MEDALGAE IT ENG brochure

Commenti

Transcript

MEDALGAE IT ENG brochure
Med-algae partners
Programme funded by
Università Mediterranea di
Reggio Calabria
EUROPEAN UNION
Fondazzjoni Temi Zammit (www.ftz.org.mt )
Dipartimento
di AGRARIA
Malta Intelligent Energy Management Agency
(www.miema.org )
Università Mediterranea di Reggio Calabria
(www.unirc.it)
Agenzia Locale per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile Provincia di Cosenza (www.alessco.it)
National Technical University of Athens
(www.ntua.gr)
National and Kapodistrian University of Athens
(www.biol.uoa.gr)
The
dream of alternative
FUEL
production
National Research Center
(www.nrc.sci.eg )
Faculty of ScienceAlexandria University
(www.sci.alexu.edu.eg)
PROJECT LEADER
ARI (Agricultural Research Institute)
P.O.Box 22016 | 1516 Lefkosia Cyprus
Tel. +357 22403117 Fax: +357 22316770
www.ari.gov.cy
(Project Leader)
The Agricultural Research Institute
(www.ari.gov.cy)
Cyprus Energy Agency
(www.cea.org.cy )
Partner 12
Università Mediterranea di Reggio Calabria
Dipartimento di AGRARIA
Località Feo di Vito – I-89122 Reggio Calabria (Italy)
Tel.: +39 0965 801283-284 Fax: +39 0965 817794
www.unirc.it
(www.aub.edu.lb/fafs )
The Lebanese Association for Energy Saving & for
Environment
(www.almee.org )
www.med-algae.eu
[email protected]
Graphic P.Denisi
American University of Beirut -
Biodiesel dal microalghe
Il sogno di un combustibile alternativo
L’impiego di combustibili fossili è oggi ampiamente riconosciuto come pratica non più sostenibile. Ciò a causa del
progressivo esaurimento delle riserve energetiche del sottosuolo e dell’accumulo di anidride carbonica in atmosfera.
L’uso di energie rinnovabili è
dunque necessario per la sostenibilità ambientale ed economica delle attività umane.
L’impiego di biodiesel, ottenuto
da colture energetiche, rappresenta una valida alternativa ai
combustibili fossili. Tuttavia il
biodiesel ottenibile da colture
oleaginose (girasole, soia, arachidi ecc.), dai residui alimentari
(es. dalla frittura), oppure da
grassi animali non può soddisfare la crescente domanda di
combustibili per il trasporto e
per l’industria. La coltivazione di microalghe per l’estrazione
di biodiesel sembra offrire invece la possibilità concreta di
soddisfare il fabbisogno di mondiale di combustibili. Come le
piante, anche le microalghe utilizzano la luce solare per la
produzione di olio, in modo più efficiente e rapido rispetto
alle comuni oleaginose. Oggi i metodi più utilizzati per la
coltivazione di microalghe su larga scala sono rappresentati
dagli stagni aerati (Raceway ponds ) e dai fotobioreattori.
Il progetto “Produzione di biodiesel da microalghe in paesi del mediterraneo” (MED-ALGAE) vuole contribuire al raggiungimento degli
obiettivi prefissati dell’ Unione Europea in materia di cambiamenti
climatici ed energia. Il progetto MED-ALGAE, prevede: il campionamento in acqua marina e dolce, la
selezione, l’identificazione e la coltivazione di microalghe,nonché la raccolta, l’estrazione e l’analisi delle caratteristiche del biodiesel. (in accordo allo
standard EN14214). Al progetto, dalla
durata di 36 mesi, partecipano 6 paesi
mediterranei tra cui: Cipro, Italia, Malta, Libano ed Egitto . Il consorzio è
costituito da 12 partner, tra cui organizzazioni di ricerca, Università, agenzie per l’energia e fondazioni, con il
coordinamento dell’ Agricultural Research Institute di Cipro e in collaborazione con il Cyprus Energy Agency.
Biodiesel from microalgae
Risultati
•
Identificazione, attraverso attività sperimentali
(crescita di microalghe in stagni aerati e fotobioreattori) dei prodotti ottenibili dalle microalghe e dotati
di potenzialità commerciali
•
Identificazione di ostacoli amministrativi e legislativi
•
Studi di fattibilità (identificazione di siti di produzione più idonei e analisi preliminare dei costi)
•
Identificazione di potenzialità e nuove opportunità
commerciali nelle’aree di produzione
•
Business development network
The dream of alternative fuel
The project "Production of biodiesel from Algae in selected Mediterranean Countries" (MED ALGAE) is a new technology project which
contributes to the goals of the EU strategy on "Climate change and
energy". The methodology includes: sampling of seawater or freshwater, selection, identification and cultivation of microalgae, harvesting,
extraction and determination of
properties of biodiesel (in acOutput and perspectives
The continued use of petroleum sourced fuels is now widely
recognized as unsustainable, because of depleting supplies
and contribution of these fuels to the accumulation of carbon
dioxide in the environment. Renewable, carbon neutral, fuels
are necessary for environmental and economic sustainability. Biodiesel derived from oil crops is a potential renewable
and carbon neutral alternative to petroleum fuels. However
biodiesel from oil crops, waste cooking oil and animal fat can
realistically satisfy only a small fraction of the existing demand for transport and civil fuels. Microalgae appear instead
the only source of renewable biodiesel capable of matching
the global demand for fuels. Like plants, microalgae use
sunlight to produce oils, but they do so more efficiently than
crop plants. Currently the most practicable methods of largescale production of microalgae are raceway ponds and photobioreactors.
cordance with Standard
EN14214). The project,
lasting 36 months,
is carried out by 6 participating countries: Cyprus, Italy, Malta, Lebanon and Egypt . The consortium consists of 12 partners (research organizations, academic institutions, energy agencies, private organizations etc.) from 6 countries
and is coordinated by the Agricultural Research Institute of Cyprus in
collaboration with the Cyprus Energy Agency.
•
Identification ofproducts from microalgae with commercial potential through experimental activities
(microalgae growth in raceway ponds and photobio
reactors)
•
Identification of administrative and legislative barriers
•
Feasibility studies (identification of sites and anticipated cost)
•
Identification of potential and new business opportunities
•
Business development network.

