CARTA DEI SERVIZI 2014

Transcript

CARTA DEI SERVIZI 2014
CARTA DEI SERVIZI 2014
…
un patto con gli Inquilini
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
CARTA DEI SERVIZI 2014
INDICE
1. L’AZIENDA
1.1 Presentazione
1.2 Natura e fini Istituzionali
1.3 Gli Organi Aziendali
1.4 Le Sedi Aziendali, i numeri utili e i recapiti
2. PRINCIPI FONDAMENTALI
2.1 Il patto fra l’Azienda e i Suoi Clienti
2.2 Standard qualitativi
2.3 Codice Etico e Modello di Organizzazione e di Gestione
3. CONTENUTI DELLACARTA DEI SERVIZI 2014
3.1 L’assegnazione e il contratto di locazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica
3.2 La consegna dell’alloggio
3.3 Canone di locazione e spese
3.4 Manutenzioni
3.5 Mobilità per interventi di ristrutturazione
3.6 Risarcimento danni
3.7 La gestione autonoma
3.8 Altri Contratti di Locazione
3.9 Procedimenti Amministrativi
3.10 Il Servizio di Custodia Sociale
3.11 Il Servizio di Vigilanza e Tutela del Patrimonio
3.12 Vandalismo
3.13 Il Condominio
3.14 Alloggi in Vendita
4. TUTELA DEL CLIENTE
5. AGGIORNAMENTO DELLA CARTA DEI SERVIZI
5.1 Revisione: Rev. n.6 del 03.02.2014
6. ALLEGATI
6.1 Statuto di Aler Milano
6.2 Codice Etico di Aler Milano
______________________________________________________________________________
A cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico di Aler Milano – Rev. n. 6 del 03.02.2014
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
2
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
1. L’AZIENDA
1.1 PRESENTAZIONE
Aler Milano e il Comune di Milano pongono il diritto e la soddisfazione degli Utenti come
obiettivo primario del proprio lavoro e, attraverso la Carta dei Servizi, intendono migliorare la
qualità dei servizi forniti e renderli sempre più conformi alle esigenze degli Utenti.
La Carta dei Servizi è quindi uno strumento di comunicazione nel quale vengono indicati modi,
criteri e strutture attraverso cui i servizi vengono erogati, nonché le modalità di partecipazione che
l’Utente ha a sua disposizione.
La Carta dei Servizi garantisce infatti il rispetto dei tempi per gli adempimenti di Aler Milano,
rende efficace e trasparente l’attività dell’Azienda e assicura tempi certi per lo svolgimento delle
attività.
La Carta dei Servizi di Aler Milano si ispira ai principi di:
Eguaglianza: i servizi sono erogati secondo regole uguali per tutti, senza distinzione di sesso,
razza, lingua, ceto, religione, opinioni politiche, in conformità con l’articolo 3 della Costituzione;
Imparzialità: è fatto divieto di qualsiasi forma di favoritismo nei confronti di qualsiasi soggetto,
in conformità con l’articolo 97 della Costituzione;
Continuità: i servizi sono erogati in maniera continuativa e senza interruzioni che non siano
regolate espressamente dalla Legge o non rientrino negli aspetti organizzativi del servizio;
Partecipazione: è garantita la partecipazione alla gestione del servizio pubblico, risultato
dell’elaborazione dei moderni principi dell’azione amministrativa (legge 241/1990, diritto di
partecipazione, responsabile del procedimento e diritto di accesso).
1.2 NATURA E FINI ISTITUZIONALI
La legge della Regione Lombardia n.13 del 10 giugno 1996 ha trasformato gli Istituti Autonomi
per le Case Popolari in A.L.E.R.: Aziende Lombarde Edilizia Residenziale Pubblica.
Aler Milano, che ha sostituito l’Istituto Case Popolari della Provincia di Milano (IACPM), opera
sul territorio di Milano e della sua provincia. E’un Ente Pubblico di natura economica, iscritto alla
Camera di Commercio di Milano, e ha lo scopo di soddisfare il fabbisogno di edilizia residenziale
pubblica.
In base alla normativa di riferimento e al proprio Statuto, Aler Milano deve operare secondo
criteri di trasparenza, imparzialità, efficienza ed economicità.
Aler Milano è una delle più grandi Aziende immobiliari d’Europa, con un patrimonio pubblico di
circa 80.000 alloggi di proprietà e circa 135.000 cittadini residenti.
A partire dal 1° ottobre 2009 Aler Milano, a seguito della Convenzione stipulata con il Comune di
Milano, gestisce altresì il patrimonio immobiliare di Edilizia Residenziale Pubblica di proprietà
del Comune di Milano: circa 33.000 alloggi.
Anche per queste unità immobiliari Aler Milano garantisce lo svolgimento di tutte le funzioni
amministrative, l’offerta dei servizi, nonché l’impegno congiunto per il sostegno sociale nei
quartieri: monitoraggio e prevenzione di morosità e abusivismo.
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
3
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
1.3 GLI ORGANI AZIENDALI
Il Presidente
Presidente
Gian Valerio Lombardi
Nominato dala Giunta della Regione Lombardia, con D.G.R. n. X/1207 del 23.12.2013.
Il Direttore Generale
Lorella Sossi
E’ designato dal Presidente. Al Direttore Generale spetta la gestione finanziaria, tecnica ed
amministrativa. Adotta tutti gli atti necessari ad una migliore organizzazione delle Risorse umane
e strumentali e gli competono autonomi poteri di controllo e di spesa.
Il Collegio dei Sindaci
Il Collegio dei Sindaci ha funzioni di controllo sulla regolarità contabile e di Vigilanza e sulla
gestione economico-finanziaria dell’Azienda.
Presidente
Federica Moro
Componenti
Maurizio Bocca
Luigi Bartoli
Le competenze di tutti gli Organi sono fissate dalla Legge Regionale n. 13 del 10 giugno 1996 e
dallo Statuto Aziendale.
