Monumenti ed edifici storici

Commenti

Transcript

Monumenti ed edifici storici
Smart Guide
Luxor
Data di pubblicazione: 16/03/2017
Tag più popolari
Arte e cultura
Avventura Enogastronomia Mete romantiche Mete per la famiglia
Sole e mare Cosmopolita Caotica Divertente Ecologica
Il meglio secondo voi
Paragrafi
Monumenti ed edifici storici....................................................................
Attrazioni................................................................................................
Itinerari e escursioni..............................................................................
Tour e visite guidate..............................................................................
Meteo.....................................................................................................
Giudizio degli utenti...............................................................................
2
3
3
3
4
5
1. Il Tempio (Monumenti ed edifici storici)
2. Tempio di Karnak (Monumenti ed edifici storici)
3. Valle dei Templi (Itinerari e escursioni)
4. Valle delle Regine (Monumenti ed edifici storici)
5. In Egitto, in crociera sul Nilo (Attrazioni)
6. Tour Dendera (Tour e visite guidate)
7. Colossi di Memnone (Monumenti ed edifici storici)
8. Consigli Utili (Cucina e vini)
9. Ricorrenze Annuali (Eventi e Manifestazioni)
10. Abu Simbel
11. Giro al fiume
12. il mar rosso
13. la barriera corallina
14. medinet habo
15. ramesseum
16. Siti archeologici
17. un salto ad Assuan
18. viale delle sfingi
19. volo in Mongolfiera sopra Luxor all'alba
Redazione
Per quanto la redazione di PaesiOnLine lavori costantemente al controllo
e all'aggiornamento delle informazioni turistiche, invitiamo i nostri lettori a
verificare personalmente tutte le notizie di viaggio prima della partenza;
pertanto si declina ogni responsabilità per qualunque situazione
spiacevole o dannosa derivante dall'uso delle informazioni riportate sul
sito.
Pagina 1
PaesiOnLine.it
Smart Guide
Monumenti ed edifici storici
Il Tempio
Monumenti ed edifici storici
sposa di Ramses II. Molto ben conservate anche la tomba di
Amonherkhepeshef e quella di Khaemuaset, figli di Ramses III.
Rank: 4/19
Indirizzo: Ad dayr al Bahri
Il Tempio di Luxor in Egitto è, insieme a quello di Karnak, con il
quale un tempo era collegato, la più alta espressione del potere
faraonico. Nell’antica Tebe, il Tempio fu consacrato ad Ammone,
“il padre di tutti gli Dei”. Attraversando una serie di viali
fiancheggiati da sfingi, è possibile ammirare la complessità della
struttura, dovuta al numero di faraoni che vi misero mano. Fu
Amenhotep (1387-1348 A.C) ad edificarlo, poi Ramses II fece
aggiungere un cortile porticato, sorretto da 72 colonne disposte
su due file ed un enorme pilone, sul quale sono rappresentate
scene di battaglie. Il tutto è però preceduto da sei statue colossali
e da due obelischi. A Luxor però ne è rimasto solo uno, perché
l’altro, dal 1836 si trova a Place de La Concorde a Parigi. Il
Tempio si trova sulla sponda orientale del Nilo ed è una di quelle
meraviglie nel mondo che lascia a bocca aperta. I geroglifici che
si trovano sulle pareti interne hanno il potere di far tornare
indietro nel tempo. Il Tempio è una delle testimonianze più
importanti della potenza e della cultura dell’antico Egitto.
Particolarmente affascinante è visitare questo luogo al calar del
sole per poi ammirare l’illuminazione artificiale, che risalta ancora
di più la bellezza e la maestosità della struttura.