Documenti analoghi

Biodiesel – produzione, utilizzo, valutazioni economiche ed

Biodiesel – produzione, utilizzo, valutazioni economiche ed Cos’è il Biodiesel? ƒ Metil-estere di acidi grassi (FAME/FAEE) prodotto attraverso la transesterificazione di oli vegetali/animali ƒ Oli puri di origine vegetale (SVOs) ƒ Gasolio sintetico prodott...

Dettagli

ABSTRACT FASI PRINCIPALI della produzione di BIODIESEL

ABSTRACT FASI PRINCIPALI della produzione di BIODIESEL Life cycle analysis of algae biodiesel 2010 Int. J Life Cycle Assess Life-Cycle Assessment of Potential Algal Biodiesel Production in the United Kingdom: Comparison of Raceways and Air-Lift Tubular...

Dettagli

Un pieno di pure alghe

Un pieno di pure alghe Nel nostro Paese sono diversi i progetti di ricerca: per esempio, a livello di cooperazione internazionale, va citato il progetto Enpi Med Algae, coordinato dall’Agricultural Research Institute di ...

Dettagli

Le nuove frontiere delle microalghe: alimenti funzionali, energia

Le nuove frontiere delle microalghe: alimenti funzionali, energia Fucoxanthin belongs to xanthophylls molecular family of non-provitamin A carotenoids Fucoxanthin is one of the most abundant carotenoid present in brown seaweeds (Phaeophyceae), diatoms (Bacillario...

Dettagli

Dalle microalghe ai biocarburanti: passo breve?

Dalle microalghe ai biocarburanti: passo breve? Possono permettere la crescita di molte specie Ne esistono molti tipi e si differenziano: per il design per il materiale di costruzione per l’operatività

Dettagli