Maximag - Publimax

Commenti

Transcript

Maximag - Publimax
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 1
L’UNIVERSO DEI GIOVANI CHE CRESCE. NEWS, EVENTI, FACE-TO-FACE, STYLE, TASTE, TREND, URBAN CULTURE, MUSIC, CARS&MOTOR,
ISSUE 10 OTTOBRE 013
Seguici su facebook
New
ges/Il-Nuovo-MINIMAG/
www.facebook.com/pa
10
The
first
urbancult.
magazine
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 2
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
A cura di ELLE
[ EDITORIALE ]
... E A OTTOBRE
SI CHIUDE
GIÀ… PERCHÉ? PER MOLTI FATTORI!
SIAMO NATI MINI, E SI FUNZIO-
T
I
.
G
A
M
I
X
A
M
.
W
WW
NAVA… POI È ARRIVATA LA “CRISI”, MA ANCHE “FACEBOOK” E, COMUNQUE, IL MARE MAGNUN
DI INTERNET… MA TUTTI PREFERISCONO GETTARSI QUI, NEL MARE INFINITO, SENZA UNA
ROTTA, SENZA UNA DIREZIONE, MA ALMENO È GRATIS. DI CERTO NON COSTA, CHE SIA EFFICACE, NON SO… LA CARTA, DA SEMPRE, COME DICONO I LITFIBA, CI DA UN “SENSO E UNA DIREZIONE”, ED È FONDAMENTALE, PERCHÉ DI INFO E DATI NE VIAGGIANO PARECCHI. SIAMO,
IN QUESTO
NUMERO
03
04
MUSICA
SPORT
CON DUE DECA LA PRIMA COMPILATION
DI COVER DEGLI 883
MA IL PROBLEMA È CHE POI, MAGARI, NON CI SARÀ PIÙ NESSUNO CON CUI LAVORARE. COSÌ
VA IL MONDO, IN QUEST’EPOCA STANCA. ECCO CHE DECIDIAMO, CON RABBIA, DI CHIUDERE,
DEDICANDO QUESTO NUMERO AGLI ANNI ’90, A QUANDO SI POTEVANO FARE SOGNI E REALIZZARE DESIDERI INSIEME; OGGI, INVECE, NEPPURE SI SOGNA, FIGURARSI REALIZZARE QUALCOSA INSIEME. DEDICANDO IL NUMERO AGLI ANNI ’90, CI CONCENTRIAMO SULL’ICONA DI
QUEGLI ANNI, ALMENO IN ITALIA: MAX PEZZALI, CHE SARÀ IN NOVEMBRE A MANTOVA E MON-
DA RECORD - 2 DISCHI DA SALVARE
GRATUITAMENTE, SEMPRE, PER QUESTO GIORNALE, E CIOÈ TUTTI RAGAZZI E LE RAGAZZE
I CAMPIONI DEL TENNIS DI CASTI-
DOVER SALUTARE, PERCHÉ QUESTA È E RESTA UNA BELLA REDAZIONE. GRAZIE A PUBLIMAX,
DELLA REDAZIONE, AMICI E AMICHE, CON LE QUALI CI SIAMO DIVERTITI E CHE MI SPIACE
GLIONE DELLE STIVIERE
NELLA PERSONA DI MASSIMO, CARLO E ANNALISA, PER AVERCI CREDUTO CON NOI. RESTANO
CHI DICE DONNA DICE ... FIT BOX
I MIGLIORI, E CE LO HANNO DIMOSTRATO.
I TEMPI NON SONO I MIGLIORI, MA QUESTA È ALTRA STORIA… SO LONG & LACIO DROM.
YES PALMA DI MAIORCA
IL NOSTRO TOUR
INFO
06 MODA
HATS
07
APERITIVO SULLE
09
SI CHIUDE, COME TANTI ALTRI… COSA RESTERÀ? UN CLIC, E POI OGNUNO FARÀ I SUOI CONTI,
TICHIARI, E IN MARZO A VERONA. NEL SALUTARVI VA UN GRAZIE GRANDE A CHI HA LAVORATO
05 WEEKENDER
LE TENDENZE HAIR
PER LA PROSSIMA STAGIONE
COLLINE MORENICHE
SPECIALE SPIEDO
MOTORI
POI LA “CRISI” È DIVENTATA STRUTTURA, NON PIÙ EVENTO. LA MORALE DELLA FAVOLA? CHE
883 SPECIAL MAX PEZZALI UN TOUR
I CONCERTI 2013
FOOD
ALLORA, DIVENTATI MAXI, PERCHÉ C’ERANO GLI ESTREMI E IL GIORNALE HA FUNZIONATO, MA
AUDI A3 SEDAN L'EVENTO FIRMATO
M.I.CAR
Anno 3 . Numero 10 OTTOBRE 2013 NEW EDITION///
PERIODICO MENSILE DI INTRATTENIMENTO E CURIOSITÀ
Autorizzazione n° 6/2011 Reg. Stampa Trib. di Mantova in data 08/07/2011
Direttore Responsabile
Simona Cremonini
Direttore Editoriale
Agorà Team Srl
Art Direction
Annalisa Boni by Publimax
Hanno collaborato
Ernesto Valerio, Mario de Rosa, Anna
Maggi, Ilaria Feole, Paolo Capelletti,
ELLE, Luca Martini, Franco Ambrosi,
Anna Furanti, Sergio Lingeri, JiJi, Charley Chestnut, Lorena Bellini, Simona
Cremonini, Tommy Kuti, Nicola Ferrari,
Guud Fuud
Stampa
Sigraf, Treviglio (Bg)
11
DJ
DJ & ELECTRONIC MUSIC
THE CUBE GUYS
Sede Legale
“Agorà Team s.r.l.”
Via Napoleone Bonaparte, 22/b
46043 Castiglione d/S (MN)
Distribuzione
Distribuito in oltre 60 comuni
del Garda tra Bs / Mn / Vr
È vietata la riproduzione anche parziale di
testi, grafica, immagini e spazi pubblicitari
realizzati da Agorà Team. Del contenuto
degli articoli e degli annunci economici e
pubblicitari sono legalmente responsabili i
singoli autori e non necessari mente la direzione e la proprietà editrice. Alcune immagini e testi riprodotti sono utilizzati al
solo scopo informativo e mantengono i ©
dei rispettivi detentori. Le immagini di alcuni articoli non si riferiscono al testo, ma
sono puramente illustrative.
Per collaborare o comunicare con la nostra redazione scrivi a:
[email protected]
PER LA TUA PUBBLICITÀ:
[email protected] - [email protected]
Vuoi avere Maximag nel tuo locale? Scrivici! [email protected]
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 3
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
CON DUE DECA
MUSICA
A cura di ELLE
LA PRIMA COMPILATION DI COVER DEGLI 883
Max Pezzali. 883. Anno 1992. Esce "Hanno ucciso l'uomo ragno". Anno 2012. Esce “Con due deca”. Compilation mp3 di cover degli 883 in streaming e download su Rockit.it. Venti anni dopo il primo disco di Max Pezzali, quelle canzoni, ormai entrate nell'immaginario pop italiano, vengono rilette dalla nuova musica italiana.
Per il ventennale Rockit ha infatti chiamato a raccolta gruppi e artisti di ogni tipo, che hanno deciso di confrontarsi con il repertorio del gruppo di Max Pezzali e Mauro Repetto. Da "Con un deca" rifatta dai Cani fino
a "Nessun rimpianto" rivisitata da Dimartino, passando per la struggente "Gli anni" di Colapesce, il mashup
dei Carpacho con “Nord Sud Ovest Est”, l'elettronica cantautorale degli Amor Fou. E ancora: Amari, Selton,
Macrobiotics, Numero 6, Ex Otago, Egokid e tanti altri da scoprire e scaricare gratuitamente.
DISPONIBILE in streaming all'indirizzo
www.rockit.it/883-max-pezzali-cover-compilation-con-due-deca
A cura di ELLE
VINTAGE
MAX PEZZALI – UN TOUR RECORD
IL TOUR SI ARRICCHISCE
DI 4 NUOVE DATE !
VERONA – PERUGIA
ACIREALE - NAPOLI
Dopo il successo di Milano, per cui è
stato necessario aggiungere una seconda data in seguito al sold-out da
record (meno di 48 ore), Live Nation
Italia ha il piacere di annunciare
nuove date per il tour di Max Pezzali, che vanno ad arricchire il calendario con quattro nuovi appuntamenti nel mese di dicembre: Verona, Perugia, Acireale e Napoli. I biglietti per
le nuove date saranno in vendita dalle 16:00 di oggi, 26 luglio 2013, tramite il circuito
TicketOne HYPERLINK "http://www.ticketone.it" www.ticketone.it Prosegue anche
il successo del suo nuovo album “MAX 20”, che dopo essere stato per sei settimane
ai vertici delle classifiche di vendita, sale al numero 1 a quasi due mesi dalla pubblicazione. Insomma, un vero successo per l’ever green Max Pezzaliche, forse, a ben
vedere così incapace non è… è sentire comune che la sua non sia musica, che i suoi
testi siano banali, che la sua opera sia insignificante. Chissà… tuttavia Max Pezzali
è qui, e lotta con noi, e ci ricorda che gli anni ’90, inutili e insignificanti?, non ci sono
più… Si potrebbe dire “finalmente”.. ma sfido chiunque a dirlo davvero! Magari fossimo ancora negli anni ’90! Magari… Si starebbe di certo meglio!!! Dunque, lunga
vita a Max!!!
