Organo degl`interessi Italo

Commenti

Transcript

Organo degl`interessi Italo
»'i-iuiííi;>»
MIWmMirtaMtlJiji
'
•
lllust. «B.bÜoitieca Nacional»
Anno ÍV
KSCB
L,
Rio de Janeiro, 8-9 Gennaio 1887
TUTTr
T
OIOFl^íI
EsíCETliTTÍ
Un numero separato,
r
GIOJEVNr
MENO I FESTIVI
<.ondizsons d'ahuonaniento:
anno
mesi
mesi
anno
mesi
mesi
rm>..
¦
N
MENO I FESTIVI
Per la città :
1
G
» »
3
» »
Perle provineie: 1
» » j> 6
» »
3
Corte
tlr«4
GLI ADBONAMENTI delle provineie si
ricevono mediante 1'invio di letlere raccomandato con dichiarazioite di valore all'indirizzo de\Y Itália.
Por annunzi, dirigersi all'amminislraziono di questo giornalo.
12£000
6#000
3JJ000
15$000
8g000
4J000
Non si rcstiíuiscuno gli origináíi.
-IO réis.
Un numero arretrato, Ei>í> réis
Organo degl'interessi
Direzione,
¦ Rio Janeiro, 8 Gennaio
1887
Ilviaggiodel Principe Reale
(Dalla Riforma di Roma)
Amministrazione
L'0N. MINGHETTI
MORIBONDO
e
Italo-Brasiliani
Tipografia:
suto ed è quello di non poter piü serviro la
maestà vostra ed il mio paese.
Cosi dicendo piangova, la regina purê era
commossa e gli pose una mano sul capo dicendogli:
?-.i >..
..*....
Caro amico..
Tutto passa, tutto
passa maestà — sogMinghetti
sorridendo.
Fra poço inforgiunso
cberò il mio cavallo di guerra per affrontaro
1'ultima battaglia. L'alto onore d'una simil
visita rende meno penoso il passaggio,
È un dovere nel re — osservò súbito
Umborto — di ricordarsi sempre dei suoi
piü fidi amici e provati consiglieri.
Bisogna notare che Minghetti era considerato come intimo a Corte ed in questi ultimi anni istruiva la regina nolla scienza
econômica.
L'estremo saluto fu commovonle.
Minghetti piangeva, e fra i singhiozzi
strinse la mano che il Re egli sporse affettuosamente.
II Re lo conforto, assicurandolo che lo rivedrebbo presto guarito.
L'infermo balbettó : « Non desidero piú
nulla »
Voleva proseguire, ma la Regina con dolce violonza glielo impedi.
La Regina, uscendo, bacio piú volte donna Laura Minghetti.
Al portone dei palazzo si era radunata
una grande folia, la quale al loro uscire, saluló rispettosamente i Sovrani.
Dopo la visita dei re non fu ricevuto cho
l'on. Biancheri, incaricato dalla Camera a
poitare a donna Laura 11 dolore dell'assemblea per la imminente perdita...
II bollettino di stamane reca:
« Continua ló stato gravíssimo ; poiso debole, respirazione difficile; notte agitata ».
La famiglia dell'on. Minghetti prego monsignor Anzino, cappellano maggiore reale a
voler assistere 1'infermo.
Rua do Ouvidor, 143
II patibolo in Francia
33 tosto iix porioolo
(Corrispondenza al Popolo Romano)
Parigi, 14 dicembre.
Non mai la Francia si ebbe nello suo carcuri tanti condannati a morto come oggi ;
o se la Corte cli Cassazione rigettassc tutti i
ricorsi ed il Presidente dolla Republica volesse chiudere il cuore alia pietà, vi sarebbe
da lemere che Deibler perdesse la sua, prima di avere mozzato la testa dei ventidue
condannati alTcstremo supplizio, che nolla
solitudine delia loro prigione aspettano oggi
con ânsia febbriio che si decida sul loro destino
Cosa incredibile I E' in meno cli duo mesi
che in Francia ed in Alegria sono state pronunciato le ventidue condanne capilali.
Non vi terró parola di tutte, limitandomi
oggi ad intrattenervi brevomento di quelle
che maggiormente preoecupano in questo
istiinto il Ministro di Giustizia, e sulle quali
prima delia lino del!'anuo devo purê doliberarsi.
*
E' rinchiuso nelle carceri di Versaglia un
cotale Leduc, su cui pesanoben due condanne capilali.
La prima gli fu inílitta dalla corte di assise di fiure o Loir, c la seconda da quella
di Sonna e Oiso per avere insieme alia sua
ganzá Decauchj, condannata in vita, brutalmente assassinato una vecchia otluage.
naria, la dainigella Moulin, cli cui erano inquilini.
Gli assassini furono denunciati da una
fanciulla dodicenne che li aveva veduti
úsciro dalla easa dei delitto col loro bottina;
La sorte di Leduc deve essore fra brevi
giorni decisa.
LA SALUTE A GÊNOVA
Scrivono da Gênova in data lü dicembre;
« La salute pubblica a Gênova ò ritornata
alio stato normale.
11 Lazzarotto civile ó già stato chiúso.
Iu complesso la mortalità fu mínima,
quantunquo abbastanza numorosi siano
stati i colpiti dal morbo, c questo risultato
è dovuto alio assíduo o amoroso cure dei
diròttori dei lazzarctti.
La guarnigioiie, a dir il vero, non obboa
sofiYiro molto, o il maggior numero dei decessi si verifico nelle guardie doganali per il
péssimo loro vitto e lo insalubri nbitazioni.
Rovocata la patente brulta dalle provenienze de! porto, la città lia assunto il suo
consuoto movimento. »
Non vi ò italiano che non debba VISITATODAL RE E DALLA REGINA
segui re con viva simpatia i progres- 11
si dei giovinetto Principe, sul cui Itáliacorrispondente romano delia milanese
scriveva la vigiglia delia morte dei
capo si raccolgono tante speranze,
che é promessa lusinghiera dei no- grande uomo:
Le notizie intorno alia salute dell'on.
stro awenire nazionale.
Marco Minghetti si suecedono sempre piú
Egli studia, lavora, si fa uomo, e
si va investentlo dei (Joveri che sarà nllarmanti.
Ieri
chiamato a compiere un giorno, gra- vooo a pomeriggio inoltrato s'era sparsa la
che fosse niorto; mi recai suhito a casa
vi doveri per tutli i principi, ma a sua
aver notizie precise, ma soppi clie
per
lui resi gravissimi dalla eredità di anzi in
quel momento si sentivn un po' solgloria legàtagli dagli•à.v.i e dai dirilti levato. Pur troppo però non c'ò speranza di
eccezionali dei popolo italiano.
salvarlo e si ritieno che la fine deH'illustre
E' dunque con soddisfazione che uomo non dehba esser lonlana.
deve essere açoita la notizia degli Nella notte di ieri si temeva che si maniCHE FROTT0LE I
ormai frequenti viaggi che gli si f in- testasse da febbre di assorbimento cheavrebNon bastava al Boulanger, ministro delia
no compiere, per allargare la sfera be dato 1'ultimo crollo a
quella compagine
guerra in Francia, la crociata contro i pie¦
delle sue conoscenze pratiche, e cor- esinanita, e invece,
le ore pascioni viággiatòri provenionti dal Bolgio, por
roborare con la vista dei varii luoghi sassero inquietissimeper quanto
sospetto di spbnnggio a conto delia Gerpor 1'infermo, il perile impressioni deslale dagli studii colo venne momentaneamete evitato.
mania.
nella sua mente. Ora. dopo quello La malattia dura da
Adesso sentite cosa scrivono nel Petit
parecchi mesi ed
di^Germania, è la volta di un viag- entro nello stadio acuto 1'estate scorsa. DapMarsaillais dei pericoli minacciati dall'Italia:
gio in Oriente ; e certo, nessun altro prima fu un po' trascurata e fu cosi che
viaggio puó meglio di questo parlare
La nomina dei genoralo cli brigata Klonry
si miso sotto una cura seria e si
a govern.itore di Briançon, dá un nuovo imall-anima di un giovinetto gentile e quando
trovo la necessita di operário, non si pote
pulso ai lavori cho il Gênio mililiire francoito, e sposare il ealore delia poesia farlo in vista delia sua
grave età, sessantotlo
coso
oseguisce dopo il viaggio dei generale
alia freddezza derivan.te dalle disci- anni compiuti.
Boulanger.
plineesatle, equilibrando le sue fa- La malattia consiste in un cancro alia veEra lempo di premunire lo valli con dei
. coltà inlelleüuali e morali.
scica, derivatò da una cistite o catarro
validi íbrtini, perchò i nostri vicini maniCi sia lecilo poro di esprimere, con vcscicale cho
festano una attivitá cho inquieta i nostri
provoco in lui delle fistole tali
quella siitcerità che non ci abbando- da aprire una comunicaziono fra la voscica,
montanari.
na nè di fronte alia plebe nè din- il retto ed il perineo.
Gli ilaliani vogliono tagliare tutto lo
nanzi al trono, il desíderio che i
slrade cenducenti in Francia, per mezzo di
L'organismo dell'on. Minghetti si presenviaggi ali' gstero non sieno í Süli tava cosi affralito da ritenersi
trincoo nascondenti le mine di dinamite.
per siauro
• deKPrincipeéreditario.
À Òulx, a Fenostrolle, al collo di Seche, ove si fosse passati alia operazione, il
striers, a Cozanno, al monte Genévre, al collo
II futuro Re d'ltalia deve conosce- maio si sarebbe riprodotto.
delle Traversette lino a Pacsaria in avanti
; re ilsuo paese, non dai libri «sollan- Le visite che si suecedono alia sua casa
di Saluzzo, si vodono dolle squadro di operai
to e nelle persone piú eminenti che sono moltissime : pochi però vengono introNelle prigioni di Caon son quattro i cono- che lavorono sotto la diroziono uíRcialo doi
1'onorano, nelle armi, nella política, dotti nella stanza dei moribondo, il quale
danhati a morte. Houlon, Petit, e due don- battaglioni alpini.
nelle letlere, nelle scienze : il futuro conserva completa serenità di mente. SolSi cnlcolano a 1G00 il numero degli operai
ne, certa Piei e Caterina Prosper.
