FESTIVAL PIAF Chanter Paris, chanter l`amour! Joyeux

Commenti

Transcript

FESTIVAL PIAF Chanter Paris, chanter l`amour! Joyeux
FESTIVAL PIAF
Chanter Paris, chanter l’amour! Joyeux anniversaire Edith!
17-20 DICEMBRE 2015
TORINO
Concorso per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado
Allez les mômes, au boulot!
Alla cortese attenzione dei professori di lingua francese e di tutti i loro studenti.
Di cosa si tratta
Nel quadro del Festival Piaf, organizzato in occasione del centenario della nascita della cantante,
l’associazione Euphrasie ha deciso di dare la parola ai giovani, in particolare a quelli che hanno scelto di
studiare la lingua francese. È per questo che vi proponiamo un concorso di lingua francese.
Studiare la lingua di un Paese vuol dire inoltre studiarne le tradizioni popolari, che si esprimono
meravigliosamente anche attraverso la canzone. Quasi certamente sconosciuta alla maggior parte delle
giovani generazioni, Edith Piaf è un personaggio eccezionale della canzone realista, un pilastro della
canzone francese, una leggenda, una rock star ante litteram. Lontano dall’essere un esempio di vita, Edith
Piaf fu soprattutto una voce, un talento, uno spirito libero, una lavoratrice accanita che si dedicò con anima
e corpo al suo mestiere di artista e proprio per questo continua ancora oggi ad affascinare un vasto
pubblico. Siamo certe che saprà incantarvi!
Oggetto del concorso e premi
Vi proponiamo di commentare collettivamente una canzone di Edith Piaf, lasciandovi scegliere liberamente
la forma, il mezzo di espressione che preferite. Per esempio, se pensate di avere l’estro di Cocteau, potete
scrivere una poesia o un commento (con una lunghezza minima di 3 pagine scritte a computer e massima di
5) della canzone corredato da cenni storici e aneddoti; se invece vi sentite melomani nell’animo, potete
realizzare un video della vostra classe che canta la canzone scelta; oppure, più semplicemente, potete
elaborare un Power Point. Insomma, siamo aperte a tutto e incoraggiamo il vostro spirito creativo! E poiché
d’amore si tratta, la parola d’ordine è: seduceteci!
Al concorso possono partecipare tutta la classe o anche solo un piccolo gruppo di studenti che la
rappresenterà. Se scegliete la seconda opzione, ci teniamo a precisare fin da subito che la classe intera è
calorosamente invitata alla premiazione.
Euphrasie ha pensato che i premi offerti dovessero avere un nesso con i valori dell’associazione e con la
materia oggetto di studio e che dovessero essere didatticamente utili agli studenti. Per questo abbiamo
scelto:
1° premio – un’ora di presenza settimanale, da gennaio a giugno 2016, di una delle socie dell’associazione
di lingua madre francese per favorire l’espressione orale degli studenti;
2° premio – una conferenza in lingua francese a cura di Euphrasie nei locali dell’istituto scolastico, intitolata
Paris autrement, con spunti su itinerari e luoghi culturali generalmente poco turistici, in data da
programmare in base alle esigenze delle due parti e adatta al livello linguistico della classe premiata;
3° premio – materiale didattico in lingua francese.
L’assegnazione dei premi si terrà la mattina del 18 dicembre in un luogo che stabiliremo in base al numero
di partecipanti e che vi comunicheremo il prima possibile. Per l’occasione Euphrasie vi proporrà:
 un documentario su Edith Piaf realizzato per l’associazione da Valerio Minato, fotografo, e Thea
Dellavalle, scenografa;
 l’interpretazione di alcune canzoni di Edith Piaf eseguite in diretta dal complesso musicale Caravan
Trio & Yendry Fiorentino;
 l’intervento di Federica Alessandri, traduttrice del libro Au bal de la Chance. La mia vita.
È previsto un piccolo omaggio per tutti i partecipanti!
Regole del concorso
A costo di essere ripetitive, ricapitoliamo qui tutte le regole da seguire:
1. il concorso consiste nell’elaborazione di un commento di una canzone di Edith Piaf;
2. ogni classe sceglie una canzone;
3. il mezzo di espressione è libero;
4. il concorso è aperto a tutte le classi delle scuole secondarie di secondo grado, pubbliche e private,
che hanno la lingua francese come lingua straniera tra le materie di studio;
EUPHRASIE, Associazione culturale di promozione sociale
via San Massimo 3, 10123 Torino tel. +39 3286915498
[email protected] www.euphrasie.org
c.f. 97776750016
5. al concorso possono partecipare tutta la classe o solamente un piccolo gruppo che la rappresenterà,
ma in ogni caso tutti gli studenti sono calorosamente invitati alla premiazione;
6. possono partecipare più classi dello stesso istituto;
7. l’iscrizione è gratuita e, nonostante la valutazione sarà molto seria, lo spirito è quello di Pierre de
Coubertin: l’importante è partecipare;
8. l’iscrizione si effettua via e-mail a partire dal 7 settembre 2015, specificando – pena la mancata
convalida – quanto segue:
 il nome dell’istituto scolastico;
 l’indirizzo;
 il numero di telefono;
 l’e-mail;
 il nome dell’insegnante di francese di riferimento;
 la classe;
 il numero di partecipanti al concorso;
 il numero di partecipanti alla premiazione;
 nome e cognome di tutti i partecipanti al concorso;
9. qualunque sia la forma scelta, il commento dovrà essere inviato all’associazione entro e non oltre il
6 dicembre 2015, data oltre la quale non accetteremo più alcun lavoro;
10. tutti i partecipanti devono essere presenti alla premiazione il 18 dicembre 2015;
11. i criteri di valutazione saranno i seguenti:




