Domenica 28 agosto – Venerdì 2 settembre

Commenti

Transcript

Domenica 28 agosto – Venerdì 2 settembre
Domenica 28 agosto – Venerdì 2 settembre 2016
LONDRA
Londra, capitale delle capitali, città cosmopolita, in cui si incontrano tutte le nazionalità del mondo, cuore
pulsante d’Europa, città delle avanguardie, delle mode, delle tendenze: conoscere Londra è conoscere il
mondo. Oggi, metropoli dai mille volti, si distende sulle rive del Tamigi per molti chilometri offrendoci
innumerevoli sguardi sul suo divenire. Non esiste infatti un centro storico definito, come nella maggioranza
delle città europee, ma un insolito accostamento tra antichi palazzi e ultramoderne architetture realizzate
dai più prestigiosi studi mondiali. Tuttavia, il fascino della città consiste proprio nel dimostrare che nulla è
impossibile, aprendosi al mondo, e lasciando sia spazio per la storia, che viene tutelata in maniera quasi
maniacale, con i suoi scorci pittoreschi, le casette lungo il fiume, i deliziosi quartieri, sia ampio margine per
il futuro, che qui si vive quotidianamente.
Primo giorno
Appuntamento alle ore 11.45 all’aeroporto di Fiumicino terminal 1 e partenza con volo di linea diretto per
Londra, della compagnia Alitalia. All’arrivo trasferimento in città con pullman privato e giro panoramico
che ci permetterà di calarci emotivamente nella scoperta di questa metropoli. Trasferimento in hotel nel
centro di Londra, cena e pernottamento.
Secondo giorno
Dopo la prima colazione la mattinata sarà dedicata alla visita di Buckingham Palace, la residenza della
regina Elisabetta II, le stanze visitabili costituiscono il cuore operativo del palazzo e sono sontuosamente
arredate con alcuni tra i più bei tesori della Royal Collection: dipinti di Rembrandt, Rubens, Poussin e
Canaletto, sculture del Canova, porcellane di Sèvres. La visita si concluderà con una passeggiata sul lato
sud del giardino, dal quale si potrà godere di una vista spettacolare sulla facciata ovest del Palazzo e sul
famoso lago. Si proseguirà poi nel quartiere circostante la reggia partendo dal St. James Park, dove si
affaccia l’omonimo palazzo, sede dei membri minori della famiglia reale. Il parco, dal sapore quasi
aristocratico con un bel lago al centro, dalla spettacolare vista sul palazzo reale, è oggi uno dei più
frequentati della città e la zona che lo lambisce è la più esclusiva di Londra, con i suoi bei palazzi affacciati
su eleganti viali, e i negozi più prestigiosi e lussuosi. Pranzo libero durante l’escursione. Si proseguirà
quindi con la visita alla Courtauld Gallery, un’incredibile collezione, che conta alcuni capolavori dipinti tra
l’800 e il 900, come il “Bar delle Folies-Bergère” di Manet, l’”Autoritratto” di Van Gogh, la “Femme
nude” di Modigliani. Questo magnifico museo nasce dal mecenatismo di Sir Samuel Courtauld, che decise di
donare all’università di Londra la sua considerevole raccolta, affinché l’insegnamento della storia dell’arte
si avvalesse della vicinanza delle stesse opere. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
Terzo giorno
Dopo la prima colazione visita dell’Abbazia di Westminster. Il maestoso edificio, capolavoro
dell’architettura gotica inglese, non è solo la chiesa più importante dal punto di vista artistico, ma è la
storia d’Inghilterra, sede prestigiosa di tutte le cerimonie solenni legate alla famiglia reale, dalle
incoronazioni che si susseguono senza soluzione di continuità da un millennio, fino al più mediatico
matrimonio dei principi William e Kate. Di fronte all’abbazia sorge il Parlamento, che sovrastato dal Big
Ben, è forse una delle immagini più famose della città. Passeggiando si toccherà Downing street dove il
primo ministro ha la sua residenza, si proseguirà per Whitehall, l’ampia arteria sede di tutti i palazzi del
potere, per giungere a Trafalgar Square, la grande piazza su cui troneggia il neoclassico edificio della
National Gallery. Pranzo libero durante l’escursione. La giornata si concluderà con la visita della Hertford
Hause, un palazzo del XVIII secolo, dove visse Sir Richard Wallace che diede vita all’omonima collezione.
La sontuosa casa, ancora intatta è ornata da inestimabili capolavori quali opere di Tiziano, Rubens,
Velasquez e Canaletto esposti all’interno di una aristocratica dimora, in cui tutto l’arredo esprime lo stato
sociale, il lusso e la raffinatezza della famiglia. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
Quarto giorno
Dopo la prima colazione la mattinata sarà dedicata alla visita del British Museum, un museo fondamentale
per la storia dell’umanità, in cui sono raccolti importantissimi reperti di ogni epoca e di ogni civiltà, un
viaggio nel passato, tra i segni più alti lasciati dall’uomo. Potremo ammirare i fregi del Partenone, la Stele
di Rosetta, il Vaso di Portland, lo splendido padiglione egizio, quello babilonese, alcuni guerrieri
dell’esercito di terracotta cinese, fino ad arrivare alla testa in pietra dell’Isola di Pasqua. Al termine della
visita il pomeriggio sarà a disposizione dei partecipanti. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.
Quinto giorno
Dopo la prima colazione si visiterà la National Gallery, una delle più importanti raccolte d’arte al mondo, i
