Documento religioso 1Maggio 2015 per GLI ALTRI

Commenti

Transcript

Documento religioso 1Maggio 2015 per GLI ALTRI
Gioc – Torino
Commissione Religiosa
01/05/2015
1° Maggio
CANTO: “CAMMINERO'”
RIT.
RE
SICamminerò, camminerò
SOL
LA
sulla Tua strada, Signor.
RE
SIDammi la mano, voglio restar
SOL
LA
RE
per sempre insieme a Te.
Or non importa se uno ride di me,
lui certamente non sa
del gran regalo che ebbi quel dì
che dissi al Signore così.
RIT.
RE
SIQuando ero solo, solo e stanco del mondo,
SOL
LA
quando non c'era l'Amor,
RE
SItante persone vidi intorno a me,
SOL
LA
RE
sentivo cantare così.
RIT.
LETTURE SALMO 57 (cori alterni non si può fare perchè dobbiamo intervallare, quindi legge
Claudia)
Pietà di me, pietà di me, o Dio,
in te si rifugia l'anima mia;
all'ombra delle tue ali mi rifugio
finché l'insidia sia passata.
Invocherò Dio, l'Altissimo,
Dio che fa tutto per me.
Mandi dal cielo a salvarmi,
confonda chi vuole inghiottirmi;
Dio mandi il suo amore e la sua
fedeltà.
In mezzo a leoni devo coricarmi,
infiammàti di rabbia contro gli
uomini!
I loro denti sono lance e frecce,
la loro lingua è spada affilata.
Innàlzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.
Hanno teso una rete ai miei piedi,
hanno piegato il mio collo,
hanno scavato davanti a me una
fossa,
ma dentro vi sono caduti.
Saldo è il mio cuore, o Dio,
saldo è il mio cuore.
Voglio cantare, voglio inneggiare:
svégliati, mio cuore,
svegliatevi, arpa e cetra,
voglio svegliare l'aurora.
Ti loderò fra i popoli, Signore,
a te canterò inni fra le nazioni:
grande fino ai cieli è il tuo amore
e fino alle nubi la tua fedeltà.
Innàlzati sopra il cielo, o Dio,
su tutta la terra la tua gloria.
ALLELUIA “PASSERANNO I CIELI”
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia, alleluia!
Passeranno i cieli e passerà la terra,
la sua Parola non passerà! Alleluia,
alleluia!
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia,
alleluia, alleluia, alleluia!
VANGELO SECONDO MATTEO
(Mt 9,1-8)
Salito su una barca, passò all'altra riva e giunse nella sua città. 2Ed ecco, gli portavano un paralitico disteso su un
letto. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Coraggio, figlio, ti sono perdonati i peccati». 3Allora alcuni
scribi dissero fra sé: «Costui bestemmia». 4Ma Gesù, conoscendo i loro pensieri, disse: «Perché pensate cose
malvagie nel vostro cuore? 5Che cosa infatti è più facile: dire «Ti sono perdonati i peccati», oppure dire «Àlzati e
cammina»? 6Ma, perché sappiate che il Figlio dell'uomo ha il potere sulla terra di perdonare i peccati: Àlzati - disse
allora al paralitico -, prendi il tuo letto e va' a casa tua». 7Ed egli si alzò e andò a casa sua.8Le folle, vedendo
questo, furono prese da timore e resero gloria a Dio che aveva dato un tale potere agli uomini.
INTERVENTO
SIMBOLO
PREGHIERE
SPIEGAZIONE SIMBOLO SEMINI
CANTO FINALE “RESTA QUI CON NOI”
Le ombre si distendono, scende ormai la sera
e s'allontanano dietro i monti i riflessi di
un giorno che non finirà, di un giorno che
ora correrà sempre,
perché sappiamo che vita nuova
da qui è partita e mai più si fermerà.
Resta qui con noi, il sole scende già.
Resta qui con noi, Signore, è sera ormai.
Resta qui con noi, il sole scende già
Se tu sei con noi la notte non verrà.
S'allarga verso il mare il tuo cerchio d'onda
che il vento spingerà fino a quando giungerà
ai confini di ogni cuore,
alle porte dell'amore vero,
come fiamma che dove passa brucia,
così il Tuo Amore tutto il mondo invaderà.