Halloween: la notte delle streghe rivive nel lecchese (FOTO)

Commenti

Transcript

Halloween: la notte delle streghe rivive nel lecchese (FOTO)
Lecco Notizie
Halloween: la notte delle streghe rivive nel lecchese (FOTO)
lecconotizie.com/attualita/halloween-la-notte-delle-streghe-rivive-nel-lecchese-foto-346303/
LECCO – Una notte tra streghe e mostri, ‘spaventose’ maschere ma anche musica, scherzi e tanta allegria.
Halloween arriva anche a Lecco e in molti lo aspettavano: i più piccoli impegnati nel ‘dolcetto o scherzetto’
accompagnati dai loro genitori e i più grandi per i tanti eventi proposti in città e in provincia.
In diversi comuni lecchesi ci si è dati da fare per ricreare le atmosfere della festa giunta da oltre oceano e diventata
un appuntamento immancabile anche da noi. Volontari al lavoro a Valmadrera, alla banca del Tempo per rendere
speciale la serata del 31 ottobre ai bimbi del paese con trucchi e laboratori nella sede dell’associazione
valmadrerese.
1/12
Trucco e laboratori alla Banca del Tempo di Valmadrera
L’associazione dei papà di Pescate ha invece ricreato un percorso da ‘paura’ lungo tutta la ciclabile sul lago
con una decina di stazioni dell’orrore, tra streghe, fumogeni e ragnatele, che dal parco La Punta giunge fino al Parco
Addio ai Monti dove, al palco della manifestazioni, è stata allestita una discoteca all’aperto che ha acceso la festa
per bimbi e adulti.
Figuranti horror a Pescate lungo la ciclabile sul lago
Anche Ballabio quest’anno non ha rinunciato al suo party di Halloween, grazie all’impegno delle associazioni
‘Il pianeta dei sogni’ e gli ‘Amici di Chiara’ , quest’ultima di Vercurago; anche qui un percorso nel Parco Grigna ha
accolto i bimbi: scherzi, maschere, fumo e laser, gonfiabili e al centro una grande piramide, tutto realizzato grazie al
2/12
lavoro dei volontari.
Se queste sono solo alcune delle feste realizzate per i più piccoli, i giovani non si sono persi l’occasione per
festeggiare: la notte delle streghe ha fatto il ‘pienone’ alla funivia dei piani d’Erna e ‘The Haunted Wood’ ha registrato
il sold out.
Mummie al party di Ballabio al parco Grigna
Una grande tensostruttura trasparente, eretta nell’area accanto al parcheggio della funivia, ha accolto
centinaia di giovani a suon di musica elettronica. L’organizzazione è dell’Anight, la stessa che ha portato a
Lecco il Nameless:
“E’ la prima volta che realizziamo un evento di Halloween senza dover costruire una scenografia, qui era già adatta
allo scopo, gli alberi, la foschia e le montagne sullo sfondo hanno reso l’ambientazione speciale – ha spiegato
dall’organizzazione, Alberto Fumagalli- Gli artisti che si sono esibiti sono tutti giovani emergenti del roster di
Universal Music con cui abbiamo sviluppato un’importante partnership per portare fuori dai confini nazionali i talenti
di casa nostra. La proposta è stata uno show semplice, bello e particolare, non scontato”.
Niente atmosfere horror e un tema ben più demenziale per la festa organizzata al Libero Pensiero di Rancio
dedicata sarcasticamente al Fertily Day, per l’halloween più trash della città.
3/12
L’evento techno alla funivia dei Piani d’Erna
4/12
5/12
6/12
7/12
8/12
9/12
10/12
11/12
12/12