presentazione del lavoro;
espressione linguistica (ovviamente in relazione al livello della singola classe);
contenuti;
originalità.
Qualche suggerimento per facilitare le prime fasi di ricerca
1. Le canzoni più famose di Edith Piaf sono:
 Sous le ciel de Paris
 Milord
 La vie en rose
 L’hymne à l’amour
 Padam… Padam…
 L’Homme à la moto
 L’Accordéoniste
 Les Amants d’un jour
 Les mots d’amour
 Non, je ne regrette rien
 La foule
 À quoi ça sert l’amour
2. Dalla morte di Edith Piaf, molti artisti famosi hanno ripreso le sue canzoni. Tra questi citiamo Louis
Armstrong, Joséphine Backer, Marlene Dietrich, Johnny Hallyday, Serge Gainsbourg, Liza Minnelli,
EUPHRASIE, Associazione culturale di promozione sociale
via San Massimo 3, 10123 Torino tel. +39 3286915498
[email protected] www.euphrasie.org
c.f. 97776750016
Céline Dion. Recentemente e con arrangiamenti più moderni, lo hanno fatto anche Zaz, Patricia
Kaas, Elodie Frégé, Laure Préchac. Potete quindi decidere di partire dalla versione che più vi piace
della canzone che avete scelto, perfino da quella di Non, je regrette rien del gruppo reggae francese
Danakil!
3. Una bellissima mostra organizzata dalla BnF (Bibliothèque nationale de France) ha reso omaggio
proprio quest’anno a Edith Piaf; troverete numerose informazioni consultando il sito della biblioteca
http://www.bnf.fr/fr/acc/x.accueil.html .
Calendario
Ricapitoliamo le date:
7 settembre 2015 – apertura del concorso e delle iscrizioni;
6 dicembre 2015 – termine ultimo per la consegna dei lavori;
18 dicembre 2015 – mattinata di premiazione.
Buona fortuna e, restando nello spirito di Edith Piaf, ci permettiamo di dirvi:
Allez les mômes, au boulot!
L’équipe d’Euphrasie
EUPHRASIE, Associazione culturale di promozione sociale
via San Massimo 3, 10123 Torino tel. +39 3286915498
[email protected] www.euphrasie.org
c.f. 97776750016

Documenti analoghi

FESTIVAL PIAF Chanter Paris, chanter l`amour! Joyeux

FESTIVAL PIAF Chanter Paris, chanter l`amour! Joyeux 4. i partecipanti dovranno confezionare un abitino nero e associarlo a una canzone di Edith Piaf per mezzo di un dettaglio oppure di un accessorio; 5. l’abitino nero dev’essere obbligatoriamente un...

Dettagli

programma - Accademia di Alto Perfezionamento Musicale "Roma

programma - Accademia di Alto Perfezionamento Musicale "Roma E’ stato ospite del Convegno “La Voce Artistica 2013” e del Premio Giustiniano,

Dettagli