Rank: 1/19
Colossi di Memnone
Monumenti ed edifici storici
I Colossi di Memnone sono due enormi statue di proporzioni
incredibili che rappresentano il faraone Amenhotep III seduto con
le braccia posate sulle ginocchia, nella posizione tipica della
rappresentazione egizia. Scolpiti nella pietra oltre 4000 anni fa
sono alti una ventina di metri e orientati verso il sorgere del sole
secondo l'usanza tipica egiziana. L'imponenza dei Colossi di
Memnone e l'incredibile stato di conservazione rendono la visita
imperdibile per chiunque risalga le correnti del Nilo fino all'alta
valle del fiume, per raggiungere Luxor, un museo a cielo aperto.
Rank: 7/19
Valle delle Regine
Monumenti ed edifici storici
La Valle delle Regine si trova a sud-ovest di Luxor, a circa un
chilometro e mezzo dalla Valle dei Re; è la necropoli dove sono
custodite le tombe delle mogli e dei figli dei grandi faraoni di
Tebe. Conosciuta anche come Biban el-Harim, ossi Porta delle
Regine, questa valle è il luogo dove riposano bellissime regine
della XVIII dinastia (dal XVI al XIV secolo a.C.), anche se la gran
parte dei sepolcri appartengono a principesse e principi della XIX
e XX dinastia. Le tombe ritrovate da Ernesto Schiapparelli
all’inizio del Novecento sono circa ottanta, sicuramente sono
più ridimensionate rispetto a quelle dei faraoni, ma hanno delle
decorazioni molto ben conservate e particolareggiate. La più
importante e spettacolare è la tomba della bellissima Nefertari,
Pagina 2
PaesiOnLine.it
Smart Guide
Attrazioni
Itinerari e escursioni
In Egitto, in crociera sul Nilo
Valle dei Templi
Attrazioni
Itinerari e escursioni
Un viaggio che mi ha molto affascinato a livello culturale è stato
quello fatto 3 anni fa in Egitto, con la Crociera sul Nilo. Il viaggio
con partenza da Milano è durato 8 giorni. La prima tappa è stata
Luxor con imbarco sulla nave Nile Festival. La nave, le cabine e
tutto il resto era splendido. Ben curato, molto comodo e con
stanza da letto particolarmente grande e un bango enorme,
curato e pulito. La visita a Luxor è stata entusiasmante. Poi
abbiamo proseguito con la navigazione fino ad Assun visitando
nel contenpo dei siti particolarmente interessanti come il tempi di
Karnak, la Valle dei Re, la tomba della regina Hachetshup e altre
meraviglie, come i colossi di Mennon, Saccara, la fabbrica di
tappeti, delle ceramiche ecc. Alla diga di Assuan, il passaggio è
stato fatto di notte verso le 23 circa con un risultato spettacolare.
L'aeroporto di Assuan molto ben curato e tenuto in ordine.
L'imbarco per il Cairo molto preciso. La città del Cairo mi ha
particolarmente affascinato sia per la sua stratosferica
confusione di persone e macchine sia per la varietà delle
persone. Donne col burka e ragazze vestite alla moda occientale
con tanto di cellulare e sigarette. La visita alle Piramidi e alla
Sfinge poi mi ha lasciato a bocca aperta per la maestosità del
sito. Qualcuno diceva che in fondo erano solo delle pietre messe
li. Niente di più stupido. Pietre sì, ma messe li 3 o 4 mila anni fa
con quella tecnologia e il sudore di migliaia di persone. La sola
cosa che mi ha infastidito è stata quella dell'improvviso cambio di
albergo. La prenotazione era perl'Hotel Concordia (chi del nostro
gruppo ci è andato lo ha descritto come un luogo dal lusso quasi
sfrenato!). Noi purtroppo ci hanno "dirottato" per mancanza di
posto su un Resort abbastanza indecente anche se immerso nel
verde. Le stanze facevano pena per non parlare del cibo. Meglio
dimenticare questi "passaggi". Per tutto il resto la vacanza è
stata all'insegna della scoperta di meraviglie e tesori come
quelli visti al Museo Egizio al Cairo e la Moschea di Mohamed
Ali, molto poco immaginabili. Bisogna solo vederli di persona
per capire l'importanza e la meraviglia di quei luoghi. Penso di
ritornarci al più presto.
