programma_organizzativo_manifestazione_finale

Transcript

programma_organizzativo_manifestazione_finale
“Torneo Giovani Calciatrici”
&
“Sei Bravo a… Scuola di Calcio”
Coverciano, 10 giugno 2007
Alle Giovani Calciatrici,
ai Giovani Calciatori,
ai Tecnici,
ai Dirigenti delle Società partecipanti
ed alle Famiglie degli atleti
La Manifestazione conclusiva del “Sei Bravo a……. Scuola di Calcio”
rappresenta per il nostro Settore, il momento conclusivo del lavoro svolto
dalle Scuole di Calcio attraverso l’impegno degli operatori Federali e di
Società su tutto il territorio nazionale. La festa di Coverciano è la fine di un
percorso tecnico didattico della stagione sportiva che ha coinvolto decine
di migliaia di giovani calciatori, e che ha portato qui le realtà che meglio si
sono distinte a livello regionale per caratteristiche tecniche ed
organizzative, senza tralasciare aspetti importanti come rispetto degli
avversari e Fair-Play.
Alla Manifestazione partecipano anche le Società vincitrici del
“Torneo Giovani Calciatrici”. Sono infatti sempre di più le ragazze che
praticano questo magnifico sport con grande passione ed entusiasmo, e
tante di queste provengono dall’attività promozionale svolta nella scuola
grazie alla partecipazione alle attività ufficiali di numerosi Istituti Scolastici,
oppure attraverso le convenzioni stipulate dalle Società Sportive e al
progetto del “Fuoriclasse Cup”.
Ringrazio il Settore Tecnico per l’ospitalità in questo magnifico
Centro e per la collaborazione offerta.
Auguro a tutti i partecipanti di
indimenticabile di amicizia, gioia e sport !!!
trascorrere
una
giornata
Coverciano, 10 giugno 2007
Il Presidente
del Settore Giovanile e Scolastico
Luigi Agnolin
1
PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE
Sabato 9 Giugno 2007 - primo pomeriggio
Arrivo nelle sedi assegnate delle 21 Scuole di Calcio, delle 3 Scuole
Calcio Federali e delle 20 squadre vincitrici del Torneo regionale Giovani
Calciatrici, che rappresentano geograficamente tutte le Regioni d’Italia alla
Manifestazione di Coverciano.
Sistemazione negli alloggi assegnati.
Domenica 10 Giugno 2007
ore 08.30 Arrivo a Coverciano dei partecipanti alla Manifestazione in tenuta da
Gioco e sistemazione negli spogliatoi assegnati
ore 09.15 Ritrovo di tutte le squadre sul Campo Centrale n°2. Sistemazione per
Regione in ordine alfabetico con il proprio Responsabile Tecnico
Regionale
ore 09.30 Campo Centrale n°2 - Presentazione delle squadre partecipanti e loro
schieramento dietro il cartello con il nome della Regione
rappresentata. Saluto delle autorità Federali del Settore Giovanile e
Scolastico e del Settore Tecnico
ore 10.00 Le squadre raggiungono i campi assegnati dal programma con i
tecnici preposti al coordinamento. Confronto fra le squadre femminili
del Torneo “Giovani Calciatrici” con lo svolgimento contemporaneo
delle gare su tutti i campi
ore 11.00 Attività di confronto delle Scuole di Calcio che partecipano alla
Manifestazione “Sei Bravo a... Scuola di Calcio”
ore 12.30 Premiazione di tutti i partecipanti e chiusura della Manifestazione
Ore 13.15 Pranzo
Ore 15.00 Rientro nelle proprie sedi
2
AI SIGG. DIRIGENTI TECNICI
RESPONSABILI DELLE SCUOLE CALCIO
E DELLE SQUADRE FEMMINILI
PARTECIPANTI ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE
E. P.C.
ALLA DIREZIONE DEGLI ALBERGHI INTERESSATI
LORO SEDI
Si ricorda che in occasione della Manifestazione Nazionale “Sei bravo a… Scuola di
Calcio” in programma a Firenze Sabato 9 e Domenica 10 Giugno 2007, sono a carico del
Settore Giovanile e Scolastico (per ciascuna delle squadre partecipanti) le relative spese di
viaggio per i seguenti componenti (oltre agli autisti al seguito):
14 giovani calciatori e 2 adulti accompagnatori.
