PERCORSO DI SPECIALIZZAZIONE TRIBUTARIA Corso Base

Commenti

Transcript

PERCORSO DI SPECIALIZZAZIONE TRIBUTARIA Corso Base
collaborazione
scientifica
collaborazione
organizzativa
PERCORSO DI
SPECIALIZZAZIONE
TRIBUTARIA
Corso Base
FEBBRAIO - LUGLIO 2014
(10 weekend non consecutivi)
Corso Avanzato
FEBBRAIO - OTTOBRE 2014
(10 weekend non consecutivi)
CORSO BASE
PERCORSO DI
PERCORSO
DISPECIALIZZAZIONE
SPECIALIZZAZIONETRIBUTARIA
TRIBUTARIA
LE CARATTERISTICHE DEL CORSO BASE
OBIETTIVI
PROGRAMMA
DESTINATARI
Il percorso di specializzazione tributaria base è il primo step
per avere un quadro completo e aggiornato di tutta la normativa fiscale e diventare quindi esperti professionisti in materia tributaria.
Il programma parte dall’analisi del bilancio d’esercizio e dei
criteri di applicazione dei principi contabili nazionali per poi
affrontare la normativa che regola l’imposizione fiscale diretta e indiretta con particolare riferimento alla tassazione delle
imprese.
L’efficacia del percorso è assicurata dall’alta e riconosciuta
qualità dei docenti provenienti da tutte le esperienze lavorative (mondo professionale e aziendale) e dalla metodologia
didattica in grado di coniugare l’approfondimento scientifico con l’operatività pratica, al fine di fornire gli strumenti e le
metodologie necessari per inquadrare la materia e saper affrontare sia le questioni interpretative che quelle applicative.
I MODULO
Il percorso risponde all’esigenza di creare figure professionali
competenti nel settore. Si rivolge principalmente a
• Tirocinanti Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
• Iscritti all’ODCEC da meno di 5 anni
• Giovani laureati in economia e giurisprudenza che vogliono avvicinarsi al mondo professionale ed intraprendere il
praticantato
• Giovani Professionisti e Consulenti aziendali che intendono
focalizzare le proprie conoscenze sulle tematiche tributarie
Il percorso a numero chiuso e a frequenza obbligatoria si sviluppa in 10 week-end
Le lezioni avranno luogo: il venerdì dalle 14.30 alle 18.00 I il sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
I MODULO
II MODULO
III MODULO
14 febbraio - 15 febbraio
28 febbraio - 01 marzo
14 marzo - 15 marzo
28 marzo - 29 marzo
11 aprile - 12 aprile
09 maggio - 10 maggio
23 maggio - 24 maggio
06 giugno - 07 giugno
20 giugno - 21 giugno
04 luglio - 05 luglio
CORPO DOCENTE
Claudio Ceradini Pubblicista, Dottore Commercialista
Fabio Landuzzi Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Giuliana Monte Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Enrico Rovere Dottore Commercialista, Associato Pirola Pennuto
Zei & Associati
Andrea Soprani Dottore Commercialista
Alberto Tron Dottore Commercialista, Docente a contratto di
economia Azien­dale Università di Pisa
Marco Vianello Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Luca Occhetta Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Thomas Tassani Professore associato di Diritto tributario Università
di Urbino
Mauro Trivellin Avvocato, Professore associato di Diritto tributario
Uni­versità di Padova
Luca Valdameri Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
FISCALITÀ INDIRETTA
Matteo Balzanelli Dottore Commercialista
Stefano Cesati Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Zei & Associati
FISCALITÀ DIRETTA
Alberto Alfredo Ferrario Avvocato, Studio Zizzo e Associati
Fabio Oneglia Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Giulio Andreani Dottore Commercialista, Professore incaricato
di Diritto tributario alla SSEF
Stefano Barletta Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Giuseppe Borra Dottore Commercialista, Associato Pirola Pennuto
Zei & Associati
Fabio Carusi Dottore Commercialista, Associato Pirola Pennuto
Zei & Associati
Gianluca Cristofori Dottore Commercialista, STC - Studio Tributario
Cristofori
Fabio Garrini Pubblicista, Dottore Commercialista
