VALUTAZIONE DI IMPATTO ACUSTICO AMBIENTALE ex dGR 9

Commenti

Transcript

VALUTAZIONE DI IMPATTO ACUSTICO AMBIENTALE ex dGR 9
microbel s.a.
_______________________________________________________________________________________
VALUTAZIONE DI IMPATTO
ACUSTICO AMBIENTALE
ex d.G.R. 9-11616
Ampliamento della cava Rocchetta in
Villanova M.vì (CN) da parte delle ditte
GIUGGIA e SAISEF
Revisione
Data di emissione
Il tecnico competente in acustica*
0
26 aprile 2012
ing. Franco Bertellino
SAISEF**
GIUGGIA**
*riconosciuto con d.G.R. 69-10758 in data 22/7/1996 Regione Piemonte
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 1 di 27
microbel s.a.
_______________________________________________________________________________________
INDICE
0.
PREMESSA
3
1.
DESCRIZIONE INTERVENTO
4
2.
INQUADRAMENTO NORMATIVO
5
2.1 Riferimenti normativi
5
2.2 Limiti applicabili al caso in oggetto
6
3.
DESCRIZIONE TEMPORALE DELL’ATTIVITA’
7
4.
DESCRIZIONE SORGENTI SONORE
7
Impianti e macchinari ditta ROEFIX
10
3.1 Situazione ante operam
11
3.2 Situazione post operam
15
5.
DESCRIZIONE RICETTORI
15
6.
CLIMA ACUSTICO DELL’AREA
18
8.1 Analisi dei risultati
19
7.
MAPPATURA ACUSTICA
20
8.
VALUTAZIONE IMPATTO VEICOLARE
23
9.
DESCRIZIONE PROVVEDIMENTI TECNICI
23
10.
PROGRAMMA DEI RILEVAMENTI DI VERIFICA
23
11.
TECNICI COMPETENTI
23
12.
CONCLUSIONI
23
ALL. 1
INQUADRAMENTO TERRITORIALE DELLA CAVA
24
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 2 di 27
microbel s.a.
_______________________________________________________________________________________
0.
Premessa
Il presente documento contiene la valutazione dell’impatto acustico relativo alle previsioni di
ampliamento produttivo della cava Rocchetta in Villanova M.vì (CN) in concessione alle ditte
GIUGGIA e SAISEF.
La valutazione di impatto acustico è soggetta a VIAA (Valutazione di Impatto Acustico Ambientale)
in conformità all’art. 8 L. 447/95 ed art.10 L.R. n. 52/2000 e deve essere eseguita a cura di un
professionista abilitato a tale funzione, secondo il disposto dell’art. 2 legge 447/95.
Il presente documento è redatto in conformità alle disposizioni della d.G.R. n. 9-11616 del 2
febbraio 2004.
Ai sensi dell’art. 2, comma 1, lettera b, della legge regionale 20 ottobre 2000, n. 52
(Disposizioni per la tutela dell’ambiente in materia di inquinamento acustico) per impatto
acustico si intendono gli effetti indotti e le variazioni delle condizioni sonore preesistenti in
una determinata porzione di territorio, dovute all’inserimento di nuove infrastrutture, opere,
impianti, attività o manifestazioni.
La documentazione di impatto acustico deve fornire gli elementi necessari per prevedere nel
modo più accurato possibile gli effetti acustici derivanti dalla realizzazione di quanto in
progetto e dal suo esercizio, nonché di permettere l’individuazione e l’apprezzamento delle
modifiche introdotte nelle condizioni sonore dei luoghi limitrofi, di verificarne la compatibilità
con gli standard e le prescrizioni esistenti, con gli equilibri naturali, con la popolazione
residente e con lo svolgimento delle attività presenti nelle aree interessate.
La presente relazione viene prodotta anche su richiesta degli Enti competenti, essendo il progetto
di ampliamento in oggetto ritenuto Variante sostanziale rispetto al progetto del 2005 approvato in
sede di VIA.
Dunque, sempre su richiesta degli Enti competenti, la variante deve sottostare ad una nuova
procedura di VIA che prenda in considerazione gli impatti complessivi conseguenti alla Variante.
