a parigi in tgv sulle tracce dei maestri dell

Commenti

Transcript

a parigi in tgv sulle tracce dei maestri dell
A PARIGI IN TGV SULLE TRACCE DEI MAESTRI DELL’IMPRESSIONISMO
SU VOYAGES-SNCF.COM I VIAGGI SONO D’ARTISTA
Milano, 26 aprile 2016 - L’occasione di una fuga dalla routine quotidiana è sempre ghiotta, a
maggior ragione quando c’è la possibilità di legare questa esperienza all’arte: direzione Francia,
verso la patria dei pittori impressionisti, a bordo dei TGV di SNCF. Parigi è ricca di suggestioni,
a partire dall’imperdibile mostra organizzata presso il Musée Jacquemart-André, dal titolo
«L’atelier en plein air, les impressionistes en Normandie», visitabile sino al 25 luglio e poi
via, per una passeggiata tra gli atelier di Montmartre ad assaporare lo stesso clima bohemien
vissuto dai maestri.
Perché non fare quindi una capatina in Normandia? Dal 16 aprile al 26 settembre 2016 va in
scena il Festival «Normandia Impressionista» con un ricco programma di eventi, manifestazioni,
spettacoli e numerose mostre. Manet, Monet, Renoir, Cézanne, Degas, Fantin-Latour,
Morisot, Cassat; l’universo personale di questi grandi maestri viene proposto attraverso quadri,
sculture, corrispondenze manoscritte e foto.
Su Voyages-sncf.com - il portale di viaggi affidabile, a disposizione dei viaggiatori con un
supporto continuo - è possibile in pochi clic organizzare la propria partenza da Milano, Torino,
Vercelli o Novara. Non c'è solo l’arrivo, è il viaggio che conta e un viaggio in treno permette
di raggiungere il centro della destinazione scelta, fruendo di numerosi vantaggi: gran libertà
nella gestione del bagaglio, godersi in totale relax i magnifici paesaggi e tutti i comfort e servizi
messi a disposizione dei passeggeri.
E se i treni non portano dagli impressionisti
allora… sono gli impressionisti che salgono
sui treni: per il secondo anno consecutivo,
infatti, SNCF annuncia la partenza del
«Treno degli Impressionisti», un treno
specialmente decorato in partenza dalla Gare
Saint-Lazare di Parigi già celebrata nei dipinti
di Monet, fino ai luoghi che hanno dato i
natali ai luminari del movimento artistico.
Soste dunque a Le Havre, a Giverny per
visitare la casa di Monet con lo splendido
giardino, poi nella bellissima Rouen, la cui
cattedrale è protagonista di molte tele del
pittore.
Il treno è disponibile ogni fine settimana, fino al 26 settembre 2016 e prenotabile direttamente
sul sito http://www.ter.sncf.com/haute-normandie/loisirs/le-train-delimpressionnisme/[tab]letrain
Durante il percorso:
Il Museo André Malraux di Le Havre proporrà di immergersi nell’universo pittorico di Eugène
Boudin, pioniere dell'impressionismo, attraverso la mostra L'atelier de la lumière, portrait
d'Eugène Boudin. A Caen il Museo delle Belle Arti porrà l'accento sulle tele di Frits
Thaulow, artista norvegese che si stabilì a Parigi nel 1875.

Documenti analoghi