In medio stat Virtus

Commenti

Transcript

In medio stat Virtus
n. 20 ­ 15 Maggio 2016
In medio stat Virtus
Propio al metà di questo girone Nazionale che qualifica
per la promozione in serie B arriva una doppia sfida di
importaza capitale per la Sicoma, che a stretto giro se la
dovrà vedere con i senesi della Virtus, domenica 15 in
casa e poi Domenica 22 a Piazzetta Don Perucatti. Uni­
ca squadra ancora imbattuta dopo due turni, una Valdi­
ceppo che avesse la meglio consoliderebbe in modo
quasi definitivo la pole position, viceversa si torna in ba­
garre, con scontri diretti e differenza canestri chiamete a
dirimere una clas­
sifica cortissima. A
loro volta Imbrò e
soci hanno l'obbli­
go di tentare il
colpaccio e recu­
perare
l'inatteso
stop casalingo su­
bito ad opera dell'
Esperia Cagliari.
"Conosciamo il va­
lore degli avversa­
ri" è il commento
del nostro staff "la
Virtus è una socie­
tà storica e una
scuola che ha pro­
dotti moltissimi ta­
lenti di alto livello.
Ci aspettiamo una
squadra che sa
giocare, oltre a individualità di primo piano." La Sicoma
però si presenta all'appuntamento avendo dimostrato di
essere in grado di salire di livello, giocando sia a Cagliari
e ancora di più Domenica scorsa contro Tolentino ad una
intensità elevatissima, e di essere in grado di poterla
mantenere a lungo, grazie al contributo di una panchina
che ha risposto alla grande. "Abbiamo preso consapevo­
lezza via via nel corso delle ultime partite, soprattuto
quando siamo riusciti a superare insieme situazioni che
si erano fatte diffici­
lissime. Vincere in
trasferta a Todi, poi
gara 5 con Perugia
ci hanno permesso
di arrivare a Cagliari
con più fiducia e
maggiore coesione
di squadra. Il resto
lo ha fatto il nostro
pubblico, che ci ha
sostento in ogni
occasione con un
calore
straordina­
rio".
Purtroppo dall' infer­
meria anche questa
volta non arrivano
buone notizie. Fi­
lippo Meccoli ha
una caviglia gonfia come un pallone, ha giocato sul
dolore domenica scorsa e l'adrenalina gli ha permesso
di rimanere in campo, ma al termine della partita e nei
giorni successivi ha dovuto fare i conti con un infortunio
che richiederebbe riposo per guarire. Lui ovviamente
giocherebbe anche su una gamba sola, ma stavolta
vederlo in campo è meno probabile. Sarebbe un'as­
senza non da poco, non solo per il peso fondamentale
di Filippo nel roster ponteggiano, ma perchè potrbbe
mancare un contributo fondamentale per pareggiare
l'atletismo degli esterni avversari.
Con Leonardon in regia, Bianchi e Olleia sul perimero i
senesi hanno talento e fisicità da vendere, caratteristi­
che che li hanno portati a vincere con autorità nella ga­
ra d'esordio cu un campo difficile come quello di
Tolentino. Insomma un cliente difficile, bisognerà
stringere i denti in difesa e pareggiare il conto di ritmo e
fisicità. L'atmosfera è quella degli appuntamenti decisi­
vi, c'è la giusta elettricità nell'aria, mettiamocela tutta e
forza Valdiceppo.
Sicoma Valdiceppo
Virtus Siena
Under 16 Ecc: Vittoria sul filo di lana
per la Ponte Vecchio a Orvieto
Under 14 Elite: La Ponte Vecchio
lotta ma deve cedere a Spoleto
Bella vittoria dei ra­
gazzi della Valdi­
ceppo che portano a
casa
una
partita
lottando fino all’ultimo
secondo. Parte con­
tratta la squadra di
Pierotti che subisce la
circolazione di palla degli avversari ed il pressing, finendo
sotto di oltre cinque punti e trovandosi ad inseguire per gran
parte della gara. Solo un ispirato Spaccia tiene in sia la Valdi­
ceppo che impiega non poco a trovare le giuste contro misu­
re al pressing orvietano. Si accende Orsini che inizia a