capolavori che si succedono nei grandi saloni vanno da Giotto a Picasso, e come in un manuale di storia
dell’arte ci si troverà ad ammirare i più grandi maestri dell’arte italiana ed europea di tutti i tempi
Botticelli, Leonardo, Piero della Francesca, Raffaello, Michelangelo, Tiziano, Caravaggio, ma anche
Memling, Van Eyck, Rembrandt, Rubens, Velasquez, Cezanne, Gauguin, Van Gogh, un appuntamento
imperdibile! Al temine della visita tempo a disposizione per il pranzo libero, e poi si proseguirà fino a
Piccadilly Circus, la caratteristica piazza rotonda in cui troneggia al centro il famoso “puttino” e dove
convergono alcune delle strade più importanti della città. Da Piccadilly si proseguirà alla volta della City;
non molti sanno che questa ampia zona, interessantissima per la sua architettura ultra moderna composta
da grattacieli e palazzi avvenieristici, in realtà è il cuore antico di Londra, che dopo i bombardamenti
tedeschi, durante la seconda guerra mondiale, fu letteralmente rasa al suolo. L’unico edificio che
sopravvisse fu la cattedrale di Saint Paul, attorno alla quale fu ricostruita la Londra moderna. Lo stile
ispirato al Rinascimento e al Barocco italiano, ricorda sia all’esterno che all’interno le imponenti
architetture basilicali romane. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento
Sesto giorno
Dopo la prima colazione partenza per Kew Gardens, il più grande e famoso orto botanico del mondo, in un
giardino composto da oltre 9000 alberi, 6 serre di acclimatazione, 10 edifici espositivi, 18 giardini tematici,
un lago e 7 monumenti tra cui la pagoda simbolo dell’orto botanico. Passeggeremo godendo di una natura
rigogliosa e varia, entreremo in spettacolari serre in ferro battuto e vetro che contengono piante di ogni tipo
inserite in scenografici contesti. Dopo la visita tempo libero a disposizione per il pranzo, e nel primo
pomeriggio trasferimento in aeroporto a Londra, e partenza con volo di linea diretto per Roma, dove
l’arrivo è previsto per le ore 20.25 circa.
Le visite, le escursioni e gli orari previsti nel programma potrebbero subire delle variazioni
qualora le circostanze lo rendessero necessario.
Aderendo al programma, si accettano automaticamente le condizioni generali di vendita di pacchetti
turistici ASTOI. Associazione tour operator italiani. Le condizioni sono disponibili on line sul sito
dell’organizzatore all’indirizzo www.realworldtours.com
QUOTA DI PARTECIPAZIONE PRO CAPITE: € 1.480.00
In caso non si riuscisse a raggiungere il numero minimo di 15 partecipanti il viaggio non avrà luogo, in
tal caso le quote già versate saranno restituite.
La quota di partecipazione comprende:
• Voli di linea internazionali Alitalia Roma-Londra e ritorno.
• Transfer con pullman GT da e per l’aeroporto e giro panoramico della città.
• Cinque pernottamenti presso l’hotel Melia White House nel centro di Londra, con sistemazione in
camera doppia e trattamento di mezza pensione (cena a buffet e prima colazione a buffet).
• Un accompagnatore culturale dell’associazione “il pennino” per tutta la durata del viaggio.
• La guida del prof. Maurizio Patti per tutte le visite del programma.
• Assicurazione contro gli infortuni.
• Assicurazione Annullamento Viaggio Ami Assistance.
La quota di partecipazione non comprende:
• Le tasse aeroportuali (ad oggi € 175 ma soggette a possibili variazioni)
• I biglietti d’ingresso ai siti e ai monumenti come da programma.
• I pranzi, le bevande, gli extra vari e tutto quanto sopra non menzionato.
· Supplemento camera singola complessivo € 450
Nota Bene. Per l’ingresso nel paese è necessario il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio
(non sono ritenute idonee per l’ingresso nel paese le carte d’identità con timbro di rinnovo in quarta di
copertina). La validità residua richiesta è di sei mesi dalla data d’ingresso.
Il programma può subire variazioni per motivi tecnici.
La prenotazione è obbligatoria e si riterrà valida soltanto all’atto del pagamento di € 480 d'acconto pro
capite entro e non oltre il 12 giugno 2016.
MODALITA’ DI PAGAMENTO
Acconto € 480 entro il 12 giugno 2016
Secondo acconto € 500 entro il 10 luglio 2016
Saldo € 500 entro il 7 agosto 2016
NORMATIVE PER EVENTUALE RINUNCIA
ESTRATTO DI LEGGE:
*Se si rinuncia al viaggio dalla prenotazione sino 30 giorni di calendario prima della partenza si pagherà una penale
pari al 10% della quota di partecipazione.
*Se si rinuncia al viaggio sino a 21 giorni di calendario prima della partenza si pagherà una penale pari al 30% della
quota di partecipazione.
*Se si rinuncia al viaggio da 20 giorni di calendario a 11 giorni lavorativi prima della partenza si pagherà una penale
pari al 50% della quota di partecipazione.
*Se si rinuncia al viaggio da 11 giorni di calendario a 3 giorni lavorativi (escluso comunque il sabato) prima della
partenza si pagherà una penale pari al 75% della quota di partecipazione.
* 100% della quota di partecipazione dopo tali termini.”
Quanto sopra a norma della L. 27/12/1977 N° 1084, di ratifica ed esecuzione dalla Convenzione Internazionale
relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23/04/1970, nonché del decreto legislativo 111/95 del
17/03/95 di attuazione della direttiva 90/314 CEE
Organizzazione Tecnica

Documenti analoghi