dirìgenti biancazzurrì faranno di tutto per soddisfare

Transcript

dirìgenti biancazzurrì faranno di tutto per soddisfare
L'Enel studia
le strategie
per il mercato
/ dirìgenti biancazzurrì faranno di tutto
per soddisfare le richieste di Sacchetti
Basket II sodalizio del presidente Marino ha già messo nel mirino diversi obiettivi in Italia e all'estero
di Antonio RODI
BRINDISI - Magari questo
week end servirà per tirare un
po' il fiato, per prendersi qualche ora di pausa e staccare un
po' la spina dopo una settimana passata a scandagliare il mercato alla ricerca degli elementi
giusti oper l'allestimento del roster edizione 2016/2017.
Qualche nome è anche circolato: è il caso ad esempio di
A.J. English nel ruolo di playmaker titolare (un rookie classe
1992 il quale ha appena concluso la sua esperienza collegiale
con gli Iona Gaels dove ha
viaggiato a 22,6 punti, 5,1 rimbalzi e 6,2 assist il suo fatturato nel suo anno da senior) e anche Byron Alien per lo spot dei
guardia tiratrice (classe 1992,
di scuola George Mason, capocannoniere del campionato di
LegaDue con la maglia di Rose-
to guidata in panchina dall'ex
Brindisi, Tony Trullo). Per il
momento si tratta però di approcci, forse anche di piccoli
sondaggi, ma nulla di concreto.
Almeno in questa fase del mercato, ancora tutta in divenire e
ben lungi dallo ascrivere la sua
storia.
È un lavoro di attesa, nonché di pazienza. Lo sa perfettamente il Gm Alessandro Giuliani, lo sanno bene coach Meo
Sacchetti e tutto lo stato maggiore di contrada Masseriola. E
una matassa ancora da sbrogliare: per adesso si gettano le reti,
il resto verrà più avanti. Del resto non potrebbe essere altrimenti. Siamo agli albori del
mercato, ci si guarda attorno
ma di veri e propri colpi nemmeno a parlarne. Quelli si arriveranno molto più in la, ci sarà
pertanto da pazientare ed avere
fiducia nel lavorio svolto nella
stanza dei bottoni di contrada
Masseriola.
Ora conta impegnarsi sul
fronte dell'iscrizione al prossimo campionato e, quindi, sulla
parte burocratica ad essa strettamente collegata. In primis dimostrare di aver rispettato i parametri economici relativi al bilancio aggiornato al 31 marzo,
nonché di aver adempiuto a tutti gli obblighi nei confronti dei
tesserati, dell'erario e degli enti
previdenziali al 30 aprile ed essere altresì in regola con gli
adempimenti Fip senza alcun
lodo esecutivo.
Le società che non avranno
rispettato le condizioni di ammissione e permanenza potranno regolare la posizione entro e
non oltre il termine perentorio
del 13 luglio, data in cui la Lega Basket comunicherà alla
stessa Federazione Italiana Pallacanestro l'elenco delle società
che hanno effettuato i relativi
adempimenti obbligatori mentre il giorno successivo la Com.
Tec.C. comunicherà alla Fip l'elenco delle società che hanno
adempiuto alla delibera (la n.
272) che prevede l'ammissione
e la permanenza nel massimo
campionato. Quindi, il 15 luglio il Consiglio Federale ratificherà le decisioni dell'organo
di controllo economico stilando
le squadre ammesse e non ammesse al torneo edizione
2016/2017. In caso di domanda
respinta sarà possibile presentare ricorso solo e soltanto al collegio di garanzia del Coni.
Play Off scudetto - Tempo
di gara 2 per Milano e Venezia
le quali stasera (palla a due ore
20,45 con diretta televisiva su
Rai Sport 1 Hd e Sky Sport 1
Hd) tornano a incrociare le lame dopo il colpaccio piazzato
dai lagunari in occasione del
primo atto della serie.
Coach Meo
Sacchetti si
appresta a
prendere in
mano le redini
dell'Enel Basket
Brindisi in vista
della prossima
stagione
agonistica

Documenti analoghi