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
4
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
1.4 LE SEDI AZIENDALI, I NUMERI UTILI E I RECAPITI
SEDE CENTRALE - VIALE ROMAGNA, 26 MILANO
Centralino
Tel. 02 73 92 1
Fax 02 71 80 37
E-Mail [email protected]
E-Mail [email protected]
CALL CENTER per il patrimonio di Aler Milano:
tel. n. 840 02 12 12
CALL CENTER per il patrimonio del Comune di Milano: tel. n. 840 00 05 08
Gli Operatori sono presenti dal lunedì alla domenica dalle ore 8.00 alle ore 20.00
(fax 02 73922514, E-mail: [email protected])
Le richieste per INTERVENTI IN EMERGENZA possono essere effettuate sempre a questi
numeri, 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
5
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
GESTIONE TECNICA E MANUTENZIONE
(infiltrazioni, guasti tv, citofoni, impianti elettrici, etc)
SETTORE MANUTENTIVO NORD/EST MILANO via A. Costa, 20/A . Resp. Antonella Lorenzetti
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Est via A. Costa, 20/A . Resp. Matia Pisano
Tel 02 26 87 1 - Fax 02 28 27 895
Ufficio Manutentivo Nord via Salemi, 25 . Resp. Marco Barigelletti
Tel 02 64 01 1 - Fax 02 64 53 592
SETTORE MANUTENTIVO SUD/OVEST MILANO via Saponaro, 26 . Resp. Simone Bianchi
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Ovest via Newton, 15 - Resp. Paolo Canciani
Tel 02 48 76 1 - Fax 02 48 76 38 66
Ufficio Manutentivo Sud via Saponaro, 26 . Resp.Virginia Corso
Tel 02 89 32 1 - Fax 02 89 32 42 52
SETTORE MANUTENTIVO PROVINCIA Resp. Stefano Di Clemente
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Rozzano via Garofani, 11/13 . Resp. Cristian Pirovano
Tel 02 57 56 21 - Fax 02 57 51 23 82
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Rho via Bissolati, 9 Legnano. Resp. Maria Vatalaro
Tel 02 73 92 36 00- Fax 0331 548041
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Sesto S. Giovanni, via Carducci, 30/36 Resp. Pietro Derienzo
Tel 02 24 93 801 - Fax 02 24 93 80 31
E-Mail [email protected]
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
6
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
GESTIONE AMMINISTRATIVA
(bollettini, revisione canone, cambi intestazione, ospitalità, indiscipline, morosità, etc):
FILIALI MILANO
FILIALE UNO - via Saponaro, 24 Milano - Resp. Venera Lo Giudice
Tel. 02 89 32 1 - Fax 02 89 30 23 28
E-Mail [email protected]
FILIALE DUE - via Newton, 25 Milano - Resp. Tiziana Viggiano
Tel. 02 48 76 1 - Fax 02 40 09 22 93
E-Mail [email protected]
Sportello: Via Inganni, 64 Milano
Tel. 02 73 92 47 00 - Fax 02 73 92 47 50
FILIALE TRE - via Salemi, 25 Milano - Resp. Giuseppe Riefolo
Tel 02 64 0 11 - Fax 02 64 53 59 2
E-Mail [email protected]
Sportello: Via Costa, 20/A Milano
Tel. 02 26 87 1 - Fax 02 28 27 89 5
FILIALE QUATTRO - via Lulli, 32 Milano – Resp. Francesco Oliverio
Tel 02 26 87 1 - Fax 02 28 22 757
E-Mail [email protected]
FILIALI PROVINCIA
RHO, Via Castelli Di Fiorenza Angolo Via Dante (Rho) - Resp. Renata Zandali
Tel. 02 73 92 36 01 - Fax 02 93 94 94 35
E-Mail [email protected]
ROZZANO, Via Garofani, 11/13 - Resp. Marcello Cristiani
Tel 02 57 56 21 - Fax 02 57 56 23 29
E-Mail [email protected]
SESTO SAN GIOVANNI, via Carducci, 30/36 . Resp. Pietro Derienzo
Tel 02 24 93 801 - Fax 02 24 93 80 28
E-Mail [email protected]
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
7
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
GESTIONE SERVIZI
(pulizie, custodi, spazi verdi, spurghi, autoclavi ed antincendio)
SETTORE SERVIZI MILANO SUD/OVEST via Saponaro, 24 - Resp. Stefania Giaramidaro
E-Mail [email protected]
Ufficio Servizi Sud via Saponaro, 24 . Resp. Stefania Giaramidaro
Tel. 02 89 32 1 - Fax 02 89 32 42 10
Ufficio Servizi Ovest via Newton, 15 . Resp. Stefania Giaramidaro
Tel. 02 48 76 1 - Fax 02 48 76 38 10
SETTORE SERVIZI MILANO NORD/EST via A. Costa, 20/A - Resp. Marisa Cozzi
E-Mail [email protected]
Ufficio Servizi Est via A. Costa, 20/A . Ref. Joseph Geraci
Tel. 02 26 87 1 - Fax 02 26 87 48 36
Ufficio Servizi Nord via Salemi, 25 . Ref. Marta Pogliani
Tel. 02 64 011 - Fax 02 64 53 592
COORDINAMENTO FILIALI PROVINCIA
Resp. Ing. Stefano Di Clemente
E-Mail [email protected]
Ufficio Servizi Rozzano via Garofani, 11/13 . Resp. Marcello Cristiani
Tel. 02 57 56 21 - Fax. 02 57 56 23 29
E-Mail [email protected]
Ufficio Servizi Rho via Castelli Di Fiorenza angolo via Dante (Rho) . Resp. Renata Zandali
Tel. 02 73 92 36 01 - Fax 02 93 94 94 35
E-Mail: [email protected]
Ufficio Servizi S. Giovanni via Carducci, 30/36 . Resp. Pietro De Rienzo
Tel. 02 24 93 801 - Fax. 02 24 93 80 31
E-Mail: [email protected]
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
8
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
GESTIONE RISCALDAMENTO
SERVIZIO DI RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO
CSI - Via Beato Angelico, 3
Resp. Francesco Almini per gli stabili di proprietà di Aler Milano
Resp. Orsoni per gli stabili di proprietà del Comune di Milano
Tel. 02 – 71 04 05 94
Fax 02 – 76 10 08 5
E-mail: [email protected]
AVVERTENZA !!!!!
Aler Milano segnala che dal 23 gennaio 2012 sono entrate in vigore le misure anti inquinamento
previste dall’Ordinanza numero 8 del 20 gennaio 2012 emessa dal Sindaco di Milano avente per
oggetto le “Disposizioni per il contenimento dell’inquinamento atmosferico nel comune di
Milano, in accordo con i comuni della Provincia”. Il protocollo prevede interventi sul
riscaldamento con la diminuzione di 1 grado ambiente e di 2 ore di funzionamento.
UFFICIO MANUTENZIONE IMPIANTI ASCENSORI
(parco ascensori e montacarichi sia del Patrimonio Aler che del Comune di Milano)
Via Mosca n. 180 Milano (Quartiere Muggiano)
Resp. Renato Redivo
Tel. 02 – 45 67 36 11
Fax 02 – 45 67 36 43
E-Mail : [email protected]
UFFICIO GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI MECCANICI
(Gestione ordinaria ed amministrativa di tutti gli impianti meccanici, antincendio e
autoclavi e caldaiette autonome di riscaldamento)
Tel. 02 – 45 67 36 11
Fax 02 – 45 67 36 43
E-Mail : [email protected]
_____________________________________________________________________________
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
9
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
… PER SEGNALARE UN'OCCUPAZIONE ABUSIVA
Tel 02 73 92 26 92
Linea attiva 7 giorni su 7, 24 ore su 24
SERVIZIO DI VIGILANZA
GRUPPO TUTELA PATRIMONIO- VIA ZANTE, 20 MILANO
Tel. 02 70 12 44 93
Fax 02 02 73 92 27 81
E-mail [email protected]
Sportello Piazza Selinunte – Piazza Selinunte, 3
Tel. 02 40 01 05 35
Fax 02 40 01 00 07
ORARIO DI APERTURA DEGLI UFFICI AL PUBBLICO :
dal lunedì al giovedì: mattino 9.00 – 12.30
pomeriggio 14.30 – 15.30
il venerdì :
mattino 9.00 – 12.30
pomeriggio chiuso
UFFICIO STAMPA
Tel. 02 73 92 26 48
[email protected]
IL TETTO
Periodico per gli Inquilini
Tel. 02 73 92 28 54
[email protected]
_____________________________________________________________________________ 10
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
2. PRINCIPI FONDAMENTALI
2.1 IL PATTO FRA L’AZIENDA E I SUOI CLIENTI
Aler Milano ha fatto propria la definizione di “Cliente” per tutti gli Utenti dei propri servizi e la
Carta dei Servizi ne regola il rapporto.
