Turismo – mercatini di Natale tedeschi

Transcript

Turismo – mercatini di Natale tedeschi
SETTEMBRE
3–2010
SOMMARIO
•
Introduzione
•
Il settore tedesco del Turismo: Germania, una delle mete più belle al mondo
•
Convegno Bologna
•
Convegno a Monaco di Baviera – Sardegna: mito nel Mediterraneo
•
Norimberga – Siete i benvenuti
•
Il mercatino del Bambin Gesù di Baden-Baden
•
Dusseldorf nel periodo dell’avvento
•
Il mercatino natalizio di Francoforte
•
Il mercatino di Natale di Brema e la magia di Schlachte
INTRODUZIONE
La Camera di Commercio Italo-Germanica appartiene alla rete internazionale delle Camere di Commercio Tedesche all’estero e agisce su incarico del Ministero Federale Tedesco
come ente ufficiale per l’incentivazione del commercio tedesco all’estero.
Lo scopo più importante è quello di promuovere e sostenere l’interscambio economico tra
Italia e Germania. La promozione del territorio e la ricerca degli investitori è uno degli
aspetti fondamentali di questa attività.
DEinternational Italia Srl, società di servizi della Camera di Commercio Italo-Germanica,
propone diversi strumenti operativi per il raggiungimento di questi obiettivi, tra cui la
presentazione di regioni, la consulenza di potenziali investitori, organizzazioni di missioni
imprenditoriali e diffusione di monografie su distretti industriali. La divulgazione di interessanti possibilità di investimento e l’aggiornamento sugli incentivi regionali sono alcuni
argomenti chiave di questa Newsletter.
Oltre a queste informazioni generiche, ogni edizione della Newsletter si focalizza su un
settore particolare e ai rapporti sulle nostre attività recenti.
La terza edizione della nostra pubblicazione trimestrale si occupa come tema principale
del “Turismo – Mercatini di Natale Tedeschi”, anche se la festa del Natale con i suoi
mercatini natalizi rappresenta soltanto uno tra molteplici motivi per visitare la Germania
come turista o uomo d’affari. Ognuno di questi mercatini natalizi ha sviluppato caratteristiche esclusive, inconfondibili e inimitabili in uno straordinario contesto storico ed architettonico. Per questo siete invitati a scoprire essi e le tradizioni natalizie del Paese attraverso le sue città, i villaggi di campagna, lungo le coste e in montagna. Ne abbiamo scelti
alcuni per la Vostra esplorazione della Germania come meta di viaggi ed investimenti.
Vi auguriamo un’interessante lettura.
Norbert Pudzich
Presidente del Consiglio di Amministrazione
DEinternational Italia Srl
2
TURISMO - MERCATINI DI NATALE TEDESCHI
IL SETTORE TEDESCO DEL TURISMO: GERMANIA, UNA DELLE METE
PIÙ BELLE AL MONDO
La Germania come meta di viaggio: offerte sul paesaggio, il tempo libero e lo sport, manifestazioni
culturali a livello mondiale e città affascinanti come Berlino, Dresda o Monaco attirano turisti da
tutto il mondo. Uno sguardo ai numeri mostra che
la Germania non é solo attraente per il turismo ma
anche per gli investimenti. Nel 2007 si é riscontrato un aumento del 3% sui pernottamenti in Germania per un valore complessivo di 361,8 milioni. Nello stesso anno 24,4 milioni di ospiti internazionali
hanno visitato questa nazione. 84,6 milioni di viaggi di lavoro hanno portato ad un fatturato nel 2007
di € 52,7 miliardi. La Germania vanta di essere un
luogo ideale e centrale come meta turistica e piattaforma girevole per il turismo europeo.
L’industria degli hotel e motel tedeschi ha
ottenuto nel 2007 una crescita del 3,7% con €
34,5 miliardi. Entro il 2012 ci si aspetta un
incremento per l’industria di 42,1 miliardi.
In qualità di luogo turistico la Germania ha
innumerevoli vantaggi.
Con i suoi 33 luoghi di patrimonio mondiale
dell’UNESCO appartiene alle mete vacanziere
considerate tra le più popolari in Europa. Prova
di ciò oltre al continuo numero crescente di
stranieri anche l’amore per il proprio paese.
Questa tendenza offre anche nuove possibilità di parchi per il tempo libero (parco giochi) e
altre attrazioni.