14 giovani calciatrici e 2 adulti accompagnatori
Per ogni gruppo è previsto, nei vari alberghi assegnati, la cena del giorno 9, il
pernottamento e la prima colazione del giorno 10.
Per lo stesso numero di partecipanti è organizzato, per Domenica 10 Giugno, il pranzo
presso il Centro Tecnico di Coverciano dopo la Manifestazione Tecnica in campo.
I genitori al termine della Manifestazione dovranno lasciare il Centro Tecnico Federale e
potranno recarsi a mangiare in uno dei ristoranti, limitrofi al Centro Tecnico Federale di
Coverciano, la cui lista è a pag. 4.
Tutti gli eventuali extra sono a totale carico dei partecipanti e saranno saldati
direttamente all’Hotel.
Le squadre partecipanti in ogni sede avranno un Coordinatore per l’assistenza logistica
ed organizzativa.
Per tutti coloro che vorranno seguire i ragazzi/e si indicano i riferimenti per eventuali
prenotazioni negli alberghi di Montecatini:
¾ Associazione Albergatori Montecatini 0572.75365
Si rende noto, infine, l’ubicazione dei servizi igienici all’interno del Centro di Coverciano:
LATO SPOGLIATOIO CAMPO CENTRALE.
Con i migliori saluti ed auguri di buona permanenza a
Coverciano.
3
Ai genitori e familiari dei
giovani calciatori/trici
partecipanti alla Manifestazione
“Sei Bravo a… Scuola di Calcio” e al
“Torneo Giovani Calciatrici”
OGGETTO: pranzo della domenica 10 giugno dei genitori, famiglie o accompagnatori non
ufficiali o amici o conoscenti.
Come già noto non sarà possibile in alcun modo servire il pranzo alle persone sopra
indicate in quanto, per le esperienze degli scorsi anni, la struttura del Centro di Coverciano è già
satura al massimo della capienza possibile con i 750 bambini e bambine presenti alla
Manifestazione.
Pertanto le SS LL, al termine della manifestazione, verso le ore 13 circa, dovranno
lasciare il Centro indipendentemente dalle loro esigenze del pasto o meno (non potranno cioè
consumare dentro il Centro eventuali cestini o altri commestibili portati al seguito).
Possiamo quindi indicare qui di seguito posti di ristoro, trattorie e ristoranti nelle
immediate vicinanze del Centro:
1. Ostello VILLA CAMERATA – Viale Righi, 4 – 50137 FIRENZE tel. 055/601451 posto a circa 15’ a
piedi e a circa 5’ di auto dal Centro Tecnico di Coverciano (chiedere per riferimento Piazza del
Salviatino, sempre nel quartiere di Coverciano).
Pranzo espresso a self service
Prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00, telefonando allo 055/601451.
Posti disponibili: 100/120
2. Osteria pizzeria “Il Giuggiolo” – Viale Righi, 3 – telefax: 055/606240
Il locale si trova di fronte all’ingresso dell’Ostello Villa Camerata.
E’ bene preavvertire entro le ore 12.
3. Stadio – Viale Manfredo Fanti, 3 – tel. 055/577053
Il locale si trova di fronte allo Stadio Comunale, lato tribuna coperta.
E’ bene preavvertire entro le ore 12.
4. RUGBY PUB- Viale Paoli – tel. 055/576469
Il locale si trova di fronte allo Stadio Comunale, lato curva ferrovia.
E’ bene preavvertire entro le ore 12.
5. LA FORCA –Piazza Alberti, 24 – tel. 055/661760
Il locale si trova subito dopo il cavalcavia della Ferrovia – zona Affrico – a circa 10’ di auto dal Centro
Tecnico di Coverciano.
6. TRE SOLDI – Via G. D’Annunzio, 4 rosso – tel. 055/679366 – il locale si trova nella stessa via del
Centro Tecnico di Coverciano, a circa 800 metri.
