
combattenti più temuti al mondo.