II Papa c 1'Italia
Re d'Italia deve conoscere il suu tanto desidera la quiete.
requisiti
daH'autoritá militare italiana per i
La Piei, Houlon o Petit sono stati conpaese per quello che* è#s<ui luoghi e Egli é assistito dai medeci Guido Bac- A semplice titolo di curiosità, riprodu- dannati aireslremo supplizio per un doppío lavori di difesa.
Temps di Parigi
nelle sue masse.
Gli ulliciali doi battaglioni alpini trattano
celli, Moleschott, Durante e Bonomi. L'on. duciamo dalPulficioso
assassinio commessosu due vecchi settuasegue:
ruvidamonto la popolaziono e requisiscono
quanto
Sin qui egli non ha fatto chefug- Bonghi, suo amicissirao, non lo abbandonò
« Ci mandano da Roma intoressanti rag- genarii, gli sposi Durand.
gli uomini validi come in tempo di guerra.
gevoli corse nelle sole grandi città mai por tutta la scorsa notte e stette sempre
La Caterina Prosper è stata condannata
sopra un incidente di cui si è parlato
Alia fretta colla qualo si abbattono gli
guali
j.laharre, sempre in compagnia dei ai suo capezzale. Fra i molti che mandario alcune settimane fa e di cui alcune
per aver uceiso barbaramente la sua figlia di alberi e si preparano le camoro di mine, i
persone
suoi augusti genitori, in forma uííi- a chiedere informazione, noto 1'ambascia- contestavano la
due anni. Dopo averla morsicata colla cru- montanari piomontesi si domandano se i
realtà.
ciale, nella condizione cioè la meno tore gemanico 'commendator Koudell. De- « Trattasi di uffici fatti dal Papa
presso al- delta di una belva, ebra di sangue, 1'iniqua francesi preparano una guerra contro 1'Itaadalta a poter formarsi un esatto pretis, Biancheri presidente delia Camera, cune potenze cattoliche, non peró la Fran donna con un
pugno fortíssimo sul crânio lo lia.
critério delle nostre regioni, delle ecc, ecc.
cia.
La popolazione e la guarnigiono di Briansfracelló la festo,
loro pepolazioni, nella loro indole,
« La eircolare mandata dal Papa ha per
Da quando fu obbligato al letto, la famiçon oppongono la calma e la vigilanza alia
nel loro carattere speciale, nei loro glia reale mando a chiedere due volte al iscopo di far risaltare le difficolta estreme A Laon aspetta
cho si decida la sua sorte fobbre bellica dei nostri vicini-.
che eistono o s'aggravano ogni giorno tra la
bisogni e nelle loro aspirazioni.
E' una malattia intormittente cho guaIeri
será,
in
seguito
agli
allarmi
giorno.
Rosalia Lecat, condannata a morte
avere
Ora ch'ei si avvicina alia sua mag- corsi sulla sua prossima fine i Reali vollero Chiesa e 1'Italia. II Papava fino a dire che uceiso, d'accordo coll'amante,Viclorioper Guay, rirá come è guarito 1'irredontismo.
agliavvenimenti hanno dimostrato 1'imposgiore etá, eche, purê essendo ancor in persona i ecarsi a visitare 1'infermo, dopo sibilitá di mantenere a Roma il sovrano
condannato per veuli anni ai lavori forzati,
lL'i(lcatOí'e delia sraa statua
ponmolto lontanodalgiornoin cui dalla avergli fatto chiedere se fosse in grado di
il marilo.
tefice accanto ad un altro sovrano.
delia Liberta
natura gli verrá imposto di regnare, ricere visita.
Al ministero si ritiene por certo che la
« Si domanda se questo linguaggio, la cui
Seggiamo ncWItalia cli Chicapro :
deve trovarsi preparato ad ogni piú
Sovrani si recarono da lui in carrozza energia oltrepassa la misura abituale, ha
per condanna delia Lecat sara commutala nei
Giuseppe Cerachl, nato in Corsica nel
graveeventualúà, sarebbe utile, par- chiusa ieri alie 4 15 pom. e furono ricevuti iscopo di preparare gli anirai ad una par- latrori forzati a vita.
1740, ha 1'onoro di ossere i! primo idea,oro
*
ci, ch'egli entrasse in una maggiore sulla porta da donna Loura, moglie dei tenza eventuale dei Papa dalla Cittá Eterna,
dolla Statua delia Liberta emendata. camfamigliaritárcolle varia genli italiane, moribondo.
o se ha voluto semplicemente intimidire il
Un'altra donna ò purê a Linoges, jícon Si- biata, migliorata o maestrevolmcnle eseGoverno italiano e preparare la via a cerle
e con quelle in ispecie che meno in II Re incontrandola le disse ::
monnet, di cui poc'anzi vi parlava.
guita da Bartholdi.
vista epiúbisognose, piü potrebbero — Sono venuto desiderando informarmi rivendicazioni.
Coracchi acquistò fama studiando sotto
É una vecchia nubile di 58 anni, chiamata
«II nostro corrispondente agiunge, ma noi
apprendergli, e piüdalla sua presen- personaimente delia t-aluta di mio eugino
Canova a Roma ove ehli assistetto il grande
Boudet,
che
in
circostanze
orribili
ha
asAlludeva con ció al fatto che Minghetti non possiamo affermare 1'esattezzadi questa sassinato un ragazzo di cinquo anni.
za rimaner consolale.maestro nei lavore dol Pantheon.
ultima informazione, che il Papa^sarebbe
Nel 1781 Coracchi venne in America a
Vittorio Emanuele II conosceva è insignito dei Collare delTAnnunziata, il stato
Para che anche quesla non sara punto giuincoraggiato in quesla manifeetazione
ove concepi 1'idea delia Statua
Phlladolphia
ogni angolo dei suo Piemonte, e da quale fadei decorati tanti eugini dei So- da certi Governi stranieri,
nei quali non si stiziata.
delia Liberta e ne esegui il medelo.
ogni piemontese era personaimente vrano.
supponeva un simile zelo per gli interessi
La Statua devova essere 100 piedi alta e
conosciuto. 11 Principe che porlerá La visita duro per circa venti minuti e cattolici.n
Un'altra donna é stata condannata pochi
doveva
costare dollari 30 milo.
il suo nome, che é il primo sulla cui- presenziarono ad essa gli on. De Rudiní,
giorni addietro dalla Corte di assise di Blois
Giorgio Washington, allora presidente,
movimento dei Partiti
la dei quale abbia posa to la corona Magliani, Crispi e l'on. Di Camporeale, fiinsieme a suo marito e due suoi íratelli.
approvó il progetto, ma il Congresso (anche
dell'infermo,
IqüaTItalia,
di
deve conoscere 1'Itá- gliastro
Si tratta di una madre arsa viva dai suoi aliora pieno di buon sensoj ritiutó e fondi.
FA.VOREVOLE A. ROBILANT
lia tutta quanta, e da tutti gli italia- Questi, vedendo comparire nelle Camera Telegrafano alia Perseverança di Roma. figli e dal suo gênero, Alessandro, Alessio e Ceracchi scoraggialo ritornó in Europa
i Sovrani, si tolse il berretto da notte, tenni essere conosciuto.
« Si designa nella Camera un certo movi- Giorgita Lebon, moglie ad un cotale Tho- ope nel 1802 fu messo a morte por aver
TENTATO RICATTO
Certi Ciranna padre e figlio, riechi proprietari, si trovavano giorni or sono in campagna, presso Grotte (Girgenti), quando furono aggrediti da tre individui armati cbe li
fermàru-nò col solito motto faccia d terra
esplodendo un colpo d'armada fuoco che non
Ieri alcuno.
Due de' malfattori bendarono il figlio Ciranua, e lo condussero in un acquedotto
dove lo legarono mana e piedi, dopo di avere ingiunto al padre di rifornare con la somma di L. 120J0.
II padre corse immediatament6 in Grotte
ad avvertirne la forza pubblica.
Il figlio frattanto lasciato incustodito, riusei a slegarsi ed asbendarsi. e fuggi.
La forza era alia caccia dei malandrini, ma
senza nessun a speranza di trovarli.
tó, ma inutilmente, di rizzarsi. II re Umberto lo aiutó a riadagiarsi, stringendogli con
affetto la mano.
II Re s'informó dai prescínti, parlando in
ispecial modo con donna Laura, l'on. Bonghi
e l'on. Camporeale, figliastro dei Minghetti,
delia malattia e delia cura. Non volle che
1'infermo s'affiiticasse a parlare. Gli strinse
la mano dicendo:
Auguro a me ed alFItalia che una cosi
preziosa esistenza ci sia conservata.
Non lo spero. maestà, rispose Mingtaetti, son troppo affranto, la mia fine è prossima lo sento — ma ho un solo dolore nelfabbandonare il mondo ove ho giá troppo vis-
mento di deputati di Destra e di Sinistra, fra
i quali il Nicotera, favorevole al Robilant. Si
vorrebbe fame il capo eventuale di un nuovo
Gábinetto, quando il Depretis dovesse e volessse.
«II Cairoli e i suoi seguaci tengono in molto sospetto la cosa, che sarebbe favorita da
non piíchi deputati di Sinistra meridionali,
coi quali il Capelli, segretario degli esteri, ò
in intima relazione.
«Qualche accenno di ciò lo si ha anche nej
fatto che il Branca, deputado d'Opposiz.ione,
Ioda il Robilant nella sua relazione sul bilancio degli affari esteri, e che fu il Robilant
che ha desiderato che il Branca foss» relatore dei suo bilancio.»
i.
¦*1%-
.V} .„,. «A|V.