Ignazio La Candia Dottore Commercialista, Associato Pirola
Pennuto Zei & Associati
Norme di riferimento, struttura e principi di redazione
• Inquadramento generale: il ruolo del bilancio e le connessioni con i principi contabili
• Stato Patrimoniale, Conto economico, Nota integrativa e Relazione sulla gestione: le caratteristiche peculiari dei documenti
• Analisi delle poste critiche più tipiche: connessioni contabili, regole di valutazione e spunti per l’attività di revisione
• Segnalazione delle principali novità degli OIC revisionati
• Focus IAS: Le caratteristiche generali degli standard internazionali e i suoi riflessi fiscali
Dal Bilancio d’esercizio al reddito d’impresa
• Determinazione del carico fiscale dell’esercizio e stima
della voce debiti tributari
• Fiscalità anticipata e differita: regole di stanziamento e gestione dei reversal
• Passaggio dall’utile di esercizio al reddito imponibile: tecniche di raccordo e di controllo
STRUTTURA DEL PERCORSO E CALENDARIO DELLE LEZIONI
BILANCIO E REVISIONE LEGALE DEI CONTI
IL BILANCIO D’ESERCIZIO
Zei & Associati
Pier Luca Mazza Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Leonardo Pietrobon Dottore Commercialista
Massimo Sirri Dottore Commercialista
Il bilancio consolidato
• I casi di obbligatoria adozione del consolidamento
• Il concetto di controllo e le possibili variazioni
• Effetti delle operazioni straordinarie
• Partecipazioni indirette, reciproche e azioni proprie
• Tecniche di consolidamento
• Caso pratico di consolidamento
Le patologie sul bilancio
• Individuazione delle possibili patologie del bilancio con simulazione dell’iter per la correzione
L’analsi di bilancio
• Cenni all’analisi di bilancio finalizzata alla ricerca degli indicatori sullo stato di “salute” dell’azienda
• Gli indici utili per la Relazione sulla Gestione
• Il rendiconto finanziario e la nota integrativa
L’ATTIVITÀ DI REVIONE LEGALE DEI CONTI
• Impostazione del lavoro di revisione
• Tecniche di selezione e controllo
• Tecniche di verbalizzazione e documentazione
• Le operazioni tipiche connesse alla chiusura del bilancio
• Le relazioni di supporto al bilancio
Simulazione ed esercitazione: REVISIONE LEGALE DEI CONTI
• Simulazione della revisione del “fondo imposte”, partendo
dalla pianificazione del lavoro e giungendo alla compilazione del programma e delle carte operative
II MODULO
TASSAZIONE DELLE PERSONE FISICHE
• Categorie reddituali e determinazione del reddito
• La residenza fiscale per le persone fisiche
• La tassazione dei non residenti e degli “espatriates”
• Dividendi e capital gain
TASSAZIONE DELLE SOCIETÀ DI CAPITALI
Reddito d’impresa: i principali istituti
• Problematiche relative alla inerenza dei componenti ed al
comportamento antieconomico
• Problematiche relative alla competenza
• Il criterio della correlazione
• La deduzione degli interessi passivi
• La deduzione delle perdite e delle svalutazioni
• La gestione dei contratti di leasing
• Valutazione delle rimanenze e delle opere in corso di esecuzione
• La valutazione dei titoli
• Operazioni fuori bilancio
• Le regole sul riporto delle perdite
• La tassazione dei dividendi domestici e stranieri
• La PEX
• La tassazione per trasparenza e il consolidato fiscale (cenni)
Reddito d’impresa: le problematiche nei rapporti con l’estero
• Residenza fiscale delle società
• Esterovestizione e casi di patologia
• Il concetto di stabile organizzazione
• Branch e sedi secondarie
• I rapporti con la casa madre
IRAP
• Struttura del tributo
• Regole comuni per la determinazione del valore della produzione
• Base imponibile per imprese commerciali e soggetti finanziari
• La gestione delle deduzioni
• La deducibilità ai fini delle imposte dirette
• Casi di assenza di autonoma organizzazione
Le patologie della dichiarazione dei redditi
• Individuazione delle possibili patologie della dichiarazione,