La Carta dei Servizi è il patto che regola il rapporto tra Aler Milano e i suoi Clienti.
Costituisce parte integrante del contratto di locazione stipulato dall’Azienda con ogni singolo
Assegnatario. E’ lo strumento che assicura la soddisfazione dei Clienti (Customer Satisfaction)
con la trasparenza dei reciproci impegni-doveri e le modalità per utilizzare i servizi.
I destinatari della Carta dei Servizi di Aler Milano sono:
•
•
•
•
•
•
Inquilini di alloggi di edilizia residenziale pubblica (erp), di proprietà sia di Aler Milano che del
Comune di Milano; tutti i membri del nucleo familiare assegnatario, che hanno raggiunto la
maggiore età (18 anni), anche se non sono intestatari del contratto, hanno gli stessi diritti
dell’intestatario.
Proprietari di alloggi che si trovano in stabili erp amministrati da Aler Milano.
Inquilini di alloggi, di proprietà di Aler Milano o del Comune di Milano, che si trovano in stabili
dove si è formato un condominio, anche se l’Amministratore è un privato nominato
dall’Assemblea condominiale.
Clienti commerciali di Aler Milano: coloro che hanno un contratto di locazione per unità
immobiliari non abitative (negozi, box, e così via), di proprietà di Aler Milano o del Comune di
Milano.
Conduttori di alloggi di proprietà Aler appartenenti a specifiche categorie: studenti non residenti,
lavoratori con contratti a termine, Forze dell’Ordine.
Tutti coloro che si rivolgono ad Aler Milano per avviare un procedimento amministrativo anche se
non sono assegnatari.
La prima Carta dei Servizi di Aler Milano è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione
con la deliberazione n. MI/274/07 del 26 novembre 2007, ai sensi dell’art. 19 della Legge
Regionale n. 13 del 1996 ed è entrata in vigore il 27 novembre 2007.
2.2 STANDARD QUALITATIVI
Aler Milano assicura:
qualità nei servizi prestati: Aler Milano si impegna costantemente a migliorare i servizi offerti e,
a tal riguardo, adotta tutte le necessarie soluzioni organizzative;
uguaglianza e imparzialità nell'erogazione dei servizi: Aler Milano assicura a tutti i Clienti
parità di trattamento, indipendentemente dalla provenienza geografica, sociale ed economica;
applicazione scrupolosa delle disposizioni sulla trasparenza: Aler Milano, nello svolgimento
delle proprie funzioni assicura puntuale applicazione delle disposizioni normative in materia di
_____________________________________________________________________________ 11
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
trasparenza amministrativa (Legge 241/90 e s.m.i.), nonché in materia di autocertificazione e
semplificazione amministrativa. Tutti i dipendenti sono tenuti ad indicare le proprie generalità, sia
personalmente sia telefonicamente. I dipendenti di Aler Milano sono muniti di tessere di
riconoscimento personali, che devono essere mostrate ai Clienti, anche in caso di visite a
domicilio;
ricevimento del pubblico: Aler Milano rivolge scrupolosa attenzione ai Clienti e, particolarmente
attenta alle esigenze degli invalidi e dei portatori di handicap, ha realizzato Uffici idonei al
ricevimento del Pubblico privi di barriere architettoniche e di agevole accesso. I dipendenti di
Aler Milano sono tenuti ad assicurare massima cortesia e disponibilità nel rapporto con i Clienti.
Aler Milano, tramite l’Ufficio Reception, ha recentemente adottato un nuovo sistema per
velocizzare l’accesso dei Clienti, evitando code e inutili perdite di tempo e garantendo, al
contempo la registrazione di ogni Utente;
agevoli informazioni ai Clienti: Aler Milano fornisce informazioni continuamente validate,
anche alla luce delle novità legislative, ponendo particolare attenzione alla chiarezza e
comprensibilità del messaggio;
applicazione scrupolosa delle disposizioni sulla privacy: Aler Milano assicura il rispetto e la
tutela del diritto di privacy dei Clienti, anche attraverso l’utilizzo di appositi spazi. In ossequio al
disposto normativo in materia di Privacy, Aler Milano ha pubblicato sul proprio sito internet
l'elenco dei Responsabili del trattamento dei dati personali.
CONTROLLO
I Dirigenti di Aler Milano sono responsabili, ognuno nell’ambito della propria struttura,
del rispetto e della scrupolosa applicazione della Carta dei Servizi.
2.3 CODICE ETICO E MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE
Aler Milano, ad ulteriore garanzia del Rapporto con il Cliente ha adottato, con provvedimento n.
MI/066/07 del 17/05/2007, il Codice Etico Aziendale, quale strumento per facilitare la
cooperazione tra Azienda e Clienti.
Il testo integrale del Codice Etico è pubblicato sul sito internet www.aler.mi.it.
Aler Milano, con Delibera n. MI/091/12 del 03/05/12, ha adeguato altresì il Modello di
Organizzazione e di Gestione ai sensi del decreto Legislativo n. 231/2001, relativo alla
responsabilità amministrativa delle Società e degli Enti.
_____________________________________________________________________________ 12
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
3 CONTENUTI DELLA CARTA DEI SERVIZI 2014
3.1 L’ASSEGNAZIONE E IL CONTRATTO DI LOCAZIONE DEGLI ALLOGGI DI
EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA (ERP)
Per ottenere un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica è necessario presentare una domanda al
Comune di residenza o al Comune dove si presta attività lavorativa entro i termini stabiliti dal
Bando di assegnazione pubblicato dal Comune.
Gli Utenti interessati possono trovare il testo del Bando di assegnazione di alloggi di edilizia
residenziale pubblica e tutte le informazioni utili direttamente sul sito internet del Comune di
Milano, all’indirizzo www.comune.milano.it.
Gli alloggi vengono assegnati da ogni singolo Comune.
Il contratto di edilizia residenziale pubblica dà origine al rapporto diretto tra il Cliente e Aler
Milano e fissa le regole per l’Azienda e gli Inquilini dell’erp, a canone sociale e a canone
moderato.