La Germania offre svariate possibilità per gli investitori
internazionali. Diversi programmi mirano ai molteplici bisogni delle aziende su diversi piani di sviluppo. Le opzioni
sugli incentivi spaziano da investimenti diretti sulla forza
lavoro fino alle sovvenzioni per la ricerca e lo sviluppo.
La stabilità sociale, economica, giuridica e politica rappresenta una solida base per le nuove aziende.
Ulteriori informazioni
Isabell Wisskirchen, [email protected], Tel.: +39 02 39 800 943 - in lingua italiana
o in Germania Germany Trade and Invest GmbH
Sven-Thorsten Potthoff, [email protected], Tel.: +49 30 200 099 0, www.gtai.com
3
CONVEGNO BOLOGNA: INCONTRO IL 17 MAGGIO 2010 TRA
GERMANIA E ITALIA SUI SISTEMI LOGISTICI INTERMODALI TRA I DUE
PAESI IN UN CONTESTO EUROPEO
In virtù dei forti rapporti commerciali tra Italia e Germania, la Camera di Commercio ItaloGermanica con la Camera di Commercio Italiana di Monaco di Baviera ha organizzato un incontro bilaterale incentrato sulle potenzialità di miglioramento della logistica tra i due paesi. La manifestazione si è tenuto a Bologna il 17 maggio 2010 e presentava, sul fronte italiano, l’Interporto di Bologna, Cargo Trenitalia e i rappresentati dei porti di Livorno, Ravenna e La Spezia. Inoltre due rappresentanti del Gruppo Unicredit hanno presenziato anche.
Dalla Germania hanno partecipato la Germany Trade & Invest, l’interporto di Norimberga/Bayernhafen, il cluster logistico di Assia, il sistema logistico del Saarland, il cluster logistico del Nordreno-Vestfalia ed il centro di competenza logistico di Prien. E per finire la DB
Schenker Rail, Kombiverkehr e HUPAC Intermodal.
Il tema principale dell’incontro ruotava attorno all’intermodalità a Nord e a Sud delle Alpi
in un contesto dei corridoi europei con l’intento di creare nuove prospettive di collaborazioni tra Italia e Germania.
Tramite i diversi interventi, durante le pause e l’aperitivo dopo l’evento si è potuto notare
un intenso networking intenso che permetterà a questa iniziativa di essere portata avanti.
Per ulteriori informazioni - in lingua italiana
Isabell Wisskirchen
Tel.: +39 02 39 800 943
[email protected]
4
CONVEGNO A MONACO DI BAVIERA –
SARDEGNA: MITO NEL MEDITERRANEO
Su incarico del Ministero del Turismo, dell’ Artigianato e Commercio della regione autonoma Sardegna la Camera di Commercio italiana di Monaco di Baviera ha preparato in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Germanica di Milano e l’Ente Nazionale Italiano per il Turismo (ENIT) una presentazione in merito all’offerta turistica della Sardegna.
Negli ultimi anni la Sardegna ha assunto grande importanza come destinazione turistica.
L’isola ha investito 41,1 milioni di euro, circa 0,6% del budget regionale, nel turismo e
6,4 % dei dipendenti sono impiegati in questo settore. La Sardegna occupa il quinto posto
dopo la Valle d’Aosta, l’ Alto Adige, la Liguria e la Toscana. Questa tendenza corrisponde
alle aspettative della regione, che intende continuare a svilupparsi.
L’isola offre ai suoi visitatori molteplici possibilità di pernottamento con 846 alberghi
(97.158 posti), 99 campeggi e villaggi turistici (65.557 posti), case di villeggiatura e case
vacanza (17.186 posti), 757 agriturismi (1.450 posti), Bed & Breakfast e altri tipi di alloggiamento (6.619 posti).
Con lo scopo di continuare a sviluppare il turismo sull’isola 80 esperti del settore turistico
sono stati invitati all’evento di Monaco.
Presenziarono tra il pubblico guide turistiche, tour operators, offerenti di viaggi con incentivi e rappresentanti della stampa mirata.
Sebastiano Sannittu, Ministro regionale del Turismo, e Giorgio Valdès, esperto della regione
Sardegna, presentarono agli invitati le prospettive di sviluppo nell’ambito turistico sardo e i
punti di maggior attenzione attraverso un viaggio virtuale dell’isola.