La Valle dei Templi si trova nei pressi della località di Luxor ,
anticamente conosciuta come , che è situata nella parte
meridionale dell'Egitto, non lontana dal confine con il Sudan.
Grazie alla sua posizione strategica sulle sponde del fiume Nilo,
da sempre principale via di comunicazione dell'Egitto, questa
stupenda tappa è inserita nella celebre Crociera sul Nilo , che
negli ultimi anni, grazie alla bellezza dei luoghi visitati,
rappresenta uno degli itinerari più battuti dal turismo
internazionale. La sua costruzione risale al XIV sec. a.C. grazie
all'opera di faraoni del calibro di Tutankhamun e di Ramses II ,
che realizzarono questo splendido complesso. A causa della sua
posizione geografica la Valle dei Templi di Luxor gode di un
clima estremamente caldo e secco, per cui, soprattutto nella
stagione estiva, è vivamente consigliato di effettuare la visita al di
fuori delle ore tradizionalmente più calde, quando le temperature
superano anche i 40°. Le principali attrazioni della Valle dei
Templi di Luxor sono: • Il Tempio di Luxor; • Il Viale delle
Sfingi; • Le numerose colonne, statue e bassorilievi , tra cui
l'imponente statua del Faraone Ramses II .
Rank: 3/19
Rank: 5/19
Tour e visite guidate
Tour Dendera
Tour e visite guidate
Da Luxor si può partire per una suggestiva escursione di
mezza giornata al complesso templare di Dendera. Situata sul
Nilo, la città può essere raggiunta anche via nave per far visita
all’imponente Tempio di Hathor, colosso greco-romano
dedicato alla dea raffigurata con la testa di mucca. Ciò che
incanta del tempio è il soffitto dello Zodiaco, in cui sono
leggibili le conoscenze astronomiche degli antichi Egizi.
Rank: 6/19
Pagina 3
PaesiOnLine.it
Smart Guide
Indirizzo: Luxor
Meteo
Domenica (18/12/2016)
Fenomeno: Sereno
Temp. min.: 11°C
Temp. max.: 24°C
Lunedì (19/12/2016)
Fenomeno: Sereno
Temp. min.: 11°C
Temp. max.: 22°C
Martedì (20/12/2016)
Fenomeno: Nubi Sparse
Temp. min.: 9°C
Temp. max.: 19°C
Mercoledì (21/12/2016)
Fenomeno: Sereno
Temp. min.: 7°C
Temp. max.: 19°C
Giovedì (22/12/2016)
Fenomeno: Nubi Sparse
Temp. min.: 10°C
Temp. max.: 19°C
Venerdì (23/12/2016)
Fenomeno: Nubi Sparse
Temp. min.: 13°C
Temp. max.: 22°C
Sabato (24/12/2016)
Fenomeno: Nubi Sparse
Temp. min.: 12°C
Temp. max.: 22°C
Pagina 4
PaesiOnLine.it
Smart Guide
Giudizio degli utenti
Anna Chiara Sardella - Voto: 8
"A Luxor dovrete cercare i locali che sono orientati a un target
occidentale come il J'J's Bar, in zona del tempio Karnak, che è
solitamente pieno di occidentali, inglesi in maggioranza, e offre alcolici e
musica; è un piccolo bar, ma va bene per fare nuove conoscenze e bere
qualcosa. Un altro bar per stranieri è il King's Head con un'ampia scelta
di birre, ed è infatti un posto sicuro per trovare qualche bevanda alcolica.
Per fare quattro salti in tutta sicurezza consiglio le crociere notturne sul
Nilo, dove potrete scegliere varie compagnie ma i servizi sono più o
meno gli stessi: su queste crociere si mangia si beve e si balla, con
intrattenimenti speciali per turisti."