L’elenco delle strutture di ristoro è puramente informativo, pertanto il Settore Giovanile e
Scolastico ed il Settore Tecnico, non avendo preso contatti preventivi con le strutture indicate, non si
assumono alcuna responsabilità in merito, compresi servizio e relativi costi.
4
Attività tecnica Femminile
Le squadre femminili che rappresentano le singole regioni si incontreranno tra
loro svolgendo dei quadrangolari con gare tra 7 giocatrici, tranne che nel campo
n° 3 in cui verranno coinvolte 5 squadre. In questo girone, a turno, la squadra
che riposa si confronterà con una squadra “mista” composta dalle calciatrici delle
altre quattro squadre.
In totale sono previste 3 gare, ciascuna della durata di un tempo unico di 20’.
Pertanto le giovani calciatrici partecipanti dovranno essere utilizzate
continuativamente in almeno una delle tre gare da disputare.
I gironi sono stati formati in base alla dislocazione sui campi da gioco e più
specificatamente:
Girone 1
Girone 2
Girone 3
Girone 4
Girone 5
Campo 1
Campo 1-2
Campo 2
Campo 3
Campo 4
Calabria
Campania
Puglia
Friuli V.G.
Trento
Lazio
Liguria
Umbria
Marche
Abruzzo
Lombardia
Scuola Calcio Federale
Ancona
Toscana
Veneto
Basilicata
Sicilia
Piemonte/V.Aosta
Sardegna
Molise
Emilia Romagna
Bolzano
Gli incontri previsti, nell’ordine sono:
Gara 1 – ore 10.00
Girone 1
Girone 2
Campo 1 a
Calabria Sicilia
Campo 1b
Sardegna –
Emilia
Romagna
Girone 3
Girone 4
Girone 5
Campo 1c
Campo 2 b
Campania –
Puglia Piemonte V. Aosta Trento
Campo 3 a
Friuli V.G. Umbria
Campo 4 a
Sc. Calcio Federale
Ancona - Toscana
Campo 2 a
Molise – Bolzano
Campo 3 b
Campo 4 b
Marche - Abruzzo Veneto - Basilicata
Campo 2 c
Lazio Liguria
Campo 3 c
Lombardia –
Squadra MISTA
5
Gara 2 – ore 10.20
Girone 1
Girone 2
Girone 3
Girone 4
Girone 5
Campo 1 a
Sicilia – Emilia
Romagna
Campo 1c
Piemonte V.
Aosta Bolzano
Campo 2 b
Trento Liguria
Campo 3 a
Lombardia Abruzzo
Campo 4 a
Toscana Basilicata
Campo 1b
Calabria Sardegna
Campo 2 a
Campania Molise
Campo 2 c
Puglia Lazio
Campo 3 b
Marche - Umbria
Campo 4 b
Scuola Calcio
federale Ancona Veneto
Campo 3 c
Friuli V.G. Squadra MISTA
Gara 3 – 10.40
Girone 1
Girone 2
Girone 3
Girone 4
Girone 5
Campo 1 a
Emilia
Romagna Calabria
Campo 1c
Molise –
Piemonte V.
Aosta
Campo 2 b
Liguria Puglia
Campo 3 a
Umbria - Lombardia
Campo 4 a
Basilicata –
Scuola Calcio
Federale Ancona
Campo 1b
Sicilia Sardegna
Campo 2 a
Bolzano –
Campania
Campo 2 c
Trento Lazio
Campo 3 b
Friuli - Abruzzo
Campo 4 b
Toscana Veneto
Campo 3 c
Marche – Squadra
MISTA
Come specificato nelle precedenti comunicazioni,
Manifestazione non verranno stilate graduatorie di merito.
al
termine
della
Si ricorda inoltre che le squadre femminili, al termine degli incontri, dovranno
andare a fare la doccia e prepararsi per la premiazione finale prevista intorno
alle ore 12,30.
6
Attività tecnica del “Sei bravo a... Scuola di Calcio”
Edizione 2007
Nel gioco proposto è previsto l’utilizzo di n° 2 dirigenti o tecnici per il conteggio dei punti del
gioco-orologio, mentre per il gioco a punteggio, ne è sufficiente uno (sempre meglio se fossero
due).