I temi centrali furono oltre ai luoghi particolarmente attrattivi, l’artigianato tradizionale,
la varietà culinaria e le condizioni ottimali per i velisti.
Tra gli ospiti hanno presenziato anche l’attrice tedesca Jutta Speidel e suo marito Bruno
Maccallini che hanno presentato spontaneamente un progetto interessante che realizzeranno in collaborazione con il Ministero. Si tratta di un viaggio con un asino attraverso la Sardegna.
Gli altri eventi che fanno parte della serie “Sardegna: un mito del Mediterraneo” si terranno il 14 settembre presso l’Ambasciata italiana a Berlino e il 15 settembre a Stoccarda.
Per ulteriori informazioni - in lingua italiana
Isabell Wisskirchen
Tel.: +39 02 39 800 943
[email protected]
5
NORIMBERGA – SIETE I BENVENUTI
Il mercatino del Bambin Gesù di Norimberga è tra i mercatini natalizi più belli del mondo.
L’invito al Prologo del Bambin Gesù è atteso per tutto l’anno a
Norimberga ed è considerato in tutta la Germania il mercatino
natalizio più famoso. Esso è una meta ambita non solo per i turisti, ma
anche per i cittadini locali che visitano volentieri la “loro” città,
soprattutto nelle romantiche ore serali.
Circa 180 casette di legno deliziosamente decorate con tetti di stoffa
rossa e bianca sono ubicate nel cuore del centro storico – da qui
l’epiteto “Cittadella di legno e pezza”. I bottegai delle bancarelle
offrono, secondo la tradizione, il panforte di Norimberga, pane alla
frutta secca, dolci e prodotti da forno, articoli natalizi
come angioletti ricoperti di lamina dorata, presepi, decorazioni per l’albero di Natale, candele, giocattoli e
altre opere d’arte. Regalini molto apprezzati sono anche le divertenti composizioni di prugne secche, le tradizionali “Zwetschgenmännle”. Non bisogna inoltre dimenticare i wurstel arrosto norimberghesi (tre in ogni
“Weckla”, ovvero nei panini) e il vin brulé (nella tazza
decorata per l’anno corrente) tra le golosità più ambite.
Ogni due anni dal 1969 viene scelto il nuovo Bambin Gesù di Norimberga. Oltre
all’inaugurazione e alla visita del mercatino natalizio, ci sono più di 150 appuntamenti
presso case di riposo, scuole dell’infanzia e istituti di carità. Il Bambin Gesù viene a fare visita al “Suo” mercatino ogni martedì, mercoledì, giovedì e venerdì alle ore 15.00 e
mezz’ora prima, alle 14.30, fa visita al Natale norimberghese dei bambini (Nürnberger Kinderweihnacht)
.
Le attrazioni nella città nel periodo prenatalizio
Le regioni-partner della Norimberga e le città ad essa gemellate, tra le
quali anche Verona e Venezia, presentano nella piazza del Municipio
(nelle vicinanze del Mercatino del Bambin Gesù) un mercatino
dall’atmosfera internazionale. I bambini e le famiglie godono del Natale norimberghese per bambini magnificamente decorato, con
attrazioni nostalgiche (un carosello, una ruota panoramica e una
locomotiva a vapore) e molte attrazioni per partecipare come per
esempio alla preparazione di dolci natalizi ed a giocare al “Kinderpost”
Durante la processione (Lichterzug) la sera del 09/12 circa 1500 bambini delle scuole di Norimberga si recano con lanterne create direttamente da loro alla fortezza imperiale, dove
mettono in scena le storie del Natale. Mostre di presepi, esposizioni, concerti di natale, la
storica diligenza postale intorno al Mercatino del Bambin Gesù e il centro storico illuminato
a festa rendono magica l’atmosfera natalizia di questa metropoli nella Baviera settentrionale. Non a caso le è stato conferito il titolo di “Prima città natalizia” dalla Centrale Tedesca per il Turismo (DZT).
Durata dei mercatini: dal 26/11 al 24/12/2010
Inizio 26/11 alle ore 9:30 - inaugurazione con il Bambin Gesù e prologo alle 17:30 * Da lunedì a giovedì 9:30 – 20:00 * Venerdì e sabato 9:30 – 22:00 * Domenica 10:30 – 20:00 * Vigilia
di Natale (24712) 9:30 – 14:00
Volantino gratuito con il programma a partire da metà novembre sul nostro sito!
