Programma per rifare la Fonte Gaia della piazza di Siena, Siena

Commenti

Transcript

Programma per rifare la Fonte Gaia della piazza di Siena, Siena
BIBLIOGRAFIA DEGLI SCRITTI D’ARTE DEL MILANESI
Programma per rifare la Fonte Gaia della piazza di Siena, Siena, Porri, 1844.
Memorie originali italiane riguardanti le Belle Arti, in “Archivio Storico Italiano”, appendice II, 1845.
Manuale Storico dell'Arte Greca, Firenze, Le Monnier, 1846.
Le Vite de' più eccellenti pittori, scultori, e architetti di Giorgio Vasari, Firenze, Le Monnier, 1846-57, voll.
XIV.
Descrizione degli intagli di un cofanetto di legno, Siena, Mucci, [1847].
Descrizione di un cofanetto di legno intagliato da Luigi Marchetti di Siena, Siena, Dell'Ancora, 1851.
Catalogo della Galleria dell'Istituto di Belle Arti in Siena, Siena, Dell'Ancora, 1852.
Del Purismo a proposito delle Natalizie e dei Parentali di Platone celebrati nella villa di Careggi da Lorenzo
il Magnifico, quadro dipinto per commissione del Governo Francese dal prof. Luigi Mussini Direttore e
maestro di pittura nello Istituto senese di Belle Arti, in “Monitore Toscano”, 1852, pp. 247-248. Ne furono
tirate copie separate, Firenze, Logge del Grano, 1852.
Documenti per la Storia dell'Arte Senese raccolti ed illustrati dal dottor Gaetano Milanesi, Siena, Porri, 1854,
voll. III.
Degli affreschi di S. Francesco in Siena novamente scoperti, in “Monitore Toscano”, 1855, 23.
Memoria di Enea Becheroni scultore senese, Siena, Dell’Ancora, 1855.
Documenti per la Storia dell’Arte Senese, Siena, Porri, 1854-1856.
Lettera de' Malatesta Baglioni alla Signoria di Firenze in raccomandazione di Francesco di Giovanni
Boccardi bandito di Firenze per omicidio (con illustrazione), in “Giornale degli Archivi Toscani”, II, 1858, pp.
325-326.
Della vera età di Guido pittore senese e della celebre sua tavola in San Domenico di Siena. Lettera storicocritica di Gaetano Milanesi al cavaliere Anton Francesco Rio, in “Giornale degli Archivi Toscani”, III, 1859,
pp. 3-16, (con tavola). Riprodotta nel giornale “L'Indicatore Senese”, II, 18 marzo 1859, n. 11, Siena, Mucci.
Il Libro dell'Arte o Trattato della pittura di Cennino Cennini da Colle di Val d'Elsa, di nuovo pubblicato con
molte correzioni, e coll'aggiunta di più capitoli tratti dai codici fiorentini per cura di Gaetano e Carlo
Milanesi, Firenze, Le Monnier, 1859.
Documenti di lavori fatti da Andrea Orcagna nel Duomo di Orvieto (con avvertimento), in “Giornale degli
Archivi Toscani”, III, 1859, pp. 90-120.
Documenti riguardanti le statue di marmo e di bronzo fatte per le porte di San Giovanni di Firenze da Andrea
del Monte San Savino e da Francesco Rustici (con avvertimento), in “Giornale degli Archivi Toscani”, IV,
1860, pp. 63-75.
Le Vite di Alcuni Artefici Fiorentini scritte da Giorgio Vasari corrette ed accresciute coll'aiuto di documenti
da Gaetano Milanesi, in “Giornale degli Archivi Toscani”, IV, 1860, pp. 177-221 e VI, 1862, pp. 1-18.
La Vita di Frate Antonio da Montecchio miniatore senese, in “Italia. Veglie letterarie”, I, Firenze
Spiombi,1862.
Discorso sulla Storia Artistica senese, in “Guida di Siena pubblicata in occasione del X Congresso degli
Scienziati Italiani”, Siena, R. Istituto di Sordo Muti, 1862.
Del Concorso alla facciata di Santa Maria del Fiore, cinque articoli pubblicati in “La Nazione”, nn. 12, 15,
20, 23 e 25, rispettivamente del 12, 15, 20, 23 e 25 gennaio 1863.
Memoriale di molte statue e pitture della città di Firenze fatto da Francesco Albertini prete a Baccio da
Montelupo scultore e stampato da Antonio Tubini nel 1510, pubblicato per ricordo delle nozze del cav. prof.
Luigi Mussini con la signora Luisa Piaggio nell'aprile del 1863, Firenze, Cellini & C. alla Galileiana, 1863.
Tavola alfabetica delle Vite degli Artefici descritte da Giorgio Vasari, Firenze, Le Monnier 1864.
Dell'Arte di vetro per mosaico, due trattatelli dei secoli XIV e XV, ora per la prima volta pubblicati, Bologna,