1
•I.1-
II misfatto ha tanto commosso la pu- preso parto in una congiura contro Napoopinione, e i particolari ne sono cosi leono.
che non ho piú duopo di rieordaveli,
II dono dei re d'Italia a
Giorgeta Lebon probabilmente scam_. _.Triesnte r.
perá dalla mannaia, anche perché ò inointa;
Leggiamo
nell'Indipendenle di Trieste :
difficilmente il suo marito Thomas.
a Con 1'animo compreso di vivacompiacenza e di alta soddisfazione, noi siamo lieti
LA SPIA DELI/OBERDAN
di annunziaro che. il re d'ltalia ha volnto
Scrivono che il noto G. B. Grigolelto di
Ronchi, la spia che diede nelle mani dei- fare un prezioso dono alia cittá di Trieste.
Re Upberto ha mandato in regalo alia
1'Austria 1'Obèrdan, si ò recato a Motta di
Livenza, dove, riconosciulo, venne
fatio nostra Biblioteca Cívica la splendida edisegno ad insulti.
zione delle Divina Commidia, che 1'intelliAd evitare un male maggiore i carabinieri
se lo posero in mezzo e lo scortaronoalla gente è munifieo protettore delle letleio ha
frontiera ingiungendogli di non far piü ri- fatto pubblicaro di recente, dedicandola al
torno in Itália se aveva cara la pelle.
figlio suo. »
mas.
blica
noti,
La
W:
„vA;
L'/I TALIA
-—p-
2
TRAÇOS E TROÇAS
Dai Campi
<• Perció
lió la fcrogo
Ora, slanno di fatto le relazioni tra ii fraprego questa, será stessa di firmnre la leva/fa dei nomo dal registro di car- tellodeIl'assassinoe la rnoglie:
ma-è anche
core, che io regoleró domani.
di fatto che egli era un marito abbastonza
« Firmato . II Giudice d'istrupone
contento. Infatti aveva dato ad intendere
K VlLLERS. 1)
dapprima alia giovinetta Fantoni di Casale
II detenuto raise questo foglio in una busta Corte Cerro
(Omegna) che ora vedovo e che
egualmente inteslatn, ed uscendo dall'istrut- Ia avrebbe sposatanel
settembre dei corrente
tòria Ia cons?gnó alia guardiã repubblicana anno. E a
questa nrgomontazione principale
che lo attendeva ir.caricandola di conse- (e in
propósito alia quale vi sono lettere in
gnarlu al direttore delsarcere.
atti) 1'accusa aggiunge altri indizi
per manII militare, non suspeitando niente, prese tenere 1'imputazione
sul Badi Pietro di dula lettera ed aecompaíno il prigioniero a
pjice assassinio.
Mazas.
Ecco una lettere ch*egli scriveva alia
Giunli, la guardin corse dal Direttore a amante dopo il misfatto:
consegnare ia lettera.
« Cara Giusepptna,
Qualche minulo dopo, il detenuto era
« Vi spedisco questa lettera...
chiamato dal Direttore dol cárcere, il quale
« Ho fatto 1'omicidic di mia moglie edi
gli disse:
mio fratello.
Ho ricevuto 1'ordine di rimettervi imme« Mi sono leva to una pietra dallo stomaco.
diatamente in liberta, Voi potete andarE'molto tempo che mia moglie faceva
vene.
comecredava.
L7 Itmayer dopo aver simulato una grata
sorpresa, non se lo fece dire due volte e
« Avete sbagiato nel dire che vi ho data
cinque minuti piú tardi egli pigliava la
parola d'amore, non dovevate dirlo a nesporta delia prigione e via.
sumi.
II giorno dopo, l.v frode era scoperta, ma
il fuggitivo era riuscito a meltersi in salvo
Ora piglierò 20 anni. . II Camillo sarlo
dali e richercho dolla giustizia, perché finora mi ha tradito.
non si é potuto rinvenire.
« Penseró io ad aggiustare i conti con lui
quando usciró dal cárcere. »
Cronaca
Por notável transformação tem passado o
Contmuajione al numero dei 7-8 Gennaio
riiipresa Gary. -I Sigg. Alexio Gary
espirito do Sr. Valentim Magalhfies.
artigos
& C. impresarii delia pulizia pubblica. luAh ! so fosse vero I
Já se nto encontram nos seus
nedi alie 11 nnt. nella stazione centrale delia
E' un sogno ch'io ti racconto. Cario ; è
aqnelles paradoxos arrogados, aquellas phrastessa
impresa, in via dei Baronn do Capasogno
fosse
un
se,
invece
d'esser
sogno
che,
Sylvio
ses sibilantes que fustigaram o Sr.
nema
n.
34. esporranno un nuovo stistema
realtá,
alfeteroitá
sarebbe
il
papndungato
Roraero nas Notas à margem.
Forno
di
Esptcial, Freyer's System, per 1'inradiso.
atraNada d'isso mais existe ; nem mesmo
cenerimenlo di tutto le immondizio provoDammi atienzioni, e ascoltn il mio sogno.
vez de poderosa lente se descobre aquellc
niente dalla pulizia generale delia cittá.
Tu puoi immaginare qualo sia la fcbbre
simulacro da « prosa marmórea » de Ca- ardente che mi divora
recami a MoroQuesto apparecchio si dice sia il piü perper
millo Castello Branco, que tao grando o justa Verde; 1'Elisina m'ha inviato un bacio; l'Efotto nel genere, fino ad oggi conosciuto
admiração inspira ao Sr. Valentim.
Verranno purc esposti due nuovi carri,
lisinu maspetta; questo sorriso di natura,
Hoje, o autor dos Vinte contos, com grande questo raggio di sole, questo sospiro di Dio,
modèllo Gary, 1'mio pel trasporto delle immondizie e 1'nltro pel trasporto di aniraaji
gáudio do antigo Esearavclho e do Sr. Laet. che si ehiama 1'Elisinn, desidora vedermi;
morti.
s
revela-se um escriptor inspirado nas fra- desidera clfio gunrisca, perchè vuoie ch'io
Verranno
ancora
Verde.
mi
rechi
a
Moropresontati altri piani per
quezas humanas, e em vez de entoar um toeotlencro con maggior facilita ed economia
E v'andró Cario,
perché, come dieo,
sin de combate, dá-nos uma philosophia de
la completa effettuaziohe di tanto impormuoio dalla voglia di veder quelTangelo,
algibeira, uma goremiada á Rosscau.
tante e poço conosciuto sistema dell'incened'abbraciarlo,
in
di
baciarlo,
d'inebbriarmi
Está a saltar aos olhos a influencia da
rimento delle iinmondiz:e.
esso.
leitura do Emilio ou das Confissões.
L/elczione tl'un senatore—Ecco il
Ma non v'andró se non quando saro sicuro
Qualquer dia o Sr. Valentim apresenta- di non dovermi fermaro a mezzo cam mino,
numero dei voli riportati dai tre candidati
nos por ahi, sem dizer, ao menos água vaè I come mi suecesse la
piú votati noH'elezione al seggio senntoriale
prima volta che usei di
um compêndio de descobertas como estas: casa dopo la mia malatia
per S. Paulo :
¦ A matéria é eterna; tudo o quo existo
Tu sai, Cario, che, genoralmente si sogna
Cons. Antônio Prado
4.570
la notte, quelloa cui si pensa con intonsitá di
Cons. Duarte de Azovedo... 4.143
existio sempre e ha de sompre existir».
Dr. Rodrigo Silva
4 080
E digam-me depois quo isto não é Sr. de giorno. I fatti che maggiormente ci preocÉmigrazionc spagnuola.—II Jorla Palisse puro, legitimo, sem substancia cupano lo persono che ci stanno dentro il
nal do Commercio dVggi narra di certo Sig.
cuore, e cho oecupano i nostri pensieri, sono
verde.
Manoel Diégo dos Santos, che trovasi ín
sempre
1'argomentodo
sogni
nostri;
fu
A mizeria humana ó actualmente a idéa quasi
Jornal do Commircio — Diz que o DerVigo nella Spagna, dove mediante pubblica1'argomento dei mio sogno delia notte pasüm do Sr. Valentim, cujo coração está removal (o ingrato) o o Valentim faziam os
zioni a mezzo dei dia ri locali fa propaganda
satã, 1'Elisina.
(Vidi il n. 3i Decembre e r Gennaio)
pleto de um amor sem limites e de uma comMi pareva (in sogno) di recarmi a Moro- espectros impalpaveis do Conde Patrício.
per 1'immigrazionè spagnuola al Brasile.
manifesta
á
similhante
E nostro padro, nella foga di darei consigli,
pelos Vorde. Andavo, non so pnrchè, mezzo treque
paixão
L/inau^ura/.ionc duna strada. Irra 1 que entre patrieios, esta guerra é
continuo ; adesso che t'ho detto come dovrai Da lungo tempo i numerosi nbitanti delia
seus compatriotas a celebre Luiza Micliel. mante; tremavo o speravo. Vedró io 1'Elisina uma
feroz
1
guerra
Bom vae isso e prova é que ainda ha oggi ? mi aspetterá olla? mi ricevorà con
Diz mais, que o Flik o o José são sócios; regolarti nel caso che un giorno o 1'altro, il colônia di Silvoira Martins, in Rio Grande
buon Dio, ti volesso incoronare,
ti dirò do Sul, lamentavano la mancanza di una
amore? Andavo (in sogno) cosi pensando; O' homem!
quem por nós se interesse,
quer também você ser sócio?
relativamente
alia
condolta
a itíáda che facilitasse loro il trasporto dei
Tutto
m'appariva
qualche,cosa,
bello,
sovranamente
bello,
Te-Deum laudamos.
tenere nel caso che ti destinasse invece ad piodotti ai ceiítri principali.
lungo il cammino; pareva Ja natura mo*
Gaveta de Noticias.—Diz che VItalia na essere
Ora pe'-ó sotto la direzione delTingegnere
giornalista..