Viene inoltre richiesta la trattazione della “Componente Rumore” nell’ambito del concetto di SIA,
articolata in:
Trattazione del paragrafo “Rumore” nel capitolo dedicato alle emissioni connesse con l’attività.
Dovrà essere fatto un inquadramento normativo di riferimento per le valutazioni di impatto e un
inquadramento dell’attività nell’ambito del Piano acustico comunale: carta di zonizzazione acustica,
ubicazione dell’attività, ubicazione dei recettori, definizione e ubicazione delle fonti di rumore
legate all’attività.
Trattazione del capitolo “Rumore” nell’ambito dell’analisi delle componenti ambientali.
In linea di massima dovranno essere definite e quantificate le sorgenti di rumore legate alle cave
attraverso dati di misura pregressi ed eventuali nuovi dati ricavati appositamente, in riferimento
anche all’area interessata dall’ampliamento, per descrivere sinteticamente la significatività
dell’impatto.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 3 di 27
1.
Descrizione intervento
L’oggetto della presente valutazione è l’impatto acustico relativo ad un ampliamento della cava
Rocchetta (gestita dalle ditte GIUGGIA Costruzioni e SAISEF) in Villanova M.vì consistente nella
estensione dell’area di coltivazione nei limiti forniti in all. 1. Non si prevedono impianti aggiuntivi o
nuovi macchinari potenzialmente rumorosi rispetto alla situazione attuale.
L’area di cava Rocchetta
Le aziende sopra citate operano nella stessa area estrattiva, ma la coltivazione viene effettuata
separatamente nelle due aree adiacenti. Data la situazione il presente studio terrà in
considerazione entrambe le attività.
La zona oggetto dell'indagine è ubicata nel Comune di Villanova Mondovì, sul versante sinistro
della Valle Ellero, in prossimità della confluenza, da destra, della valle Maudagna.
L'accesso ai due stabilimenti avviene attraverso un breve tratto di strada comunale (Via Divisione
Cuneese), a partire dall'innesto sulla Strada Provinciale Mondovì – Roccaforte; l'accesso ai
piazzali ed ai fronti di cava è realizzato mediante strade interne alle rispettive gestioni, senza
coinvolgere in alcun modo la viabilità pubblica. Il ciclo di lavoro delle due ditte è costituito dalle
seguenti fasi:
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 4 di 27
coltivazione della cava per spianate successive in ordine discendente, prevalentemente con
l’impiego di escavatore idraulico;
smarino e carico dell’abbattuto su autocarri o dumper direttamente tramite escavatore
idraulico;trasporto del minerale all’impianto di frantumazione e selezione;.
successive fasi di comminuzione e selezione per la produzione di granulati nelle varie pezzature;
impianti accessori al trattamento del minerale (addensamento e filtrazione fanghi, ecc.);
officina di manutenzione;
Produzione di calcestruzzo preconfezionato;
Produzione di conglomerati bituminosi.
Il processo di lavorazione degli inerti prevede, nelle linee essenziali:
•
frantumazione primaria del materiale mediante frantoio a mascelle, con rampa di carico dal piazzale
principale di cava;
•
trasporto mediante trasportatori a nastro alla sezione di vagliatura;
•
frantumazione secondaria e granulazione, con riciclo di controllo granulometrico;
•
vagliatura e lavaggio dei granulati, con suddivisione nelle varie classi granulometriche commerciali;
•
stoccaggio dei prodotti in silos e cumuli a cielo aperto;
•
trattamento delle acque torbide mediante addensamento e filtropressatura (impresa Giuggia
Costruzioni)
•
invio dei limi di risulta a discarica.
2.
Inquadramento normativo
2.1 Riferimenti normativi
L’inquinamento acustico in ambiente esterno ed abitativo, con particolare riferimento al rumore di
origine industriale, è attualmente regolamentato nel nostro Paese dai seguenti provvedimenti
legislativi:
•
Legge Quadro sull’inquinamento acustico 26 ottobre 1995 n.447
•
d.P.C.M. 14 novembre 1997 Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore
•
d.m.