E
R
A
V
L
A
S
DA
I
H
C
S
I
D
2
RARITA’
YOU TUBERY
I
AL
by MAX PEZZ
By Mario De Rosa
(twitter: @marioderosa_)
Stessa Storia,
Stesso Posto, Stesso Bar
(Mondadori – RARO!!!)
Partendo dai temi sviluppati nei suoi brani (l'amore,
l'amicizia, la solitudine), dai
titoli assurti a veri e propri
tormentoni
giovanili
("Hanno ucciso l'Uomo
ragno", "Sei un mito" e così
via), Max Pezzali racconta se
stesso, la sua generazione e
quella dei suoi fans: i sogni, le
delusioni, la noia della vita in
provincia, le "vasche" in centro, il bar, l'amore condiviso
per certi libri, certi fumetti,
certi dischi...
Gli Anni – Fumetto
Ed. Liberty RARO!!!!
Anche questa è una vera perla,
tanto bella quanto rara. Un fumetto nato dalla canzone “Gli
anni” e pubblicato dalla piccola casa editrice Liberty. La storia è quella della canzone,
ma i personaggi sono un po’ meno buoni…
Si tende ad Arancia Meccanica, ma senza la violenza gratuita…
La musica è la colonna sonora della nostra vita, raccontaci la tua ...
Inviaci il tuo “Disco da salvare” o la tua “Hit” e raccontaci a quale periodo della tua vita appartiene!
@LUCY 883 – Fattore S
Uno dei tanti inni di Max, ma il meno
noto… Si parla di sfiga!!! E mai come di
questi tempi è utile riascoltare questa
canzone! Perché dice molto di noi…
@GNARO
883 – La donna, il sogno e il grande incubo
Terzo Album del gruppo, il primo di Max solista… Forse
il migliore in assoluto. Tutte HIT, nessuna con il sound
dell’Uomo ragno, però tutti singoli e tutti in classifica,
un super classico!
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 4
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
SPORT
I CAMPIONI DEL TENNIS DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE
A cura di ELLE
L’Amministrazione comunale di Castiglione delle Stiviere, nella figura del sindaco Novellini e dell’assessore allo sport Elena Cantoni hanno ricevuto in sala consigliare i maestri di tennis Mirko Mutti
e Federico Bartolucci, della “Mutti & Bartolucci tennis clinic” l’accademia classe A di Tennis fresca di
apertura a Castiglione, per salutare gli atleti della società che si sono distinti nei tornei a squadre.
“Due sono le peculiarità di questa duplice vittoria”, hanno spiegato Mutti e Bartolucci, “il fatto che la
squadra campione provinciale è giovanissima, sono tutti atleti nati nel 2000 e nel 2001; mentre la
squadra promossa in serie C, oltre ad essere la prima squadra castiglionese a raggiungere tale traguardo, è per noi oggetto di vanto poter raccontare la storia di questa squadra perché è nata e cresciuta nel nostro vivaio, non siamo soliti, mai lo abbiamo fatto la politica continuerà in futuro,
acquistare giocatori per salire di categoria”. Il team maschile promosso in C, è riuscito ad avere la meglio sui bergamaschi del Tc Brusaporto grazie al doppio, chiuso per 15-13 al tie-break. Protagonisti
Federico Bartolucci, Patrizio Minari, Matteo Milazzotto e Matteo Sereni. La squadra campione provinciale di serie D4 è formata da Giacomo Benedetti, Lorenzo Bresciani, Alessio Barosi, Alberto Tellaroli e
Leonardo Bulgarini.
A cura di MR “Mister”
CHI DICE DONNA DICE… FIT BOX
La fitbox è una tecnica che si basa su una mix di aerobica,arti marziali e di innovativi sacchi a base mobile.Calci, pugni, ginocchiate e gomitate sono vibrati in un crescendo musicale che trasforma le tecniche di
combattimento in una danza sfrenata.Chi si aspetta di andare in palestra e trovare un rude maschio a fargli scaricare l’adrenalina a mille troverà una sorpresa.Manuela Baratti,già cintura nera di karate,è il trainer
dei corsi che si tengono a Montichiari e Carpendolo.Schivato in tenera età un indigesto corso di danza classica,Manuela ha trovato nelle arti marziali la sua specialità,tant’è che oggi è istruttrice di secondo livello di
fit-box.”E’ una disciplina che potrei definire al contempo esplosiva,divertente, e liberatoria.Piace perché è alla
portata di tutti,è coinvolgente e fa uscire il combattente che c’è in ognuno di noi.Il risultato-prosegue Manuelaè una mix di benessere e piacere che ci permette di essere in forma imparando anche a difenderci”.Dietro a
tanta grinta ed energia Manuela ha anche una profonda dolcezza e sensibilità che ha così ben espresso nel
suo libro d’esordio “Il grande albero-quattro vite,quattro stagioni”,un emozionante viaggio alla scoperta di sé
e delle proprie emozioni.Altre info sui corsi e sul libro al profilo HYPERLINK "http://it-it.facebook.com/people/Manuela-Baratti/100002741266220"http://it-it.facebook.com/people/Manuela-Baratti/100002741266220
2013
I
T
R
E
C
N
I CO
IL TUO CONCERTO SU MAXIMAG
CONCERTI – NOVEMBRE/DICEMBRE 2013
MAX PEZZALI TOUR
9 NOVEMBRE
MANTOVA
PALABAM
10 NOVEMBRE
TORINO
PALAOLIMPICO
12 NOVEMBRE
GENOVA
105 STADIUM
14 NOVEMBRE
MONTICHIARI (BS)
PALAGEORGE
16 NOVEMBRE
PADOVA
PALAFABRIS
18 NOVEMBRE
MILANO
MEDIOLANUM FORUM
19 NOVEMBRE
MILANO
MEDIOLANUM FORUM
21 NOVEMBRE
CUNEO
PALASPORT
23 NOVEMBRE
RIMINI 105 STADIUM
Gilberto Gil
Brescia - Teatro Grande 17 Ottobre 2013
NOMADI
LIVE TOUR 2013 TEATRALE
09.11.2013 TORINO
11.11.2013 MILANO
03.12.2013 ROMA
21.12.2013 MESTRE
NEGRITA
PALABAM – MANTOVA
GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE
POOH & ORCHESTRA
GIOVEDI 14 NOVEMBRE 2013 – ORE 21
PALABRESCIA – BRESCIA
Si ringrazia: Luca77
Inviaci le fotografie del tuo concerto e verranno pubblicate su Maximag. Ricordati di indicare la sede del concerto e la data e invia il tutto a [email protected]
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 5
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
YES
R
E
D
N
E
K
E
E
W
A cura di Erika
PALMA DI MAIORCA
Per chi cerca una vacanza tra divertimento, relax e anche cultura,
oppure una delle tre cose, Palma di Maiorca è la meta perfetta! La
costa sud dell’isola dove ne sorge il capoluogo è ricca di spiagge e
cittadine alla moda, la parte nord è più scoscesa, con una natura
selvaggia e panorami mozzafiato. L’isola offre diverse spiagge dove
perdersi tra relax e le loro bellezze marine, sarebbero da citare tutte
ma senza dubbio le più belle da visitare sono Es Trenc e Cala Major.
La prima Es Trenc, ti sobbalza in paradiso, con la sua sabbia bianca
e il mare cristallino ideale soprattutto per gli amanti dello snorkeling. Circondata da una fitta vegetazione e vanta di una bellissima
vista sull’isola di Cabrera, ha anche un’area riservata per i nudisti.
La seconda Cala Major a prima vista potrebbe essere una spiaggia
piccola e insignificante, in realtà appena ci si siede ci si accorge di
essere in mezzo alla natura, al silenzio e alla beatitiudine. L’acqua è
limpida, la sabbia ha diversi colori grazie alla presenza di diversi
sassi colorati, consigliatissima per chi ama la natura e scorci da fotografare. Altre spiagge che si possono citare sono senza dubbio
S’Arenal, Cala Gamba, Palmanova. Oltre alla sua costa sabbiosa a
perdita d’occhio Palma di Maiorca nel suo interno è ricca di monumenti architettonici che ne ricordano il passato. Uno dei più belli
che vale la pena di visitare è decisamente La Cattedrale, un edificio
imponente che domina l’intero skyline di Palma. Può essere paragonato al Duomo di Milano, è un concentrato di arte e fede per gli
abitanti di Maiorca.
VOLARE
PALMA DI
MAIORCA
DOVE?
Hotel&Co
DORMIRE A PALMA DI MAIORCA
Hotel Isla Mallorca & Spa
C/Pilar Juncosa, 7
+34 971 281 200
[email protected]
Situato vicino al lungomare e la cattedrale,
Santa Catalina, il castello di Bellver e il Palazzo dei congressi del Pueblo Español, il nostro albergo a Palma de Mallorca offre una
struttura attuale in un ambiente piacevole
per i nostri clienti, essendo al tempo stesso l'Hotel Isla Mallorca & Spa, uno dei più moderni Hotel con spa a Maiorca. Un albergo
urbano a Palma de Mallorca, che combina servizi moderni, un elevato livello di comfort e
un'atmosfera fresca, con un ottimo livello di
servizio al cliente e il fascino. Hotel Isla Mallorca & Spa si trova vicino al Paseo marittimo,
accanto alla cattedrale, la vivace e animata
zona di Santa Catalina e il castello di Bellver,
vicino alla maggior parte dei punti di interesse della città. Con l'obiettivo di offrire ai visitatori un elevato livello di servizio e godere
di un luogo di riferimento tra gli alberghi a
Palma di Maiorca, hotel Isla Mallorca & Spa
offre ai suoi clienti 153 camere e Junior Suite
con accesso gratuito a Internet via LAN e WiFi access e conferenze multifunzionale camere, ristorante, caffetteria, area della
terrazza con giardino e piscina, parcheggio e
una magnifica urban Spa Mallorca centro per
coloro che cercano di vivere un'esperienza
unica di benessere senza lasciare il vostro
hotel a Maiorca.