6
Ulteriori informazioni
Isabell Wisskirchen, [email protected], Tel.: +39 02 39 800 943 - in lingua italiana
o in Germania Congress- und Tourismus-Zentrale Nürnberg
Tel.: +49 911 233 60, Fax: +49 911 233 6166, www.tourismus.nuernberg.de
IL MERCATINO DEL BAMBIN GESÙ DI BADEN-BADEN
Il mercatino del Bambin Gesù di Baden-Baden in occasione delle festività natalizie con numerose attrazioni immerse in un’atmosfera magica
Incorniciata dalle montagne della Foresta
Nera, Baden-Baden immerge i visitatori del
tradizionale mercatino natalizio del Bambin
Gesù in una magica favola invernale con
numerose e affascinanti attrazioni. Il
profumo del vin brulé e del panpepato
accompagneranno i visitatori lungo le oltre
cento bancarelle decorate a festa all’inizio
del celebre viale Lichtentaler (Lichtentaler
Allee).
Gli spettacoli dal vivo sul Palcoscenico
del
Cielo
(Himmelsbühne)
accuratamente organizzati divertiranno sia i
grandi che i piccini. Oltre al mercatino natalizio del Bambin Gesù, aperto in occasione delle
vacanze natalizie, eleganti boutique e botteghe nel centro storico decorato e addobbato
nell’atmosfera del Natale inviteranno ad acquisti in tutta tranquillità.
Ecco il programma dal 23 novembre al 26 dicembre 2010: ogni
giorno, dalle 11.00 alle 21.00 (il 23 novembre dalle ore 17.00
alle ore 21.00 e la Vigilia di Natale dalle ore 10.00 alle ore
15.00), il mercatino natalizio del Bambin Gesù di Baden-Baden
aprirà le porte ai visitatori di tutto il mondo.
Esso si trova in una delle più belle zone della città delle cure,
della cultura e dei festival; non è solo un gradito punto di incontro, ma anche il luogo in cui si rivive l’atmosfera prenatalizia, dove con un bicchiere di vin brulé o di punch, caldarroste,
dolci natalizi e altre leccornie ci si può abbandonare al relax,
alle passeggiate e, ancora una volta, ai sogni.
Ulteriori informazioni
Isabell Wisskirchen, [email protected], Tel.: +39 02 39 800 943 - in lingua italiana
o in Germania Baden-Baden Kur & Tourismus GmbH
[email protected], Tel.: +49 7221 275 200, Fax: +49 7221 275 202, www.baden-baden.com
7
DUSSELDORF NEL PERIODO DELL’AVVENTO: IL MERCATINO
NATALIZIO, LO SHOPPING E GLI SPORT INVERNALI
Dal 18 novembre al 23 dicembre 2010 Dusseldorf
regala al pubblico un mercatino natalizio profondamente suggestivo. Il movimento con migliaia di
luci si estende per tutto il centro. Ogni strada ed
ogni piazza sono una piccola favola invernale con
particolari capanne costituite appositamente per
questo evento.
L’artigianato natalizio viene esposto con cura:
dalle sfavillanti decorazioni per l’albero di Natale
alle creazioni filigrane in vetro fino agli intagli dei
Monti Metalliferi. Circa 250 capanne decorate portano grandi e piccoli in un luogo incantevole e romantico, immerso nel cuore della città.
Attrazione speciale è la pista di pattinaggio davanti al teatro di Dusseldorf. Tutti coloro che
non trovano un regalo adatto ai propri cari possono ricorrere ai negozi della città, che offrono ottime opportunità: la Königsallee, la strada più famosa per i suoi negozi di lusso in
tutta la Germania, è un vero paradiso per lo shopping all’aria aperta. Dal 3 al 5 dicembre il
capoluogo del Nordreno-Vestfalia si muta in un luogo conosciuto per lo sport invernale. Davanti alla silhouette del centro storico, del castello e del Rheinturm si trova una spettacolare pista di neve della lunghezza di 800 metri. Qui si esibiscono i sciatori campioni dello
sci di fondo per stabilire punti per la coppa del mondo. Per ulteriori informazioni e offerte
di viaggi consultare il sito www.duesseldorf-weihnachtsmarkt.de.
