Comune di Volterra

Commenti

Transcript

Comune di Volterra
Comune di Volterra
Provincia di Pisa
____________
VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
N°116 del 28/06/2011
OGGETTO: Ampliamento e ammodernamento Museo Etrusco
“Guarnacci”. Determinazioni.
L’anno duemilaundici, addì ventotto del mese di giugno, alle ore
sedici e minuti zero, nel palazzo comunale si è riunita la Giunta
Comunale.
Sono presenti i Signori: Buselli, Fedeli, Moschi, Tonelli, Costa,
Lonzi, Gazzarri, Silvi.
Assenti: ---.
Presiede il Sindaco Marco Buselli ed assiste il Segretario Generale
Domenico Fimmanò, verbalizzante.
LA GIUNTA COMUNALE
Confermati integralmente i contenuti del la propria precedente
deliberazione n°149 del 04/08/2009 ad oggetto: “Red azione del “progetto
strategico di fattibilità” per la realizzazione di un polo museale con
recupero del complesso San Pietro collegato al museo Guarnacci e
riqualificazione urbana delle aree adiacenti ubicate nel capoluogo di
Volterra - Definizione linee di indirizzo per la revoca del procedimento
amministrativo in corso”;
Premesso che:
tra gli obiettivi perseguiti costantemente dall’amministrazione comunale
rientrano quelli relativi alla promozione dell’identità culturale della Città di
Volterra;
che il nostro programma elettorale testualmente recita:
“Riteniamo che il museo etrusco Guarnacci, nella sua sede storica di
Palazzo Desideri-Tangassi necessiti di un nuovo e più moderno
allestimento delle sezioni espositive.
L’occasione dovrebbe fornire la possibilità di un adeguamento dei locali di
ingresso, dei depositi, dei supporti espositivi nonché dei laboratori di
restauro.
Appare opportuno ottimizzare l’impiego a fini museali dell’ampio giardino
prospiciente le mura medievali e per lo stesso scopo avviare uno studio di
fattibilità per il recupero del progetto di utilizzo del parcheggio di Porta
Marcoli.
Dovranno essere formalizzati accordi programmatici con le Scuole della
città e del territorio perché possa essere sistematicamente promossa la
conoscenza del Museo e della civiltà etrusca attraverso visite e laboratori
in loco con l’allestimento della sezione didattica e creazione di laboratori
fruibili dagli studenti di etruscologia.”
Dato
atto
che,
questa
Amministrazione,
consapevole
dell’inderogabile necessità di avviare un procedimento finalizzato alla
valorizzazione, all’ammodernamento e all’ampliamento del Museo Etrusco
“Guarnacci” ha richiesto al competente funzionario responsabile del
servizio “Progettazione e Opere Pubbliche” del Comune di Volterra, Arch.
Marco Occhipinti :
•
di impostare la progettazione come fine fondamentale per la
realizzazione di un intervento di qualità e tecnicamente valido, nel
rispetto del miglior rapporto fra i benefici e i costi globali di
costruzione, manutenzione e gestione. Tale progettazione dovrà
essere uniformata, tra l’altro, a principi di minimizzazione dell’impegno
di risorse materiali non rinnovabili e di massimo riutilizzo delle risorse
naturali impegnate dall’intervento e di massima manutenibilità,
durabilità dei materiali e dei componenti, sostituibilità degli elementi,
compatibilità dei materiali ed agevole controllabilità delle prestazioni
dell’intervento nel tempo;
•
di effettuare un’analisi dello stato di fatto in base alla cartografia
esistente, finalizzata alla determinazione della consistenza di superfici
e volumi per una quantificazione economica, basandosi su interventi
simili già effettuati;
•
di fornire un’impostazione progettuale finalizzata a indirizzare le
successive fasi della progettazione, nel rispetto della vigente
normativa sui lavori pubblici;
•
di prevedere un intervento modulare;
Preso atto che il funzionario incaricato ha presentato un’idea
progettuale divisa in tre lotti funzionali oltre a un quarto a completamento i
cui contenuti sono meglio specificati nell’allegata relazione tecnica e nella
cartografia di riferimento, conservata agli atti dell’ufficio OO PP, che
costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto anche se non
materialmente allegata al medesimo;
Ritenuta l’idea progettuale sopracitata conforme a quanto richiesto
da questa Amministrazione e ritenuto pertanto di utilizzarla per avviare
l’iter di legge al fine di realizzare lo scopo di valorizzare, ampliandolo e
ammodernandolo, il Museo Etrusco “Guarnacci”;
Acquisito il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica ed
omesso il parere di regolarità contabile, data la natura dell’atto;
Con voti unanimi resi nei modi di Legge;
DELIBERA
1. Di considerare la premessa parte integrante e sostanziale del
presente atto;
2. Di dare atto che l’idea progettuale, formulata su richiesta di questa
Amministrazione dall’Arch. Marco Occhipinti, risponde agli scopi da
noi perseguiti;
3. Di promuovere un Accordo di programma tra Comune di Volterra,
Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Artistici, Storici
ed Etnoantropologici per la Provincia di Pisa e la Soprintendenza per i
Beni Archeologici per la Toscana, finalizzato ad un conseguente
Accordo Stato – Regione per il finanziamento dell’opera;
4. Di stabilire di utilizzare come base l’idea progettuale di cui al
precedente punto 2) per avviare l’iter di legge necessario per la
valorizzazione, attraverso l’ampliamento e l’ammodernamento, del
Museo Etrusco “Guarnacci” di Volterra;
5. Di prendere atto che il responsabile del procedimento è l’ Arch.Marco
Occhipinti .
Con separata votazione e con identico risultato, il presente atto viene
dichiarato immediatamente eseguibile ai sensi e per gli effetti dell’art.134,
comma 4, del D.Lgs.18/08/2000 n°267.
IL PRESIDENTE
IL SEGRETARIO GENERALE
f.to Marco Buselli
f.to Domenico Fimmanò
COPIA CONFORME ALL’ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO
IL SEGRETARIO GENERALE
f.to Domenico Fimmanò
Volterra, lì 25/07/2011
___________________________________________________________
Si attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata
all’Albo Pretorio il 25/07/2011 ed ivi rimarrà sino al 09/08/2011.
Volterra, lì 25/07/2011
IL SEGRETARIO GENERALE
f.to Domenico Fimmanò
___________________________________________________________

Documenti analoghi

museo etrusco “guarnacci”

museo etrusco “guarnacci” Antifonario diurno del 1299, in due volumi, con notazione gregoriana e notevolissime miniature eseguite per la Cattedrale di Volterra da frate Agostino di San Gimignano.

Dettagli

Museo Etrusco Guarnacci

Museo Etrusco Guarnacci gravosi anche sul piano finanziario, al “pubblico della città di Volterra”, sanzionò, di fatto, il passaggio di un patrimonio privato alla comunità che ne diveniva, da quel momento, proprietaria a ...

Dettagli