MILANO LINATE E MALPENSA
ORT: ete perdere
TREND RtoEP
quello che non dov
tut
TO EAT
LA CATTEDRALE
Restaurante Toque
Calle Frederico Garcia Lorca 6, Palma di Maiorca
Il proprietario simpaticissimo, mangiare ricercato ed originale, sala abbastanza piccola, ottima scelta di vini ma soprattutto
birre belghe. Un ristorante dove la priorità è
data al gusto del cliente e alla qualità dei
piatti proposti. Squisite le creme, soprattutto quella di mais fuori menù. Il servizio è
molto buono così come il prezzo in relazione
ai prodotti offerti. Il prezzo, 35 euro a persona, per due antipasti, due primi e due
dolci, con acqua e una bottiglia di vino locale (ottimo) è inferiore a ristoranti italiani
di ben più scarsa qualità.
Un ristorante sicuramente da visitare, se si
è a Palma. Piatto curati e davvero buoni.
Possibilità di scegliere le mezze porzioni per
alcuni secondi (il petto d'oca, davvero succulento, era più che abbondante) ottima
scelta di birre belghe, sintetizzando una
buona esperienza.
Al suo interno di si possono trovare opere d’arte e
creazioni gotiche, opere di Gaudì, le spoglie dei tre
re, dei vescovi e molti altri nobili. Il momento più
bello per visitarlo è senza dubbio al calar del sole,
con i giochi di luce rende la visita ancora più emozionante.
LA VITA NOTTURNA
Palma di Maiorca offre soprattutto un’animata vita
notturna, soprattutto a sud dell’isola, dove ci si
perde tra i locali notturni, discoteche e feste. Per chi
ama i locali la parte dell’isola più indicata per il divertimento è Magaluf, un angolo di discoteche e numerosi locali notturni dove poter fare le ore piccole.
Le discoteche più famose sono il Titos e BCM; il
primo situato nel cuore della città di Palma, un locale alla moda e suggestivo già dall’esterno, ogni
sera propone qualcosa di diverso e parecchie serate
a tema tra le quali la serata italiana.
Oltre alla discoteche ci si può perdere tra i diversi
locali situati nelle zone centrali di Palma ognuno dei
quali offre musica, drink e divertimento. Molto famoso anche per cenare è l’ Hard Rock Cafè di Palma.
Molto suggestivo soprattutto di sera è passeggiare
lungo il porto, dove poter ammirare la decine e decine di barche ormeggiate e la luna che si rispecchia
sul mare.
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 6
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
HATS
a cura di Anna Furanti
http://pillsofglamour.blogspot.com
HAIRSTYLE
MODA
Con l’inverno alle porte, non possiamo fare altro che iniziare a pensare a quali acquisti dobbiamo fare per tenerci al caldo nei prossimi mesi. L’accessorio di tendenza della prossima
stagione è sicuramente il cappello che ora diviene un accessorio imprenscindibile e dona
un tocco glam ai vostri outifits.
Se volete osare un poco, provate con quelli a tesa larga: oltre a riparare dalle intemperie, incorniciano il viso e danno al vostro casual look uno stile molto trendy. Con un cappello così,
inoltre, puntate sul make up, mettendo in risalto gli occhi con una bella passata di eyeliner
o utilizzando ombretti dai colori accesi. Proposta perfetta da abbinare a un outifit total
black.
In alternativa i modelli in stile Borsalino: tra i colori da scegliere, assolutamente il rosso, colore tendenza di quest’inverno. Abbinatelo ad un cappotto blu, come fa Melissa Satta, oppure color cammello.
Altro trend della stagione è il berretto in pelliccia (preferibilmente sintetica, aggiungo): questo tipo di berretto è stato il protagonista assoluto delle passerelle; è l’accessorio imperdibile che dovete assolutamente utilizzare per attirare l’attenzione.
Se invece siete delle nostalgiche degli anni ’20, puntate sul cappello Cloché: nato proprio
in quegli anni, è il più adatto a regalare eleganza e raffinatezza al look. Indossatelo con lunghi cappotti chic e stivali alti.
Ecco a voi alcune proposte!
,
I
D
I
B
R
O
M
,
I
S
S
O
M
,
I
H
G
CAPELLI LUN
E
G
A
T
N
I
V
L
A
O
N
R
O
T
I
CON R
Ci sarà un ritorno deciso del capello lungo, che potrà essere morbido,
mosso o anche liscio. Si guarderà anche al passato, a tutto ciò che
definiamo vintage, recuperando uno stile tipo figlie dei fiori. Torneranno prepotenti, poi, soprattutto fino alla fine dell'anno, il carré e la
frangia, per donne che vogliono apparire sempre eleganti e raffinate.
Per l'autunno-inverno 2013/2014 andrà di moda il lungo. Parliamo
dei capelli che per la prossima stagione propongono un ritorno del
lungo, morbido, mosso o liscio in stile figlie dei fiori, assecondando
quel gusto un po' vintage che è stato il fiore all'occhiello delle ultime
sfilate di moda degli stilisti. Uno stile che può essere reso più unico
e speciale da un acconciatura raccolta o cotonata. Torneranno prepotenti, poi, soprattutto per l'autunno, il carré e la frangia, per donne
che vogliono apparire sempre eleganti e raffinate.
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:48
Pagina 7
E
N
I
W
&
D
O
100% FO
HE
MORENIC
E
IN
L
L
O
C
E
L
L
U
S
APERITIVO
LOCALE
DEL MESE
DOVE E
COME
A
CARPENEDOLO
gli indirizzi
di Maximag
Pizzeria
“Al Castello”
da Gesù
Via Madonna
Del Castello, 27
Carpenedolo (BS)
Da assaggiare: i fritti
Ma solo nel fine settimana
Allora, sia chiaro, qui si toccano le corde della leggenda
(ecco perché manca la foto), qui tutto acquista o perdere
senso, perché di qua passa ed è passato di tutto: dicerie,
malelingue, invidie, ma anche fiabe, racconti che si perdono di notte, porzioni di verità. Per tutti è “Da Gesù”, a
Carpenedolo, ed è l’unico (lo rimarco, l’unico) vero locale
underground della zona (Colline & Lago compreso). Tutto
il resto è noia, falso style per abbindolare turisti. Qui no, è
tutto vero. Pizza e fritti, lasagne e toast. Ora, un libro non
basta per descrivere questo posto, andateci e vivetevelo
così come è (speriamo per molto ancora). Lo hanno dato
per spacciato, ma un cartello conferma che “Gesù vive e
lotta con noi”. Lunga vita alla “Pizzeria al Castello”
TOP 3 Brescia e Mantova
TOP 3 Pizza
La Valle
Via Goito 51, Volta Mantovana
0376803217
Il nido del falco
Via Garibaldi 35
Solferino
0376854927
Il Ristoro
Via Trieste 16
Gardone Riviera
036520986
RICETTE
A modo mio
Via P. deVitalis 24, 115
Brescia
0305312650
Le Terrazze
Via T. Dal Molin 47
Desenzano d/G
0309144537
PIZZERIA Al Pozzo
Via Napoleone III
Solferino
0376855155
Black-Out Cafe'
Piazza Luigi Torelli 8
46040 - Solferino
telefono: 0376855300
Nella piazza di Solferino, davanti al comune, questo piccola bar è una vera goduria per l’aperitivo.
Simpatia delle ragazze, oltre alla loro naturale bellezza, accompagna un rico aperitivo che viene servito con stuzzichini abbondanti. “Pirlo” come si
deve, ma anche una buona lista vini. Inoltre, il bar
è dotato di sala fumatori e un dehor che si affaccia su una delle piazze più importanti della storia
d’Italia.
OFFICINA CAFE'
Via Solferino, 69 (Grole)
Castiglione d/S (MN)
L’officina cafè è un ottimo posto per aperitivo e
pranzi di lavoro. Come prima nota positiva direi la
posizione: appena fuori Castiglione, in direzione
Solferino, ai piedi delle colline e ai margini dell’aperta campagna. Un ampio portico in mattone
vivo rende il dehor estivo piacevole e ideale per
lunghe serate. L’interno è accogliente, Stefano (il
titolare) preparato, cortese e ottimo barman. La
domenica è di scena l’aperitivo con ricco (davvero)
buffet e le serate invernali non sono mai monotone, come quelle estive d’altronde… Un locale
davvero e coinvolgente che merita di certo una
vostra visita.
a cura di Claudia Zanucchi
RICETTA SPIEDO BRESCIANO
La forma di cottura delle carni per semplice arrostimento è sicuramente la più antica praticata dall’uomo dopo aver scoperto il fuoco e dopo averlo “addomesticato” nel focolare.