16
marzo
1998
Tecniche
di
rilevamento
e
di
misurazione
dell’inquinamento acustico
Per quanto riguarda la Regione Piemonte, i provvedimenti legislativi di riferimento sono i
seguenti:
•
Legge regionale 52/2000 Disposizioni per la tutela dell’ambiente in materia di inquinamento
acustico
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 5 di 27
•
d.G.R. 6 agosto 2001
n. 85-3802 Criteri per la classificazione acustica del territorio
•
d.G.R. 2 febbraio 2004 n. 9-11616 Legge regionale 25 ottobre 2000, n. 52 - art. 3, comma
3, lettera c). Criteri per la redazione della documentazione di impatto acustico
La Legge Quadro sull’inquinamento acustico 26 ottobre 1995 n.447 ed i provvedimenti attuativi
collegati hanno riscritto in modo organico tutta la materia concernente l’approccio alle
problematiche di inquinamento acustico in ambiente esterno ed abitativo, assegnando le
competenze in materia ai diversi enti istituzionali e soggetti privati in modo da rendere completo il
panorama legislativo. La L.R. 52/2000 ha recepito su base regionale i contenuti della Legge
Quadro 447/95 ed ha fissato precisi limiti temporali per le attività contemplate dalla Legge Quadro
stessa ai diversi livelli istituzionali e per i privati.
2.2 Limiti applicabili al caso in oggetto
Il comune di Villanova M.vì ha approvato nel 2005 il piano di classificazione acustica comunale, il
quale prevede per l’area nella zona della cava Rocchetta i limiti riportati nella figura a seguire.
Classificazione acustica dell’area di studio e area occupata dai potenziali ricettori in fraz. Villavecchia (via
Monte Calvario)
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 6 di 27
La legenda della retinatura utilizzata per la definizione delle classi acustiche è la seguente:
In base a quanto previsto dal piano di classificazione acustica comunale i ricettori potenzialmente
coinvolti risultano ricadere in classe II con i seguenti limiti di immissione:
Aree poste in classe II “Aree prevalentemente residenziali”
Periodo di riferimento
Diurno
[Ore 6-22]
Notturno
[Ore 22-6]
Limite assoluto di immissione
55
45
Si ritiene che i limiti applicabili debbano essere considerati validi per il solo periodo diurno
(6.00 – 22.00), in relazione al tipo di fruizione del sito, che riguarda appunto il solo periodo
diurno.
3.
Descrizione temporale dell’attivita’
L’attività della cava si svolge in maniera continuativa nel solo periodo diurno (ore 6.00-22.00).
All’interno di tale periodo le singole macchine o impianti funzionano per un percentuale del tempo
totale diurno.
4.
Descrizione sorgenti sonore
La cava Rocchetta è attualmente occupata dalla gestione combinata di tre aziende: GIUGGIA,
SAISEF e ROEFIX. Ciascuna di queste aziende possiede impianti e macchinari, e dunque la
descrizione complessiva
dei fenomeni
acustici
risulta
particolarmente complessa dalla
compresenza delle tre attività. Di seguito si riporta una breve descrizione di ciascuna attività.
Periodo
Invernale
Estivo
Orari lavorativi
8.00 – 18.30
8.00 – 18.30
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 7 di 27
Durante tali periodi lavorativi i macchinari sono in funzione in modo discontinuo: le seguenti
percentuali di attività possono essere individuate con una incertezza del ± 20%:
Impianti e macchinari SAISEF
Macchinari
1 Escavatore cingolato tipo Caterpillar 345-B
1 Pala Gommata tipo Caterpillar 980G
1 Pala Gommata tipo Caterpillar 966E
1 Pala Gommata tipo Caterpillar 966F
1 Pala Gommata tipo Caterpillar 950E
1 Perforatrice Tamrock
Impianti fissi
1 Impianto di frantumazione e selezione inerti
1 Impianto conglomerati bituminosi
1 Impianto produzione calcestruzzo
1 Impianto per la produzione di intonaci premiscelati
% di utilizzo durante
il periodo lavorativo
giornaliero*
[%]
40%
40%
40%
40%
40%
40%
70%
20%
30%
40%
*L’operatività dei macchinari in movimento è limitata ad un gruppo escavatore+dumper per ciascuna azienda
Impianti e macchinari GIUGGIA
Impianti fissi
Alimentatore primario AVP 800
Frantoio CR 75.50
Nastro trasportatore (M. Cava).