con simulazione dell’iter per la correzione di una dichiarazione infedele, a mezzo ravvedimento operoso
Simulazione ed esercitazione: IMPOSTE DIRETTE
• Simulazione della compilazione di una dichiarazione con
determinazione del carico fiscale di periodo, partendo
dalla situazione contabile
• Liquidazione delle imposte e degli acconti
III MODULO: IVA E ALTRE IMPOSTE INDIRETTE
L’IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO
Lineamenti generali
• Presupposti e momento impositivo
• Base imponibile e volume d’affari
• Detrazione e pro rata
• Assoggettamento e Reverse charge
• Fatturazione e registrazione
• Liquidazione, rimborsi e compensazioni
• Iva di gruppo
• Regime del margine
Debitore dell’imposta e territorialità Iva
• Analisi delle deroghe art. 7 Dpr 633/72
• Debitore dell’imposta
• Recupero Iva per soggetti residenti in Italia per spese sostenute in altri Stati membri: la procedura
• Problematiche Iva nell’e-commerce
Iva intracomunitaria
• Acquisti intracomunitari e operazioni assimilate
• Momento effettuazione dell’operazione
• Consignment stock
• Trattamento vendite a distanza
• La prova del trasferimento dei beni
• Integrazione e rilevazione delle fatture
• Operazioni triangolari e quadrangolari
• Depositi Iva
• Modelli Intrastat e sistema vies
Iva extra comunitaria
• Cessioni all’esportazione
• Esportatore abituale
• Importazioni
• Rimborso Iva per soggetti residenti in paesi terzi per spese
sostenute in Italia
Le patologie Iva
• Individuazione degli errori più tipici
• Modalità di rimedio e correzione in ravvedimento operoso
• Riaddebito a terzi della maggiore imposta accertata
LE ALTRE IMPOSTE INDIRETTE
Le altre imposte indirette
• Imposte di registro, ipotecarie e catastali
• Imposte di successione e donazione
Simulazione ed esercitazione: Iva
• Simulazione della compilazione di una dichiarazione Iva
CORSO AVANZATO
PERCORSO DI SPECIALIZZAZIONE TRIBUTARIA
LE CARATTERISTICHE DEL CORSO AVANZATO
PROGRAMMA
OBIETTIVI
Il percorso di specializzazione tributaria avanzato ha l’obiettivo di fornire una specializzazione tecnica in materia tributaria
indispensabile per svolgere un’attività di assistenza e consulenza fiscale sempre più qualificata. Nello specifico:
• analizzare le operazioni societarie straordinarie quali strumenti di riorganizzazione aziendale con particolare riferimento alla disciplina fiscale e alle norme che regolano la
vita gestoria e di governance delle società di capitali
• approfondire le nozioni di fiscalità internazionale indispensabili per operare in un mercato sempre più globalizzato
• esaminare gli strumenti a disposizione del fisco per l’accertamento e la riscossione delle imposte e le tecniche di
difesa del contribuente anche in fase processuale
La metodologia didattica del percorso unisce il sapere con il saper fare e coniuga lo studio con l’esperienza pratica mediante il
ricorso anche a simulazioni e casi di studio. Consente di acquisire
il giusto metodo di analisi e di risoluzione dei problemi concreti
fornendo gli strumenti e le metodologie necessarie per saper affrontare sia le questioni interpretative che quelle applicative
DESTINATARI
Il percorso risponde all’esigenza di creare figure professionali
competenti nel settore. Si rivolge principalmente a
• Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
• Tirocinanti Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
• Professionisti e Consulenti aziendali che intendono focalizzare le proprie conoscenze sulle tematiche tributarie
STRUTTURA DEL PERCORSO E CALENDARIO DELLE LEZIONI
Il percorso a numero chiuso e a frequenza obbligatoria si sviluppa in 10 week-end
Le lezioni avranno luogo: venerdì dalle 14.30 alle 18.00 I sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
I MODULO
II MODULO
III MODULO
IV MODULO
21 febbraio - 22 febbraio
07 marzo - 08 marzo
21 marzo - 22 marzo
04 aprile - 05 aprile
16 maggio - 17 maggio
13 giugno - 14 giugno
27 giugno - 28 giugno