L’uso di tenerlo acceso tutto l’anno e di cucinare risale all’occupazione delle regioni più
fredde, “ come ad esempio l’Europa”, e non sarebbe stata possibile senza l’aiuto di un focolare, indispensabile per la cottura delle carni procurate con la caccia. Lo spiedo compare
nel tardo Medioevo con il nome che conosciamo sui rari trattati di cucina che solo i “boss”
del ramo, quali Mastro Martino, Bartolomeo Scappi e Teofilo Folengo, mantovano di nascita, ma bresciano di adozione, potevano permettersi di scrivere, essendo l’arte della cucina un lusso concesso solo ai potenti. Il nome risale dal latino medievale “spetus” termine
che si riferiva ad un’arma costituita da un asta di frassino o tasso, lunga circa 2 metri che
montava all’estremità una punta di ferro accuminata, il cui uso poteva essere legato ai combattimenti o alla caccia. Le prime notizie scritte sullo spiedo in cucina giungono da trattati
del medioevo. Il passo successivo nella storia dell’evoluzione di questo importante attrezzo
di cucina è rappresentato dalla sua prima meccanizzazione, che avrebbe liberato i garzoni
dalla schiavitù di girarlo manualmente. Nel bresciano esistono ancora oggi
esemplari di spiedi regolati col meccanismo dei contrappesi,
che ricordano il meccanismo degli orologi a pendolo con carica manuale, dove la raggera girava
proprio grazie al peso. A Brescia e provincia lo
spiedo è considerato il principe dei modi di cottura.
Non c’è bresciano che non si vanti di saper fare il
migliore degli spiedi o di conoscere la trattoria che
prepara il miglior spiedo in assoluto.
DOVE gustarlo:
Trattoria Albergo S. Maria
Via S. Maria della costa, 11
46043 Castiglione delle Stiviere
(MN)
Telefono 0376 638340
Agriturismo
“Rosa Selvatica”
Sopraponte di Gavardo
Località Magno, 10
0365/376913
Crociale
Via Roma, 1,
Manerba del Garda,
Telefono 338 9828821
Trattoria Ristorante
Castello
via castello 38, Serle
Telefono 030/6910001
Trattoria Il Caricatore
via Carrebbio, 71, Gussago (BS)
Tel: 030/2529192
Osteria Santissima
via Pesce, 37, Gussago (BS)
Tel: 030/2521685
Azienda Agricola
F.lli Franzoni
Via Castel Mella, 22
Torbole Casaglia Brescia
030 265 0713
Boschi Società
Agricola
via iseo, 76 - 25030 Erbusco
(BRESCIA)
Telefono +39 030 7722478
Ristorante Albergo
La Scaiola
Nuvolera (BS)
Via Gardesana, 15
Tel. 030 6897760
Osteria Vecchia Bottega
Sarezzo (BS)
Piazza Cesare Battisti, 29
Tel. 030/8900191
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 8
A
L
O
C
I
D
IN E
LE CASE DEI MIGLIORI ARCHITETTI
IL DESIGN, LE TENDENZE,
IL MEGLIO PER LA TUA CASA
Ì
À
>
Ã
i
À
>
Ã
V>
ää
ÊÎ]ää
njÊÎ
nj
i ÊÊ" )- % 3 4 2
!,%
xÓ
)
)).4%2.)%
$))
52!$
SCOPRI IL NUOVO
NUMERO
DAL 4 NOVEMBRE
IN EDICOLA
,E#ASE
.OVEMBRE
)4%44
!2#()4
ÀÌ
Ê i à Ì> Õ Àœ ÊÊ>
> ÊÀ
Ã
>
V
)
.
2
%
4
%3
%$%
!
#!3%)#/. 2!22%$!2%
%
4!.4%)$%%0 NDIMAESTRI
IGRA
3UGGERITEDA
FTU
BMHV
TQFDJ
>ÀÊ>}iÀvi`
>ÃȘ>
7œœ`ʘëˆÀi`
"3
1&3
/;
5&/%&
/607&
5*-*
&4
iÊۈÌ>
ˆÊ`iÈ}˜Ê«Ài˜`
`>Êi}˜œ
&
3&%"3
R
Q
J
D
%
LQ STIMENTI
2IVE
I
T
N
E
M
I
V
A
P
J
EFM
MJP
MNFH
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 9
3
4
.
%
3
%
2
0
2
!
-))##
!5$)!3%$!.
5..5/6/-/6)-%.4/
5..5
5/6/-/6)-%.4/
5FTUJEJ(JBEB.BMÖ)BOOFMPSF4FSSB
5
F
FTUJUJ EJ (J
(JBE
E .BMÖ
EB
. MÖ )BOOFMPS
)
M F4
4FSSB
QFS.JDBS
-PTDPSTP0UUPCSFQSFTTPMPTIPX
PSSTP 0UUPCSF QSFTTP MPTIPX
SPPN "VEJ
EJ %FTFO
%FTFO[BOP
"
EJ
O[BOP BCCJBNP
QBSUFDJQBUPBEVOBMUSPTVDDFTTPBO
JQ
QBUP BE VO BMUSP TVDDFTTP BO
Já TQPSUJWP MF
FWFOUP .645
.645 JM
JM
DPSB QJ
QJá
MFWFOUP
MBODJPFTDMVTJWPEFMM"VEJ"4FEBO
F
FTDMVTJWP
EFMM"VEJ
"
" 4FEBO
UBOUJTTJNBHFOUFBDDPSTBQFSGFTUFH
TJNB HFOUF BDD
DPSTB QFS GFTUFH
HJBSFVOOVPWPQBSUZNBSDIJBUP.JDBS
VO
O OVPWP QBSUZ NBSDIJBUP .JDBS
OFS
FS FTDMVTJWJ
FTDMVTJWJ $IBNQBHOF
$
$IBNQBHOF
J QBSUOFS
$0
$0EJ#SFTDJBF"[JFOEB
EJ #SFTDJB F "[JFOEB "HSJDPMB
F
'SBOUPJP .POUFD
DSSPDF
P
EJ %FTFO
F'SBOUPJP.POUFDSPDFEJ%FTFO
[BOP
IBOOP SFTP MFWWFOUP BODPSB QJá
[BOPIBOOPSFTPMFWFOUPBODPSBQJá
(-".
UVUUJ JJ QBSUFD
DJQBOUJ IBOOP JO
(-".
QBSUFDJQBOUJ
JO
EPTTBUP
MPDDIJBMF NJJDBS VOJEFB EFM
EPTTBUPMPDDIJBMFNJDBSVOJEFBEFM
MFWFOU
NBOBHFS EFMMB
B DPODFTTJPOBSJB
MFWFOUNBOBHFSEFMMBDPODFTTJPOBSJB
DIF
SFTP RVFTUP
RVFTUP
P FWFOUP
DIF IB SFTP
FWFOUP BODPSB
VOBWPMUBNPEBJPMPF
FGSJ[[BOUF
VOBWPMUBNPEBJPMPFGSJ[[BOUF
7
F
FOJUF B
B TDPQSJSF MMFWF
FWF
FOUP F UBHHBSWJ BM
BM
7FOJUFBTDPQSJSFMFWFOUPFUBHHBSWJBM
QBSUZ
PBE CZ
CZZ 3BEJP TUVEJP
QBSUZ PO
PO UIF SSPBE
TUVEJP TV'BDFCPPLNJDBST
TSMEFTFO[BOP
TV'BDFCPPLNJDBSTSMEFTFO[BOP
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 10
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
A cura di ELLE
D
A
O
L
N
W
O
D
L
DIGITA
GOOD-TIME
TRA WEB E REALTÁ
ULTIMA compilation MAXI MAG in ESCLUSIVA, in FREE DOWNLOAD,
pensata e costruita per tutti voi che leggete la nostra rivista.
Il link soundcloud per ascoltare e scaricare i brani è
https://soundcloud.com/maxicompi-1/sets/maximag-lunatik
CORDE OBLIQUE – PER LE STRADE RIPETUTE
The Stone of Naples Records / Audioglobe Il quinto album dei Corde
Oblique è
concepito come un viaggio attraverso i luoghi più rappresentativi della
Campania. L'album contiene 9 tracce inedite, scritte dalla mente del
progetto, Riccardo Principe.
Due brani sono stati incisi nel Tempio di Mercurio che si trova nell'area
archeologica di Baia, vicino Napoli, sfruttandone il riverbero naturale.
Il Videoclip del singolo (Averno) è stato girato nel Lago d'Averno (Pozzuoli
- NA), e diretto dal regista Valerio Vestoso. Un concept sulle tre età della
donna.
ALVIN CURRAN, PAOLO TOFANI, MAURO TESPIO
presentano “SEGMENTS” (Cramps
Records) Musica contemporanea pensata per la collana della Cramps
“POPTraits” quella creata da Alvin Curran (musicista e compositore
statunitense), Paolo Tofani (Area) e Mauro Tespio Con un interesse comune:
elettrificare gli oggetti che risuonano. Ovvero il collegamento fra la
tecnologia musicale più antica del mondo e la tecnologia di oggi.
CORDE PAZZE – “L’ARTE DELLA FUGA”
Vincitori del Premio Fabrizio De Andrè (2007), guardano alla tragicomicità di Jannacci, alla teatralità del signor G e trovano i suoni giusti, tra
delicatezze e ruvidità, tra new wave, rock e canzone d'autore.
IL NIDO – “I PIEDI DELLA FOLLIA”
Etichetta: Gaiden Records
“Se I Mr. Bungle si dovessero riunire e fare un tour in Italia, la degna
spalla dovrebbe essere Il Nido”
Testi criptici e sarcastici si spiattellano su ritmi funky, morbide sonorità
jazz, temi folk/country e durezze rock.
PERELMAN – MORRIS – PANDI – “ONE”
Etichetta: RareNoise Records
"One", con Ivo Perelman (iconico sassofonista free jazz), Joe Morris
(chitarrista jazz americano attivo dagli anni 80) e il batterista ungherese
Balazs Pandi. Puro free jazz nello spirito di Albert Ayler e John Coltrane.
Invia a [email protected] le immagini più cool & trash che hai scoperto sul web!