Vaglio vibrante 554 2 piani.
Nastro trasportatore (tipo IV)
Nastro trasportatore (tipo I).
Nastro trasportatore (frantumato).
Mulino MR 129
Mulino TRZ 96
Vaglio Vibrante 557 4 piani.
Nastro trasportatore (0/3).
Nastro trasportatore (0/5).
Nastro trasportatore (3/8).
Nastro trasportatore (9/15).
Nastro trasportatore (15/30).
Nastro trasportatore (recupero).
Scolatrice a tazze METSO MINERAL (0/3)
Scolatrice a tazze METSO MINERAL (0/5)
Vagli sgocciolatori scolatrici
Vaglietto sgocciolatore serie VSN (3/8)
Addensamento meccanico TP
Pompa Riciclo acque chiare.
Pompa Fanghi.
Filtro pressa FPN 2200 N
Nastro alimentazione mulino a barre.
Mulino a barre.
Macchinari a servizio impianto frantumazione
% di utilizzo durante
il periodo lavorativo
giornaliero
[%]
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
70%
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 8 di 27
PALA KOMATSU WA 500
PALA KOMATSU WA 470
Macchinari a servizio fronte coltivazione
ESCAVATORE KOMATSU PC 600
DUMPER KOMATSU HD605
Escavatore cingolato
Impianto per calcestruzzo
40%
40%
40%
40%
Pala gommata
Impianto di Frantumazione
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 9 di 27
Coltivazione cava
Impianti e macchinari ditta ROEFIX
Si tratta di un impianto di produzione di intonaci premiscelati.
Vista dell’impianto ROEFIX
I dati acustici relativi ad alcune delle sorgenti sonore individuate sono riportati nella
seguente tabella, con indicazione delle fonti di provenienza.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 10 di 27
Potenza acustica
Lw
[dB(A)]
106
108
Sorgente
Escavatore cingolato tipo Caterpillar 345
Pala Gommata tipo Caterpillar 980G
Fonte dei dati
Marcatura CE
Marcatura CE
Pala Gommata tipo Caterpillar 966E
107
Marcatura CE
Pala Gommata tipo Caterpillar 966F
107
Marcatura CE
Impianto conglomerati bituminosi
103
Misura
Impianto produzione calcestruzzo
104
Misura
Impianto di frantumazione Loro&Parisini
118*
Misura
3.1 Situazione ante operam
Come si è potuto capire da quanto sopra, l’analisi acustica della realtà produttiva della cava
Rocchetta è resa estremamente complessa dalla compresenza di più attività con innumerevoli
impianti e macchinari. Alcune delle sorgenti sono racchiuse (parzialmente o del tutto) all’interno di
edifici o di apposite cabine insonorizzate, pertanto in questo caso l’emissione avviene attraverso
l’involucro esterno dell’edificio o della cabina stessa. La gran parte delle sorgenti sono invece
impianti all’aperto (frantumazione) o macchine movimento terra in continuo spostamento. Al fine di
valutare il contributo delle sorgenti attuali sono state eseguite alcune rilevazioni fonometriche in
data 1 giugno 2012 nell’area interessata dall’intervento (si veda il par. relativo al clima acustico). I
rilievi sono stati eseguiti in condizioni di cava operante a regime.
Durata
P.to
(0:21:18.0)
Ricettori
Condizioni
LAeq
LZeq
L5
L95
1
Cave normalmente in funzione
63,7
76,3
68,8
56,3
(0:5:18.0)
2
"
66
84,4
69,7
63,5
(0:8:6.0)
3
"
61
79,6
67,5
52,2
(0:6:0.0)
4
"
61,4
80,4
64,4
59
5
R2
"
57,6
70,5
63,2
50,7
R1
(0:8:0.0)
(0:10:1.0)
6
"
56,8
67,7
60,5
52,3
(0:15:20.0)
7
"
61,2
76
64,5
56
(0:5:44.0)
7
Rumore residuo
46,9
72,7
49,7
44,3
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 11 di 27
5 = R2
6 = R1
2
1
4
3
7
Postazioni di rilievo fonometrico
I rilievi fonometrici
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 12 di 27
95
90
85
80
75
70
65
60
55
50
45
40
35
11:20:00
11:21:00
11:22:00
11:23:00
11:24:00
11:25:00
11:26:00
11:27:00
11:28:00
11:29:00
Begin
End
Length
01/06/2012 11:19:12.000
01/06/2012 11:29:12.000
0 00:10:02.000
Sel.