Não é novidade para o leitor a posso dos strarsi lieta delia felicita che nf aspettava.
sua
primeira pagina traz nada mais o nada
Un buon giornalista non e necessário che Siqueira Couto é stato costrutto un magniE andavo Cario; andavo sempre; salutavo
novos vereadores.
tutti i punti delia strada,che mi ricordavano menos de 23 artigos, e todos muito interes- sappia qualche cosa; basta cho sappia far fico stra lale delia lungbezza totali de 8,600
Desde hontem que receberam elles as decredere che sa ; 1'essenzialo per uso ó di sa- metri e delia larghezzã massima di 18.
qualche episódio delle mio passoggiato d'un santes!
cantadas e hypotheticas chaves do munici- tompo.
I
impalpavel
obrigado,
meu
Obrigado
Fu denominata questa la strada dei Dr.
pa- per rubare a tempo ed a luogo. Vi sono
pio e desde hontem que o Sr. Patrocínio
n.
23
voei)
deu
tricio,
me
e
Giunsi alia fino a Moro-Vorde.
pelo
que
que eu giornalisti, caro figliuolo che non sono cbe Carvalho per essero questo signore uno di
copisti: gen to cioè che non fa che copiare.
mostrou para quanto servirá.
Lo crederai tu Cario, quando ti diró che vou jogar na loteria 1
quelli che piú s'òdoperarono pereffettuare
É
un
mestiere
caro
mio,
Já as galerias applaudiram e já houve la prima, 1'uuicu porsoncina cho m'appHrve
non
cho
è
il progetto.
questo
•
So e>- ganhar conte cummigo, e com altanto facile come si pensa.
um ruge-ruge peculiar aos grandes sari- lontana lontana, o guardando lisso iu direabuamlonato.oUn
prigioniero
guina nota palpável e patrícia.
II copiare ócome il rubare ; uno ch° sa SI
zione delia stuida su cui mi trovavo, quasi
lhos.
presente ieri nl Dr, Silvn Mattos, delegato
*
rubare,
ruba
tutta
la
vita,
e
váin
non
di
aspettandomi
era
1'Elisina.
priValha-nos isso.
polizia, un indivíduo di color nero, di
O Paif.— «E' necessário, cbe il município
anzi arriva ad assere qualche cosa ; nomo Michéle Barbosa da Silva è libero, che
gione;
Oh
dammi
Cario
tua
la
eloquonza,
dammi
Este bom povo fluminense gosta deveras
fede ne suoi rap prosou tanti, e creda
latua forza,la tua poteiizad'espriinero, onde abbia
qualche volta persino cavaliere.
diehiaró essero venuto da Rezende accomd'esses tiroteios de rethorica e ó de justiça
sono
e
zelanti
delia
ch'ossi
loro
diTutto stá nel saper fare.
golosi
io ti dia leggermenlo, un'idea di quello cho
pagnato da una guardiã, trovundosi egli
que se lhe dê de quando em quando o mo- si
L'arte dei saper faro, figlio mio. ô la vera sotto
fra me o quella celeste creaturinn che gnitá colleltiva.
passo
processo, o che la guardiã 1'abbandonó
desto divertimento, que aos autores apenas
ha nome: Elisina I
Questa fiducia quasi quasi piü non jsiste, arte dei saper vivere. E un giornalista cho nel campo Siot'Anna.
poderá custar bravos ou assobios.
Elisinal Elisina! anima delTanima mia, tanto furono le provo di catlivo suecesso in sappia/íire, sa vivero perfettamonte bene.
Si vede che il povero Michele Barbosa,
Venha Ja reproducção das scenas da ca- sospiro de mioi sogni,
Un giornalista deve cercare sempre di una volta
palpito onnipotente cui la münicipalilá è incursa. »
qui in citta, non sapeva próprio
diro la voritá, so gli çonviene ; e di dire il dovo batter dei capo.
mara passada e está feita a cousa.
dei cuore mio, che tu sia benodetta; che Dio
E tanti gli scíindali, diciaino noi.
contrario quando gli fa conto ; La coscienja
E viva o direito do voto.
3*a<lrone poço cortese. —Jeri il pro*.
piovasu te.angelo,tutto lebenedizioni; e connon dcv'essere la tua norma ; colla ooseienz.i priotario di una ea<ettarli rua Espirito Santo,
Gil.
ceda a me il piú bello fra i paradisi posmí—
«A. faliar com franDiário de Noticias.
farai poço cammino.
bili; quello di poterti vivore a* piedi, in una
vedendo cho la sua inquilina non gli pagava
eu não queria estar ua pelle iraquelle
queza
Se nel paeso ove ti troví, esiite un reoun il filio, s'introdusso in casa per la flupslrn,
estasi
contemplativa
d'adornzione.
IL SUICÍDIO D'ÜN NEGOZIANTE
moço... »
iaiporatoro; fa la corte ai ministri.
e aprendo la porta 1'iiivitó ad u-scire.
Essa, Cario mi corse incontro, mi abbrnc. pobre
Leggesi nella Sentinella di Brescia:
moço será elíu? Talvez o moço que
Que
I grandi, íiglio mio aiiiano il snpono : inLa polizia peró non trovando conveniente
Ieri verso le 10 dei mattino Giuseppe Mar- ció, piangendo per la gioia.
Mi tenneslretto strettolungamente, senza tanto enthusiasrno despertou na senhora do saponali dunque a lor piacere ; tanto piú la condotta dei padrone di casa lo sta ora
tinetti con un colpo di rivoltella in una
da provincia de S. Paulo, no che no ne hanno bisogno.
tempia si toglieva la vita.
poter parlare. Io, Cario, tremavo, tremavo; Sr. Fazendeiro
processando.
•
Un giornalista che non sa furtare não
1
Carioca
?
morte
imUn italiano dcraibato. — Poço grala
sua
era
cinquantenne
e
Egli
perché
Se assim é... nem eu 1...
Non mi pareva d'essero in terra; sara il
presta para nada; il vero giornalista è il dita sorpresa toc.cava 1'altra será al nostro
merge nel lutto una famiglia, poichè il
segugio; annasare, amico, annasara sem- connazionalo Giu:se|Jpe 3»Iantuano. RilomanMartinetti lascia dietro a sò la moglie, un- paradiso qualche cosa di meglio dei momonti
doseno pacificamente a casa, in rua General»
ch'io passai ieri colTElisina ?
dici figlie e due serelle.
O Rio de Janeiro. — «Sta nello mani dèlla pre, por vedere onde cheira bom !
Un
deve
saper
comprare
saper
n. 52, trovo aperta la porta e scassigiornalista
Pedra
Fu
fronesia
vera
la
sono
i
dis;
mia.
dei
Cario
disperato propósito
Causa
Camera Municipal elevaro a grande altezza,
vendere; sapersi vendere. Non ti vendere nato un baule dal qualo furono involate 19
Baciai 1'Elisina sulla bocea, negli oechi; il
sesti finanziarii in cui il defunto versava.
próprio credito. »
mai troppo barato guni I sarosti perduto,
lire sterline o 114^000 in moneta brasiTutto Castiglione delle Stivere — di dov« sulla fronte, ne capelii; le baciai i piedmi
Sta nelle mani.. ma cosa fará la Camera
Quand'uno si vende barato, nessuno le liana.
era il Martinetti— è impressionatissimo dei graziosi come due amorini; adorai 1'Elisina,
Municipale colle mani, se insino ad oggi vuol comprare.
Francesco Filippo cli 1'aola.— Da
doloroso fatto, tanto piú perchè il Martinetti Cario, o piansi con olla, edella com me..
non ha saputo lavorare che coi piedi?
di tutto per non essere troppo delicato, S. Paulo ci scrive il .Sig. Gaspare Itria chieFa
sentii
Mi
felice,
Cario,
sentii
ch*era
e
stima
il
riputazione
generale.
godeva
paraSem.
un giornalista delicato, muore sulla paglia, dendoci se certo Francesco Filippo arrestato
diso mio, perchè sentii sul mio cuore, batQuando si dice qualche cosa di qualcuno a bordo dol Savoic, c Francesco Filippo di
Chicago a ferro c fuoco
tore il cuoro delia piü bella gentile creatura
a mej-fíJ você, tu faltene subito Teco; ea Pnola, che parti il giorno 8 dicembre dal
Lia. lettera «Iell'omícida
Leggesi nel Progresso Italo-americano:
cho sia uscita dalla mano di Dio.
Abbiamo letto in una gazzetta tedesca di
Asl se fosse stato verol Se non fosse stato
A Como si svolge un terribile processo quel che si dice, aumonta sempre qualche suo paeso.
Chicago una notizia terrible. Sara vera I Un un sogno!
alia Assise, quollo di certo Badi, ch6 ucciso cosa; se si tratta d'uno scandalo, prendi le
Chi sapesse inforraarcene ci farabbe cosa
época non lontana ce lo dirá.
Ma potrebbe non essero un sogno una fe- la moglie Lanzi ed un fratello suo, preme- tue misure, perchè lo sca ndalo sul tuo g.or- grata.
nale faccia un baccano tremendo : ma da
Intanto ecco la notizia:
felicita tanto infinita come quella che ho ditatamente, per gelosia, dice lui,
Spettacoli <i'o£-gi:
Gli anarebiei avrelibero deliberato di far provata ieri ?
La tragédia si svolse a Creva di Luino la buon generale, in ogni caso proparati semSant'Anna—0 Carioca.
saltare i serbatoi d'acqua con la dinamite,
pre la retirata ; non dimenticare che una
Oh ancora una volta, Elisina di tutta l'a- notte dal 3 al 4 luglio u. s.
