BUON ANNO 2017. Messaggio del Sindaco di Isernia, Giacomo d

Transcript

BUON ANNO 2017. Messaggio del Sindaco di Isernia, Giacomo d
Città di Isernia
Medaglia d’oro
Il Sindaco
Isernia, 30 dicembre 2016
Carissimi Isernini,
questo è per me il primo messaggio di fine anno da Sindaco, e non
nascondo
una
leggera
dall’insediamento
della
emozione.
nuova
Sono
trascorsi
amministrazione
pochi
civica
e,
mesi
con
la
preoccupazione dovuta al periodo di recessione che l’economia
internazionale continua ad attraversare ma anche con la fondata
speranza d’una prospettiva di ripresa e di miglioramento per le nostre
comunità, mi accingo a rivolgere a tutti Voi l’augurio d’un felice 2017.
L’ultimo semestre è stato per Isernia oltremodo difficile, caratterizzato
dal dover affrontare alcuni annosi problemi, che tralascio di elencare
per non incorrere in una ripetitività quanto mai noiosa in un momento
come questo che è bene riservare a parole di fiducia.
Col mio saluto di Capodanno, del mio primo Capodanno, voglio
assumere
un
impegno:
la
ricerca
proficua
d’un
costante
coinvolgimento democratico che ho già avviato e che consiste nel
trovare, tutti insieme, cittadini e istituzioni, il sistema per essere più
vicini e in sintonia rispetto alle scelte che ci riguardano. Per farlo è
necessario che la popolazione abbia la conoscenza reale dei problemi,
allo scopo di giungere ad una loro soluzione condivisa e partecipata.
Sono convinto che se questo proposito si trasformerà in un efficace
metodo di governo, anche gli organismi comunali potranno assumere
con maggiore serenità e consapevolezza le scelte utili a farci
progredire.
Purtroppo, in anni recenti, l’amministrazione municipale è stata afflitta
da un immobilismo decisionale che ha assecondato il declino della
Città,
acuito
da
una
continua
azione
esterna,
tendente
a
ridimensionare
il
ruolo
di
capoluogo
provinciale
e
di
territorio
storicamente e culturalmente rilevante in ambito regionale e nazionale.
Mi auguro, quindi, che il 2017 diventi per Isernia l’anno dell’inizio del
riscatto e della riappropriazione. Per un obiettivo così vitale, sono
convinto di incontrare fra i miei concittadini totale consenso e assoluta
rispondenza. Nella tradizione della Città, le difficoltà e i pericoli hanno
sempre fatto trovare agli Isernini la forza di reagire, di rivalersi, di
riaffermarsi. Sono sicuro che accadrà anche stavolta. Il mio sincero
auspicio è questo.
Auguri a Voi e alle vostre famiglie. Buon anno!
Giacomo d’Apollonio
Sindaco di Isernia

Documenti analoghi