La stipulazione avviene, di norma, nella sede di Viale Romagna 26, Milano.
E’ necessario esibire un documento valido (carta d’identità, patente, passaporto), il codice fiscale
e il permesso di soggiorno (per soggetti extracomunitari) . L’imposta di registrazione del contratto
(pari al 2% dell’importo del canone annuale) è ripartita al 50% fra l’Azienda ed il Cliente,
l’imposta di bollo e le spese sono a carico del Cliente.
Il contratto ha durata di quattro anni ed è rinnovabile soltanto se il nucleo familiare mantiene i
requisiti per permanere in alloggi di edilizia residenziale pubblica.
Tutti i familiari maggiorenni sono responsabili, in solido con l’intestatario, per il pagamento di
quanto dovuto per canoni e spese.
Chi contattare
Settore Assegnazioni e Contratti Erp
Viale Romagna, 26 Milano - Tel. 02 - 73 92 23 35
Il contratto di locazione si compone di due Manuali, il Manuale d’Uso degli Alloggi e il Manuale
per la Ripartizione delle Manutenzioni e degli Oneri Accessori, che possono essere consultati e
scaricati dal sito internet www.aler.mi.it – “Informazione e Trasparenza, Informazioni Utili”, al
titolo: “Contratto di locazione e regolamenti degli Alloggi di Erp”.
Il Manuale d’uso degli Alloggi elenca obblighi e comportamenti dei Clienti, nella conduzione
degli alloggi.
Il Manuale per la Ripartizione delle Manutenzioni e degli Oneri Accessori elenca tutte le voci di
spesa. Per ogni singola voce vengono fissati gli obblighi a carico dell’Azienda e gli obblighi a
carico del Cliente.
_____________________________________________________________________________ 13
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
3.2 LA CONSEGNA DELL’ALLOGGIO
Con l’assegnazione, l’Assegnatario (definito anche Conduttore) ha diritto alla consegna di un
alloggio idoneo al proprio nucleo familiare ai sensi della normativa regionale e del relativo
verbale. Con la stipulazione del contratto, l’Assegnatario assume la custodia dell’alloggio e ne è
responsabile ed è tenuto ad osservare tutte le clausole del contratto e dei due Manuali.
L’Assegnatario è tenuto ad occupare stabilmente l’alloggio entro 30 giorni dalla data di
decorrenza riportata sul contratto per non incorrere nel procedimento di decadenza
dell’assegnazione.
Per ridurre i tempi di consegna dell’alloggio, l’Assegnatario, previo accordo con Aler Milano e
sotto il suo controllo, può eseguire direttamente alcuni interventi di manutenzione nell’alloggio.
Successivamente la spesa concordata sarà detratta dai canoni.
Chi contattare
- per le operazioni contrattuali
Settore Assegnazioni e Contratti Erp
Viale Romagna, 26 Milano – Tel. 02 - 73 92 23 35
- per il ritiro delle chiavi e la gestione del rapporto contrattuale
Settore Manutentivo territorialmente competente
Obblighi
L’Assegnatario-Conduttore è obbligato al rispetto di quanto previsto dal contratto, a presentarsi
all’Anagrafe dell’Utenza sulla base dell’apposito invito e deve osservare tutti gli obblighi
contenuti nel Manuale d’Uso degli Alloggi.
Il nucleo familiare assegnatario deve utilizzare l’alloggio con la diligenza e la cura del buon padre
di famiglia ed è tenuto ad eseguire a propria cura e spese i lavori elencati nel Manuale per la
Ripartizione delle Manutenzioni e degli Oneri Accessori nella colonna titolata: “Interventi alle
parti ad uso esclusivo e a carico del Conduttore”. Per effettuare lavori all’interno dell’alloggio è
comunque necessario avvisare l’Area Patrimonio Manutenzione Ordinaria Milano ed ottenere
l’autorizzazione.
Chi contattare
Area Patrimonio Manutenzione Ordinaria Milano
Filiali territorialmente competenti
_____________________________________________________________________________ 14
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
3.3 CANONE DI LOCAZIONE E SPESE
Il canone di Locazione che ogni nucleo familiare assegnatario è tenuto a corrispondere è
determinato dalla Legge Regionale 27/09 del 4 dicembre 2009 ed è commisurato alle
caratteristiche dell’alloggio assegnato e all’indice Isee-ERP derivante dalla situazione reddituale e
patrimoniale complessiva del nucleo stesso.
L’indice Isee-ERP consente quindi di classificare gli assegnatari all’interno della corretta “Area di
appartenenza” ed è alla base del calcolo del canone di locazione.
Aler Milano, con cadenza almeno biennale, effettua l’anagrafe dell’utenza, mediante apposito
invito personalizzato, che consente di aggiornare la situazione degli inquilini, il loro indice IseeERP e quindi il canone di locazione che la famiglia deve pagare.
Chi non risponde all’Anagrafe Utenza viene inserito nell’ “Area di Decadenza”, la meno tutelata,
e quindi deve pagare un canone di locazione elevato, indipendentemente dalla propria situazione
reddituale patrimoniale.
Chi rilascia dichiarazioni false o mendaci è soggetto a sanzioni penali.
Chi contattare
Call Center Tel. 840 02 12 12
Filiali territorialmente competenti
Revisione dell’Area di appartenenza
Nel caso in cui si verifichi una diminuzione del reddito familiare, tra una Anagrafe e la
successiva, è comunque possibile chiedere una revisione della propria “Area di Appartenenza”
e quindi ottenere una diminuzione del canone di locazione.
Per la revisione è necessario presentare una richiesta scritta alla Filiale territorialmente
competente, corredata dalla documentazione richiesta.
Dopo l’Istruttoria la Filiale competente comunica, con un provvedimento scritto, l’esito negativo
del Procedimento Amministrativo di Revisione; l’esito positivo viene invece comunicato ed
inserito direttamente nella prima fatturazione utile.
Il procedimento di revisione si conclude entro 120 giorni dalla presentazione della richiesta. Nel
caso in cui la presentazione della richiesta di revisione avvenga durante il periodo di “Anagrafe” il
procedimento si concluderà entro 240 giorni.
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
_____________________________________________________________________________ 15
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
Spese
L’Inquilino, oltre al canone di locazione, deve pagare le spese per i servizi accessori di cui
usufruisce.
I servizi sono elencati nel Manuale per la ripartizione delle manutenzioni e degli oneri accessori e
sono generalmente assicurati da Ditte esterne (pulizie delle parti comuni, la manutenzione del
verde e la manutenzione ordinaria degli impianti…).
Pulizie: Il calendario delle pulizie deve essere affisso nello stabile con gli altri avvisi e
consegnato ai Clienti che lo richiedono.
Custodia: Gli orari e i compiti dei custodi sono disciplinati da un mansionario che può essere
richiesto al Responsabile presso le Filiali.
Il servizio di Custodia è controllato dalla Filiale competente.