Recheio—0 filho da noite.
d'appicar il fuoco contemporaneamente in nima mia, che Iddio ti bonedica I
II fatto avvenne verso il toeco nella casa bona ritirata vale quanto una vittoria, ed
Phénix—O mala creanças.
abbiti sempre davanli gli oechi Senofonte
Ecco il mio sogno; realizza questo sogno, do un certo Pozzi
parecchi punti delia cittá, di metterla a\sacco
diecimila.
co'suoi
Príncipe—A princeza Âzulina.
e di liberare i loro compagni imprigionati e Cario; etemizzalo, o vagheggia poi lu, colla
La moglie dei Badi Pietro abitava una
Se qualcuno ti fa un rimprovero, su qualcondannati a morte.
tua calda immaginazione uno stato di supre- stanzetta al primo piano, che le serviva
¦*
ma felicita possible, di felicita piú completa anche da cucina e dove purê dormiva con che notizia o mal {data, o esagerata, o falsa ;
IL DUELLO IN GERMANIA
risponderai sorridente ch'egli ha capito male,
e perfotta, di quella di cui il mio sogno, ha le sue due bambina.
Tra due figli di famiglia.
Leggiamo nói giornali tedeschi che 54 de- servito per dartene un'idea.
Nella stanza accanto abitava il fratello dei o che Ia tua intenziono ora buona.
Andrá a finire ch'io romperò le relazioDifücile
mestiere,
dei
deiAddio, Cario; Oh come ò felice d'aver so- Badi, il Giovanni, che faceva vita quasi
quello
giornalista;
putati hanno presentato al parlamento
figlio
mio padre.
mio
difficile
ni
con
tanto
;
come
1'impepero un progetto, secondo il quale i gnato quesfoggi il
il
Lanzi
quasi
comune colla
e pranzava ogni giorno
Anche lui è avaro. Che mondo /
mestiero di re.
duellanti debbono venir condannati a cinque
essa.
con
Gioatsio.
Figurati. Darebbe dei punti ad Arpaanni di casa di correzione ovvero tre di carSecondo quanto narra Timputato Badi,
(Continua),
alcuno
di
cere se il duello non è mortale per
gone.
Pietro, egli in quella notte giunse improvMartelli.
UNA E VA SIONE DAL CÁRCERE
Eh I mio padre non darebbe nemmeno
loro, o a 10 anni di prigíone dell'uno dei
visameute a casa appunto verso la una.
DEGNA DI FAR ÉPOCA
Picchiò all'uscio delia stanza delia moglie
eombattenti nel caso che faltro soecomba.
quelli. Ha pel dare tale antipatia I...
Un'audace evasiono venne compita a Pá- perechie volte, ma questa non si decideva
II celebre pagliaccio Rabeche, che per le
CHE DIRETTORE GENERALE!
rigi da un certo AItmayer, un falsário appar- ad aprirle. Alia fiue gli venne aperto e —
sue uscite troppo spiritose, sotto Luigi
In Germania si pubblicavano nei giornali tenente ad una rieca famiglia parigina, delia dice Timputato— vidi mio fratello che dis- È una notte d'inverno—un freddo intenso
XVIII, si busco tre mesi di cárcere, stava
degli avvisi, nei quali si diceva che pa- quale è il disonore.
cendeva dal letto dove pròbabilmente aveva corre per 1'ossa : livido, gelnto
suíla porta delia sua baracca, e si sbellicava
L'i:uputato veniva condotlo dal cárcere giaciuto com mia moglie Ne nacque un sorgo sul letto e ascolto il desolato
gando si sarebbe potuto of.tenere buoni imdalle
risa, guardando il pubblico traverso
Mazas dove era detenuto, al Palazzo di giusti- diverbio a parole e un pò di colluttazioni. fremere delTinverno orrido, immenso
pieghi in Áustria.
una cornice da specchlo, sprovvista di luce.
La polizia austríaca avendo indagato, veu- zia piü volto alia settimana, dove era inter- Ma poi il Giovanni com un coltello mi feri Tento dormire... invano! ascolto
e penso .
Perchè rideto ? gli dimandó il
ne a sapere che si Irattavadi impieghi go- rogato dal giudice d'istruzione Villers. Du- ad una gambá. Io allora, un po' per la gepadrone.
penso all'eterna assente... Oh! seal mio lato
Perchè
vernativi: e pare ci avesse uno zamplno il rante questi intorrogatorii, ilgiudiccdovette losia e per lo scorno di marito altraggiato, ella fosse,
questo specchio è migliore di
un suo bacio profumato
tutti gli altri.
direttore generale delle poste Bazuzki.
un po' per vedei mi anche aggredito, perdetti
assentarsi piú volte.
mi fora "ardente," delicãtõ incenso....
Come? '
Fu messo in pensione.
Mettendo a proíitto questo tempo, il pre- la testa: afterrai d'in sul tavolo un coltello a
Per incanto Ia porta ecco si schiude...
Sicuro;
venuto poté| impadronirsi di uu foglio di serramanico e piantai una coltellata al fraquando voi guardate nel vostro specchio non vedete che un solo imbeLA MARCHESA TRUFFATRICE
carta intestata dei gabinetto dei giudice tello e poi ferii replicatamente Ia moglie. É dessa... I un ideale fiamma di baci
il volto irradia e le sue membra ignude
cille : eon questo io ne veggo parecchie cenSrivono da Messina alia Riforma cho la istruttore. con moita abililá imito lá scrit- Dopo di che mi diedi alia fuga.
tinaia I...
truffatrice marchesa Guerrieri Gonzaga ha tura o la firma dei magistrato e pote appliLa mattina vennero trováti sulla logia « Torniam, mi dice, alie amorose lotte...
avvisato dalla Grécia il trurTato Vigo di aver carvi il bollo d'islruzioue.
interna djlla casa due cadaveri. Quello dei premi la tua sulla mia bocea e... taci...
deposit.ato in una Banca di Parigi il mezzo
L'uitima freddura sui grandi digiunaEcco il testo delia lettera al direttore delle Badi Giovanni, con un'uuica ferita mortale troppo fredda é la tomba in
milione truffatogli, e che puó cola ritirarlo.
questa notte »
tori.
ai polmone sinistro, un 13 metri lontano dal11 padre frate Parco, intermediário dei pre- carceri di Mazas:
Succi incontra Merlatti:
stito con/ertitosi in truffa, ha ottenuto la
« Signor Direitore,]
lasua camera presso 1'uscio d'una coinqui- (1) Ne é autore un distinto poeta
[brasiliano
Avrete Ia cortesia di venire.
liberta provvisoria.
domani, a
o Riccvo dal signor Procuratorc delia Re- lina.Quello delia Lanzi con4oõferilo, di cui efu tradotta dal Sig. Cario F. Zopegni, che
La marchesa Guerrieri Gonzaga conviveva
si propone d'ora innai.zi tradurre
digiunare
con me ?
nostro
liberta
di
mettere
noin
l'ordine
mortale
una
il
pel
al
sola
cuoro,
sul
limipróprio
in Grécia con un rieco inglese, certo Barott, publica
Ben volentieri. Ma ad una
giornalo 1 migliori sonetti che vedranno Ia
condizione;
tare delia porta delia sua stanza.
mina to Alttuayer.j
ora carceralo per bigamia.
luce in portoghese.
che sia io che paghi I !..
f
Torre di Babele
ÁROITADI COLLO
%
A
¦mt
" ¦
->'.<í
II bacio delia morta (1)
¦
¦¦¦¦
- í;-;'..'. ¦ .
-.-¦¦¦.''¦
¦ A"-'
'¦'¦V
!
.
A *.
i
-.A•,
..»
¦¦
¦•
¦
¦
-.%
l
A
i
"1!
•
*
p
.
-••
•'V
o
¦' .iil
-.j-g ».. is.wa
, >*
L ' I T A L IA
INDICATORE
TELEGRAMMI
Londra 1 gennaio
II ministèro inglese ha subite in questi ultirai giorni importanti modiflcazioni.
11 presidente dei consiglio, marchese Salisbury. prese per sé il portafoglí degli
esteri, che stava a carico dei conte d'Idd3õleigh Stafíord Yorchote. II ministio deüa
guerra Willian Henry Smith, fu nominato
primo lord delia tesoreria, in sostituzione
al barone d'Halsbury H. S. Giffard, e lord
Volbrook fuchiainato al posto di segrotario
di stato per le indie, in sostituzione a Sir Richard As^sleton Crosa.
II ministèro óTolla guerra trovasi ancora
senza titolare.
Ituenos Ayres 1 gennaio
L/epidemia in cittá continua a decre?cere
esscndovi stati ieri fra qui e la Boca 18
casi e 10 morti.
In Rosário avvennero 1 casi, dei quali
uno solo mortale ; in Cordova di 3 attaccati
ne morirono 2.
In Menctoza il numero doi morti diminui
fino a 1; in Tocuman la situazione continua
péssima, vi fur.mo nello ultimo 24 ore 89
casi fatali.
Non si hanno notizie postive delPestehsione dei cólera nel Chill.
Montevideo 7 gennaio
Ieri avvennero due casi fatali di cólera
uno nolTospedala di caritá e un'altro iu via
d'Itazaiugo.
COMMERCIO
Rio, 7 Gennaio 1887
Londra
22 3/8
Parigi
426 o 425
Amburgo
õ27
Itália.
432 o 428
Portogallo
243 a 242
2jJ260 a 2g240
Nova York.
.Movimento «lei Corto
. VAPOIU ATTESI
10
Portos do Norto, Manáos.
10
Rio da Prata, B^etague
11
Havr» e escalas Sully
14
Southampton e escalas Trent
Hamburgo e escalas, Hambuigo....,. 14
VAPORI IN PA11TENZA
9
Southampton e escalas, Elbe
9
Rio Grande do Sul escalas Victoria
10
Portos do Norte, Pará
10
Santos, America
Nova Orleans, Nasmith..
10
Rio Grande do SuCj^escalas .Rio Grande. 11
Rio Grande do Sul, Cavour
12
13
Bremen. e escala, K. F. Wilhelm
15
Marselha, Gênova e Nápoles. Tibel
Marselha, Gênova e Nápoles, Bretague. 15
Bordéos e scali. Niger,.