Nel caso in cui una società si presenti con meno di quattordici giocatori, dovrà privarsi
innanzitutto di un giocatore nel gioco orologio (sia se giochi in attacco, sia che giochi in
difesa), poi, eventualmente di un giocatore nel gioco a punteggio.
In linea generale, durante lo svolgimento dei giochi, i difensori che intercettano la palla e ne
entrano in possesso, dovranno trasmetterla ad una delle sponde libere che hanno l’opportunità
di iniziare una nuova azione.
È tuttavia opportuno fare una ulteriore precisazione relativamente ai giochi-orologio, nei quali è
possibile effettuare liberamente passaggi all’interno dello spazio di gioco tra i vari giocatori
interessati. Ugualmente i passaggi potranno essere effettuati con le varie sponde (libere o
meno della presenza dell’avversario), tenendo comunque ben presente le regole che
determinano il conseguimento del punto.
Nei vari giochi è sempre coinvolto un numero complessivo di 14 giocatori per squadra, che
dovranno alternarsi, per quanto possibile, nelle varie fasi di gioco, nei diversi ruoli e compiti
previsti. Per permettere tutto ciò lo svolgimento del gioco viene suddiviso in 4 frazioni di
gioco, delle quali due dedicate alla fase offensiva (conseguimento punti) e due alla fase
difensiva (conseguimento punti nel gioco-orologio e gioco di difesa nel gioco punteggio),
secondo quanto stabilito nelle varie proposte.
Tempo massimo per ciascuna frazione di gioco: 4’
7
Fase 3
Gioco orologio
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
8
4 + 4 esterni (sponde) c 2 + 2 difensori posti nei corridoi (spazio intermedio tra sponda
e spazio di gioco), e al centro dello spazio
1 pallone in gioco – altri 7 a disposizione
Conteggio del numero di palloni che arrivano a destinazione da una sponda “libera”
all’altra (due tempi della durata ciascuno di n. 20 punti o del tempo massimo di 4’, per
un totale di 4 frazioni di gioco)
La palla viene giocata da una delle due sponde poste sui “lati liberi”
Spazio di gioco complessivo: quadrato mt. 20x20
I 2 difensori “esterni” sono posizionati in una zona neutra di 2 mt.
Qualora la palla venga intercettata dai “difensori”, la sponda “libera” a cui era destinata
la palla, ne dovrà prendere un’altra a disposizione e far ripartire il gioco
Nel caso in cui il pallone arrivi “a destinazione” si potrà continuare il gioco con lo stesso
Al fine dell’ottenimento dei punti, la palla dovrà obbligatoriamente essere trasmessa
prima ad una delle due sponde “esterne” (disturbate da un difensore posizionato nel
corridoio tra spazio di gioco e sponda), sia utilizzando i giocatori “interni”, che
direttamente da sponda “libera” a sponda “disturbata”.
Qualora la palla arrivi a destinazione nonostante una deviazione di un difensore, il
passaggio dovrà considerarsi comunque valido
Gioco punteggio (Fase 3)
•
•
•
•
•
•
•
•
•
9
4c2 + portiere in continuità
Struttura con due zone, delle quali nella prima si svolge il confronto in
superiorità/inferiorità numerica (dimensioni mt. 20x24; distanza dalla porta mt. 10), la
seconda riservata al solo giocatore che entra nella zona, per ricevere palla o in
conduzione (es. dopo dribbling), che potrà andare alla conclusione.