Impianti ascensore: sono soggetti a manutenzione effettuata da Ditte specializzate.
Per ogni impianto, Aler Milano nomina un Responsabile per il controllo della Ditta incaricata. Il
nominativo e i recapiti del Responsabile di Aler Milano sono affissi nello stabile.
Servizio di riscaldamento: la spesa relativa a tale servizio viene suddivisa in 12 mesi per evitare
importi elevati nei mesi invernali.
La qualità dei servizi è controllata dai Settori Manutentivi territorialmente competenti; gli
Inquilini ne controllano la regolarità e possono segnalare eventuali difformità.
Le spese vengono addebitate in fattura, sia a preventivo che a consuntivo, esplicitate in specifiche
voci.
Aler Milano invita tutti i Clienti a rispettare le norme sulla raccolta e sullo smaltimento dei rifiuti
solidi urbani. Le inosservanze di tali norme comportano l’addebito di ulteriori spese, per le
sanzioni comminate dai Comuni.
Chi contattare
Settori Manutentivi territorialmente competenti
Fatturazione del canone e delle spese
Alloggi di proprietà di Aler Milano
Ogni anno Aler Milano invia sei fatturazioni, con cadenza bimestrale, a partire dal mese di
gennaio.
La fatturazione contiene gli addebiti mensili relativi al canone di locazione, alle spese generali di
amministrazione ed agli oneri accessori, distinti per tipologia.
Le spese indicate nelle fatturazioni, quando sono relative a spese preventive sono ovviamente
soggette ad un conguaglio, che viene calcolato entro i due anni successivi.
Alloggi di proprietà del Comune di Milano
Attualmente le bollettazioni relative agli immobili di proprietà comunale vengono inviate
direttamente dal Comune di Milano, con cadenza bimestrale.
La bollettazione contiene gli addebiti mensili relativi al canone di locazione ed agli oneri
accessori, distinti per tipologia.
Le spese indicate nelle fatturazioni, quando sono relative a spese preventive, sono ovviamente
soggette ad un conguaglio.
_____________________________________________________________________________ 16
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
Modalità di pagamento
Alloggi di proprietà di Aler Milano
Il pagamento deve essere effettuato entro la data di scadenza riportata nel bollettino di pagamento
e può essere effettuato presso qualsiasi Banca o presso gli Uffici di Poste Italiane.
E’ possibile autorizzare l’addebito permanente sul conto corrente bancario: RID
Con questo metodo l’importo delle fatture viene automaticamente addebitato sul conto corrente
del Cliente alla metà del primo mese del bimestre di riferimento .
Per autorizzare il RID occorre avere un conto corrente presso una qualsiasi Banca e fornire alla
Banca stessa:
- il proprio CODICE UTENTE (è riportato sulla fattura)
il CODICE DI ALER MILANO: SIA: 1 V348 4
Chi contattare
Ufficio Contabilità Clienti Viale Romagna, 26 – Milano 02/7392.2318
Sportelli e Filiali territorialmente competenti .
Alloggi di proprietà del Comune di Milano
Il pagamento deve essere effettuato entro la data di scadenza riportata nel bollettino di pagamento
e può essere effettuato presso qualsiasi Banca.
Chi contattare
Per informazioni: Sportelli e Filiali territorialmente competenti .
Morosità
Il mancato pagamento degli importi dovuti determina l’invio della messa in mora con l’invito a
sanare la morosità entro 30 giorni.
In caso di mancato pagamento nel termine indicato, l’Azienda agisce nei confronti del conduttore
moroso che, a quel punto, si troverà a dover pagare anche spese legali ed interessi e potrà, inoltre,
essere soggetto anche ad un eventuale sfratto per morosità.
Chi contattare
Per informazioni: Sportelli e Filiali territorialmente competenti .
Contributo di Solidarietà
Aler Milano ed i Comuni possono concedere un “Contributo di Solidarietà” agli assegnatari che
non sono in grado di far fronte al pagamento dei canoni di locazione e dei servizi prestati, in casi
di documentate difficoltà economiche.
Chi contattare
… Inquilini di alloggi di proprietà Aler Milano
Filiali territorialmente competenti
Ufficio Contributo di Solidarietà Viale Romagna, 26 - Milano Tel. 02 - 73 92 23 37
…Inquilini di alloggi di proprietà Comune di Milano
Direzione Centrale Decentramento e Servizi al Cittadino
Settore sviluppo del Decentramento – Via Larga, 12 Milano
Consigli di Zona del Comune di Milano
_____________________________________________________________________________ 17
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
3.4 MANUTENZIONI
I Clienti di Aler Milano possono richiedere interventi di manutenzione ordinaria (infiltrazioni,
guasti tv, citofoni, impianti elettrici, etc) direttamente e comodamente da casa propria. E’
sufficiente infatti telefonare al Call Center di Aler Milano per inoltrare la propria richiesta.
L’Operatore identifica la richiesta con un numero di codice-procedimento che fornisce al Cliente
trasferendola contestualmente all’Ufficio di competenza, per l’effettuazione dell’intervento.
Il Call Center, al contempo, comunica al Cliente i riferimenti dell’Ufficio preposto alla
risoluzione del problema segnalato, il nome del Responsabile della Struttura e la tempistica
necessaria per l’intervento.
Chi contattare
Call Center
per gli alloggi di proprietà di Aler Milano
Tel. 840 02 12 12
per gli alloggi di proprietà del Comune di Milano
Tel. 840 00 05 08
E-Mail [email protected]
SETTORE MANUTENTIVO NORD/EST MILANO via A. Costa, 20/A . Resp Antonella Lorenzetti
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Est via A. Costa, 20/A . Ref. Matia Pisano
Tel 02 26 87 1 - Fax 02 28 27 895
Ufficio Manutentivo Nord via Salemi, 25 . Ref. Marco Barigelletti
Tel 02 64 01 1 - Fax 02 64 53 592
SETTORE MANUTENTIVO SUD/OVEST MILANO via Saponaro, 26 . Resp. Simone Bianchi
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Ovest via Newton, 15 - Ref. Paolo Canciani
Tel 02 48 76 1 - Fax 02 48 76 38 66
Ufficio Manutentivo Sud via Saponaro, 26 . Ref. Virginia Corso
Tel 02 89 32 1 - Fax 02 89 32 42 52
SETTORE MANUTENTIVO PROVINCIA Resp. Stefano Di Clemente
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Rozzano via Garofani, 11/13 . Ref. Cristian Pirovano
Tel 02 57 56 21 - Fax 02 57 51 23 82
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Rho via Bissolati, 9 Legnano . Ref. Maria Vatalaro
Tel 02 73 92 36 00- Fax 0331 548041
E-Mail [email protected]
Ufficio Manutentivo Sesto S. Giovanni, via Carducci, 30/36 . Ref. Pietro Derienzo
Tel 02 24 93 801 - Fax 02 24 93 80 31
E-Mail [email protected]
_____________________________________________________________________________ 18
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
In caso di morosità o di occupazioni senza titolo gli interventi di manutenzione vengono
effettuati esclusivamente se necessari a garantire la sicurezza del fabbricato o ad
impedire danni agli alloggi confinanti
La manutenzione straordinaria viene effettuata tramite una programmazione definita dal
Consiglio di Amministrazione di Aler Milano che, annualmente, delibera quali lavori devono
essere effettuati nei successivi tre anni. L’elenco dei lavori programmati viene inserito in un
apposito documento definito “Programma Triennale Aziendale” consultabile sul sito Internet di
Aler Milano.