10
o
c
O
Legazioite Italiano — Rua do Ouvidor 79.
Consolato Italiano—Rua da Quitanda,
n. 49.
Società Unione Opcraia in Itenelicenza — Rua Stretta S. Joaquim 58.
Società Italiana di Beneficenza —
Rua da f.nnstitiinno 47.
C A. Rosso—Orologiaio specialista, Rua
da Candelária 16.
Cambia-inonetc al cambio dei giorno,
compra e vendita di moneta italiana d'oro
e di carta. Speciaütà in orologi — Rua Io
de Março 24.
Farmácia e Dro^lieria Alotti—Rua
da Alfândega u 147A. Grande assortimento
di preparazioni straniere.
iVionctla & André, Marmoreria—Rua da
Ajuda.
Pietrt» Brandi & Fralcllo — Grande
"Venempório di mereerie a prezzi modici.
dita all'ingrosso. Rua da Alfândega 144.
Cietro Martire—Con speciaütà di vini e
generi italiani di ogni qualità. Rua da
Ássemblea 108.
Ristorante dcl Cesce Cane— Ricevo
pensionisti, s'incarica li eseguire commissioni riguardante 1'ar.e culinária. — Rua
S. José 84.
II proprietário: Ferdinundo De Rosa.
Dr. Tlioinaz Delnliino — Medico Chirurgico. Consultório rua da Ássemblea 89,
dalle 12 alle 3. pom. Residonza rua Lavradio 86.
Dr. Moreira «le Carvalho —MedicoChirúrgico. Rua da Ássemblea 89. Consulta dalle 12 alle 3 pom.
Rcstaurant DMitocrata — Rua 7 ds
Setembron. 113. colazione o pranzo 400 rs.
Sartoria di VÍ£giano& Gallinoli—
Rua da Ajuda, 65.
Scrittorio Técnico d i C. Arno Giertli
& L. F. Lavagnino, lavori di ingegneria o
architettura—Gabinetto speeiale di disegno. Rua do Rosário 75.
Cainjianelli elcttrici — II Signor Figuoiredo con offlcina alia rua Uruguayani
N. 90 sobrado ,in faccia alia Travessa dcl
Rosário, s'incaricn di collocazioni e concerti anclie i piú diffioili per prezzi ristrettissimi.
Alia Torre dei Greco — Speciaütà di
commestibiü ritirati direttaraente
¦ generi
dalTEuropa. Rua do Visconde do Rio Branco 21.
Aniiunci
GiacomoN. de Vincenzi &F,
Generale
—
CD
169
CU
PRIMEIRO
c
O
§
>
"
tá
CS
O
o
I
g
>
03
I5
T3
Ti
t-,
-H-ffl
M
O
cs
a>
CS
cd
CO
CD
C/3
• l—i
^5
I trafficanti deli' onore
PBR
A. MANFRED1
II laccio
VIII
Ne vi disse chi era colei che gli si de.
stinava in isposa.
-=¦ Si, la giovane figlia dei Generale di San
Remo,
Un sorriso di soddisfazione sfloró le labbra dei mftgistrato.
Conoscete il nome delia madre di quella fanciulla 1
La moglie dei generale ; risposi ingsnuamente.
.
_
Obras architectonicao publicas o particulares, ornamentações e decorações interiores
o exterioros do prédios, lojas, armazéns,
iiotois, etc.
Obras idraulicas, construcções do madoira
o ferro, administração o execução das mosmas.
Levantamento de plantas
topographicas, medições e divisões
de terras, nivelamentos,
I© A,
ISua í!í»
^«líassiSa, 16 A
S. PAULO
Esta casa cncari-r^ii-se de concertar, limpar e puür instrumentos de cirurgia, oculista
o cientista, como tambom de amolar com brevidado, e de riualqucr trabalho concernente
a esta arte.
Gorantc-se a perfeição do trabalho.
Dr. Carlos Grey
OPERATORE
-- OSTETRICO
¦Specialista por le malattie
vistorias, avaliações, etc,etc,etc.
dollo
V t II
0 RI NA RI B
0 doll' UTKRO
CASA DI COMM1SS10N1
82, RUA DE SANTA RITA, 32
ZARO TÜRIO.
jJIfcJgollL)
nativo di (Ihiavari, giunto costi da duo
anni circa, di rivolgersi al solto indicato indirizzo, dovendogü comunicare cose d'importanza.
FEDERICO BELLONI
CALLE CUJE, N. 3i
«UENOS-AYRES
Ribeirão
Preto
Gorolamo Siíito desidera sapero nitizie di
Luigi Sutti e Giovanni Gabbetti.
Scrivere rua dos Poscailores n. 42, Falírica de Chapéus, Corte.
J. R1CHSEN eC.
Importatori
DELLE VERE LAMPADE
ESPLOSIVE ED
ECONOMIACHE,
LA CUI LUCE.EGUALEA QUELLA
DI 3 BECCHI A OAZ.
L'agenzia rilascia vaglia pagabili in qualunque Città o Paese d'Itália
a mezzo delia banca di genova.
NON
COSTA CHE
15 REIS ALL'ORA
N. B. Per evitare le falsifícazioni esigero la marca
dei fabbricanti.
Ebbene signori: continuo Camelia ; il
volto dei Procuratore dei Re si rabbujò dei
tutto e... — Come 1 egli disse con você resa
tremola dalla commozione rabbiosa che lo
assaliva: non nominaste piú volte nel corso
dei vostro interrogatório la madre dell'uomo
che dite vostro amante?
Non. lo nego punto, ripresi, ma intesi
sempre discorrere di colei che 1'aveva allevato dairinfanzia, ed alia quale io soglio
dare il nome di madre.
-•Esiete sicura ch'ella non sia la vera?
Non ho motivo per credere diversamente.
La você pubblica, però, é in opposiziono col vostro asserto.
Perché ciascuno ingannato dall'appafenzà^ritièrie? Giulio realmente flglio delia
¦ ignora Tralignata.
Dubite fortemente che sia come voi
dite. ¦
Se a vete deidubbii, signore, essi nasceranno al certo da voi solo, e in tal caso,
siceome ne sapete piü di me/ se non temessi di meritareun rimprovero, vorrei pregarvi di aprirmi gli oechi su di un affare dí si
grande importanza.
II Procuratore dei Re mi credette sinceraraente ingênua, giacché rimase alquanto
pensieroso: sembrava riflettere: finalmente
Ti* ii Dou
PARA
-I i
Ciò sta bene ; ma desidererei conoscere
il suo nome di famiglia.
Credo sia Erminia Tralignata.
II Procuiatore si mostro soddisfatto come
un generale che abbia riportato una grande
vittoria.
Non vi perdete in inutili digressionl :
soggiunse con visibile inquietudine la Tralignata.
Ora, continuo il Procuratore dei Re,
ditemi il nome delia madre dei vostro innamora to.
La signora Tralignata divenne d'un pailore spaventevole, e si torceva convulsivamente le mani.
Giulio diede in un ruggito che nulla
avea d'umano.
Camelia dopo di aver guardati entrambi
coirintenziòne d'incoraggiarlí, continuo:
Volete forse
parlare di colei che Pha
adotlato : risposi senza punto esitare.
Ah I grazie I grazie! esclamó la madre
di Giulio respirando Überamente come si
fosse überata da un incubo: questi non bate
palpebra: muto, concentrato nel suo dolore,
lo si sarebbe detto una statua se la mística
e sinistra luce tramandata dai suoi oechi
non avesse fatto modifleare un tal giudizio,
e presentire vicino qualche cosa di terribile.
LA
-85
Consulte dall'1 alio 3 pom., in Rua d'AiGabinete especial de dc/.cnlio
faiule;^a, IfÇ.
Ornamental Resídenja — B,í-aia d«» Flamengo, "
Architectonico
e
clovo può ossere chiamato a qualünque
Modicidade cm preços
Pires ti: Pinheiro
ora.
TELEFONO, no
Quosta casa riceve in commissione caffó o Regularidade e promptidoQ nos trabalhos
cereali, garantendo puntualitá ed esa.ttezza
Consulto grátis per i poveri.
RIO DÊ JANEIRO
nelle transà?ioni.
32 RUÀ URUGUÀYANA 32
61
Luzia
Officina de Cutelaria
PItOJECTOS E ORÇAMENTOS
A PETRÓLEO DEL BeLGIO, IN
Eugênio A, Bernardino
Rua de Santa
Vendita all'ingrosso ed al minuto.
In deltaglio ogni kilo
._ £360
AlTingrosso
§340
Si eseguiscono cominissioni por 1'interiore.
DE TRABALHOS DE ESTUDOS,
cd
Zí o._
<x> — c
eS: °
S
INCUMBEM-SE
cd
í-i
O
4«
'JtOlS
Antônio Jannuzzi & Irmão
ritj
U
e
o
FRANCESCO ÍZOLDI
AND.»"
Teleplxono
O
Italiana
Comunicati
Dl
O
a
C3
-a
Fabbrica di paste uso ítalia
R\J> T)0 REZENDE 169
03
Si abbisogna per una provincia centrale
dei Brasile, di due operai molto pratici nella
fabbricazione delia carta da scrivere con gli
antichi
processi delle forme a mano.
Socidtã Italiana dí Beneficcnza
Condizioni ottitne, salário elevato, clima
IN RIO JANEIRO
eccellenle.
sodalizio
invita tutti gli Italiani
Questo
Scrivero per informazioni R. B. D. posta
residenti in questa Capitale a volersi ascri- restante, Corte.
vere soei' di quest* Società, i cui benefici,
che giornalmente emana agli Italiani poveri
ed ai suoi associati, meritano il concorso di
tutti i connazionaü cho nutrono nel loro
INGEGNERE AG 11 IMENSO RE
cuore veri sentimenti patriottici.
La segretaria é in rua Constituição n. 47,
S INCARICA DI APRIIUi STRADE
secondo piano e si trova aperta tutti i
Misurazione, divisione e demarcazione di
giorni dalle 13 alie 2 pom., per attendere terreni.
