Microsoft Word Viewer

Transcript

Microsoft Word Viewer
Pagamento deleghe F24(base/esteso)
Per accedere alla funzione Pagamento deleghe F24 basta cliccare sulla voce di menu Pagamenti ->
Pagamento Deleghe F24.
Verrà visualizzata la finestra di Fig.1.
Fig. 1
Nella finestra Imposta criteri per la visualizzazione delle delega , cliccando su Ok verranno visualizzate
tutte le distinte compilate fino a quel momento.
Qui viene mostrato lo stato di ogni singola distinta: da spedire / spedita, e qualora siano state spedite,
l’esito di tale spedizione. In particolare, ci sono due tipi di esiti molto importanti:
1. esito formale: la banca ordinante ha verificato la correttezza e la completezza formale della
distinta e la comunica al cliente. L'esito può essere o positivo, quindi la delega è corretta, o
negativo. In questo caso nella colonna Stato comparirà la voce Errato, nella colonna Scartate
comparirà il numero di deleghe che contengono un errore. Facendo doppio clic in corrispondenza
di quella riga verrà visualizzata la finestra con il dettaglio dell'f24, lo stato e la descrizione
dell'eventuale errore.
2. L’esito del pagamento. Anche questo può essere sia positivo, quindi la banca ha provveduto al
pagamento della delega, o negativo.
In ogni caso per maggiori informazioni relative al motivo dello scarto di una delega occorrerà rivolgersi in
presso la Banca corrispondente al conto su cui si sta pagando la delega.
Affinchè SimplyBank possa ricevere gli esiti messi a disposizione dalla Banca occorre effettuare un
collegamento.
La finestra in Fig. 2 consente la gestione di tutte le distinte F24 preparate.
Fig. 2 - Gestione distinte.
In particolare, è possibile inserire una nuova distinta, modificarla, eliminarla e visualizzarne il dettaglio.
Inoltre si può impostare un opportuno criterio di visualizzazione delle distinte.
Per aggiungere una nuova distinta bisogna cliccare sul tasto Aggiungi. Comparirà la finestra in Fig. 3.
Fig. 3 – Distinta Pagamento Tributi
In questa finestra, se si possiede la versione F24 Commercialisti, è possibile modificare la voce:
Censito in SimplyBank:
Se la voce è spuntata sarà possibile scegliere come conto di addebito della
delega un conto associato al proprio terminale SimplyBank; altrimenti si
potrà inserire un qualsiasi conto. (Per es. un commercialista che paga la
delega per un prioprio cliente sul conto del cliente)
IMPORTANTE: la funzione F24 Commercialista può essere abilitata
facendo richiesta alla propria Banca.
solo
Cliccando sul pulsante Aggiungi apparirà la finestra in Fig. 4.
Qui andranno inseriti i dati del versamento F24.
Fig. 4 – F24
In particolare, per l’inserimento di una delega è necessario completare le sezioni relative a Dati del
contribuente, Modalità di pagamento, Attestazione di Pagamento, una o più sezioni a seconda del
tributo da versare (Erario, INPS, Regioni ed Enti locali, Enti Previdenziali ed Assicurativi, Accise) e
indicare la data conferimento delega nel riquadro Riepilogo.
La data pagamento delega deve essere compresa tra 15 giorni prima della scadenza e, in base alle
impostazioni previste dalla banca, 1 giorno prima della scadenza o lo stesso giorno della scadenza.
Per visualizzare i termini per la scadenza occorre accedere alla voce di menu Strumenti ->Visualizza
impostazioni scadenze RIBA/RID/MAV/EFFETTI/F24. Comparirà un finestra in cui ci saranno tutte le
informazioni sulle varie scadenze comprese quelle relative all'F24.
Nella sezione Dati del contribuente bisognerà inserire le informazioni necessarie all’identificazione del
contribuente, ovvero:
Contribuente:
Soggetto del pagamento. E' possibile sceglierlo dalla lista dei Contribuenti oppure
inserirne uno nuovo. Nel primo caso basta selezionarlo dalla lista oppure ricercarlo
cominciando a scrivere il nominativo nella casella di testo. In questo modo sarà selezionato
il primo contribuente (in ordine alfabetico) il cui nome inizia con la stringa inserita. Una
volta cliccato sul contribuente compariranno tutti i suoi dati.