La Manutenzione Straordinaria relativa agli immobili di proprietà del Comune di Milano, viene
curata direttamente dal Comune di Milano. Aler Milano può effettuare direttamente tali lavori di
manutenzione straordinaria solo se preventivamente autorizzata dal Comune di Milano.
A seguito della Convenzione stipulata con il Comune di Milano, con decorrenza 1° gennaio 2010,
il riattamento degli alloggi sfitti di proprietà comunale, che non risultano assegnabili per le scarse
condizioni manutentive, viene effettuato direttamente da Aler Milano.
3.5 MOBILITA’ PER INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE
Per consentire interventi di ristrutturazione edilizia, può essere necessario trasferire l’Assegnatario
in un altro alloggio (mobilità).
La mobilità è coordinata dalla Direzione Socialità e Sicurezza di Aler Milano.
Il Cliente è assistito, in ogni fase del procedimento.
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
Ufficio Coordinamento Mobilità
Viale Romagna, 26 Milano – Tel. 02 - 73 92 27 75
3.6 RISARCIMENTO DANNI
L’inquilino che ha subito un danno deve rivolgersi al Call Center di Aler Milano, che trasferisce
la richiesta all’Ufficio competente, per la ricerca e la riparazione del guasto.
Aler Milano provvederà quindi a risarcire gli Inquilini che hanno subito danneggiamenti
riconducibili a Responsabilità dell’Azienda.
_____________________________________________________________________________ 19
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
Per chiedere il risarcimento è necessario inviare una richiesta con raccomandata a.r., indirizzata
alla Direzione Legale ed Appalti, Ufficio Gestione Assicurazioni, Viale Romagna, 26 Milano.
Chi contattare
…Per la ricerca e la riparazione del guasto
Call Center
per gli alloggi di proprietà di Aler Milano
Tel. 840 02 12 12
per gli alloggi di proprietà del Comune di Milano
Tel. 840 00 05 08
E-Mail [email protected]
…Per il risarcimento del danno
Ufficio Gestione Assicurazioni
Viale Romagna, 26 Milano Tel. 02 - 73 92 26 01
3.7 LA GESTIONE AUTONOMA (AUTOGESTIONE )
La gestione di alcuni servizi, quali il servizio di pulizia, la manutenzione del verde, il
riscaldamento, la piccola manutenzione, ecc., può essere effettuata tramite la stipula di contratti di
Autogestione
L’Autogestione deve essere richiesta all’Ufficio Coordinamento Autogestioni di Aler Milano. La
richiesta deve essere formalizzata per iscritto, da un Comitato Promotore, con una raccolta di
firme che rappresenti almeno il 60 per cento degli Assegnatari. La costituzione dell’Autogestione
deve essere autorizzata dall’Azienda che verifica i presupposti di legge.
Aler Milano deve riscontrare le richieste pervenute entro il termine di 120 giorni.
L’Autogestione, formalmente costituita, ha efficacia vincolante per tutti gli Assegnatari.
L’Azienda esercita il controllo sulla regolarità della gestione e può interromperla, anche solo
parzialmente, con provvedimento motivato.
Chi contattare
Ufficio Coordinamento Autogestioni
Via Inganni, 64
3.8 ALTRI CONTRATTI DI LOCAZIONE
Il Contratto di locazione a Canone Moderato: è destinato a soggetti che hanno partecipato al
Bando Comunale per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica e presentano una
situazione patrimoniale maggiore di quella richiesta per il canone sociale (ISEE compreso fra
16.000 e 40.000 euro). Lo schema del contratto e la determinazione del canone di locazione sono
stati approvati dalla Giunta della Regione Lombardia. Gli Inquilini devono attenersi al Manuale
d’Uso degli Alloggi e al Manuale per la Ripartizione delle Manutenzioni e degli Oneri Accessori.
Gli Inquilini devono attenersi al Regolamento Condominiale in essere e la ripartizione delle spese
viene attuata secondo le norme del Codice Civile.
Canone Concordato
_____________________________________________________________________________ 20
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
Previa autorizzazione della Regione Lombardia, Aler Milano può concedere in locazione alloggi
di nuova edificazione o esclusi dalla disciplina dell’ERP per finalità sociali diversificate, a
categorie specifiche.
In particolare vengono utilizzati alloggi in locazione temporanea per studenti universitari,
lavoratori con contratto di lavoro a tempo determinato, appartenenti alle Forze dell’Ordine,
Associazioni Onlus, particolari situazioni di rilevanza ed emergenza sociale.
Aler Milano si occupa anche della contrattualizzazione delle unità immobiliari realizzate con
finanziamenti pubblici non destinati alle graduatorie ERP dei Comuni, in locazione permanente o
con patto di futura vendita sempre con la modalità del Bando pubblico, in regime di locazione
privatistica ai sensi della legge 431/98 anch’essi destinati a categorie specifiche quali: giovani
coppie, famiglie con sfratto esecutivo, persone sole anche con minori a carico, separati
legalmente.
Chi contattare
Settore Gestione Fuori Erp
Viale Romagna, 26 – Tel. 02 - 73 92 26 29 / 0 2 - 73 92 26 33
3.9 PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
Subentro nell’assegnazione
Possono subentrare nell’assegnazione gli ascendenti di primo grado e i discendenti di primo grado
che, già facenti parte del nucleo assegnatario, siano usciti dallo stesso e successivamente rientrati.
Tali soggetti, in possesso dei requisiti per l’accesso agli alloggi a canone sociale, possono
subentrare se la convivenza è stata autorizzata da almeno un anno e se il rientro è avvenuto per:
- assistenza all’assegnatario o a un componente familiare ultrasessantacinquenne oppure con
invalidità pari o superiore al 66%, ovvero con grave handicap o patologia;
- separazione legale o cessazione di convivenza more uxorio.
Il diniego di subentro nell’assegnazione deve essere motivato dall’Ente Gestore con indicazione
dei tempi e delle modalità di ricorso.
Avverso il provvedimento di diniego è ammessa, entro 30 giorni dal ricevimento, richiesta di
riesame al Comune, che si esprime entro 30 giorni dal suo ricevimento.
In caso di rigetto della richiesta di riesame, il Comune detta il termine di rilascio dell’alloggio,
che comunque non deve essere superiore a 6 mesi.