01/06/2012 11:23:24.000
View
Time history per la postazione R1: si può osservare come la rumorosità si variabile tra i 52 dBA e i 65 dBA.
Le fasi più rumorose dipendono dall’attività di coltivazione cava
80
78
76
74
72
70
68
66
64
62
60
58
56
54
52
50
48
46
44
42
40
11:06:00
11:07:00
11:08:00
11:09:00
11:10:00
11:11:00
11:12:00
11:13:00
Begin
End
Length
01/06/2012 11:05:35.000
01/06/2012 11:13:35.000
0 00:08:01.000
Sel.
01/06/2012 11:05:35.000
View
Time history per la postazione R2: si può osservare come la rumorosità si variabile tra i 50 dBA e i 70 dBA.
Le fasi più rumorose dipendono dall’attività di coltivazione cava, nonché dai transiti dei mezzi pesanti verso i
fronti di cava.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 13 di 27
Vista dal ricettore R1
Vista dal ricettore R2
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 14 di 27
Da quanto risulta dai dati acquisiti la rumorosità percepita dai ricettori posti in fraz. Villavecchia è
dovuta in parte agli impianti fissi, ma per lo più alle attività di coltivazione cava (trasporto materiale
e scavo con escavatore.
3.2 Situazione post operam
La procedura di VIA IN esame riguarda unicamente lo sviluppo della coltivazione al monte delle
due imprese Giuggia Costruzioni srl e SAISEF SS.p.A. Nessuna variazione rispetto allo stato
attuale è prevista per gli impianti fissi esistenti.
Il progetto di ampliamento prevede la coltivazione di una parte di cava indicata in all. 1, con
differenti configurazioni in funzione del tempo di coltivazione della cava.
Poiché il fronte di scavo si allontana dai potenziali ricettori non sussiste problema di incremento
delle immissioni sonore presso gli attuali ricettori.
5.
Descrizione ricettori
Vi sono alcuni potenziali ricettori posti in fraz. Villavecchia di Villanova Mondovì, collocati in
posizione sopraelevata rispetto all’area di cava (ricettori NORD).
Un altro gruppo di potenziali ricettori (ricettori SUD) è collocato in posizione morfologicamente
privilegiati, a quote ben al di sotto dell’area di cava, ed in quanto tali non influenzati acusticamente
dalle attività di cava.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 15 di 27
R1
Ricettori
Nord
R2
Ricettori
Sud
I potenziali ricettori
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 16 di 27
I potenziali ricettori in fraz. Villavecchia
Ricettori
Nord
Ricettori
Sud
Vista aerea della cava Rocchetta – ricettori zona Nord e zona SUD
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 17 di 27
I ricettori nella parte SUD della cava non sono influenzati dalle immissioni sonore in quanto la
morfologia del territorio favorisce questo versante (i ricettori sono in posizioni molto più ribassata
rispetto alla cava.
I ricettori a NORD sono invece potenzialmente influenzati dalle immissioni sonore della cava,
essendo sfavoriti morfologicamente.
Ricettori
Nord
Area di cava
Ricettori
Sud
Una vista del complesso estrattivo attuale attraverso il modello 3D implementato per la valutazione delle
immissioni sonore
Tradizionalmente si sono considerati come ricettori critici più esposti gli insediamenti abitativi siti
nella Fraz. Villavecchia, lungo la via Monte Calvario, prospiciente le aree estrattive in esame. In
tale frazione sono stati sinora effettuate misurazioni in corrispondenza degli edifici residenziali,
che si trovano circa 50 metri più elevati rispetto all’area di cava (quota media ricettori 615 m
s.l.m. – quota media impianti in esame 565 m s.l.m.).
6.