martellare da oltre l’arco dei 6.25 con continuità ed un Carotti
ancora convalescente inizia a dare il suo contributo. Nel fina­
le una bomba di Orsini e una penetrazione di Gori portano i
ponteggiani in vantaggio sul più 5 e palla in mano, ma un tiro
affrettato dà la possibilità agli orvietani di riavvicinarsi.
Puntualmente Pigozzi punisce dalla lunga con una bomba,
nulla di fatto nell’attacco a seguire della Valdiceppo che
nell’azione difensiva trova però un Palazzetti in crescita che
controlla il rimbalzo. La palla finisce nelle mani di Gori che la
protegge e congela il risultato. Debutto nelle file della Valdi­
ceppo per i giovani Piszczyk e Guarducci.
Orvieto ­ Pontevecchio 64­66
PARZIALI:
17­17, 18­20, 20­16, 9­13.
ARBITRI:
Petritaj, Fazzino
SQUADRA A:
Pontevecchio Basket Orsini 20, Spaccia
17, Carotti 10, Piszczyk 5, Gori 6, Palazzetti 4, Guarducci ,
Gianangeli 4, Baldetti.
SQUADRA B:
Orvieto Basket Lipparoni A. 14, Pigozzi 14,
Bonifazi 17, Maurich Novelli 2, Fiorenzi 2, Lipparoni G. 11,
Chiodi , Prosperini 4, Lazzarini, Mocetti.
Ponte Vecchio ­ Spoleto 49­79
Nella sfida che valeva il primo posto del campionato Under14
Elite, la Giromondo Spoleto, vince meritatamente a Ponte con
un Cappelletti da 33 punti.
Non era facile per la Ponte Vecchio, a causa del dolore alla
schiena di Taccucci, costretto a lasciare il campo dopo i primi
due quarti, e per l'assenza fino a fine terzo quarto di Tenaglia
impegnato in un esame scolastico.
Pronti via comunque i ragazzi di Olivieri tengono botta guidati
da Ciancabilla bravo a trovare punti e falli in area, mentre per
Spoleto, Cappelletti è altrettanto efficace a creare per sé e per
i compagni.
Il break decisi­
vo lo mettono
a segno gli
ospiti nel se­
condo quarto,
sfruttando la fi­
sicità a rimbal­
zo e la velocità
in contropiede,
e chiudono il
secondo par­
ziale avanti 21­
49.
Nel terzo quarto, con Taccucci fuori dai giochi, la Ponte
Vecchio reagisce anche grazie alle iniziative di Bindocci e
Curti, che attaccano il ferro e trovano i compagni sugli scarichi;
con il risultato ormai compromesso i padroni di casa pescano il
Jolly Marzocchi e Tenaglia che danno energia in difesa e fanno
rimontare la Ponte fino al meno 16 a metà 4 periodo. Nel Fina­
le Cappelletti e Bartoli, sfruttano tutta la loro tecnica per ri­
mettere fra se e gli avversari 30 lunghezze di distanza.
Settimana impegnativa per la Ponte, che dopo questa e la
partita di lunedì con Gualdo, sarà in campodomenica mattina
nel derby a Ferro di Cavallo contro il Perugia Basket
Prossimi appuntamenti
RISTORANTE
LA SOSTA
OSPEDALICCHIO ­ PG
075 8003501 ­ 342 7247002
Trilogy club
di Andrea e Massimo Zaroli
Via della Stazione 4
Ramazzano (PG)
Tel: 075 5918 279
email: [email protected]
Prenota il camp estivo che fa per te
Per ciascuna età il suo camp estivo: stesse date, stessa atmosfera ma programmi diversi: i più piccoli (Scoiattoli,
Aquilotti, Esordienti e Under 13) oltre agli allenamenti partecipano ad un Torneo fantastico con squadre provenienti
da tutta Italia e da molti paesi Europei. Tanto basket ma anche momenti di puro divertimento, con una giornata
dedicata al Parco Acquatico di Mirabilandia. E' il BA Summer Camp 2016
I più grandi (dalla categoria Under 14 fino alla Under 20) hanno la possibilità di perfezionare gli aspetti tecnici e
fisici del gioco con l'aiuto di coaches e giocatori di serie A, metodologie e strumentazione all'avanguardia: Ba Skills
Week
Per tutti la location e l'atmosfera coinvolgente e piena di energia dell'Eurocamp di Cesenatico.
Per informazioni e per prenotare la tua partecipazione vai su www.baworld.it oppure rivolgiti in segreteria