Albania, spiagge e storia, tutta da scoprire

Transcript

Albania, spiagge e storia, tutta da scoprire
Tgcom 24
05/08/2015
Tutte le fotonotizie
Tgcom24 (/) > Viaggi (/viaggi/) > Mare (/viaggi/mare/) > Albania, spiagge e storia, tutta da scoprire
Seleziona la sezione
5 agosto 2015
Albania, spiagge e storia, tutta da scoprire
Non ancora toccato dal turismo di massa, il paese riserva paesaggi di rara bellezza
e un mare incontaminato
06:00 - Albania come ultimo mistero d’Europa un paese fantastico e oggi tutto da
scoprire: spiagge incantevoli, natura ancora intatta e spesso selvaggia, sorprendenti
testimonianze storiche e artistiche che riassumono la storia stessa del nostro continente.
L’Albania, che i romani chiamavano Illiria è un paese tutto da scoprire, lanciato verso la
modernità e al tempo stesso ancorato al suo poliedrico passato. I luccicanti ori dei
monasteri bizantini convivono pacificamente con i minareti delle moschee e con le greche
memorie di Butrinto e Apollonia. Da Berat, patrimonio dell’umanità, a Durazzo,
passando per la strada tra Saranda e Argirocastro. Per poi scoprire “l’ultimo segreto
d’Europa”, ovvero le spiagge e le calette rocciose, che non hanno nulla da invidiare alle
altre località del Mediterraneo.
Spiagge “caraibiche” -Non solo cultura: spiagge e calette rocciose non ancora toccate
dal turismo di massa e meraviglie naturali come la sorgente di Syri i Kaltër, “l’occhio
blu”. In più una cucina che mescola i mille sapori forti della cucina balcanica e turca a
quelli più raffinati di influenza italiana e greca. La principale località balneare è Saranda,
è costituita da una baia estesa con gradevoli spiagge di ciottoli, sulle quali si affaccia il
centro con il lungomare. Ad un quindicina di km da Saranda si trova Ksamil un vero
“paradiso perduto”, circondato da isolette che si possono raggiungere a nuoto (una
anche a piedi camminando nell’acqua). Qui si possono trovare spiagge con acque
trasparenti e cristalline, sabbie dorate e fondali che degradano lentamente. Ksamil è
collegata con Saranda con autobus di linea.
Un paese sicuro e attrezzato - L’antica Illiria è una meta low cost che rivela spiagge
splendide e un patrimonio culturale tanto ricco quanto sconosciuto. E oggi è un paese
sicuro e attrezzato per accogliere i turisti, tanto che CartOrange
(http://www.cartorange.com) l’ha inserita nel suo catalogo “Viaggi nel tempo”,
proponendo anche un fly & drive che tocca le antichità classiche e bizantine di Butrinto e
Apollonia, la città di Berat patrimonio dell’Unesco, Durazzo, Saranda, e Argirocastro. Per
chi desidera un percorso guidato ecco la formula fly&guide, che accompagna i visitatori
con guide specializzate e archeologi. Informazioni metereologiche in tempo reale: www.meteo.it (http://www.meteo.it
/previsioniEuropa/Tirana/istat-1001855)

Documenti analoghi

repubblica dominicana - monumentviaggi.it

repubblica dominicana - monumentviaggi.it Boca Chica: distesa di sabbia finissima a soli 30 minuti dalla città, meta prediletta dei locali e degli stranieri. Nella vicina Bahìa de Andréas si può camminare a lungo senza che l'acqua superi i...

Dettagli