Se invece si vuole inserire un nuovo contribuente, cliccare sul tasto Aggiungi e inserire
tutti i suoi dati nelle caselle di testo a lato:
Codice Fiscale / P. IVA
codice fiscale o partita iva;
Tipo contribuente
società / persona fisica;
Sesso
maschile / femminile (solo per persone fisiche);
Cognome/ Nome
nome e cognome del nuovo contribuente;
Data di nascita
data di nascita (solo per persone fisiche)
Comune di nascita
luogo di nascita (solo per persone fisiche)
Prov. di nascita
provincia di nascita (solo per persone fisiche)
Indirizzo dom. fiscale via e numero civico;
Comune dom. fiscale
paese o città;
Provincia dom.
provincia.
Anno d’imposta non coincidente con anno solare
Inoltre sull’archivio dei contribuenti è possibile:
•
Cancellare un contribuente. Basta selezionarlo dalla lista e cliccare su Cancella.
•
Stampare tutti i contribuenti cliccando su Stampa.
•
Modificare un contribuente. Basta selezionarlo dalla lista, cliccare su Modifica e
cambiare i valori dei campi errati.
Nella sezione Modalità di pagamento (Fig. 5) bisogna inserire:
Fig. 5 – Modalità Pagamento F24.
Rapporto di addebito:
Questo può essere selezionato dalla lista corrispondente se è uno dei rapporti
censiti in SimplyBank; oppure si possono inserire le coordinate desiderate
al'interno del riquadro Rapporto di addebito del contribuente
selezionato. Questo riquadro è attivo solo se si possiede la versione F24
Commercialisti.
Titolare del c/c di addebito:
occorre selezionare l’opzione opportuna fra quelle disponibili. In particolare
delega con saldo zero se la la delega è a saldo zero;
Intestatario delega/Contribuente se il Contribuente coincide con il Titolare del
conto corrente di addebito.
Commercialista, Associazione di categoria ... se il contribuente non coincide
con il Titolare del conto corrente di addebito (per esempio un commercialista
che paga le deleghe sul proprio conto).
Inoltre, laddove necessario, si può selezionare il campo se il firmatario è Genitore, Erede, Tutore o
Curatore Fallimentare.
Nella sezione Attestazione di Pagamento (Fig.6) verrà specificato chi dovrà ricevere la quietanza
dell'avvenuto pagamento.
Fig. 6 – Attestazione di Pagamento F24.
Se nel riquadro Stampa da inviare a è spuntata la voce :
● titolare del c/c di addebito della delega: la quietanza verrà recapitata all'intestatario del
conto di addebito;
altrimenti se è selezionata la voce:
●
Destinatario da specificare comparirà il riquadro Destinatario della stampa Fig. 7 che
conterrà i campi che occorrerà compilare per indicare il destinatario dell'attestazione di
pagamento.
Fig. 7 – Destinatario della stampa.
Nel riquadro Mittente fisico della delega occorrerà specificare:
●
●
Codice fiscale: Codice fiscale/Part. Iva del mittente fisico della delega.
ABI e CAB di riferimento: saranno inseriti i codici abi e cab della propria filiale di riferimento
per il servizio SimplyBank nel caso in cui non siano già inseriti.
Nel riquadro : Codice cliente della banca (opzionale) potrà essere specificato il riferimento del cliente
bancario nel caso venga riconosciuto dalla banca secondo codifica. Il campo essendo opzionale può non
essere compilato.
A questo punto occorrerà compilare almeno una delle sezioni relativa ai tributi da pagare.
Per esempio cliccando sulla Sezione Erario in Fig. 8, in alto a destra compariranno i tasti Aggiungi,
Elimina, Modifica che permetteranno l'inserimento , l'eliminazione e la modifica di un tributo.
Fig 8 – Sezione Erario.
Cliccando sul tasto Aggiungi comparirà la finestra in Fig. 9.
Fig 9 – Inserimento tributi erario.