Si conta il numero dei goal realizzati
I Difensori, posizionati agli angoli del rettangolo di gioco in prossimità della porta
(“serbatoi” difensori), potranno entrare in gioco immediatamente dopo il primo
passaggio
Il portiere dovrà rimanere sulla linea della porta, e potrà muoversi solo nel momento in
cui la palla supera la linea che delimita l’area di tiro (posta, come detto, a mt. 10) –
prevedere anche la sostituzione del portiere (p.e. un’azione ciascuno)
Il gioco inizia con un passaggio, effettuato con palla ferma sulla linea più lontana dalla
porta in possesso di uno dei quattro attaccanti
Gli altri 3 attaccanti possono entrare in campo in qualsiasi momento e da qualsiasi zona
del campo di gioco, assicurandosi comunque che l’azione precedente sia terminata
Qualora la palla venga intercettata dai difensori, o termini fuori dello spazio di gioco, il
gioco potrà riprendere con 4 dei 6 attaccanti in attesa (“serbatoio” attaccanti)
Al termine del primo tempo del gioco-orologio il gioco-punteggio viene interrotto per
permettere il cambio dei ruoli dei giocatori (da orologio a gioco a punteggio e viceversa),
mentre al termine della seconda parte, definito il numero complessivo di goal realizzati,
si provvederà all’inversione dei compiti delle due squadre (la squadra che aveva il
compito realizzare i goal dovrà difendere e viceversa, il cambio naturalmente è previsto
anche nel gioco-orologio)
“Sei Bravo a….Scuola di Calcio” 2007
“Gioco partita”
Successivamente al “gioco a confronto”, tutte le società disputeranno due gare della durata di
20’ ciascuna in cui ciascuna squadra sarà composta da 7 calciatori. La prima gara verrà
disputata con la stessa rappresentativa con cui è stato svolto il gioco iniziale, mentre la
seconda gara verrà disputata con una squadra situata nel campo centrale dello stesso campo.
Pertanto dopo il “gioco a confronto” l’attività proseguirà con lo svolgimento del “gioco partita”
con i seguenti abbinamenti e secondo le seguenti modalità:
1ª gara (20’)
la gara è prevista tra le stesse squadre che si sono confrontate nel
“gioco a confronto”
Campo 1
Campo 2
Campo3
Campo 4
1a
2a
3a
4a
Calabria –
Sicilia
Marche –
Molise
1b
Sardegna –
Emilia Romagna
2b
Puglia –
Bolzano
1c
Campania –
Piemonte
2ª gara (20’)
Scuola Calcio
Federale Roma –
Trento
Lombardia 1 –
Scuola Calcio Federale
Catania
3b
Friuli V.G. –
Umbria
2c
4b
Toscana –
Veneto
3c
4c
Valle D’Aosta – Basilicata –
Abruzzo
Lombardia 2
il confronto avviene con una squadra del campo centrale adiacente
(vedi tabella)
Campo 1
Campo 2
Campo3
Campo 4
1a
2a
3a
4a
Calabria –
Marche –
Emilia Romagna Bolzano
1b
Sicilia Campania
2b
Molise –
Scuola Calcio
Federale Roma
1c
Sardegna Piemonte
10
Lazio –
Liguria
2c
Puglia –
Trento
Lazio –
Umbria
3b
Liguria –
Valle D’Aosta
3c
Friuli V. G. Abruzzo
Lombardia 1 –
Veneto
4b
Basilicata –
Scuola Calcio Federale
Catania
4c
Toscana –
Lombardia 2
UBICAZIONE DELLE SQUADRE: SPOGLIATOI E CAMPI DA GIOCO
Identificazione
campo e spogliatoio
Incontro
in programma
CAMPO 1
SPOGLIATOIO 1 (situato al campo 2)
CALABRIA
SICILIA
CAMPO 1
SPOGLIATOIO 2 (situato al campo 2)
SARDEGNA
EMILIA ROMAGNA
CAMPO 1
SPOGLIATOIO 3 (situato al campo 2)
CAMPANIA
PIEMONTE
CAMPO 2
SPOGLIATOIO 4 (situato al campo 2)
MOLISE
MARCHE
CAMPO 2
SPOGLIATOIO 5 (situato al campo 3)
(3 squadre)
BOLZANO
PUGLIA
S.C.F. ROMA
CAMPO 2
SPOGLIATOIO 6 (situato al campo 3)
TRENTO
UMBRIA
CAMPO 3
SPOGLIATOIO 7 (situato al campo 3)
LAZIO
LIGURIA
CAMPO 3
SPOGLIATOIO 8 (situato al campo 3)
(3 squadre)
FRIULI
ABRUZZO
VALLE D’AOSTA
CAMPO 4
SPOGLIATOIO PISCINA Maschile
SPOGLIATOIO PISCINA Femminile
S.C.F. ANCONA – S.C.F. CATANIA
BASILICATA
CAMPO 4
SPOGLIATOIO 9 (sotto Palestra)
CAMPO 4
SPOGLIATOIO 11 (situato al campo n°5)
LOMBARDIA
VENETO
TOSCANA
* La disposizione sui campi fa riferimento agli incontri del “Sei Bravo a…”. Nella
fase riservata al confronto tra le squadre femminili del Torneo Giovani Calciatrici,
si farà riferimento al calendario degli incontri alle pagg. 5 e 6.