Termine di conclusione del procedimento: 90 giorni
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
Autorizzazione ad ospitare una persona che non faccia parte del nucleo familiare
assegnatario
E’ ammessa, previa motivata comunicazione dell’assegnatario all’Ente Gestore, l’ospitalità, non
superiore ad un anno, di persone non facenti parte del nucleo familiare assegnatario.
L’ospitalità è concessa purché sia finalizzata alla reciproca assistenza e il soggetto ospitato non
faccia di tale luogo il proprio domicilio.
_____________________________________________________________________________ 21
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
L’ospitalità è ammessa per periodi superiori ai fini dell’assistenza continuativa a favore di un
componente del nucleo familiare, quando l’invalidità risulti accertata dalle competenti autorità.
L’ospitalità non deve determinare condizioni di sovraffollamento.
L’ospitalità non produce effetti amministrativi ai fini del subentro, del cambio alloggio e della
determinazione del reddito familiare.
In caso di violazioni, l’Ente Gestore diffida l’assegnatario a ripristinare la situazione regolare
entro 30 giorni dalla notifica della diffida.
Termine di conclusione del procedimento: 30 giorni
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
Ampliamento del nucleo familiare
L’ampliamento del nucleo familiare dell’assegnatario al fine di ricomprendere soggetti che non
facevano parte del nucleo originario è ammesso, al di fuori dei casi di accrescimento legittimo
ovvero naturale o convivenza more uxorio col titolare o provvedimento dell’autorità giudiziaria,
per un periodo massimo di tre anni. E’ ammesso nei confronti di persone legate all’assegnatario
da vincoli di parentela, di affinità.
E’ ammesso altresì nei confronti di persone prive di vincoli di parentela o affinità, quando siano
riscontrabili finalità di assistenza morale e materiale, nonché il carattere di stabilità, previa
dichiarazione resa dall’assegnatario e dalle persone con cui si intende istruire la convivenza.
L’autorizzazione non può essere concessa nel caso in cui l’ampliamento determini, per
l’Assegnatario, la perdita dei requisiti per la permanenza in un alloggio erp oppure determini un
forte sovraffollamento.
La richiesta deve essere presentata alla Filiale territorialmente competente.
Termine di conclusione del procedimento: 30 giorni
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
Cambio alloggio
La competenza primaria per il cambio alloggio è dei Comuni di residenza, che indicono un
apposito Bando.
Nelle fattispecie contemplate dell’articolo 22 comma 10 del Regolamento Regionale vigente, Aler
Milano può provvedere direttamente al cambio alloggio. A questo proposito è stato adottato e
pubblicato sul sito Internet www.aler.mi.it opportuno Regolamento di mobilità.
Gli Utenti interessati possono reperire il testo della domanda di cambio e tutte le informazioni
necessarie direttamente sul sito internet di Aler Milano.
Termine di conclusione del procedimento: 90 giorni
Chi contattare
Ufficio Cambi Alloggio ex art.22
Viale Romagna, 26 – Milano
Per Milano Tel. 02 - 73 92 26 78
Per i Comuni della Provincia Tel. 02 – 73 92 27 62
_____________________________________________________________________________ 22
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
Cambio alloggio consensuale
Il cambio consensuale può essere richiesto in presenza di un accordo tra due assegnatari.
Prima di concedere il cambio consensuale Aler Milano deve verificare tutte le condizioni di
fattibilità e l’efficiente utilizzo del patrimonio.
La richiesta deve essere presentata alla Filiale territorialmente competente.
Termine di conclusione del procedimento: 90 giorni
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
Contributo di Solidarietà
Aler Milano, unitamente al Comune in cui risiede il richiedente, può concedere un contributo
all’assegnatario che ne faccia richiesta e che abbia maturato morosità per gravi e documentati
motivi.
La richiesta deve essere presentata alla Filiale territorialmente competente.
Il termine per la conclusione del procedimento è 180 giorni.
Chi contattare
… Inquilini di alloggi di proprietà Aler Milano
Filiali territorialmente competenti
Ufficio Contributo di Solidarietà Viale Romagna, 26 - Milano Tel. 02 - 73 92 23 37
…Inquilini di alloggi di proprietà Comune di Milano
Direzione Centrale Decentramento e Servizi al Citadino
Settore sviluppo del Decentramento – Via Larga, 12 Milano
Consigli di Zona del Comune di Milano
Aggiudicazione di alloggi in vendita all’asta
Aler Milano periodicamente vende alloggi di edilizia residenziale pubblica tramite Asta pubblica.
(alloggi che sono già stati abitati, attualmente liberi).
Per conoscere le date per poter partecipare all’Asta, i requisiti e i moduli di partecipazione, si può
consultare il sito Internet www.aler.mi.it – “Vendite”.
Chi contattare
Ufficio Cessione Alloggi
Viale Romagna, 26 – Milano - Tel. 02 - 73 92 24 13 – 02 73 92 24 15
3.10 IL SERVIZIO DI CUSTODIA SOCIALE
Aler Milano offre un servizio di assistenza in tutta la città, assicurato da operatori con funzioni
ben distinte: i Custodi Sociali ed i Portieri Sociali.
I Custodi Sociali, grazie alla loro professionalità, intervengono e forniscono aiuto ai Clienti degli
alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica con problemi sia di salute che di fragilità sociale. Il loro
intervento va al di là della risposta ad emergenze semplici (quali l’accompagnamento, la spesa,
l’acquisto di farmaci, etc.): forniscono a chi ha bisogno, con particolare attenzione agli anziani ed
ai soggetti deboli, un supporto a 360°.
_____________________________________________________________________________ 23
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
I Portieri Sociali sono i portieri degli stabili di proprietà ed in gestione ad Aler i quali, oltre a
svolgere i propri compiti, si coordinano con il Custode Sociale di riferimento, al fine di segnalare
situazioni di solitudine ed emarginazione.
Le iniziative e gli eventi organizzati nel corso dell’anno, nonché ubicazione ed orari degli spazi di
socialità, sono visibili e consultabili sul sito Internet di Aler Milano – www.aler.mi.it – “Sicurezza
e Socialità”, “Piano Socialità”.
Chi contattare
Settore Socialità
Viale Romagna, 26 – Milano
Tel 02-73922492
Fax 02-73922693
E-mail [email protected]
3.11 IL SERVIZIO DI VIGILANZA E TUTELA DEL PATRIMONIO
Il GRUPPO TUTELA PATRIMONIO opera in diversi campi:
a) interviene e provvede allo sgombero degli occupanti senza titolo (abusivi) sorpresi in
flagranza, in collaborazione con le Forze dell’Ordine;
b) procede agli escomi su occupazioni abusive consolidate, programmati con la Questura di
Milano;
c) interviene su cessioni di alloggi tra occupanti abusivi;
d) controlla gli occupanti senza titolo, su segnalazione dei Clienti che segnalano molestie,
minacce o altri comportamenti violenti;
e) registra le segnalazioni dei Clienti relative al disagio abitativo determinato da attività
criminose, trasmettendo formali rapporti alle Autorità di Pubblica Sicurezza competenti;
f) assicura un controllo continuo degli alloggi esposti ad occupazione abusiva.
