rt 004-13 vdr dn 28 – ved

Commenti

Transcript

rt 004-13 vdr dn 28 – ved
CUSTOMER:
Documento: RT 004-13 rev.0 del 03/07/2013
Table of Contents
DESCRIZIONE ..........................................2
PREMESSA..............................................3
DATI GENERALI DELLA VALVOLA ...................3
ATTIVITA’ ESEGUITE .................................4
ALLEGATI ..............................................5
SCHEDA DI MANUTENZIONE .........................6
REPORT FOTOGRAFICO DELLE PRINCIPALI FASI
DI LAVORAZIONE .....................................7
DISEGNI COSTRUTTIVI ............................. 25
IL GRUPPO ........................................... 26
Redatto: Ing. Mario Mirenda
1
DESCRIZIONE
REVISIONE, RICONDIZIONAMENTO ED
APPLICAZIONE DI MATERIALI
MOLECOLARI ANTICORROSIVI.
REPORT DI MANUTENZIONE RELATIVO ALLA VDR
DN 28” ANSI 150RF
(Questa pagina è lasciata intenzionalmente in bianco)
2
PREMESSA
L’ attività di revisione e ricondizionamento della valvola in oggetto, si inquadra tra quelle previste per
la fermata generale della Centrale Edipower di Pace del Mela (Milazzo).
Le condizioni della valvola prima delle attività manutentive erano le seguenti:
-
L’asse del Clapet era bloccato con il corpo valvola (verificate tolleranze dimensionali molto strette
e diversi segni di grippaggio);
-
Il rivestimento interno di tutti i componenti era danneggiato ed alcune superfici, esposte all’acqua
di mare, ne erano prive;
Tra le attività principali si sottolinea la rimozione forzata dell’asse, necessariamente mediante taglio
in più parti, e quella di intervento manutentivo di protezione nei confronti della corrosione di tutte le
superfici esposte all’acqua di mare, eseguita mediante l’applicazione di metalli molecolari e coatings
tra i più efficaci sul mercato.
Particolare attenzione è stata posta durante le fasi di progettazione ex novo dell’asse e il
ridimensionamento della relativa sede sul corpo valvola in modo da facilitare lo smontaggio in
interventi manutentivi futuri.
Tale documento riporta le lavorazioni effettuate, il report fotografico delle principali attività eseguite
ed i disegni costruttivi dei nuovi componenti realizzati.
DATI GENERALI DELLA VALVOLA
-
Valvola di ritegno a Clapet – DN 28” ANSI 150RF
3
ATTIVITA’ ESEGUITE
Le principali attività eseguite possono essere così riassunte:
-
Disassiemaggio del coperchio;
-
Disassiemaggio della gabbia e dello smorzatore;
-
Taglio e distruzione dell’asse e del canotto (asse fermamente bloccato in posizione);
-
Disassiemaggio di tutti i componenti interni;
-
Picchettatura manuale del vecchio rivestimento (non aderente e/o già danneggiato);
-
Sabbiatura del corpo valvola e trattamento con Salt Away al fine di eliminare eventuali cloruri
dalla superficie;
-
1° ciclo di sabbiatura del Clapet e del coperchio e trattamento con Salt Away (attesa di 24 ore);
-
Lavaggio con acqua dolce e 2° ciclo di sabbiatura del Clapet e del coperchio e successiva pulizia
con aria pulita ed asciutta;
-
Preparazione di tutte le superfici interne da ricostruire;
-
Costruzione delle dime necessarie per le attività di ricostruzione;
-
Applicazione di un nuovo anodo di sacrificio in zinco, mediante saldatura, sul coperchio;
-
Ricostruzione di tutte le superfici esposte (corpo valvola, clapet e coperchio) mediante
applicazione di metallo molecolare (BELZONA 1311) fino a raggiungere uno spessore medio di circa
5 mm;
-
Rilievo misure dal corpo valvola e progettazione nuovi componenti con metodologia migliorativa di
assiemaggio/disassiemaggio;
-
Alesatura a misura dei fori del corpo valvola (con la creazione di una nuova sede di appoggio per le
4
boccole da calettare alle estremità) e del foro della leva a farfalla (Clapet);
-
Esecuzione rigature fonografiche su tutte le flange;
-
Costruzione di un nuovo asse in AISI 316;
-
Costruzione n°2 boccole e n°2 canotti in Bronzo;
-
Costruzione n°2 premitreccia in AISI 316;
-
Molatura di tutte le superfici e preparazione per la fase successiva di rivestimento anticorrosione;
-
Applicazione di due mani di coating (BELZONA 1321), su tutte le superfici, fino a raggiungere uno
spessore medio di circa 700 microns;
-
Assiemaggio di tutti i componenti;
-
Applicazione di mano di fondo antiruggine su tutte le superfici interne;
-
Verniciatura finale con due mani di vernice a base epossidica;
-
Emissione report di manutenzione e disegni costruttivi dei componenti realizzati.
ALLEGATI
-
Scheda di manutenzione della valvola
-
Report fotografico delle principali attività eseguite
-
Disegni costruttivi dell’asta, delle boccole, dei canotti e dei premitreccia
-
Disegno di assieme e particolari tecnici per le fasi future di assiemaggio/disassiemaggio.
5
SCHEDA DI MANUTENZIONE
6
REPORT FOTOGRAFICO DELLE PRINCIPALI
FASI DI LAVORAZIONE
7
8
9
1
0
1
1
1
2
1
3
1
4
1
5
1
6
1
7
1
8
1
9
2
0
2
1
2
2
2
3
2
4
DISEGNI COSTRUTTIVI
2
5
IL GRUPPO
Fornitori di certezze
Un'offerta differenziata e organica, che consente di avere la
massima specializzazione e, all'occorrenza, una totale sinergia
di competenze, per soddisfare le esigenze di ogni tipo di cliente.
Aziende accomunate da valori condivisi – qualità del servizio,
affidabilità, innovazione, eccellenza – costantemente applicati
nella pratica del lavoro quotidiano. Valori di un gruppo leader nel
proprio settore che, attraverso risorse umane altamente
specializzate e macchinari e attrezzature all'avanguardia, da
quarant'anni offre ai propri clienti un servizio globale, nel
rispetto della sicurezza e dell'ambiente.
Un impegno concreto, da parte delle aziende, VED e COEMI, che
in questi anni sono cresciute grazie al lavoro, fornendo certezze a
tutti i clienti, e che con il proprio lavoro hanno contribuito anche
alla crescita del territorio in cui operano.
www.ved.it – www.coemi.it
2
6