11
DISLOCAZIONE ALBERGHI
Montecatini Terme
2007
REGIONE
ABRUZZO
BASILICATA
BOLZANO
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA R.
FRIULI V.G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA maschile
LOMBARDIA femminile
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
V. AOSTA Maschile
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTO
UMBRIA
VENETO
S.C.F. ANCONA
S.C.F. CATANIA
S.C.F. ROMA
HOTEL
Hotel BUENOS AIRES – Viale Don Minzoni, 15
Hotel BUENOS AIRES – Viale Don Minzoni, 15
Hotel UMBRIA - Via delle Saline, 19
Hotel PRATI – Viale Rosselli, 27
Hotel PRATI – Viale Rosselli, 27
Hotel IRIS – Viale Cavallotti, 26
Hotel IRIS – Viale Cavallotti, 26
Hotel RUBENS – Via Torino, 10
Hotel EUROPA – Via Querceta, 2
Hotel EUROPA – Via Querceta, 2
Hotel MIRAMONTI – Viale Marconi, 44
Hotel LOMBARDIA E SORGENTI – Via Manzoni, 9
Hotel SPLENDID – Via Mazzini, 36
Hotel DELIZIA GENOVESE – Viale Cavallotti, 38
Hotel SERENISSIMA – Via delle Saline, 34
Hotel NUOVO SAVI – C.so Matteotti, 83
Hotel MARINA – Viale Cavallotti, 31
Hotel MARINA – Viale Cavallotti, 31
Hotel INNOCENTI – Via Gioberti, 5
Hotel EUROPA – Via Querceta, 2
Hotel IRIS – Viale Cavallotti, 26
Hotel EUROPA – Via Querceta, 2
Hotel CONCHIGLIA – Via delle Saline, 82
Hotel PESI – Via Derna, 24
Hotel NUOVO MONDO – Viale Marconi, 24
TEL.
0572 771915
0572 771915
0572 71369
0572 78708
0572 78708
0572 78213
0572 78213
0572 78852
0572 771851
0572 771851
0572 70647
0572 78490
0572 70148
0572 71375
0572 70398
0572 72142
0572 70128
0572 70128
0572 78820
0572 771851
0572 78213
0572 771851
0572 78913
0572 71240
0572 72046
ACCOGLIENZA:
REGIONI
Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria,
Lombardia, Trento e Veneto
Calabria, Campania, Molise e
Toscana
Bolzano, Marche, V. Aosta, S.C.
Ancona, S.C. Catania e S.C. Roma
Emilia R., Friuli, Piemonte, Puglia,
Sardegna, Sicilia e Umbria
12
NOMINATIVO
TELEFONO
Teglia Marco
333/6664360
Paganelli Antonio
339/5956879
Battistoni Giuseppe
333/5883883
Gonnella Roberto
349/6674143
“SEI BRAVO A… SCUOLA DI CALCIO” 2007
SCUOLE DI CALCIO PARTECIPANTI
REGIONE
SCUOLA DI CALCIO
CITTÀ
ABRUZZO
P.G.S. VIGOR DON BOSCO
BASILICATA
A.C. MATHEOLA
BOLZANO
A.S. VIRTUS DON BOSCO
CALABRIA
REGGINA CALCIO S.p.A.
CAMPANIA
A.S.D. MARIANO KELLER
NAPOLI
EMILIA R.
MILAN CLUB \ U.S. PARMENSE
PARMA
FRIULI V.G.
