Arrivano gli affari per tutti

Commenti

Transcript

Arrivano gli affari per tutti
Estratto da pag.
Mercoledì
29/06/2016
24
Direttore Responsabile
Diffusione Testata
Giovanni Pepi
30.056
Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile
———
Selpress è un'agenzia autorizzata da Repertorio Promopress
DALL'ABBIGLIAMENTO ALLE CALZATURE. UN'OPPORTUNITÀ PER LE FAMIGLIE, PER GRANDI E PICCOLI. ECCO COME TRASCORRERE UNA GIORNATA NEL RELAX
Arrivano
gli affari
per tutti
Cresce l'attesa per l'apertura di
venerdì. Consumatori a caccia
del grande affare a basso prezzo
Occasioni da non perdere per i saldi
che in Sicilia si apriranno venerdì 1
luglio. Grazie a forti ribassi dei
prezzi, dal 20 al 50 per cento, sarà
possibile approfittare di offerte
straordinarie da prendere al volo. Un
assortimento davvero vasto di
articoli per l'abbigliamento di tutta la
famiglia ma anche borse, scarpe e
accessori, senza dimenticare gli
articoli per la casa e l'arredamento
saranno a disposizione dei clienti
che potranno trascorrere giornate
all'insegna dello shopping e del
divertimento nel centro di Palermo. I
saldi interesseranno tutti gli esercizi
commerciali che garantiranno alla
sua clientela i servizi di sempre, che
consentiranno di proseguire gli
acquisti in pieno relax. La collezione
primavera-estate sarà offerta a prezzi
imbattibili per uno shopping
divertente e davvero conveniente.
Occasioni da non perdere per rifare
il guardaroba di grandi e piccini
perché la scelta è veramente ampia.
Da venerdì, quindi, via allo shopping
di qualità, alla moda e che viene
anche incontro al portafoglio. I
visitatori saranno inoltre consigliati
nei loro acquisti da personale di alta
professionalità che saprà guidare tra
tutte le offerte a disposizione.
Si parla di noi
I visitatori potranno quindi
approfittare di offerte straordinarie
da prendere al volo in tutti i settori
merceologici. Si va dagli articoli per
l'abbigliamento di tutta la famiglia
alle borse, le scarpe e gli accessori,
senza dimenticare gli articoli per la
casa, l'arredamento e i giocattoli.
Tutti articoli di qualità offerti a
prezzi davvero imbattibili
importante» il periodo dei saldi. Le
preferenze vanno come da tradizione
ai capi di abbigliamento (94,1),
calzature (72,8), accessori Poi gli
articoli sportivi (17,7) e i prodotti di
pelletteria (17,5). Attendono i saldi
per acquistare qualsiasi tipo di
prodotto soprattutto le donne, i
consumatori in età superiore ai 45
anni, residenti nelle grandi aree
metropolitane e nelle regioni del
Mezzogiorno, le famiglie. Sarà
che, con questi ribassi, diventano
occasioni uniche. I visitatori hanno un'occasione per rifarsi il
guardaroba, per scegliere i modelli
quindi la possibilità di trascorrere
più belli al prezzo più basso, per
una giornata all'insegna dello
acquistare capi delle grandi griffe a
shopping ma anche del
divertimento. Per acquisti semplici e prezzi davvero interessanti. Gli
italiani stanno ricominciando a dare
veloci ci si può awalere della
maggiore importanza al
collaborazione di personale
qualificato e professionale attento
alle esigenze di tutti i visitatori.
Un'opportunità da non perdere, in
sostanza. L'andamento dovrebbe
seguire l'andazzo dei saldi invernali. la qualità dei prodotti rispetto al
prezzo. Aumenta significativamente
Secondo stime ogni famiglia
la percentuale dei consumatori che
dovrebbe spendere circa 346 euro
si sentono tutelati
per l'acquisto di capi
d'abbigliamento, calzature ed
accessori (il 3% in più rispetto
all'anno scorso), per un valore
complessivo di 5,4 miliardi di euro.
Aumenterà anche la percentuale dei
consumatori che acquisteranno
prodotti in occasione: il 55% contro
il 51% del gennaio 2015. Secondo
un sondaggio sui saldi è in crescita
la percentuale degli italiani che
considera «
Pag.
1
Estratto da pag.
Mercoledì
29/06/2016
24
Direttore Responsabile
Diffusione Testata
Giovanni Pepi
30.056
Selpress è un'agenzia autorizzata da Repertorio Promopress
acquistando a saldo (sale dal 62,1%
mentre scende lievemente la
percentuale dei consumatori che
ritiene che acquistare presso i siti
internet sia più conveniente piuttosto
che non l'acquisto nei punti vendita.
L'auspicio è di seguire l'andamento
dell'estate 2015. Dopo otto anni,
infatti, il bilancio dei saldi estivi
potrebbe tornare quest'anno a
mostrare il segno più. La previsione
è sulla base di un monitoraggio sulla
propensione all'acquisto delle
famiglie in vista della partenza delle
tanto attese vendite di fine stagione,
che cadono quest' anno in leggero
anticipo. Le prossime vendite di fine
sta
Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile
———
gione sono molto attese, anche come
banco di prova dello stato di salute
dei consumi e verifica della ripresa.
Dopo anni di vendite in contrazione
e un buon 2015 l'auspicio, piuttosto,
è che i saldi estivi segnino l'arrivo
dell'inversione di tendenza anche
per i consumi di abbigliamento,
riportandoli finalmente in territorio
positivo. Le condizioni favorevoli ci
sono, dal caldo alla convenienza.
«Soddisfatto per la partenza
omogenea dei saldi estivi in tutta
Italia», Mario Resca, presidente di
Confimprese, associazione che
riunisce le imprese del commercio
moderno: «Far partire i saldi il
primo week end del mese è una
decisione di buon senso - dice Resca
- che premia catene e consumatori,
frutto del confronto avvenuto negli
ultimi mesi in Conferenza delle
Regioni».
Si parla di noi
Pag.
2

Documenti analoghi