PROGRAMMA DI ARTE E TERRITORIO ANNO

Commenti

Transcript

PROGRAMMA DI ARTE E TERRITORIO ANNO
PROGRAMMA DI ARTE E TERRITORIO
ANNO SCOLASTICO 2014/2015
IIS “RAFFAELE PUCCI” DI NOCERA INFERIORE
CLASSE V BT
DOCENTE: PAOLOGRAVAGNUOLO
L’età del Classicismo, del Sublime e del Neoclassicismo. Il Classicismo
settecentesco: la riscoperta dell’antico. Piranesi e il gusto per le rovine. Il concetto del
Pittoresco e del Sublime. Fussli e Blake. L’architettura classicista di fine Settecento.
Architettura classicista in Italia e in Francia. Il classicismo inglese. Il passaggio dal
Classicismo settecentesco alla cultura neoclassica. Antonio Canova. La pittura
classicista di David. Il Neoclassicismo napoleonico. Da David a Ingres: dal
Neoclassicismo al Romanticismo.
Il Romanticismo. Fermenti protoromantici in Europa: Francisco Goya. Visioni
pittoriche tra Storia e Natura: Caspar David Friedrich. Il Romanticismo storico: la
pittura romantica in Francia. Theodore Gericault. Eugene Delacroix. La Gran
Bretagna: Constable e Turner. La riscoperta dei “primitivi”: i Nazareni. L’Italia tra
Purismo e Storicismo: Vincenzo Vela e Francesco Hayez. Eclettismo e
Neomedievalismo in architettura. L’architettura della Restaurazione. La riscoperta
del Gotico. I protagonisti europei, da Ruskin a Boito.
L’immagine della realtà nell’arte del secondo Ottocento. La pittura del Realismo. Il
Realismo in Francia. Gustave Courbet e il Pavillon du Realisme. Il Realismo satirico
di Daumier. La scuola di Barbizon.
Edouard Manet. L’alternativa al Realismo: i Preraffaelliti. L’Italia postunitaria. La
Toscana e la “macchia”. Italiani a Parigi: Boldini, De Nittis, Zandomeneghi. La
scuola di Posillipo: Gigante e i Palizzi. Il Verismo nella pittura dell’Italia
settentrionale. La Scapigliatura lombarda. Le novità della scultura tra Verismo e
smaterializzazione della forma. Il rinnovamento della scultura da Vela a Rosso.
L’opera scultorea di Auguste Rodin. La pittura impressionista. Monet, Renoir, Degas
e Caillebotte.
La nascita dell’arte moderna. Il Simbolismo in Francia e nel resto d’Europa. Scelte
alternative all’Impressionismo. Paul Cezanne. La scelta grafica di Toulouse- Lautrec
e l’ultimo Monet. Il Post-Impressionismo. I Pointillistes: George Seurat, Paul Signac
e Henri-Edmond Cross.
Paul Gauguin. I Nabis. Il gruppo Les Vingt a Bruxelles. Vincent van Gogh. Il
Divisionismo italiano. Edvard Munch. Le Secessioni di Monaco, di Berlino e di
Vienna. Gustav Klimt.
Le Avanguardie storiche. L’Espressionismo: Fauves, Die Brucke e Blaue Reiter.
Fauves e il colore come pura espressione. L’autonomia espressiva di Matisse. Il
gruppo Die Brucke da Dresda a Berlino. L’Espressionismo a Monaco: il gruppo
Phalanx e la nascita del Blaue Reiter. La metamorfosi astratta di Kandiskij e di Klee.
Altri espressionisti europei. Cubismo analitico, Cubismo sintetico, Orfismo: la
scomposizione della realtà. L’eredità di Cezanne e il Cubismo analitico di Picasso e
Braque. Il Cubismo sintetico. Il Gruppo “Section d’Or” e l’Orfismo. La scultura
cubista. Una linea alternativa alle Avanguardie: la Scuola di Parigi, Brancusi e
Modigliani. Futurismo e futurismi. Umberto Boccioni, Giacomo Balla. Gli altri
futuristi.
Il Bauhaus e l’architettura del Novecento da Le Corbusier a Wright.
Il secondo dopoguerra e la Pop Art.
Nocera Inferiore, 04/06/2015
Gli allievi
Il docente
Paolo Gravagnuolo