Regia Tipografia, 1864.
Lettera al Ministro della Pubblica Istruzione sul più autentico ritratto di Dante, in “Giornale del Centenario di
Dante Alighieri”, nn. 17 e 20, luglio 1864.
Del ritratto di Dante nella Cappella del Podestà in Firenze. Seconda memoria della Commissione incaricata
dal Ministero della Pubblica Istruzione delle ricerche sul più autentico ritratto di Dante, in “Giornale del
Centenario di Dante Alighieri”, nn. 37 e 38 del 10 e 20 febbraio 1865.
Due ritratti antichi di Dante, Firenze, Bettini, 1865.
Esposizione dantesca in Firenze: maggio 1865, Firenze, 1865.
Guida della Galleria Buonarroti, di Angelo Fabbrichesi, “Proemio” di G. Milanesi, Firenze, Tipografia delle
Murate, 1865.
Del trasferimento del David di Michelangelo, in “La Gazzetta del Popolo”, n. 28, febbraio 1866.
Dell'erudizione e della critica nella Storia dell'Arte, in “Nuova Antologia”, I, 3, maggio 1866.
Sulla Storia della pittura in Italia dei sigg. Crowe e Cavalcaselle, in “Nuova Antologia”, III, gennaio 1868.
Le Vite de' più eccellenti pittori scultori e architetti di Giorgio Vasari scelte ed annotate da Gaetano Milanesi,
Firenze, Barbera, 1868.
Alcune lettere di Ascanio Condivi e di altri a Messer Lorenzo Ridolfi (con proemio), in “Il Buonarroti”, IX,
settembre 1868.
Ricordi di Alessio Baldovinetti pittore fiorentino del secolo XV (con proemio e note), Lucca, Landi, 1868.
Lettere di Artisti Italiani dei secoli XIV e XV (con proemio e note), in “Il Buonarroti”, IV, aprile 1869.
La scrittura di Artisti Italiani (sec. XIV-XVII), Firenze, Pini, 1869.
Due lettere di Bartolomeo Ammannati scultore ed architetto fiorentino del secolo XVI (con note), Firenze,
Bencini all’Insegna di Dante, 1869.
Della tavola di Nostra Donna nel tabernacolo d’Or San Michele e del suo vero autore, in “La Nuova
Antologia”, Firenze, settembre 1870.
Dei Del Tasso intagliatori fiorentini, in “Il Buonarroti”, II, 4, agosto 1870.
Gaspero Mola, orefice, zecchiere ed intagliatore di medaglie, comasco, in “Il Buonarroti”, II, 5, giugno 1870.
Della miniatura in Italia, in “Nuova Antologia”, febbraio 1871.
Documenti inediti riguardanti Leonardo da Vinci, in “Archivio Storico Italiano”, serie 3, XVI, 1872, pp. 219230.
Sulla storia dell’Arte Toscana, Siena, Lazzeri, 1873.
Della pittura degli antichi. Discorso di Pietro Petrini, Firenze, Le Monnier, 1873.
Tre lettere inedite di Giovan Francesco Cantagallina, ingegnere militare dal Borgo S. Sepolcro, per le nozze
Collacchioni-Giovagnoli, Firenze, Capponi, 1874.
Dei ritratti di Michelangelo, in “Ricordo al Popolo Italiano per il IV Centenario della nascita del Buonarroti”,
Firenze, Sansoni, 1875.
Stima fatta da M.o Lante architetto fiorentino e da Giulio de’ Mersi, di una fabbrica fatta da Giovanni di
Mangone, al cardinale di Perugia, in “Giornale di erudizione artistica”, IV, 1875, pp. 152-153.
Cenno biografico su Donato Benti, in: AURELIO GOTTI, “Vita di Michelangelo Buonarroti”, vol. II, Firenze,
Tipografia della Gazzetta d’Italia, 1875.
Catalogue de tableaux mobles et objets d’art formant la galerie de Mr. Chev.r Toscanelli, Firenze, Galileiana,
1883.
Opere di Giorgio Vasari, voll. IX, Firenze, Sansoni, 1878-1885.
Catalogo delle opere di Donatello e bibliografia degli autori che ne hanno scritto, Firenze, Arte della Stampa,
1887.
Illustrazioni alle tavole di Donatello, in V. PAGANORI, “Album delle principali opere di Donatello, Firenze,
1887.
Documenti inediti dell’Arte Toscana dal sec. XII al sec. XVI, in “Il Buonarroti”, 1880-1888.
Les Correspondants de Michel-Ange, traduzione di A. Le Pileur, Paris, Librarie de l’Art, 1890.
Di Attavante degli Attavanti miniatore da Castelfiorentino, in “Miscellanea Storica della Val d’Elsa”, I, 1, p.
60.
Epigrafe funebre per Ulisse Forni (1867).
Epigrafe funebre per un figlio di Camillo Cavallucci, scultore dell'Accademia di Belle Arti di Firenze.