Rilievo di case e tutti altri lavori di sua
non sòlò al bisognosi come a tutti gli Italiani che volessero ascriversi a membri di profejsione.
Riceve incombenze fuori di città
questa pia Istituizione,
Per
informazioni in questa redaPer il Consiglio
zione.
•
R Santoho
APPEND1CE
—:o:-
¦r.
A.GENTI DELLA
Navigazione
Escríptorio de Architectura
CS
Lampereur & Bernard
(LIÉGE)
DEPOSITO GENERALE
56 Rua de Gonçalves Dias 56
Agli Italiani
Trattandosi di raatrimoni e cose
relaüve, rivolgersi al molto Revêrendo D. Giovanni Grossi: Chiesa di
Sanf Anna. (Cidade Nova.)
A. ALVAREZ
PITTÜRE IN OGNI GENERE
Inscgne,
placclie,
scudi,
ecc.
CartoJeria Carvalhaes
Regio Consolato Italiano
•)D
CONNAZIONAÜ RICERCATI
Vetrali Giovanni, fu Giuseppe da
Montano Arítilia.
Corrao Caetano.
Alferano Felice, fu Antônio, da
Frugaroia.
Marino Ângelo Maria, di Giuseppe.
Giovanni Paolo, di Giovanni.
Scarselli Ernesto, di Antônio, (falegname)..
Benedelti Salvatore, di Orazio.
Barabino Giuseppe, da Gênova.
Del Vecchio Giuseppe.
Del Vecchio Adolfo.
Riso Giuseppe, di Rocca.
Sivoletta Rocca, di Pasquale.
De Falco Luigi (musicanle).
Milani Napoleone.
Rua dos Ourives
55
Continua nella ridu/.ione doi suoi prozzi,
e avvorte puro che lia già ricevuto grande
parto degli oggctti di fantasia che aveva in
Dogana ; álbum por ritratti, per francobòlli;
borse por signore e por collegio, scartafacci
di fantasia, storeoscopii o visto fotograflche,
portafoglí, astueci, carta, rartohe, sorpresc,
calatnai. c una quantità infinita di afflni cho
si vendono a prezzi modioissiini; bigüotti
di visita a 2g000 il conto, scattole.con carta
ingleso o busto por 500 reis, carta : Bebe,
Nhônhò o Sinhá a 100 réis.
Le vendüte
sou» fattv a denaro
pronta cassa
TELEFONO 821
POSTA GRATIUTA
ITALO-AMERSCANA
Corrispondenza gratuita stabilita fra il
Caffe Gajfetta Nazionale, di Milano, o igiornnli: Progresso Italo-Ámercano cli NuovaYork, Itália di Montevideo, Itália cli Rio do
Janeiro, e Nazione Italiana di Buenos A.yrcs.
Le domando di informazioni dovono ossere rimesse al nostro ufficio non piú tardi
dei mercoldi ,1'ogni settimana per essere
olxo ci ;-ícr*I- pubblicatc il giovedi, o vengono viportate
coloro
Tixtüi
vono, devono indírizzare le dalla Ga^ctta Nazionale, como noi riporteremo le suo domando o risposto cho dará
letteve alia DtrozloneoRe- alio nostro.
Clarion© o Amministrazlone
«*<loll'ITAI-iIA", s © com cio II
caso.senza asgiixriiKer*© nonni
pax*ticolarl cli nessuno.
Questo a norma cli coloro
olie vogliono essere attesi,
trattandosi di cose esclusl
vãmente
relativo
al
gior-
ojiiuasivfkKíaBíüv «tmoni rsa<i
¥ZrKViTilI»«I]BfB ;rl HaflH^HJu
o»33»^i ari> nitosi Bra^iEíS> i
0H0103 V SfiVJMMOB» rBM«
vsfiaiiiaii ¥ri «b« ai u a a
nale.
mi fissò in modo come sejavesse voluto leg ¦
gere negli oechi Jrniei ciò che mi passava
nel cuore, e mi disse.
Siete voi sincera?
Credo di asserla signore, risposi.
Vi credo ; ho troppo 1'abitudine di leggere su questa maschera che chiamasi volto
per potermi ingannare.
Io m'inchinai; egli seguito cosi.
Pur troppo avete detto il vero, e per
bene delTumanitú, vorrei che di tutto
quello ch'io so e sospetto nulla vi |fosse di
vero. Voi solo potreste col mezzo dei vostro
amante illuminare la giustiziã.
Io.' ed in qual modo signore se nulla
conosco al di là di quello cho ho giá deposto.
Volere é potere ; tutte le difficoltá rimangono vinte dalla buona volontà.
Intendo : vorreste farne di me una
spia I
Non dico giá questo,
Ma lo pensate ; ció che vale lo stesso.
E se anche lo pensassi, quante volte
trattasidi fare una buona azione. cessa ogni
disdoro, nè dovete avervene a male; ciò vi
onorerebbe.
— Io vi rinuncie a cotesto preteso onore,
e vi dichiarò che mi altengo a q.ianto hn de
posto, e che credo una vilo calunnia tutto
ció che altri hanno potuto assorire.
Calunnia! e se vi fossero delle prove
che diroste voi allora ?
Direi.... direi clie non vi credo iino a
che non mi sara dato vederlo coi miei propri oechi: dissi risolutamente.
Ebbene, io non so quale fosse stato il ponMicro dei Procuratore dei Ro; forse egli
avea tentato prima la via delle promesse e
poscia quello dello spavento per indurmi a
parlare credendomi consapevolo di grandi
cose ; certo é che persuaso ch'io non ne sapova piü di lui, cangió modi in un istante, e
i nn tuono benigno, mi disse :
II Conte di San Remo mi ha parlato di
voi come d'una buona creetura, ed io mi
-Sftnte.-inelkia4o-a-pilésfafVh-fede;-vei-duii-qu:eseguitate a sostenere cheia signora Tralignata non abbia sostenuto alcuna parto delittuosa nelle morti avvenuto in casa San
Remo, e ch'ella non sia la vera madre dei
vostro Giulio.
Si o signore, io lo sostengo, e ne ho
una piena convenzione.
_ Polr,,l:! ;i|If,„n„, ,,(,,„,„; rilUll!ll..
domicilio delia signora Tralignata '?
(Corttinua)
'
,
1
•
''.^ii^jftrj
*;:¦
"'-
•
-.-
*.-,>¦
.
.
~
'¦¦'*-
"
•-•'*-
..-
WÊP**
r
L' I T A L I A
Dr. Brissay
.tleilieo chirur^itiò di Parigri, di
(LIMITED)
RUA PRIMEIRO DE MARÇO, 53.
ritorno dalTIÍuropa, donde per ohdink dei RíO JANEIRO
QOVBRNÓ FRANCESÉ fu a sludjáire gli ultim i
cnrrWiíciri
âEDE PRINCIPALE A í.í)*VS»:fi
Sul
CURSA LI
PEttNAMBUCÒ—SANTÓS—SAN PAULO
apperfezionamenti di oltirurgia o mediei nu
negli o^pedali di Francia Allem.vgna e<l
AusmiA-UNoiiEiiiA, olire i suoi sèrvígi clir
niei agli amrnalati di questa corto o delPIm •
pero.
.RltiSGlA TUATÍE soprü. ITtaliae sopra le
principali cilládelPFnroD ¦
Consulte, tutti i giorni feriali dalle 1 alio —Agenti in Itália:
BANCA GENERALE, sede in Milano. Gênova e H0nn
'"
3 pm., nel suo antico consultório alia e agenti
Q3tia stessa nelle principali cittá d'ftalia.
rua Alfândega I\. 70. Può essere
chiamato per scritto a qualunque ora alia
sua residenza Cães da Gloria 1\. 48
^B5M*aB5aaaEi*iai8t^^
SPECIALITÀ'
^^B^BB^B^^W»P^^™y^^^^^^^*»'-^¦y*^B^5,>^H"^"^F^^^^*P"W»BlB|i^J^j^^^"BBBy
Gapitale
Deito realizzato....
Fonáo di riserva . .
Naiaii Gnle lia
SOCIET/5
Í^IUW[ITB
FLORIO
*L9.
CA.PITALE
FLOTTA
E
RüB/TTIlíG
100.000.©©0
108
VAP0R1
DEIXE
YIE-OKINARIE, STRINGIMKNTI,
GONOREA REBELLE, CATARR0 E PIETRA
NELI.A VESCICA.
Linea regolare postale fra 1'Italia, il Brasile, il Kio delia Plata e.l
i porti dei Pacifico.
Partenza fissa da Napoli ogni Domenica
Venuta
» Gênova » Mercoledl
» Gênova per il Pacifico ogni due mer
Buenos Ayres ogni Sabalo
Ritorno Montevideo
» Domenica
Rio Janeiro due Venerdl
MALATTIE
56
VINCENZI
3
tn
i *i| il
4uV<$£
I
o
co
Riceve tlenaru a leriiiinc íisso,
per cambiali alie seguenti
cundi/.iuni :
Sino a 3 mesi
4 1/2 0/0 all'anno
Da 3 a 6 mesi
5 0/0
»
Da 15 a 9 mesi
õ 1/2 0/0
»
Da 9 a 12 mesi
6 0/0
»
56
„
Rua da Alfândega
Membro da Academia Nat-ional industrial, ila CuiihiiIssíih i.u llvleule
e do Salubrldade da Cidade de Paris, da Soeledado Proii»-iora da inSiinjta;
etc, etc.