Anna Chiara Sardella - Voto: 8
"Con le sue tante attrazioni Luxor è la seconda capitale d'Egitto in quanto
a offerta commerciale: le sue strade pullulano di banchi di merce varia, di
souvenir, spesso statuette d'ispirazione faraonica intagliate nel legno, si
possono trovare nei bazar all'aperto ad ogni angolo di strada dove meno
ve lo aspettate. Forse Luxor vi farà assaporare quell'ambiente più
autentico di El Cairo con il suo antico mercato, il "Souq" in via Shalaby
che vende di certo ogni sorta di souvenir e strumento, ma la sua
particolarità sta nelle spezie, nei vegetali e nella frutta secca, il vero oro
di Luxor."
Anna Chiara Sardella - Voto: 8
"A Luxor si mangia leggero, perché la sua cucina è basata su erbe e
spezie come cumino e menta, e naturalmente gli ortaggi che cucinati
costituiscono il condimento più adatto al taboulé o al cous cous. Per chi
adora le melanzane come me l'esperienza culinaria più importante sarà il
"babaganoush" a base di polpa di melanzana. Questi piatti di solito
equivalgono al nostro primo, accompagnati con la pita, mentre poi di
secondo è molto comune il pesce. I ristoranti a Luxor sono molto lussuosi
e maestosi e si trovano per lo più sulle sponde del fiume Nilo."
Giordano Rocco - Voto: 8
"Essendo una città mussulmana, a Luxor è proibito vendere e acquistare
alcolici, anche se c’è una tolleranza molto maggiore per gli Occidentali; in
ogni caso è sufficiente trovare hotel e ristoranti con proprietari di altre
religioni. Fra gli indirizzi più frequentati l’inglese King’s Head Pub, il
Sinbad (all’aperto, con un patio molto rinfrescante), il discopub
Sinouhe/Red Lion, il Saint Mina, il Murphy’s Irish Bar. Ricordate che
vicino allo Sheraton c’è un duty free che vende alcolici, ma è
assolutamente da evitare l’ubriachezza pubblica."
Giordano Rocco - Voto: 8
"A Luxor c’è tantissimo da vedere, con i suoi incredibili templi e i
capolavori architettonici, ma anche l’area immediatamente circostante è
ricchissima di autentiche meraviglie del mondo: tra queste spiccano
soprattutto la Valle dei Re, con le sue ben 63 tombe dei faraoni, e la Valle
delle Regine, con altre 70 tombe (tra cui quella di Nefertari). Si tratta di
luoghi straordinari, ricchissimi di tombe ancora intatte e con decorazioni e
rilievi policromi di incredibile bellezza."
anche se anche quella occidentale, più vicina alle attrazioni della Valle
dei Re, si sta dotando di nuove sistemazioni."
Ludwig Vacri - Voto: 8
"Amanti dello shopping? Luxor fa proprio per voi. Seconda solo al Cairo
per il numero di negozi e per i coloratissimi bazaar, si possono trovare
souvenir e prodotti di ogni genere e ad ogni prezzo. Basta solo girare un
po' per le bancarelle. Statuette in ambra, granito e fine alabastro, cartigli
e geroglifici vari, e poi gioielli artigianali, profumi creati sul momento e
incantevoli boccette in cui conservarli. Non resta che andare alla caccia
dei prodotti più particolari."
Anna Chiara Sardella - Voto: 8
"Il soggiorno a Luxor può essere reso ancora più gradevole con la scelta
di un ricco resort dove soggiornare per il periodo prescelto; infatti negli
hotel come all'Al Moudira ci sono tutti i comfort e i servizi che vi
occorrono per rilassarvi al meglio durante la vostra vacanza: sauna, area
fitness, ristorante e bar e perfino un salotto e un angolo cucina in camera.
Insomma scegliete un posto abbastanza sicuro per voi, con reception 24
ore su 24 e servizi di navetta."