Ulteriori informazioni
Isabell Wisskirchen, [email protected], Tel.: +39 02 39 800 943 - in lingua italiana
o in Germania Düsseldorf Marketing & Tourismus GmbH
[email protected], Tel.: +49 211 172 020, Fax: +49 211 172 023 230,
www.duesseldorf-tourismus.de
8
IL MERCATINO NATALIZIO DI FRANCOFORTE
Se si avvista un enorme albero di Natale e le sue innumerevoli luci che si riflettono nelle finestrelle delle tipiche casette, si scorge il mercatino natalizio di Francoforte nel centro del
vecchio quartiere cittadino di Römerberg.
Le immaginette dell’antica chiesa di S. Nicola (Alte
Nikolaikirche), il suono delle 50 campane delle dieci
chiese del centro di Francoforte, il vaporetto e la
giostra storica creano un’atmosfera magica del
Natale.
L’ambiente accogliente invita a curiosare tra le oltre
200 bancarelle e stand decorati intorno al municipio
(Römer) ed alla chiesa di San Paolo (Paulskirche),
dove si possono trovare regali per tutta la famiglia.
Per riscaldarsi si suggerisce di assaggiare la bibita
tipica di Francoforte, il sidro caldo, e di
accompagnarla con un tipico dolce, chiamato
Bethmännchen.
Il mercatino natalizio di Römerberg esiste già dal
1393. Il modo migliore per conoscerlo è attraverso
una visita guidata. In un’ora e mezza è possibile
assaggiare le delizie tipiche, fare un giro in giostra e
ascoltare storie di ogni genere sul mercatino di
natale di Francoforte.
Ulteriori informazioni
Isabell Wisskirchen, [email protected], Tel.: +39 02 39 800 943 - in lingua italiana
o in Germania Tourismus+Congress GmbH Frankfurt am Main
[email protected], Tel.: +49 69 21 23 88 00, www.frankfurt-tourismus.de
9
IL MERCATINO DI NATALE DI BREMA E LA MAGIA DI SCHLACHTE
Le luci luminose festive a Brema dal 25.11. al 23.12.2010
Sul fiume Weser nella cittadina nordica di Brema durante il
periodo natalizio regna un fascino di festa, le barche
luccicano sul molo nella luce blu e nell’aria si sente un
profumo di pesce affumicato e pane fresco croccante: dal
25 novembre al 23 dicembre 2010 vige l’incanto di
Schlachte lungo la passeggiata sulla riva di Brema circondati
da un ambiente storico, invernale e marittimo, mentre gli
assi delle storiche barche scricchiolano lentamente a riva.
Così piaceva andare allora, quando le barche venivano da
paesi lontani nella vecchia città commerciale con il loro
prezioso carico.
Subito di fianco alla storica piazza del mercato vi trova il
suggestivo mercatino di Natale di Brema con i suoi 180
stand addobbati e natalizi allo stesso tempo una lunga
passeggiata per negozi. Direttamente davanti al municipio di 600 anni e alla statua del
venerato Rolando, che appartengono entrambe al patrimonio dell’UNESCO, si trovano
amorevolmente gli stand e le bancarelle decorati. Nel più bel periodo dell’anno gli abitanti di
Brema e i suoi ospiti possono passeggiare piacevolmente per la città in festa ogni giorno dalle
10 alle 20.
Presso il Centro Turistico di Brema (BTZ)
viene offerto un adeguato pacchetto all
inclusive con due pernottamenti, visita alla
città e al mercatino natalizio con l’assaggio
del vin brulé e altre sorprese a partire da €
108 a persona.
Ulteriori informazioni
Isabell Wisskirchen, [email protected], Tel.: +39 02 39 800 943 - in lingua italiana
o in Germania BTZ Bremer Touristik-Zentrale GmbH
[email protected], Tel.: +49 421 308 00 10, Fax.: +49 421 308 00 30, www.brementourismus.de
10
Impressum
Redazione PROMOZIONE TERRITORIALE E INVESTIMENTI DIRETTI
Isabell Wisskirchen
[email protected]
Tel. +39 02 398009-43
DEinternational Italia Srl
Via Napo Torriani, 29
20124 Milano
Tel. +39 02 398009-1 Fax +39 02 398001-95
www.deinternational.it
DEinternational Italia Srl con socio unico è soggetta ad attività
di direzione e coordinamento della Camera di Commercio Italo-Germanica.
La redazione non si assume responsabilità per i contenuti non provenienti
dalla redazione di DEinternational Italia Srl.
“Prima di stampare questo documento considerate l’ambiente”

Documenti analoghi