Chi contattare
Gruppo Tutela Patrimonio
Via Zante, 20 - Milano
Tel. 02 – 70 12 44 93
Fax 02 – 73 95 33 49
E-mail [email protected]
Per segnalare un’occupazione abusiva
Tel. 02 – 73 92 26 92 Linea attiva 7 giorni su 7, 24 ore su 24.
3.12 VANDALISMO
_____________________________________________________________________________ 24
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
I danneggiamenti causati da atti vandalici sono frequenti. Quando non è possibile individuare il
responsabile, le spese per la riparazione dei danni vengono suddivise tra tutti gli Inquilini. E’
importante segnalare ai Custodi degli stabili o alla Filiale competente gli episodi di vandalismo,
fornendo tutte le informazioni utili per individuare i responsabili.
Chi contattare
Filiali territorialmente competenti
3.13 IL CONDOMINIO
Si ha un Condominio quando in un edificio, più persone, ciascuna proprietaria di una o più unità
immobiliari, sono insieme proprietarie delle parti comuni. Quando i condomini sono più di
quattro, l’Assemblea nomina un Amministratore.
Si ha Condominio misto quando, in un fabbricato di Edilizia Residenziale Pubblica, Aler Milano
o il Comune di Milano ha venduto parte degli alloggi presenti all’interno dello stabile.
Gli Inquilini hanno diritto di voto, per le delibere dell'Assemblea Condominiale relative alle spese
e alle modalità di gestione per i servizi di pulizia, di asporto dei rifiuti solidi, della manutenzione
ordinaria dell’ascensore, della fornitura dell’acqua, dell’energia elettrica, del riscaldamento e del
condizionamento dell’aria, dello spurgo dei pozzi neri nonché della fornitura dei servizi che sono
elencati nel Manuale per la ripartizione delle manutenzioni e degli oneri accessori.
Gli Inquilini devono attenersi alle disposizioni del Regolamento Condominiale.
Non hanno diritto di voto riguardo alla nomina, conferma o revoca dell’amministratore, né
riguardo ad eventuali opere di manutenzione straordinaria.
Il compenso dell’Amministratore è a carico della proprietà.
Chi contattare
• Ufficio Gestione Condominiale Milano Nord-Est
Viale Romagna, 26 - Milano
Tel. 02 73 92 22 88
• Ufficio Gestione Condominiale Milano Sud-Ovest
Viale Romagna, 26 - Milano
Tel. 02 73 92 27 60
• Ufficio Gestione Condomini Comune di Milano
Viale Romagna, 26 - Milano
Tel. 02 73 92 29 31
• Ufficio Gestione Condomini Provincia
Via Beato Angelico, 3 – Milano
Tel. 02 73 95 33 33
3.14 ALLOGGI IN VENDITA
_____________________________________________________________________________ 25
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
La normativa in materia di vendite è il Testo Unico dell’edilizia residenziale pubblica Legge
Regionale 4 dicembre 2009, n.27.
La normativa distingue tra alloggi regolarmente assegnati in locazione (art. 46) e alloggi sfitti in
realtà condominiali (art. 47).
Vendita di alloggi regolarmente assegnati
L’articolo 46 affronta puntualmente la vendita agli assegnatari. Si stabilisce che l’ente proprietario
definisca, in funzione di motivi di razionalizzazione ed economicità nella gestione dello stesso, un
piano vendita, da sottoporre a Regione Lombardia per l’approvazione, che può portare ad alienare
fino al 20% delle unità abitative esistenti al 28 novembre 2007.
I prezzi sono determinati sulla base delle quotazioni fornite dall’osservatorio immobiliare
dell’Agenzia del Territorio e scontati sulla base delle previsioni contenute ai commi 5 e 6
dell’ art. 46.
Regione Lombardia ha approvato il Piano vendita di Aler Milano nel 2010 e con successivi
provvedimenti negli ani 2011 e 2012; tutti gli interessati sono stati direttamente contattati da Aler
Milano.
Per tali alloggi vigono il vincolo decennale di inalienabilità ed il diritto di prelazione a favore di
Aler Milano.
Alloggi sfitti in realtà condominiali
L’Art. 47 regolamenta la vendita degli alloggi di ERP sfitti e presenti all’interno di realtà
condominiali.
In questo caso l’Azienda può procedere alla vendita mediante asta, determinando il prezzo sulla
base delle quotazioni fornite dall’Osservatorio Immobiliare dell’Agenzia del Territorio.
I requisiti e le modalità per partecipare all’asta sono consultabili sul sito Internet www.aler.mi.it –
“Vendite”.
Per tali alloggi vige il diritto di prelazione a favore di Aler Milano.
Chi contattare
Ufficio Cessione Alloggi - Viale Romagna , 26 - Milano
Tel . 02 - 73 92 24 13
02 - 73 92 26 21
02 - 73 92 24 15
02 - 73 92 22 67
Alloggi di proprietà comunale.
Per quanto concerne gli alloggi di proprietà comunale, la vendita è un procedimento
amministrativo di esclusiva competenza del Comune.
Qualsiasi informazione in merito deve essere richiesta unicamente al Comune di Milano
_____________________________________________________________________________ 26
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano
Carta dei Servizi 2014
________________________________________________________________________________
4 TUTELA DEL CLIENTE
I Dirigenti sono responsabili del rispetto e della scrupolosa applicazione della Carta dei Servizi
nell’ambito della propria struttura. Ogni Cliente può quindi segnalare al Dirigente competente
eventuali difformità rispetto quanto previsto nella Carta Dei Servizi, e chiederne l’applicazione.
La legge regionale n. 7 del 1990 ha istituito il Difensore Civico della Regione Lombardia e prevede
che tuteli il cittadino o il Cliente, a seguito di richiesta.
Per poter salvaguardare i propri diritti è possibile inoltre ricorrere al Difensore Civico del Comune
di Milano e della Provincia di Milano.
5 AGGIORNAMENTO DELLA CARTA DEI SERVIZI
L’aggiornamento della Carta dei Servizi è previsto con cadenza annuale e viene identificato con la
dicitura Rev. n. ….. del ……., che, per comodità degli Utenti/Clienti, viene indicata direttamente
anche nell’indice.
La diffusione della Carta dei Servizi aggiornata avviene previa approvazione del Consiglio di
Amministrazione di Aler Milano o della Direzione Generale, a seconda degli argomenti trattati.
5.1 REVISIONE :
Rev. n.2 del 31.01.2012
Rev. n.3 del 06.03.2013
Rev. n.4 del 22.07.2013
Rev. n.5 del 11.11.2013
Rev. n.6 del 03.02.2014
_____________________________________________________________________________ 27
a cura dell’Ufficio Rapporti con il Pubblico - Aler Milano

Documenti analoghi