Clima acustico dell’area
Al fine di caratterizzare le immissioni sonore in fase post operam si è provveduto ad eseguire rilievi
fonometrici in conformità ai dettami del D.M. 16 marzo 1998. Per l’esecuzione dei rilievi è stata
utilizzata la seguente strumentazione:
• Analizzatore di frequenza in tempo reale NORSONIC Nor140 s.n. 1402086
• Calibratore acustico NORSONIC NOR 1251
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 18 di 27
Gli strumenti sono periodicamente tarati (Centro SIT n. 213) come richiesto dalla normativa di
riferimento e sono calibrati prima e dopo la serie di rilievi con verifica di scostamenti inferiori a 0,3
dB. I rilievi sono stati eseguiti in periodo diurno nelle zone potenzialmente influenzate dalla cava e
all’interno stesso dell’area di cava.
Duration
P.to
(0:21:18.0)
1
(0:5:18.0)
2
(0:8:6.0)
Condizioni
Interno area
cava
“
(0:6:0.0)
4
(0:8:0.0)
5
(0:10:1.0)
6
(0:15:20.0)
7
(0:5:44.0)
8
L5
L95
Cave normalmente in funzione
63,7
76,3
68,8
56,3
"
66
84,4
69,7
63,5
"
61
79,6
67,5
52,2
"
61,4
80,4
64,4
59
"
57,6
70,5
63,2
50,7
"
56,8
67,7
60,5
52,3
"
61,2
76
64,5
56
Rumore residuo
46,9
72,7
49,7
44,3
“
3
LAeq LZeq
“
R1
R2
Interno area
cava
“
8.1 Analisi dei risultati
Dal punto di vista delle immissioni si può valutare una sostanziale conformità ai livelli previsti dal
piano di classificazione acustica, in quanto i livelli ottenuti presso i ricettori più esposti (R1 ed R2)
sono compresi fra 56,8 e 57,6 dBA nel periodo di funzionamento degli impianti.
Considerando che gli impianti fissi funzionano per circa il 70% del periodo diurno e che i
macchinari di coltivazione cava funzionano al 40% del periodo diurno si avrà che l’immissione
sonora presso i ricettori sarà:
Ricettore
Componente
Componente
Percentuale di
Immissione totale
impianti fissi [L95]
impianti in
funzionamento durante il
presso i singoli ricettori
movimento [LAeq]
periodo diurno
LAeq
dBA
dBA
dBA
70% impianti fissi
R1
50,9
57,6
40% macchinari per
55,0
coltivazione cava
R2
52,5
56,7
“
54,9
Ne consegue un sostanziale rispetto del limite diurno (55 dBA) presso i ricettori.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 19 di 27
Per quanto riguarda il criterio differenziale, si fa presente che, ai sensi dell’art. 4 d.P.C.M.
14/11/1997, il criterio differenziale si misura solo all’interno degli ambienti abitativi: nel ns. caso,
non essendo possibile tale tipo di rilevazione, si ipotizza che la perdita per diffrazione nel
passaggio fra interno ed esterno di un edificio sia pari o maggiore di 5 dB.
Poiché l’art. 4 comma 2 d.P.C.M. 14/11/1997 indica la non applicabilità del criterio differenziale
qualore il rumore misurato a finestre aperte sia inferiore a 50 dB(A) durante il periodo diurno, si
avrà che in questo caso il criterio differenziale non risulta applicabile.
7.
Mappatura acustica
La mappatura acustica delle emissioni sonore prodotte dalla cava Rocchetta è stata effettuata
mediante la realizzazione di un modello matematico con l’ausilio del software IMMI prodotto dalla
Woelfel GmbH di Hochberg.
Il modello matematico implementa metodi di calcoli normati da standard nazionali ed internazionali
riconosciuti a livello europeo.
Nel caso specifico del modello realizzato per la simulazione delle emissioni sonore dell’attività si è
utilizzato lo standard internazionale ISO 9613-2 per la propagazione in esterno.
Trattandosi di una valutazione di impatto relativa ad alcuni impianti che si inseriranno nel contesto
di un insieme estremamente complesso di sorgenti industriali si è ritenuto conveniente
modellizzare attraverso sorgenti superficiale di adeguata densità di potenza gli impianti fissi, e con
sorgenti puntiformi gli impianti mobili.