BEST YOUTUBE
Selezionati per voi
ANDREA DE LUCA presenta "VIA DIRETTISSIMA 2 E 1 TERZO"
(Liquido Records, 7
settembre) Cantautore, ex Radiocity (storica band bolognese), coautore
di Poggipollini per la hit "Bologna e piove", si ripresenta con una disco
che é un tuffo negli anni '70. Austerity, BR, i Clash in Piazza Maggiore e
altre istantanee in musica e parole ad alto tasso emozionale.
Con lui Vince Pastano (Luca Carboni) agli arrangiamenti e co-produzione.
A cura di Ernesto Valerio
“Aspetta che riduco a icona”: la pausa caffè suYoutube
Certo che passare dallo spread alla consulta, il passo è stato breve. Molto breve.
Ci sembrano così vicini i giorni in cui parlavamo come agenti di borsa, ripetendo passivi le valutazioni che la BCE di turno dava al nostro paese: rating,
tassi, prestiti. Un paese di santi, poeti, navigatori e … di economisti. Così come
qualche anno addietro le imprese dell’allora competitiva Luna Rossa trasformarono il popolo dormiente in sonnambuli esperti di vela. A pensarci oggi, mi
sembriamo i Fantozzi di “cazzi quella gomena”: “eh cazzi, sennò s’incazza”.
Oggi, al grido di “Ro-do-tà! Ro-do-tà! Ro-do-tà!” siamo tutti un po’ costituzionalisti, tutti un po’ fautori ed autori del rispetto delle regole: noi, che la coscienza civica ce la puliamo con la carta delle caramelle che poi buttiamo dal
finestrino. Ad oggi, nello scrivervi, poco è deciso e nulla è cambiato: tutti al
proprio posto, larghe intese che (facile a dirsi, facile a farsi) di largo hanno solo
il giro vita, in un paese che parla (invece) di diete e di cintura. Stretta.
1. attaccamento alla maglia
Ah, che bello lasciare il segno in una città e portarsela, di
contraltare, sempre nel cuore. I monumenti, le strade, i posti
che hai vissuto. E lo stadio, i tifosi, i gol. E … eh sì, la fi-ga.
Quella non manca mai, nella testa e nel cuore dei giocatori,
soprattutto quelli fuorisede. Andrea Bovo ci illustra, in questo video, cosa gli sia rimasto della sua esperienza a Padova.
Chiave di ricerca: “intervista Andrea Bovo”
MARIA FORTE "CARNE"
Maria Forte presenta CARNE, primo capitolo di una trilogia/concept
album sull'omicidio passionale. Prima sintesi della sua verve artistica,
perfettamente a suo agio tra folgoranti melodie pop e un suono che
guarda dritto in faccia al meglio della musica dark americana cui ci ha
abituato gente come Nine Inch Nails o Filter.
DIRAQ - FAKE MACHINE
Il matematico Paul Dirac formalizzò il concetto di impulso; dal silenzio al
massimo dell’intensità, poi di nuovo immediatamente al silenzio.
Diraq fanno risuonare nella loro musica fragori e silenzi: “stoner”, lo
definirebbero alcuni, ma c’è molto altro a cui attingere per rendere più
dinamica la tavolozza dei Diraq.
MARCELLO CAPOZZI presenta "Sciopero" (Seahorse Recordings) Dopo
l’EP autoprodotto postato in diversi luoghi del web, tra cui Nazione Indiana (tra i maggiori blog letterari italiani), il musicista casertano Marcello Capozzi pubblica SCIOPERO, il suo primo lavoro discografico.
L’album include i quattro brani del precedente EP in versione
rimasterizzata, più sei tracce del tutto inedite. Presentato il 2 Giugno con
un’esibizione dal vivo all’interno degli studi di Rai RadioTre durante il
programma “Zazà”.
2. Costume: c’è voglia di restaurazione
A brillare sulla rete nazionale (rigorosamente privata) qualche anno, c’era l’allora Mai dire Gol: senza andare a scemare
ora nella nostalgica critica di quanto sia peggiorato con gli
anni il programma (un po’ come quelli che, nel commentare
un gruppo musicale, dicono: “mi piacevano prima, ora sono
commerciali”), oggi vogliamo ricordarne un pezzo da novanta
spesso trascurato: Walter Fontana, il geniale autore delle famose schede di apertura. C’è voglia di restaurazione.
Chiave di ricerca: “scheda Walter Fontana”
3. Pizza express
All’improvviso, un genio: ma signori, un genio davvero. Nei
tempi delle creste ingellate (lui ce l’ha), dei capelli colorati
(lui ce li ha), delle esultanze strambe… Dominic Oduro fa centro. Fa strike anzi, essendo lui attaccante negli States. Video
esaltante per chi, come il sottoscritto, si sente bomber dentro.
Chiave di ricerca: “Goal Oduro Pizza”
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 11
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
C
I
S
U
M
C
I
N
O
R
T
C
E
L
DJ & E
A cura di
Ruben Badalan Katorri.
THE CUBE GUYS
The Cube Guys è un progetto discografico nato nel 2005, dalla collaborazione dei dj produttori
Roberto Intrallazzi e Luca Provera.
La carriera musicale di Roberto Intrallazzi inzia negli anni '80 quando, giovanissimo, fonda gli F.P.I.
Project, progetto dance "made in Italy" di grandissimo successo, con cui tra la fine degli anni '80 e
l'inizio dei '90, ha conquistato le classifiche di tutto il mondo. Stimato ed apprezzato dai colleghi
per la tecnica di mixaggio sopraffina, Roberto si esibisce da molti anni nei locali più importanti e
conosciuti, italiani e stranieri (tra questi ricordiamo il Ministry of Sound di Londra, il Locomotive di
Parigi, il Fluid, il Mazoom, il Syncopate...). La sua musica affonda le radici proprio negli anni '80 e
nasce dalla combinazione tra l'energia e la continua ricerca del nuovo, tipica di quel periodo, con
i suoni di oggi più minimali ed elettronici.
Nel 2000 Roberto Intrallazzi incontra Luca Provera, dj e produttore.
Luca, appassionato di musica e tecnologia fin da ragazzino ha iniziato prestissimo a costruirsi il
suo studio di produzione e a muoversi tra computer, campionatori, mixer e tastiere. Fanatico del Digitale ed amante dell’ Analogico diventa ben presto produttore, tecnico audio e sound designer
Provera oltre che un bravo produttore è un dj molto apprezzato e si esibisce con i suoi
dj set nei club più alternativi italiani e non (tra cui ricordiamo il Mynt Lounge di Miami
Beach). Da tempo collabora con RTL, network radiofonico e televisivo italiano.
Dal 2004 i Cube Guys si esibiscono in un dj set a quattro mani Amano suonare per almeno tre ore consecutive per dare alla performance un senso di completezza, con l'ausilio di tecnologie sempre all'avanguardia. Il loro sound, che si potrebbe definire
genericamente progressive-house con incursioni tribal e vocal, si è evoluto nel tempo,
diventando sempre più internazionale e personale. l’obiettivo è proporre nuova musica, ma soprattuto divertire e regalare emozioni al pubblico; infatti sia nei loro dj set
che nelle produzioni, si sposano le diverse anime della loro musica, spaziando tra
quella tech di stampo europeo a quella calda e soulful di marcata radice americana.
I loro remix sono apprezzati e richiesti in tutto il mondo: quello fatto su "Elektro" di
Outwork feat. Mr Gee è stato il pezzo più suonato dell’estate 2006. Fra i loro remix:
Roger Sanchez “Lost” (Stealth), Suzanne Palmer "Free my love" (Star 69), Ralph Falcon
"I Need Someone" (Nervous Records), Bob Sinclar "Kiss My Eyes" (Defected), Fish go
Deep "The Cure And The Cause" (Strictly thythm), Shawn Christopher "Don’t lose
the Magic" (Defected). Il loro singolo, "Baba O’Riley", cover del famoso brano degli
WHO, è stato licenziato in America alla Nervous e ha riscontrato numerosi consensi
in tutta Europa convincendo anche etichette quali: Ministry Of Sound, Blanco Y
Negro, Happy Music ecc... Il loro singolo successivo è "Theat Sound" firmato con il
loro pseudonimo Cubetronix. E' del 2009 "Be Free", con il contributo vocale di Belinda Carslile
Il loro brano di maggior successo è sicuramente LA BANDA
Brano suonatissimo e riempipista assoluto che ha confermato la loro notorieta'’a
livello mondiale
Impossibile citare tutti i paesi in qui si sono esibiti,Stati Uniti, Giappone, Canada, Emirati Arabi,Australia,oltre
naturalmente a tutti i locali e grandi eventi europei
Garantisco che le loro performance live sono un concentrato di spettacolo,divertimento e tecnologia,oltre naturalmente a una raffinata selezione musicale...un modo completamente diverso di proporre Dj set
IMPERDIBILI!!
NUOVA TOYOTA AURIS HYBRID TOURING SPORTS
MOTORI
Ha debuttato in grande stile al Salone di Francoforte 2013 la nuova Toyota Auris hybrid Touring Sports, la prima station wagon a tecnologia full hybrid di segmento C;
il nuovo interessantissimo modello è già arrivato nelle concessionarie a marchio
giapponese da Ottobre. E’ disponibile in tre allestimenti, Active Eco, Active + e
Lounge; questa vettura è caratterizzata dall'impiego di nuovi acciai a elevata resistenza alla torsione che permettono un risparmio di peso. La vettura deve la propria filosofia progettuale alla lunga esperienza Toyota nel settore delle ibride, già
a partire dal lancio della Auris benzina - elettrica nel 2010. Rispetto a quella versione, la nuova Auris hybrid Touring Sports Hsd (Hybrid Synergy Drive) presenta
alcune sostanziali novità, che di fatto ne rinnovano in profondità l'immagine e
la tecnologia di bordo. A livello di motorizzazione viene equipaggiata con il 1.8
Vvt-i a ciclo Atkinson, abbinato a un motore elettrico con una potenza di 136 CV. Trattandosi
di una "station" è altrettanto importante l'indicazione della capienza del bagagliaio: 360 litri, che diventano 1.150
a sedili posteriori completamente abbattuti.