12 settembre -13 settembre
26 settembre - 27 settembre
10 ottobre - 11 ottobre
OPERAZIONI STRAORDINARIE
FISCALITÀ INTERNAZIONALE
Giulio Andreani Dottore Commercialista, Professore incaricato
Andrea Alberico Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
di diritto tributario alla SSEF
Zei & Associati
Nathalie Brazzelli Dottore Commercialista, Associato Pirola
Giovanni Barbagelata Dottore Commercialista, Studio Tributario
Associato Facchini Rossi & Soci
Gianluca Cristofori Dottore Commercialista, STC - Studio Tributario
Cristofori
Roberto Corciulo Dottore Commercialista, IC & Partners
Guido Doneddu Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Luca Fossati Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto Zei
Zei & Associati
& Associati
Marco Greggi Avvocato, Professore associato di Diritto Tributario
Roberto Franzè Dottore Commercialista, Professore aggregato di
Diritto tributario Università della Valle d’Aosta
Università di Ferrara
Piergiorgio Valente Dottore Commercialista, Chairman del comitato
Fabio Giommoni Dottore Commercialista, STS Network - Professore
fiscale della CFE
incaricato di diritto tributario alla SSEF
Ennio Vial Dottore Commercialista, Revisore Contabile
Luca Marvaldi Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
ACCERTAMENTO E CONTENZIOSO
Alberto Molgora Dottore Commercialista, Associato Pirola
Guido Berardo Pubblicista, Ragioniere Commercilista
Fabio Cagnola Avvocato, Partner Studio Bana
Andrea Carinci Avvocato, Professore straordinario di Diritto Tributario
Pennuto Zei & Associati
Mara Palacino Dottore Commercialista, Associato Pirola Pennuto
Zei & Associati
Antonello Silvestri Dottore Commercialista, Associato Pirola Pennuto
Zei & Associati
Andrea Vagliè Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
GESTIONE SOCIETARIA D’IMPRESA
Francesca De Fraja Avvocato, Partner Pirola Pennuto Zei & Associati
Francesco Lamperti Avvocato, Associato Pirola Pennuto Zei & Associati
Giovanni Meruzzi Avvocato, Professore Associato di Diritto
Commerciale Università di Verona
Diego Manente Avvocato, Docente di Diritto Commerciale
Università Ca’ Foscari di Venezia
Flavia Silla Pubblicista, Dottore Commercialista, Avvocato
Mario Valentini Avvocato, Associato Pirola Pennuto Zei & Associati
OPERAZIONI STRAORDINARIE
La cessione e il conferimento d’azienda
• Gli aspetti civilistici
• La disciplina ai fini delle imposte sui redditi
• La disciplina ai fini dell’IRAP
• La responsabilità per i debiti tributari del cessionario
• Il conferimento dell’impresa individuale
• La disciplina delle riserve
• Il trasferimento della sede all’estero
L’affitto d’azienda
• Gli aspetti civilistici
• La disciplina fiscale
• L’acquisto e la cessione di beni nel corso del contratto
Lo scambio di partecipazioni: aspetti civilistici e disciplina fiscale
La fusione e la scissione
• Procedimento (progetto di fusione/scissione, situazione patrimoniale, relazione dell’organo amministrativo e degli esperti,
deposito degli atti, decisione e atto di fusione/scissione)
• La neutralità fiscale
• La disciplina delle riserve
• Il regime delle perdite
• Trasferimento degli immobili: lo spin off immobiliare
• Il caso: la fusione inversa
La fiscalità indiretta delle operazioni straordinarie
La Trasformazione
• Gli aspetti civilistici
• La neutralità fiscale
• La disciplina delle riserve
CORPO DOCENTE
Pennuto Zei & Associati
I MODULO
Università di Bologna
Massimo Conigliaro Dottore Commercialista
Guido Guetta Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto Zei
& Associati
Ignazio La Candia Dottore Commercialista, Associato Pirola Pennuto
Zei & Associati
Luca Occhetta Dottore Commercialista, Partner Pirola Pennuto
Zei & Associati
Thomas Tassani Professore associato di Diritto tributario Università
di Urbino
TESTIMONIANZE AZIENDALI
Laura Beretta Indesit Company S.p.A. - Group Tax Director
Marilena Di Battista Head of South West Tax Siemens