MEDICAMENTO NOVO. ACTIVO. AGRADÁVEL E
QUE NUNCA PRODUZ ÜORES DE ESTÔMAGO
O Xarope Anti-Nervoso do D-- Saint-Denys ó iioje, aniçns as numerosas
curas obtidas nos Hospitaes de Paris e da
o
mais se amprega e òom
mais eilicacia no tratamento das áífecçôegprovíncia,tendoquesim
que,
ponto se parfida no
systema nervoso, reagem d*umà maneira terrível
sobre a organisiíçaô •
65 Rua da Ajuda 65
BANCO OEL CREDERE
Rua Io de Março
*&ui
Preparado por E TffAYAUD, píidiiia€Qiiãí
Sttte lielter, "ÍS, « i*«.-.«
EIO JANEIRO
E FIGLIO
^rm
§P do Doutor SAINT-DENYS \
Disponendodi un magnífico assortimento di
casimiri, lano, diagonali, ecc, o di personale
riconosciutoabilissimo, trovansi in condizioni di polereseguirecon vantággi.ó e prontamente qualsiasi commissione.
pp êtmú
L. 1.000.000
«
oOO.OOO
«
180.000
ÀAnUt t Hfi 1 rlitlrifUhu
V1GG1ANO «t GALL1POL1
ssu.1 biglietti ai andatae ritorno si acoorda il 30 Oi O dl
rlbasso.
DE
SIGNORE
. SARTORIA ITALIANA
biglietti di passaggio per passeggieri dalTllalia al
Brasile contro deposito dei relativo importo obbligandosi alia integra
restituzione qualora il viaggio non vêisse effettuato.
N.
DELLE
UTERO, OVARIO.EMOR0ID1, FISTULE
OPERA ZIONI DI CRU! URGIA
Comodità per passeggieri di Ia, 2a e 3a classe
. Si. rilasciano
GIACOMO
foál BanK oi Ili Janeiro
3
EPILEPSIA,
HYSTERIA,
ESPASMOS,
CONVULSÕES,
HYP00UNDR1A,
VAPORES,
INS0MNIA8,
NEVRALGIAS,
TREMORES SEN 3,
RHEUMATISMO,
ASTHMA,
TOSSE,
TOSSE CONVULSA,
ENXAQUECAS,
PHTHISICA,
FEBRE.
Os Gonfeitos do Dr Saint-Denys, simultaneamente empregados com o
,
\ Xarope, podem ser considerados como complemento do tratamento das doenças
nervosas; Si;o Rerü!tT.oMte re<:ft:tarlr.= em todas ai dòencis gravas òo» nervos. *
Alia Torre dei G-reco
Buona
Bi
*Gá
<»"»»^
^^
f
^
p
CD
Vb/
la"
spois a febre tiulm-se apoderado de mim com violência. Em
I poucos dias estava complctaiuent" restabelecido, ji — ExInihldo de uma carta de Snr. C. Fitzgerald, antigo correspondente do " ilanchester Guardian " na Albânia, fcrjiihlo de
LAMPLOUGHS PYRETiC SALINE
O Dr J.W. Dòwsingescreve : "fmpreíue/.o no
l_l
u
ti
^1
Çd
^ S a s |
5
9
—
19 j? ¦¦¦
*? 2»
o
¦
•
e> ©
t
"2
BRtSV,
JinH
H f/t #
pamshüomjv^s^wíiísrSw»^
_? REVISTAI DO
«í ^TMBAiJíojcLiauuii NI
'BdltoTea
s)í^
rroprlchiridi
<LOMBAERTS a O'*
UJk 7RUAD03 0URIVC3 1
A
oontraasi)oi'« de cabeça,Prts/lo de rentreJndi-fsMo.Abalimento
6 Febres frias. Previne e nllivin rnpidniucnteou cura as fôrmas
as mais graves do Febres Typhoidea, Escarlatina,
Amarella a outras febres. Bexigas, Sarampo. Erup.
ções, Moléstias da pelle e outros vícios úu sangue. — u Ellc
tratamento ie 42casos de " Febre amarella",eê com
satisfação qus afflrmo.n&o ter perdido um só doente.
VBNOE-II EM TODAS AS PUARSIACIAS, EM OAMUFA
o
01 a
0 GRANDE MEDICAMENTO
"Salvou-me a
H
/cs»
RIO DE JANEIRO
* §.ijf.*$
S
g.
*¦
ÊISíW^lll
Rua da Alfândega 148
dove p_i<5 essere chiamato a qualunque ora
per iscritio
H. LAMPLOUGH, 113, Holborn,LONDRES. E. C.
FERRO GIRARD
Approvado pela Academia de Medicina de Paris.
Approvado pela Junta Central de Hygiene publica do Brasil.
I GÉiel una mu
O Professor Hérard encarregado do Relatório A Academia demonstrou
• que é facilmente aeceito pelos doentes, bem tolerado
pelo estômago,
restaura as forças e cura a chloroanemia; que o que distingue
particularmente este novo sal de ferro, è que não causa prisão de ventre
a combate, e elevanâo-se a dose, obtêm-se dejecçôes numerosas. »
O FERRO GIRARD cura anemia, cores
caimbras de estomago,empobrecimento do sangue; fortificapallidas,
os temperamentos fracos '
excita o appetite, regulariza as regras e combate a esterilidade
Deposito em Paris, 8, rua Vivienne i nas príncipass Drogarias e Pharmaciai
CIBlTÉ i
E PROTESI DENTARIA
Lavoro garantito e prezzi alia
porlata di tutte le classi.
Aperto tutti i giorni feriali dalle
8 anlimeriane alie 4 pomeridiane.
Viriato Rodrigues
Si Vende
SHüTà^ntamlail—
Dove si trova 1'estratto di carne fresca e il peptone di carne, famoso
prodotto dei prof. Dr. Kammerich, premiato con sei diplomi d'onore e medaglia d'oro.
Daiploma d'onore e medaglia d'oro nell'esposizione univei-sale di Anversi dei 1885.
In questa casa si vende pure: cojnac, vini, liquori di diverse marcha
$ *hampagne dei rinomati fabbrica nti.
J. Mumm & C\
Col vapore Provence il pri -prifitario di
questo stab.'li menti) riâevettf^ diretlamenle
dali' Itália
i-rande ' qn.uititò. di v«ri íbrmagsi
lloliteraiio e Caccio-GavaSIo — Butirr» spèciale — Peperouij
in
latle — tvnítl scccki ed uiVinfinità di Vini lesiAtlinl.*
>.'.*.
21 Ria Vise
io BraiM 21
Salvâtore Spinellí
^S
EPILEPSIA
HYSTERIA
Cura quasi sempre!,
Allivio sempre!
POR MEIO DA
SOLUÇÃO AITIIEW0S1
OLESTIAS Laroyemie
NERVOSAS
VENDA EM GROSSO
PARIS, 7, Boulevard Demln, 7, PARIS
PHARMACIA
DUREL
IDoiaositos etn. ¦tiod.a: as 3prin.cJiD.-aus 3Plaa.rm.a.cia3r
.
12 12 12
PRAÇA DA CONSTITUIÇÃO
Antica Fabbrica di Paste
Quesla eccellente preparazione, e formata di brodo concentrato ad
dizionato col sale.
Per ottenere immediatamente una buona e fortificante tazza di brodo
basta porre due cuechiainidi detta preparazione in una tazza empiendo
la stessa d'acqua bollente.
Indispensabilein qualunque casa difamilia. Si raccomanda agli Hôlei, trattorie ai rèstoranti delle stazioni ferroviarie, vapori ecc. etc.
feste
MEDICO OPERATORE ED OSTETRICO
Specialisla per le malattie delle signore ed
in elettro-tcrapeutica; consulta .lalla 1 alie
3 pom. in
Depositários no RU-de-Janeiro : ANDRÉ de OLIVEIRA lt GAP
le
per
Di*. Aulicini
a «oa)'! g f. I
o i^i
jÈ*aK ***¦ gil
jppi
occasione
¦su!!*!
AGUA VEGETAL COM OS PERFUMES ABAIXO
QUALIDADE
DI
ANTÔNIO
36
Esta loção é o extractr ja> sn.bicancias detersivas cfortificantes
da gema. do ovo. Pelo seu uso, conserva-se o aceio e a saúde do
couro cabelludo; impede-seo CabellodeCabir. Os seus
perfumes são
suaves e deixam, depois de se ter servido delia, um cheiro
agradável.
PASSA! ANTES
II proprietário di questa fabbrica avendo
falto acquisto di una maechina di sistema
moderno, fa noto, che d'oggi in poi si trova
in condizioni di poter offrire ai suoi numerosi avventori, vantaggi ai quali nessun altro stabilimento di questo genere puó com.
como nei prezzipeterlo, tanto nella qualitá, "generale,
Quindi speraTãppõggio
cüTã^"'
mando, in special modo, 1'attenzione dei
j
suoi connazionali, garantendo loro di ben
servili, essendo la sua divisa quella cli vendere a modici prezzi, ma solo a danari contanti.
Nella stessa fabbrica trovasi alia disposizione dei pubblico una svariata quantità di
commestibili puramente italiani e che si vendono a prezzi ridottissimi.
Rua do Senado
36
SUPERIOR
Para limpar os CABELLOSe conservar á Saúde da CABEÇA
PERFUMES
NEW MOWN HAY
JOCKEY-CLUB
MOSS-ROSE
VETIVERT DES INDES
DIVERSOS
OHIZA DES PAMPAS
JASMIN 0'ESPAGNE
TRÉVOL
ESS. BOUQUET
HEI.IOTROPEI
JL&JLJE:Caj
YLANG YLANO
FOIN FRAICHEKP COUPÊ
VIOLETTE DES BOIS
OPOPONAX
BLANO
ç-PiirlMLst^Jormcedoi^Uiçe-mí-^^síhsstoge&a
PARIS — 207, rua Saint-Honoré, 207 — PARIS
DEPÓSITOS NAS PRINCIPAES PARPUMARIAS E CASAS DE CABELLMRKraOS
DESCONFIAR
^
DAS FALSIFICAÇÕES
«r "^ 'qrtwskvur
-r
y&r •«# H *>HS BB Ha
AO CHLORHYDRO-PHOSPHATO
Fnnoêt.
DK CAL
Tipografia dell*lTAi.n.-pUa do Ouvidoiil43
kl
:zm