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 12
S
C
I
M
O
C
&
S
BOOK
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
A cura di ELLE
I
N
I
T
R
A
M
A
C
U
L
I
D
E
L
P
O
E
P
Y
R
A
N
I
EXTRA ORD
IL LIBRO DEL MESE
Associazione presentARTsì . Euro 11
“Sono partito da qui. Cosa c’è dietro, come sono le vite delle persone che animano associazioni impegnate in progetti di socialità̀ e inclusione? Come e perché́ una persona decide di dedicare tanta parte
di sé, forse molta più̀ di quanto poi non si attendesse, a sostenere gli altri, a tutelarli, a proteggerli contro le violenze, contro le ingiustizie? Queste storie sono l’apogeo di una celebrazione della vita, attraverso le esperienze, tutte diverse, delle persone che le animano. Ci sono anche dolore e ingiustizia,
frustrazione e senso di impotenza, ma ciò̀ che da ultima si staglia radiosa è la forza della vita, la sua energia, la sua invincibile caparbietà̀. Affacciarsi: è quello che si fa’ quando si guarda nel cuore di altre persone, che ti aprono squarci nei dedali delle loro esistenze attraverso le parole, quelle che spiegano,
quelle che raccontano, quelle che trascinano verso il basso doloroso e iniquo e quelle che restituiscono alla vita, all’orgoglio, al calore del sole che accarezza la pelle. È il fascino vertiginoso delle storie
straordinarie di donne e uomini di tutti i giorni ma non per tutti i giorni; storie che con- tengono altre
storie, quelle personali, favolosamente diseguali e uniche”.
le novità
CINEMA
A cura di Cinema – a cura di Ilaria Feole
Solferino
Maurizio Nichetti ospite del Rotary
Autore di alcuni delle opere più originali del cinema italiano
fra gli anni 80 e 90, sperimentatore innovativo del genere fantastico e creatore di sogni (tra i suoi titoli più celebri, Ladri di
saponette, Volere volare e Stefano Quantestorie), Maurizio Nichetti è stato ospite del Rotary di Castiglione delle Stiviere e
Alto Mantovano giovedì 18 ottobre scorso presso il ristorante
"Da Renato a Solferino", sede del circolo. “Come spettatore,
piacciono i film ottimisti: ma attenzione, che non siano ricattatori, che non cerchino di estorcere le lacrime allo spettatore.
Non bisogna per forza fare drammoni per raccontare qualcosa
della propria epoca, spesso sono le commedie che, nel tempo,
restano di più e dicono qualcosa di più della nostra società”
ha raccontato il regista che ci ha tenuto a commentare il momento particolare del cinema italiano. “Il tentativo di convincere il pubblico che “la realtà è più importante della finzione”,
apre le strade alla tv, al web e ai nuovi media che, per raccontare la realtà, sono molto più efficaci. Se si ha qualcosa di
impellente da raccontare, la tv è il mezzo più giusto, il cinema
dovrebbe far sognare. L’industria dell’audiovisivo, con l’avanzare della rete e della tv, sta subendo pesanti cambiamenti:
nelle scuole di cinema ora bisogna preparare i giovani ad affrontare un’industria che chiede tantissimo e paga poco. E la
qualità, nell’ambito del web, ancora non paga: il tuo lavoro
può farlo chiunque, non serve per fare il montaggio essere
grandi montatori. Purtroppo in questo modo la rete e i palinsesti si riempiono di cose qualitativamente non eccelse ma a
basso costo, ed è una realtà che sta modificando il rapporto
tra chi crea immagini e chi le fruisce”.
VARE
L
A
S
A
D
LIBRI
Hai un libro che ti ha cambiato la vita,
o che consigli agli amici? Un testo che
non è più in classifica, o che mai
neppure ci è arrivato?
Faccelo conoscere!!!! Inviaci le tue
segnalazioni a [email protected]
STYLE
E
R
U
T
L
U
C
N
A
B
UR
&
by Eddy Muffin
Manifesto Tracklist
1)Manifesto
2)Look round you Feat Meteora
3)On the run Feat Congoman Kava One
4)Driving Drunk Feat Blesshavana
5)Voglio una Milf Feat Smilzo
6)Siamo Diversi Feat Galup Mr.Rain
7)Uno Nessuno cento mila
8)Nato per Farlo
9)Ancora in piedi! Feat Reverbero
Tutte le tracce del disco sono state registrate da
Tommy Kuti allo studio di al Nost Studio di Vobarno.
Le tracce 1,5,7,8 che sono state registrare a Velo
Veronese nello studio di Ervin Bashkimi.
Tutte le basi del disco sono state prodotte da
Mista Tolu e Mixate e sistemate da Studio Nost,
tranne la base di siamo diversi, prodotta da Dj
Ferry (Garda Records).
Il peggiore degli atteggiamenti è l’indifferenza,
dire “io non posso niente, me ne infischio". Comportandovi così, perdete una delle componenti
essenziali che ci fa essere uomini. Una delle componenti indispensabili: la facoltà di indignazione
e l’impegno che ne è la diretta conseguenza.
(Stèphane Hessel)
Grazie gente!
Continuate a spingere il pullman!
@Jess
MAX PEZZALI – I COWBOY NON MOLLANO
MAI. LA MIA STORIA
on il carattere che mi ritrovo, forse
non sarei mai riuscito a salire su un
palco se non avessi passato un periodo della mia vita a lavorare sulle
ambulanze, se non avessi dovuto
imparare ad affrontare l'inaffrontabile e a risolverlo.
BIOGRAFIA IMPERDIBILE!!!
@Lady_Oscar
AUTORI VARI - LO STRANO PERCORSO.
QUINDICI RACCONTI SULLE CANZONI
DI MAX PEZZALI
Quindici anni di canzoni che
hanno accompagnato una generazione, tra "due di picche in discoteca" e "cumuli di roba", tra
sogni e "grandi incubi" tra "paranoiche città" e "Aeroplani che se
ne vanno".
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 13
Notizie dal mondo dell’eros
SEXY GAMES
A cura di ELLE
NEWS
sul
Sqweel© è una rivoluzione nel mondo dell'orgasmo femminile! Il
piccante
nuovo sensazionale sexy toy in attesa di brevetto è un simulatore
di sesso orale, dotato di 10 lingue che ruotano per garantirvi l'orgasmo più e più volte. Sqweel è un sexy toy progettato per simulare la sensazione di sesso orale. Dimentica tutto quello che conosci sui sexy toys - Sqweel è
diverso. Non vibra. Non spinge. Le sue 10 lingue prevedono la stimolazione controllata del
clitoride per una sensazione mai provata prima. Esperti internazionali hanno detto:
"Sqweel è completamente diverso da un vibratore e
anche se non è una lingua, è la cosa più vicina ad
essa! E' una sensazione completamente diversa, così
umana è quasi inquietante. Il tuo partner dovrebbe
essere seriamente preoccupato! " - Tre velocità per
esprimere le migliori sensazioni orgasmiche. Inizia
con delicatezza - non hai bisogno di molta pressione
per avviare Sqweel! Abituati alla meravigliosa sensazione di benessere che ti provoca con una rotazione lenta e piano intensifica per arrivare alla
massima sensazione di piacere e raggiungere un orgasmo unico coma mai prima!!! Sqweel non è solo
un simulatore di sesso orale - usalo durante i preliminari per le reciproche zone erogene - collo, cosce, pancia - ovunque basta avere un po'
di fantasia!
M
A
E
R
D
SEXY
ature… di tutti i colori!
A cura di Mobri Maluci
Cinquanta sfum
E. L. James ha fatto scuola e, soprattutto, ha rianimato il reparto “letteratura erotica”… da sempre ricco, anzi, ricchissimo di titoli, ma per molto
tempo lasciato impoverire. Il merito della trilogia “Cinquanta sfumature…”
è di aver riacceso, su carta almeno, il “sexy dream”. Segnalaci, con una
breve recensione in stile “sfumatura”, il tuo best “sexy dream” di carta…
Noi lo condivideremo!
Scrivi a
[email protected]
I giocattoli erotici sempre più spesso lasciano i tradizionali sexy shop per varcare
la soglia di eleganti boutique. Sempre più
spesso, inoltre, a progettarli sono i designer,
affiancati dalle colleghe donne. È il caso del
progetto "Love Design" avviato nel 2007 da
Exquise Design che ha ingaggiato progettiste come Matali Crasset, autrice di 8th Heaven, un love object in silicone con piccole
sfere che vibrano, o Andrea Knecht che ha
disegnato un sexy toy a forma di fiore. Bonshommes e Bonheur di Florence Jaffrain comprende invece una serie di colorate e morbide bambole in dimensioni variabili da 2 a 15
metri da abbracciare o da utilizzare come poltrone o divani. I progetti, raccolti in un volume
pubblicato da Daab e presentati al Fuorisalone, sono oggetti insoliti, luci, gioielli, mobili,
progetti grafici e tessili pensati "per aumentare (o distorcere) quello che i nostro sensi percepiscono".
I
M
S
A
T
N
A
F
MISTERI E calendario e leggende
Alemar
I sensi di Guen. Racconti erotici
Damster
1991-2011 I racconti erotici di Alemar "Se hai visto
l'abisso, hai incontrato i miei occhi. Se il brivido ti ha
accarezzato, hai udito la mia voce. Se l'emozione ti ha
lasciato affamato, hai letto la mia storia. Allora sì, sei
sulle tracce di Guen. Non scappare, ti troverò comunque".
e una relazione seria con l’uomo che ama.