Monica Cavallini Head of Group Tax Department Piaggio
Nadia Galli VAT Tax Manager, Telecom Italia
Alberto Radaelli Responsabile affari fiscali e societari Gruppo Bosch
Abuso del diritto ed elusione fiscale: disciplina e analisi dei rischi
La Liquidazione volontaria
• Gli aspetti civilistici
• La disciplina fiscale
• Il regime delle perdite
Le operazioni sul capitale (aumento e diminuzione)
Simulazione ed esercitazione:
• Due Diligence contabile e fiscale
• Due diligence legale e payroll
II MODULO
FISCALITA’ INTERNAZIONALE
Residenza fiscale e Stabile Organizzazione
• Residenza fiscale delle società
• La tassazione dei soggetti non residenti
• Tassazione dei redditi prodotti all’estero da parte di soggetti residenti in Italia
• Il raccordo con le regole sulle convenzioni contro le doppie
imposizioni
• La determinazione del reddito della stabile organizzazione
• La stabile organizzazione occulta
• Il credito per imposte estere
• Imposizione sostitutiva sulla ricchezza estera
• Il monitoraggio fiscale
• Estero vestizione: casi e patologie
Il diritto tributario comunitario
• La direttiva Madre-Figlia
• La direttiva interessi e royalties
• La direttiva sulla tassazione degli interessi
La disciplina delle CFC
• Rapporto tra disciplina fiscale interna e paradisi fiscali
• CFC
• Indeducibilità costi black list
• Ruling internazionale, scambio di informazioni e cooperazione tra Amministrazioni finanziarie dei diversi Stati
Il Transfer Pricing
• Disciplina dei prezzi di trasferimento: le linee guida OCSE e
i metodi di valutazione
• Documentazione necessaria per l’esonero da sanzioni
• Il ruling, gli APA, le procedure amichevoli e quella arbitrale
Il Trust come strumento di protezione e di allocazione della
ricchezza
III MODULO
GESTIONE SOCIETARIA D’IMPRESA
La gestione societaria d’impresa
• SPA e SRL a confronto: peculiarità dei modelli e regole di
loro utilizzo in relazione alle differenti esigenze
• Particolari tipi societari: unipersonale, semplificata, ecc
• I titoli di debito ed i prestiti obbligazionari
• I patti parasociali: utilità, gestione, pubblicità
• Ruolo e funzioni degli Organi societari nei diversi modelli di
Governance
• Gestione del conflitto tra soci: dalle clausole compromissorie al recesso
• Il Controllo societario: come studiare la migliore impostazione
• Responsabilità delle società ex Dlgs 231
IV MODULO
ACCERTAMENTO RISCOSSIONE E CONTENZIOSO
Accertamento
• Accessi, ispezioni e verifiche: i metodi di tutela del contribuente alla luce dello Statuto del Contribuente
• Le diverse tipologie di accertamento
• La gestione dei PVC giornalieri
• La gestione del PVC di fine verifica
• Definizione del PVC
• Definizione dell’invito al contraddittorio
• Focus Accertamenti sintetici e redditometro
• Focus Indagini finanziarie
Riscossione
• L’iscrizione a ruolo
• Sospensione della riscossione
• Rateazione delle pendenze
• Le patologie della riscossione
• Le misure cautelari
• La gestione della fase di esecuzione forzata
• Analisi dell’atto di accertamento e di riscossione: individuazione degli elementi essenziali e delle patologie
Contenzioso tributario
• Gli strumenti deflattivi e la mediazione tributaria
• La gestione del ricorso e dell’appello: impostazione della procedura ed analisi delle principali aree di rischio operativo
Sanzioni amministrative tributarie e sanzioni penal tributarie
Simulazione ed esercitazione:
Simulazione pratica di una verifica fiscale, con applicazione
delle garanzie dello Statuto: il ruolo del professionista
SCHEDA ISCRIZIONE
INFORMAZIONI UTILI
Compilare la scheda di iscrizione ed inviarla via fax al numero 045 583111
LA METODOLOGIA DIDATTICA
Confermo l’iscrizione al PERCORSO DI SPECIALIZZAZIONE TRIBUTARIA
Corso BASE
UNA COLLAUDATA METODOLOGIA DIDATTICA CHE INTEGRA
COMPETENZE TECNICHE E PRATICA OPERATIVA PER
ACQUISIRE UNA METODOLOGIA DI LAVORO
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