Una volta inseriti i dati ralativi alla compilazione del tributo è possibile cliccare sul tasto OK per terminare
la compilazione e uscire da questa maschera oppure si può fare Aggiungi per salvare il precedente
tributo e compilarne un'altro. E' comunque possibile cliccare su Esci per uscire dalla finestra di
inserimento senza salvare niente di ciò che si è compilato.
La Sezione Regioni, ICI e Tributi Locali in Fig 10. permette l'inserimento sia dei tributi Regione che
quelli che riguardano i Tributi locali. Per compilare quest'ultimi occorre cliccare sul tasto Tributi locali
altrimenti si potranno compilare i tributi relativi alle Regioni.
Fig 10 – Sezione Regioni,ICi e Tributi locali.
Stesso discorso vale per la Sezione altri Enti Previdenziali ed Assicurativi.
Cliccando su questa sezione si potranno aggiungere i tributi INAIL; oppure, cliccando sul tasto Altri Enti
comparira un'altra finestra che permetterà l'inserimento di questi tributi.
Inoltre nella finestra di Distinta pagamento tributi in Fig. 3 si hanno inoltre a disposizione diverse funzioni
che permettono di gestire la distinta deleghe in modo dinamico, inserendo, modificando ed eliminando
singole deleghe dalla distinta. I significati dei singoli tasti sono:
Aggiungi: aggiunge una nuova delega alla distinta;
Modifica: modifica una delega della distinta. Selezionare la riga corrispondente alla delega desiderata e
cliccare sul tasto Modifica, oppure fare doppio click sulla riga selezionata.
Elimina:
elimina una delega dalla distinta;
Carica:
carica una distinta di deleghe da un flusso in formato CBI. Cliccando su questo tasto viene
visualizzata la maschera di ricerca dei file. Cercare il file di deleghe, selezionarlo e cliccare su
Apri. A questo punto il file viene elaborato e vengono inserite le deleghe nella distinta.
Esci:
uscita dalla distinta. (SI per uscire senza effettuare le deleghe; NO per ritornare alla
distinta);
OK:
per confermare la distinta F24.
Confermando la distinta, verrà visualizzata la finestra in Fig. 11 che mostra il report della generazione
flusso da inviare alla banca.
Fig. 11 – Report generazione flussi.
In tale report vengono indicati eventuali problemi legati alla compilazione della distinta.
Salva:
per memorizzare su disco il report della distinta generata. Cliccando su questo tasto viene
visualizzata la maschera di salvataggio dei file. Selezionare la cartella, inserire il nome con cui
salvare il file e cliccare su Apri.
Stampa: per stampare tale report;
Esci:
per uscire.
La nuova distinta così creata comparirà nella finestra di gestione delle distinte F24 (Fig. 2).
Da questa finestra è possibile usare le funzioni:
Seleziona:
Interroga:
Aggiungi:
Modifica:
Elimina:
Gestione:
Esci:
imposta i criteri di visualizzazione delle deleghe;
mostra l’elenco delle deleghe ricercate;
aggiunge una nuova distinta;
ricarica la distinta selezionata;
elimina la distinta selezionata;
mostra il dettaglio della distinta con l’indicazione dello stato e dell’esito e da la possibilità
di effettuare una stampa.
per uscire dalla funzione di Deleghe.
Selezionando una distinta e cliccando sul tasto Gestione viene visualizzata la finestra in Fig. 12.
In questa finestra viene mostrato lo stato delle deleghe della distinta, da spedire / spedita, e qualora
siano state spedite l’esito di tale spedizione.
Inoltre è possibile revocare, totalmente o parzialmente, una distinta inviata. I tasti funzione presenti in
questa finestra sono:
Genera:
Revoca:
Esporta:
Stampa:
Esci:
genera una nuova distinta F24 con gli scarti di una precedente distinta;
genera una revoca della distinta in esame; si può scegliere di revocare solo la delega
selezionata o tutte le deleghe della distinta;
salva su disco il flusso di risposta in formato CBI
stampa il dettaglio della distinta;
per uscire da questa funzione.
Fig. 12-Distinta F24
Per effettuare la spedizione delle distinte così generate occorrerà effettuare un collegamento con la
Banca.

Documenti analoghi