Su il sipario per Finis Terrae

Commenti

Transcript

Su il sipario per Finis Terrae
NOTIZIARIO
DELLA DIOCESI
DI S. MINIATO
27 luglio 2014
Piazza del Seminario,13
56028 San Miniato (Pisa)
tel. e fax 0571/400434
[email protected]
Notiziario locale
Direttore responsabile:
Andrea Fagioli
Coordinatore diocesano:
Francesco Ricciarelli
l’agenda del VESCOVO
omenica 27 luglio - ore 10: cresime a Pieve a Ripoli.
D
Martedì 28 - ore 10:a Firenze, visita al monastero delle
Benedittine. Ore 21,15: incontro con la pastorale familiare.
Mercoledì 30 - mattina:a Gavinana, visita al campo scuola
Acr.
Reg. Tribunale Firenze n. 3184 del 21/12/1983
SANTA MARIA A MONTE.........
A Cigoli per
la Madre dei
Bimbi
DI
Su il sipario per Finis Terrae
L’opera di Gianni Clementi debutta al Dramma
RENATO COLOMBAI
n un insolito scenario autunnale,
Imezza
piuttosto che in una frizzante alba di
estate si è svolto il 21 luglio
scorso il pellegrinaggio delle comunità
parrocchiali di Santa Maria a Monte e
Cerretti al santuario di Cigoli, in
occasione dell’annuale festa della
Madonna dei Bimbi.
Anche quest’anno un bel gruppo di
pellegrini, tra i quali diversi giovani,
hanno coperto il tragitto a piedi.
Come sempre il momento centrale del
pellegrinaggio è stata la Santa Messa,
presieduta da don Marco Pupeschi,
parroco di Santa Maria a Monte. Nella
sua omelia don Marco ha sottolineato,
in giorni tragici per gli avvenimenti che
si stanno intersecando, il ruolo dei
cristiani, cui il Signore chiedere di essere
nel mondo, ma non del mondo. Per
questo -ha aggiunto don Pupeschisiamo qui stamani. Magari il mondo
non capisce, non ci capisce, ma la nostra
presenza al santuario di Cigoli serve per
dare notizie di speranza, come quella
che stiamo per concludere
l’impareggiabile esperienza dell’oratorio.
Davvero una risorsa, un patrimonio che
la nostra comunità possiede. E’ stato un
lavoro bello e coraggioso quello svolto
dai giovani per tanti ragazzi.
«Pregate dunque, per tutti questi ragazzi
che con fatica ma con successo avete
accompagnato in questo periodo», ha
proseguito don Marco.
Egli ha anche sollecitato a contrapporre
ai segni della disperazione e segni di
speranza. Uno di questi è l’inizio
dell’effettivo avvio della costruzione del
centro religioso di Ponticelli. A questo
proposito don Marco ha riferito quanto
raccomandato in questi giorni dal
Vescovo: la struttura di Ponticelli, per la
sua collocazione geografica e sociale
deve diventare centro dell’unità
pastorale.
Poi analizzando il ruolo delle comunità
ha sottolineato come pur in presenza di
fratture ed incomprensioni, si debba
ricercare la coesione e la condivisione.
Quindi ha aggiunto: «Ringraziamo il
Signore che benedice la nostra
comunità, donandoci nelle prossime
settimane e mesi, due sacerdoti,
Tommaso e Marco. Essi certamente
avranno maturato la loro vocazione
anche venendo a Cigoli».
Poi, ripercorrendo le tragedie e le
persecuzioni di questi giorni, ha
aggiunto: «La paura non è dei cristiani, è
degli atei». Poi richiamando l’uditorio a
confrontare la propria esperienza con le
nuove sfide, rendendosi conto che è
possibile conseguire traguardi.
Invitando i fedeli a recuperare un
mondo di affetti e di sentimenti, ha
aassicurato che «la Madonna è madre,
capisce i bisogni. Siamo sicuri che quello
che chiediamo sia davvero quello di cui
abbiamo bisogno. Prima di chiedere
ascoltiamo. E Maria ci aiuti nel
cammino di fede, di ricerca e di
discernimento».
Al termine della celebrazione si è rivolto
ai pellegrini di Santa Maria a Monte il
parroco di Cigoli, don Giampiero
Taddei, salutandoli e ricordando,
proprio nel cinquantesimo anniversario
della sua ordinazione sacerdotale, come
la sua esperienza pastorale a Santa Maria
a Monte, alla formidabile scuola di don
Mannari, abbia segnato il suo tragitto di
prete.
NOMINE E PROVVEDIMENTI.........
Comunicato della Curia Vescovile di San Miniato
ons. Vescovo ha
disposto alcuni
avvicendamenti nel
servizio dei
presbiteri: Don Roberto
Pacini lascia l’ufficio di
Cancelliere vescovile, mentre
conserva quello di Segretario
e Cerimoniere vescovile.
Il suo posto come Cancelliere
della Curia viene preso da
don Luigi Solari che lascia la
guida della parrocchia di
S.Donato di Santa Maria a
Monte per trasferirsi come
abitazione nel palazzo
vescovile di San Miniato.
Volendo inoltre valorizzare al
meglio il Santuario diocesano
della Madonna dei bimbi di
Cigoli, provvedendolo di tutti
quei servizi pastorali che
sono oltremodo utili per
l’assistenza spirituale dei
M
pellegrini, Mons.
Vescovo ha affidato al
predetto sacerdote
l’ufficio di
"penitenziere" del
Santuario di Cigoli, in
modo che in quella
chiesa sia assicurato in
modo continuato e
ordinato il servizio
delle confessioni. A tal
fine, don Luigi Solari è
stato munito di tutte le
facoltà che il Diritto
Canonico prevede per i
Penitenzieri dei
Capitoli Cattedrali.
Mons. Vescovo ha poi
nominato parroco di
San Donato di Santa
Maria a Monte il rev. Don
Tommaso Traczykiewicz,
trasferendolo in pari tempo
dall’ufficio di parroco di
Fauglia e Valtriano.
A sostituirlo in queste
parrocchie di Fauglia e
Valtriano, è stato chiamato
don Filippo Bellini, che a sua
volta lascia l’ufficio di
parroco di Castelmartini di
Larciano.