€ 2.500,00 + IVA
DIVENTARE ESPERTI IN MATERIA TRIBUTARIA
Cumulabile con Privilege Card
Corso AVANZATO
Il percorso utilizza un approccio operativo alle tematiche attraverso una metodologia didattica
dinamica e interattiva. Ogni argomento sarà, infatti, affrontato sia da un punto di vista normativo
che da un punto di vista operativo, coniugando
il sapere con il saper fare mediante l’interpretazione della norma con l’esperienza pratica
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
AMBIENTE WEB PROFESSIONALE
Ambiente web dedicato dove i partecipanti
potranno continuare ad esercitarsi ed approfondire le tematiche d’aula grazie a moduli
formativi erogati in modalità e-learning propedeutici e a completamento di quanto affrontato in aula per complessive 80 ore aggiuntive tra
lezioni ed esercitazioni
ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Al termine del percorso sarà distribuito l’attestato di partecipazione a ciascun partecipante che
abbia frequentato regolarmente almeno l’80% delle lezioni
SEDE CONGRESSUALE
Sala convegni Studio Pirola Pennuto Zei & Associati, Via Vittor Pisani n° 20, Milano
€ 2.500,00 + IVA
Cumulabile con Privilege Card
(*) Tutti i campi sono utili per la fatturazione e il rilascio dei crediti formativi.
FORMAZIONE IN AULA E INTERAZIONE CON I DOCENTI
13
Partecipante* (da compilare per singolo nominativo)
Cognome/Nome
Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di
Ordine degli Avvocati di
Altro
Codice Fiscale
Destinatario fattura* (Gruppo Euroconference Spa provvederà ad inviare la fattura in via elettronica)
Ditta/Studio
Via
e-mail
C.A.P.
Comune
Prov.
Tel.
Fax
P.IVA
C.F.
e-mail per invio fattura
Si allega copia dell’avvenuto pagamento di € ___________________Intestato a: Gruppo Euroconference S.p.a.
sezione Formazione
Bonifico bancario sulla Cassa di Risparmio del Veneto - IBAN IT 32 W 06225 11702 100000000497
Assegno bancario/circolare spedito in data_______________________________________________________________
Attestazione di versamento effettuato sul C.C. Postale nr. 16301376 - IBAN IT 05 V 07601 11700 000016301376
MATERIALE DIDATTICO
I partecipanti a supporto dell’attività didattica riceveranno 10 dispense operative (una per ogni
weekend formativo) contenenti le slides utilizzate dai docenti e contributi di approfondimento
inerenti gli argomenti trattati in aula
PRIVACY: Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 La informiamo che i suoi dati sono trattati da Gruppo Euroconference Spa, titolare del trattamento. Il conferimento dei suoi dati è obbligatorio altrimenti non sarà possibile procedere all’erogazione del servizio richiesto e all’invio di materiale amministrativo, contabile,
didattico, commerciale e promozionale. Sul nostro sito www.euroconference.it nella sezione Privacy potrà prendere visione dell’informativa completa. L’interessato presa visione della suddetta informativa presta il consenso.
DISDETTA: Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro cinque giorni lavorativi antecedenti l’inizio del corso a mezzo fax al n. 045 506087. In caso contrario verrà trattenuta o richiesta l’intera quota di partecipazione ed inviato, successivamente, il materiale didattico. Ai sensi dell’Art.1341 C.C. con l’iscrizione
approvo espressamente la clausola relativa alla disdetta.
DATA _____________________
FIRMA _____________________________________
Box: il catalogo premi
Ricordiamo ai possessori di Privilege Card che gli acquisti dei prodotti Euroconference maturano punti da utilizzare nel catalogo premi Privilege Box. Ogni euro di spesa dà diritto ad 1 punto da utilizzare per il ritiro dei premi. Accedi con i codici della
tua Privilege Card al sito www.euroconference.it e scegli il tuo regalo!
Gruppo Euroconference Spa
Via E. Fermi, 11 37135 Verona
Tel. 045 8201828 - Fax 045 583111
[email protected]
www.euroconference.it

Documenti analoghi