Anonimo Brentano
Zeus. Obiettivo C.
Un'amore perverso a Venezia 1750
Graficaelettronica
Un libro del diciottesimo secolo ritrovato nel duemila
è l'occasione per rivivere il 1700 in una Venezia libertina prima della fine di una Repubblica unica al
mondo. "Obiettivo C" è stato scritto nel corso di molti
anni e si articola in una decina di tomi. Ispirato dalla
passione per il mondo classico e per la mitologia
greca, supportata dalla lettura di tanti libri erotici.
Passione e letture che soddisfano le esigenze interiori
da sempre presenti nell'autore il quale si qualifica
come Anonimo Brentano riferendosi al nome della
Brenta, il fiume che può essere considerato il prolungamento del Canal Grande che come un serpente penetra Venezia.
A cura di Simona Cremonini
San Martino tra
San Martino è uno dei Santi più popolari tra la gente, ma forse pochi sanno che la sua figura si colloca tra quelle più ammantate di leggende e misteri, dalla sua terra di origine, la Pannonia, fino ai suoi profondi legami con il celtismo: la sua figura si inserisce perfettamente tra
le colline moreniche del Garda, di antica dominazione celtica.
Martino, nonostante il nome lo incoraggiasse a essere un “piccolo Marte” e un buon soldato, aborriva in realtà la guerra. Di lui si racconta che un giorno, incontrando un povero vecchio, in una giornata fredda e piovosa, si spogliò della metà inferiore del proprio mantello per donarglielo e dargli calore, e in quel momento spuntò il sole dando vita
alla cosiddetta “Estate di San Martino”, giorni d’autunno in cui il freddo dà un po’ di tregua. Martino scoprì poi in sogno che il mendicante era Gesù Cristo.
Ma Martino è una figura che non nasce nel Cristianesimo, perché la sua iconografia e altri indizi lo sovrappongono a un dio cavaliere della religione celtica che veniva anch’esso
dalla Pannonia.
Avremo modo di approfondire la storia e le leggende su San Martino proprio in occasione della sua festa: domenica 10 novembre a Selva Capuzza, a San Martino della Battaglia, terrò una presentazione sul santo e sulle sue leggende, a partire dalle 18,00, con cena a tema per chi vorrà fermarsi.
Stessa location anche per due appuntamenti futuri con le leggende: il 2 febbraio si parlerà della Candelora e del significato della luce; il 16 febbraio durante le antiche feste
di Parentalia si parlerà dei Manes, le divinità domestiche etrusco-romane.
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 14
NEWS
E
L
A
I
C
E
SP
IX
M
E
R
IA
C
C
U
C
A
L
L
E
D
O
IN
L
O
G
AN
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
A
cura
A cura di ELLE
Fra le rubriche che più sono mancate su MaxiMag, e che caratterizzavano MINIMAG, c’è “L’Angolino della cuccia”. In occasione di questa ultima uscita abbiamo deciso di remixare un po’ di quel
materiale. Ringraziamo Lorena Bellini per l’ottimo lavoro fatto nel
redigere questa rubrica.
VIAGGIATORI DAVVERO SPECIALI.
Le iniziative pet-friendly si moltiplicano costantemente, l’ultima novità italiana riguarda finalmente il mondo dei trasporti pubblici.
Dal 25 luglio, infatti, è possibile trasportare un peloso (per ogni
umano viaggiatore) di qualsiasi taglia in prima e seconda classe, in
business o standard, sui treni ad alta velocità Frecciarossa,
Frecciargento, Frecciabianca ed Eurostar Italia. Per il trasporto del
peloso, al di fuori dell’apposito trasportino, va acquistato un biglietto di seconda classe o standard al prezzo base previsto per il
treno utilizzato, ridotto del 50%, anche per i viaggi in prima classe
e business. Adesso non esistono più scuse per non viaggiare con
Loro! Ovviamente il vostro fido o micio deve essere accompagnato,
guinzagliato, museruolato, microcippato, vaccinato… però almeno
non rifiutato! Tenete presente però che se sul treno incontrate il
tizio “anti-fido” di turno, dovrete essere pronti a cambiare voi
posto… eh si… non si può avere tutto dalla vita… Viaggiare con
fido resta “una gentile concessione” ancora e non “un diritto”… ma
è un buon inizio. Vi può consolare sapere che esistono molti altri
modi per i pelosi di viaggiare: la “PetAirways” ad esempio è la prima
compagnia aerea riservata solamente a Loro! E’ nato, infatti, negli
USA un vettore aereo dedicato al solo trasporto di cani e gatti che
durante il tragitto vengono accuditi da un team di veterinari. Questi “viaggiatori davvero speciali” volano stando in spaziose cuccette
fino all’arrivo a destinazione, dove vengono restituiti ai loro proprietari i quali hanno la possibilità di seguire in diretta, sul sito della
PetAirways, lo svolgersi del viaggio per assicurarsi così che i loro
Amici stiano viaggiando in perfetta salute. Per il momento la compagnia PetAirways gestisce solo collegamenti tra le principali città
statunitensi, ma sembra che presto possa arrivare anche nel vecchio continente. Aspettiamo con coda dritta e orecchio teso! Buon
viaggio a tutti!
N MENO
RALI NO
O
M
I
H
IG
L
B
B
O
E
N
O
SO CHE IMP
IO
Z
E
R
P
O
N
O
D
N
U
CANE È
LORENZ
.
K
.
A
LA FEDELTÀ DI UN
N
A
M
U
A
R
U
UNA CREAT
N
O
C
IA
IZ
IC
M
'A
L
L
IMPEGNATIVI DE
ABBANDONARE
ASTRO E NICOLE.
Astro ha diciotto anni, Nicole ventitre. Sono cresciuti insieme, i loro ricordi si somigliano.
La comprensione passa attraverso lo sguardo, c’è complicità profonda fra loro, quella che non si insegna, non
si vende.
Per loro è un giorno come molti, che inizia con la libertà di una cavalcata insieme, su una spiaggia vicino Melbourne quando, ignari, si avvicinano troppo al bagnasciuga, forse per sentire addosso gli schizzi del mare…
Lentamente iniziano a sprofondare, senza ritorno, in una sacca di sabbie mobili e fango. Tutto gela.
Il cavallo continua a scendere verso il basso, percepisce il pericolo, è bloccato col rischio di venire inghiottito
dall’alta marea che stà per arrivare. C’è poco tempo. Nicole riesce a chiedere aiuto. Proseguono abbracciati l’avventura più pericolosa mai vissuta insieme. Lei resta con Astro ogni secondo di quelle tre interminabili ore, lo
accarezza, lo sostiene con l’Amore che li unisce da quando i suoi ricordi lo ritrovano. Manciate di minuti interminabili dove soccorritori e veterinari fanno tutto ciò che è possibile per non separarli.
Consola, di questi tempi, sapere che molti professionisti e mezzi (un elicottero era pronto per lui…) si sono
adoperati per salvare un cavallo strappandolo dal suo ingiusto destino.
Leggendo su un giornale questa notizia, ho ripensato subito a “La storia infinita”…ma Astro quella lotta contro la “palude della tristezza” l’ha vinta! E’ stato salvato dalla caparbietà dei soccorritori e dalla determinazione della sua compagna di una vita intera.
Nicole e Astro, fortunatamente, possono correre ancora insieme….e mi piace pensare per tanto e tanto tempo
ancora…
Due amici: un’anima sola divisa in due corpi.
Aristotele
Ecco qua… poche parole per cercare di codificare un comportamento
(ma anche un reato!) al quale ogni estate qualche umano di razza crudele
si affida per fare le vacanze senza nessun “vincolo” o responsabilità. Per
scrivere queste poche righe avrei potuto raccontarvi episodi agghiaccianti di abbandoni con cani legati al guardrail in autostrada o lasciati a
se stessi in aperta campagna, ma ho scelto di raccontarvi di come “Loro”
, invece, si comportano con “noi”. Nei recenti movimenti della terra emiliana, si è reso necessario e decisivo, per salvare la vita di alcune persone,
l’impiego di cani. Nessuno di loro ha chiesto di fare pause durante le lunghe ed estenuanti ricerche, nessuno di loro si è negato perché “in vacanza”… I cani soccorritori delle unità cinofile hanno lavorato per ore,
giorni solo per una ciotola di cibo e dell’acqua ed hanno salvato la vita,
senza esitare, ad esseri umani in difficoltà. La loro generosità disinteressata ci considera indispensabili e preziosi. Meritano senz’altro almeno lo
stesso valore! Fare una vacanza con loro è un’esperienza che arricchisce,
diverte, rilassa e migliora! Vivere con i nostri pelosi anche in vacanza è
come regalare un viaggio a chi Amiamo davvero, a chi ci sopporta tutto
il tempo dell’anno! Forse avrebbero molte più ragioni “Loro” per partire
in vacanza senza di noi… L’etimologia di “abbandonare” deriva dal francese medioevale “à ban donner” (mettere a disposizione)… beh allora
abbandonatevi ai vostri pelosi!!! e buona estate a sei zampe a tutti!
Se non ci fossero i cani io non vorrei vivere... Ciò che mi rende così
piacevole la compagnia del mio cane è la trasparenza della sua natura.