A.S.D. VIRTUS CORNO
LAZIO
A.S.D. NUOVA LODIGIANI 2005
LIGURIA
A.S.D. CARLIN’S BOYS
LOMBARDIA
A.S.D. CENTRO SCHUSTER
VASTO (CH)
MATERA
BOLZANO
REGGIO CALABRIA
CORNO DI ROSAZZO (UD)
ROMA
SAN REMO(IM)
MILANO
A.D.C. MARIO RIGAMONTI
BRESCIA
MARCHE
ASCOLI CALCIO 1898 S.p.A.
MOLISE
S.C. FUTURA ROCCARAVINDOLA
PIEMONTE
POL. MIRAFIORI A.S.D.
PUGLIA
U.S. LECCE S.p.A.
SARDEGNA
G.S. MERCEDE ALGHERO
SICILIA
U.S. PALERMO s.r.l.
TOSCANA
A.S.D. PROGETTO GIOVANI AMARANTO
TRENTO
A.S.D. SACCO SAN GIORGIO
UMBRIA
POL. CAMPITELLO
VALLE D’AOSTA
G.S. CALCIO EVANÇON
CHAMPDEPRAZ (AO)
VENETO
CALCIO PADOVA S.p.A.
PADOVA
SCUOLA CALCIO FEDERALE “P.P. BRUCATO”
CATANIA
SCUOLA CALCIO FEDERALE
13
ASCOLI PICENO
MONTAQUILA (IS)
TORINO
LECCE
ALGHERO (SS)
PALERMO
LIVORNO
ROVERETO (TN)
TERNI
ROMA
“TORNEO GIOVANI CALCIATRICI” 2007
SOCIETA’ DI CALCIO FEMMINILE PARTECIPANTI
REGIONE
SOCIETÀ
CITTÀ
ABRUZZO
GIRLS ROSETO
ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
BASILICATA
POL. SALANDRA
BOLZANO
S.S.V. BRIXEN BRESSANONE
CALABRIA
G.S. CHITTI CITTANOVA
CAMPANIA
A.S.D. FEMM. PONTECAGNANO
EMILIA R.
A.S.D. REGGIANA C.F.
FRIULI V.G.
U.P.C. GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO TAVAGNACCO (UD)
LAZIO
A.S.D. EURNOVA
LIGURIA
G.S. SAN GIOVANNI BATTISTA
LOMBARDIA
A.C.F. TRADATE
MARCHE
U.S. OLIMPIA
MOLISE
G.S. SABATELLA
PIEMONTE/V.AOSTA A.C.F. TORINO
SALANDRA (MT)
BRESSANONE (BZ)
CITTANOVA (RC)
PONTECAGNANO F. (SA)
REGGIO EMILIA
ROMA
GENOVA
TRADATE (VA)
SENIGALLIA (AN)
RICCIA (CB)
VENARIA REALE (TO)
PUGLIA
NUOVA BARI C.F.
SARDEGNA
EUROSPIN TORRES C.F.
SASSARI
SICILIA
A.S.D. PRO CATANIA
CATANIA
TOSCANA
AIRCARGO AGLIANA F.C.
TRENTO
A.C.F. TRENTO
UMBRIA
ANSPI MARSCIANO C.F.
MARSCIANO (PG)
VENETO
A.S.D. C.F. BARDOLINO VERONA
BARDOLINO (VR)
SCUOLA CALCIO FEDERALE FEMMINILE
14
BARI
AGLIANA (PT)
TRENTO
ANCONA
PUGLIA
MARCHE
CALABRIA
SARDEGNA
SCUOLA
CALCIO
FEDERALE
ROMA
CAMPANIA
TRENTO
SICILIA
EMILIA
ROMAGNA
PIEMONTE
MOLISE
BOLZANO
MUSEO
DEL
CALCIO
INGRESSO
SQUADRE
LAZIO
FRIULI V.G.
LIGURIA
UMBRIA
VALLE
D’AOSTA
ABRUZZO
LOMBARDIA
1
SCUOLA
CALCIO
FEDERALE
CATANIA
15
TOSCANA
BASILICATA
LOMBARDIA
2
VENETO

Documenti analoghi