Giordano Rocco - Voto: 8
"Dopo l’esordio d’obbligo con la pita, il caratteristico pane arabo, e un
antipasto di verdura fresca, la cucina di Luxor si rivela soprattutto con i
suoi piatti unici, a base in particolare di carne o pollame, anche se vanno
molto anche specialità regionali come piccione o coniglio, insieme al
tipico formaggio gibna bayda o allo yogurt. È comunque facile trovare
cibo occidentale di tutti i tipi. Presso i tanti ambulanti è consigliabile
provare la frutta."
Giordano Rocco - Voto: 8
"Una delle scelte più popolari per spostarsi a Luxor è la bicicletta, grazie
anche al gran numero di noleggi che si trovano per la città. Il trasporto
preferito dai locali – nonché il più economico – è comunque il minibus,
facilmente riconoscibile (hanno tutti la stessa forma e più o meno gli
stessi colori). Da non dimenticare ovviamente la feluca per passare da
una riva all’altra del Nilo e i calessi, molto comuni sulla riva orientale."
Anna Chiara Sardella - Voto: 8
"Luxor è la meta ideale per una vacanza invernale, poiché le temperature
sono altissime tutto l'anno, e il caldo è estenuante anche se ogni locale e
albergo è munito di appositi condizionatori. Per contro, la sera la
temperatura può scendere anche sotto lo zero, sopratutto d'inverno ma
anche d'estate, per cui sarà opportuno portare dei ricambi pesanti se si
desidera rimanere per diverso tempo in questa stupenda località."
Giordano Rocco - Voto: 8
Giordano Rocco - Voto: 8
"Vicino al tempio di Luxor c’è un grande mercato all’aperto, in una zona
esclusivamente pedonale, con tutta l’atmosfera di un vecchio souk.
Contrattare è d’obbligo, e aspettatevi di essere letteralmente assaliti dai
venditori che cercheranno di invitarvi nel loro negozio. Cercate di
individuare la parte del souk di Abd-El-Hameed Taha destinata ai locali,
meno pulita ma dove potrete scegliere voi quali merci esaminare."
"L’offerta per il pernottamento a Luxor è molto ampia, dai campeggi ai
cinque stelle extralusso dove dimorano star del cinema e capi di stato
(come l’Old Winter Palace Hotel). C’è una fortissima stagionalità e in
estate alcune stanze costano anche la metà rispetto all’inverno, l’alta
stagione. La maggior parte degli alberghi si trova sulla riva orientale,
"Alla base della cucina egiziana ci sono molte carni, in particolare
montone, pollo e altri, e poi verdure, sottaceti, molto spesso serviti come
aperitivi. Molto usate sono anche le salse fatte con i legumi che
accompagnano i principali piatti. I piatti sono molto speziati e si utilizzano
Pagina 5
Ludwig Vacri - Voto: 8
PaesiOnLine.it
Smart Guide
molte melanzane, zucchine preparati anche in una salsa al pomodoro.
Immancabile il thè nero servito nelle tradizionali tazze alte."
Ludwig Vacri - Voto: 8
"Luxor è una bellissima località pieno di fascino, storia e cultura e non
mancano anche i divertimenti notturni. Nei grandi alberghi, residence e
villaggi si organizzano molte serate a tema e divertimenti di vario genere.
Alcol e balli si tengono all'interno dei grandi complessi e lì ci si può
divertire fino al mattino dopo. Spesso nelle spiagge private si
improvvisano anche feste a tema sotto le stelle."
Anna Chiara Sardella - Voto: 8
"In città c'è una grande varietà di mezzi di trasporto, tra i più popolari
troviamo i minibus, dei furgoncini solitamente di colore bianco che
trasportano i turisti da un'attrazione all'altra; questi percorrono anche
grandi distanze, fino anche al grande complesso di piramidi di Luxor.
Inoltre potrete attraversare il Nilo a bordo di una piccola imbarcazione, o
di una piccola nave a motore per turisti."
Pagina 6
PaesiOnLine.it

Documenti analoghi