Arthur Schopenhauer
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
9:49
Pagina 15
MAXIMAG. 10 - ISSUE 10 OTTOBRE 013
la posta
E
R
O
L CU
DE
A cura di Charley Chestnut
scrivi la lettera a: [email protected]
C.C. esperto di psicologia con specializzazione superiore in ciò che riguarda scazzi, menate & affini;
è da anni una garanzia per argomenti d’amore e dinamiche di coppia. Si firma con pseudo
Ciao. C. Caro C.
Mi presento mi chiamo Exxxxa Txxxa e vivo a Castiglione da ke ero piccolissima, ma provengo da
Trento. Da mesi ormai mi sono affezionata al Minimag e seguo sempre la tua rubrica (...), mentre ti
scrivo c'è qui con me la mia amica Dxxxxxa che non vuole essere tirata in mezzo... e sinceramente
ti inviamo questa e-mail giusto per vedere se ci risponderai. Non abbiamo nulla da chiederti, in
quanto a noi due dei maschi non ce ne frega più di tanto e per ora stiamo bene così, ci godiamo la
spensieratezza (...)
A dire la verità volevamo toglierci uno sfizio... tu dai sempre consigli alle persone con problemi sentimentali, ma tu sei innamorato? Hai una fidanzata o una moglie? E come vanno le cose fra voi? (...)
Ci fai ridere quando sai essere diretto e rispondi con la giusta dose di parolacce alle persone estremamente indecise, ma speriamo che stavolta non prenderai a male parole noi x esserci tolte lo sfizio di vedere se ci rispondi. Speriamo tanto ke ci rispondi.
I
J
N
A
P
O
C
S
ORO di JiJi
ARIETE
20 Marzo e il 20 Aprile
TORO
21 Aprile e il 21 Maggio
Acrobazie degne del “Cirque du Soleil” le vostre…Se riuscite a fare imparare ai colleghi l’arte
di farsi i C. propri…vi meriterete un Nobel! Resistete fino a fine anno poi finalmente si cambia!
Figanji e corteggiatissimi.
Toglietevi quel muso lungo come la pista di
decollo di un 747! Portate ancora i segni del
vostro ultimo tamponamento in amore. Recuperate con cenette a due…ma anche a
multipli di due! Mutanda scatenanji…
GEMELLI
22 Maggio al 21 Giugno
Abbandonate l’idea di potenziare i glutei a forza
di stringere! Finalmente potete rilassare il muscolo e godervi uno stop. Evitate però di guardare il budino che diventa duro e la vernice che
asciuga! Regali tropicali…ocio.
CANCRO 22 Giugno e il 22 Luglio
Imparate a rispondere sempre ai numeri “sconosciuti” … potreste avere delle sorprese inebrianti... Tenete lontani gli “asfalta-colibrì” come
i pidocchi dalle rose! Termostato in calo fuori ma
non dentro! Viaggi on the road.
LEONE
23 Luglio e il 22 Agosto
Fate un bel respiro ed evitate di “sfanculare” chiunque
vi passi vicino. Cominciate le vostre giornate con valanghe di Nutellanji e abbandonate lo sguardo da apocalisse! Sostituite il tè delle cinque con fiumi di Pirlo!
Charley Chestnut risponde ...
Cappello… (dato che non so il francese…) … questa è davvero una bella mail. Puoi contare, come nella
boxe… uno, due, tre, quattro, cinque … si rischia il ko tecnico oltre…. sei, sette, otto, nove…. Eccomi rialzato! Scherzi a parte… ci sta la vostra mail “spensierata” … che bello sentire questo termine a proposito di
storie d’amore… fare all’amore è gioia e dovrebbe essere vissuto come atto di “spensieratezza” cazzo… ops
la parolaccia! Ci scappa e ci sta, ma sapete quante persone vivono questo sentimento con ansia? E poi, sul
più bello... flop! Godere del corpo e dei corpi è bello! Fate all’amore, ma tanto, care amiche mie… che è bello!
E chi dice il contrario, rosichi, da mane a sera… Io sono innamorato, tanto e parecchio, di un sole meraviglioso,
che mi ha cambiato la vita,e ci godiamo il nostro corpo, e non solo quello ovviamente… quindi, amiche mie,
pace & amore, ma tanto… tanto… tanto amore... e con tanta fantasia!!!!!!
LEGGENDE
ANE
TROPOLIT
ME
LA COCA COLA COME CONTRACCETTIVO
Gran parte delle voci che girano attorno la famosa
bibita americana trattano della sua presunta proprietà nel campo delle applicazioni contraccettive.
Addirittura la voce ha avuto un seguito talmente
ampio da essere testate anche scientificamente. Nell'esperimento, riferito dalla rivista medica The New
England Journal of Medicine, l'effetto della bevanda
sulla mobilità dello sperma è stato comparato tra i
vari tipi di Coca-Cola in commercio. E la Diet-Coke è risultata
possedere il più efficace spermicida. Ma naturalmente si tratta di valori poco rilevanti. Rileva Paolo Toselli:
"La credenza è tuttavia molto diffusa tra le ragazze americane, che pare seguano scrupolosamente queste
istruzioni: agitare prima dell'uso, fare un forellino nella lattina e dirigere il getto opportunamente. Una citazione d'autore, a tal proposito, è riportata da Fernanda Piovano, che riferisce sul Corriere della Sera di una
passeggiata serale con Carlo Levi. Quale argomento avrebbe affrontato Levi per creare l'atmosfera giusta?
Proprio il racconto sovracitato di come nei campus americani le bottigliette di Coca-Cola venivano usate
come antifecondativi." La voce si sarebbe diffusa soprattutto dagli anni '70 in poi, praticamente all'interno
della grossa rivoluzione sessuale che ha portato i giovani di quegli anni ha infrangere una serie di tabù, soprattutto sessuali. Cadono il mito della verginità e del "sesso dopo del matrimonio". I giovani di quegli anni
si ritrovano quindi in un grosso clima di disinformazione riguardo l'argomento. Fu proprio dalla loro esperienza che nacquero tutta una serie di iniziative riguardo l'educazione sessuale.
VERGINE
23 Agosto e il 22 Settembre
BILANCIA
23 Settembre e il 22 Ottobre
Vi sentite sempre sotto coperta? Siete marinai navigati! Mollate la tempesta perenne e recuperate il timone! Lasciate riempire le vele di vento… si salpa
verso isole colme di tesori! Sole dentro e fascino jamesbondiano.
Non è il momento di sperperare ogni vostro centesimo senza freno! Niente tombola con chi amate.
Provate giochi un tantino più piccanji e creativi…
Circondatevi solo di amici veri e sobri! Indispensabile la compagnia canina.
SCORPIONE 23 Ottobre al 22 Novembre
Vi è caduta una tegola in cotto fiorentino in testa
o è tutta natura? Storditi dal fiume di vita che vi
travolge in questo bizzarro autunno, sarete comunque tenaci ricominciando tutto da capo. Revisione e convergenza goderecce.
SAGGITARIO
23Novembreeil21Dicembre
CAPRICORNO
22 Dicembre e il 20 Gennaio
Attimo di rodimento selvaggio. Controllate la vostra tendenza a lasciarvi sfrantecare l’anima da
chiunque! Aumentate le vostre difese riempiendo le vostre giornate di bellezze! Iniziate a
valutare nuovi progetti. Fuoco.
Allontanatevi dalla Tundra amorosa e abbandonatevi al calore del Brasile! Sottoponetevi ad una terapia intensiva di Bossa
nova e dimenticate finalmente chi non sa
darvi il valore che meritate! Mojito a fiumi.
ACQUARIO
21 Gennaio e il 19 Febbraio
Sparate su Marte i vostri segreti…trovate una
galassia lontana da cui non possano tornare. Finalmente riuscirete a farvi scompigliare i giorni
senza preoccuparvene troppo. Profumo di novitanji. Respirate!
PESCI
20 Febbraio al 19 Marzo
Gli uccelli non fanno il nido sugli alberi nudi…
Organizzatevi per benino perché chi vi stà vicino
ha bisogno di certezze e non di continuare a baciare rospi sperando diventino principi! Ocio.
Regalatevi momenti bollenti... Acqua in bocca.
MAXIMAG 8:Layout 1
23-10-2013
12:11
Pagina 16
8
<
I
8 9CL
VIVI LA
REGIONE
DEL
GARDA
(0
*-(*03/"-&%&--"
2
772%5
(
12
$1
1ƒ
ZZZ
SXEOLPD[
HX
C<G8>@E<
;<C
>8I;8
KF
[email protected]<[email protected]@ E8LD<E
8I;8
JLC>
;<J<EQ8EF
@J:@E8
C8G
;<CCÂ8E==8J
<8CK¸
ÕI
[email protected]@FE<
XcXqqf
g
JXYXkfX
X [`q`fe\
(( \
I
D
E
N
I
G
A
P
TRA LE
U
L
B
A
ARE
M8CK<E<[email protected]
\c>Xi[X
`e`[
@m
jYXiZXef`eIljj`X
J8CÝ
jjX^^`f
@cZfd`kXkf[`X
c`mX
[\ccÂfc`f[`f
M8EF
8CKFD8EKF
`feXc`%%%
:fcc`e\`ek\ieXq fe\[\ccÂ<OGF
Efe…jfcfhl\jk`
8;;D<8=80<>
;¶[email protected]
8
C
A
>
?
8
A
C
B
>
=
8
4
3
>[email protected]@C
[email protected]=F
O%<L
;@[email protected]<G
LE8<
NN%[email protected]
LN
<J
D8>[email protected]<8E:?
(1',7$
9,(7$7$/$9
LA RIVISTA
DEL LAGO
LO TROVI
GRATUITAMENTE
NEI MIGLIORI NEGOZI,
BAR E RISTORANTI
in distribuzione
GRATUITA

Documenti analoghi