Dopo aver assegnato a ciascuna sorgente sonora una potenza acustica si è poi proceduto ad un
calcolo previsionale in tutti i ricettori significativi potenzialmente influenzati dall’intervento, nonché
nei punti di rilievo sul confine stabilimento utilizzati per la caratterizzazione acustica ante operam.
A seguito della modellizzazione è così possibile confrontare gli eventuali incrementi dovuti alle
modifiche.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 20 di 27
La griglia calcolata nella configurazione attuale – tarata sui livelli sonori misurati.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 21 di 27
La previsione puntuale del livello immesso presso i potenziali ricettori indica come vi sia un
buon accordo fra i valori attuali e quelli previsti dal modello.
Short list
- Unnamed -
Noise prediction
stato attuale
Setting: Copy of reference
Day
LV
L r,A
/dB
/dB
IPkt001
P5
R1
57.600
57.256
IPkt002
P6
R2
56.800
56.801
IPkt003
P1
63.700
66.319
IPkt004
P2
66.000
67.924
IPkt005
P3
61.000
49.194
IPkt006
P4
61.400
47.149
IPkt007
P7
61.200
60.603
Si riportano di seguito i valori previsti a 5 anni e 10 anni, che dimostrano una sostanziale stabilità
dei valori previsti ai ricettori più esposti R1 ed R2
Short list
- Unnamed -
Noise prediction
5 anni
Setting: Copy of reference
Day
LV
L r,A
/dB
/dB
IPkt001
P5
R1
57.600
57.073
IPkt002
P6
R2
56.800
56.534
IPkt003
P1
63.700
65.716
IPkt004
P2
66.000
67.641
IPkt005
P3
61.000
52.321
IPkt006
P4
61.400
54.150
IPkt007
P7
61.200
60.560
Short list
- Unnamed -
Noise prediction
10 anni
Setting: Copy of reference
Day
LV
L r,A
/dB
/dB
IPkt001
P5
R1
57.600
57.072
IPkt002
P6
R2
56.800
56.522
IPkt003
P1
63.700
65.718
IPkt004
P2
66.000
67.642
IPkt005
P3
61.000
53.269
IPkt006
P4
61.400
52.516
IPkt007
P7
61.200
60.568
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 22 di 27
Considerando ora le situazioni future, si prevedono livelli sostanzialmente invariati per quanto
riguarda le sorgenti fisse, mentre i macchinari mobili si troveranno a maggior distanza dai
potenziali ricettori attuali, e dunque non si prevedono incrementi dei livelli sonori futuri rispetto alla
situazione attuale.
8.
Valutazione impatto veicolare
Il nuovo impianto non provocherà alcun incremento nei flussi di traffico in ingresso e uscita
dall’area di cava.
9.
Descrizione provvedimenti tecnici
Alla luce dei calcoli effettuati sulla base dei dati forniti e in virtù del rispetto dei limiti risultante dalla
simulazione matematica non risulta necessario alcun intervento di tipo tecnico.
10.
Programma dei rilevamenti di verifica
Si prevede di eseguire dei rilievi periodici per monitorare il livello presso i ricettori più esposti R1 ed
R2.
11.
Tecnici competenti
La presente valutazione di impatto acustico è stata redatta dall’ing. Franco Bertellino, tecnico
competente in acustica abilitato ed iscritto all’apposito albo regionale.
12.
Conclusioni
La valutazione previsionale di impatto acustico ambientale riferito agli interventi descritti ha
evidenziato la compatibilità delle immissioni sonore con la vigente normativa.
Dunque si ritiene che nulla osti, dal punto di vista acustico, alla realizzazione degli interventi
descritti sopra.
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 23 di 27
ALL. 1
INQUADRAMENTO TERRITORIALE DELLA CAVA
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 24 di 27
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 25 di 27
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 26 di 27
Studio Associato di Ingegneria Acustica
c.so Primo Levi, 23/b – 10098 RIVOLI (TO) Tel. 0119537564 fax 0119557738 c.f. e P. IVA 10721330016
Ing. Franco Bertellino mob. 3488123013 [email protected]
Ing. Enrico Natalini mob. 3481528080 [email protected]
pagina 27 di 27

Documenti analoghi