DISCIPLINARE SERVIZIO PULIZIA GM per gara borgaro

Commenti

Transcript

DISCIPLINARE SERVIZIO PULIZIA GM per gara borgaro
GESTIONE MULTISERVIZI SRL
DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E LOCALI
COMUNALI DEL COMUNE DI BORGARO TORINESE
ART. 1 – OGGETTO DELL’APPALTO
L’appalto ha per oggetto le prestazioni di manodopera con fornitura dei
materiali e impiego di macchinari, mezzi d’opera e attrezzi necessari per
eseguire la pulizia e sanificazione completa delle sottoindividuate strutture,
nel rispetto dei criteri di ecocompatibilità ambientale dei prodotti e delle
attrezzature impiegate:
LOTTO A) - Palazzo Civico e sede
Polizia Municipale – Piazza Europa
– interessanti una superficie complessiva di circa mq. 1620
LOTTO B) Biblioteca e locali comunali Cascina Nuova – Via Italia, n. 45 interessanti una superficie complessiva di circa mq. 2.644,62
LOTTO C) - Locali di Villa Tapparelli siti al piano terreno
Via
Matteotti, n. 11 - interessanti una superficie complessiva di circa mq. 270
Per un totale di circa mq. 4.535
Le superfici riportate nel presente disciplinare hanno valore puramente
indicativo e si riferiscono esclusivamente alla planimetria degli ambienti.
Il servizio di pulizie di cui al presente disciplinare dovrà essere svolto con
le modalità di seguito indicate e come precisato nelle schede allegate.
Per soddisfare eventuali esigenze interne non prevedibili, potranno, nel
corso della durata contrattuale, essere talvolta impartite all’Aggiudicatario
disposizioni in forma scritta o anche verbale in ipotesi di urgenza per la
pulizia dei locali non inseriti nel disciplinare in sostituzione di interventi su
locali previsti dal contratto (restando comunque invariata la superficie
complessiva oggetto del servizio di pulizia).
Qualora, per effetto di eventi accidentali quali, a titolo di esempio,
versamento di liquidi, caduta materiali solidi, ecc….. si renda prontamente
necessario ripristinare lo standard di pulizia richiesto dal presente
disciplinare, l’Aggiudicatario dovrà prontamente provvedere a intervenire per
il ripristino in tempi brevi della situazione di pulizia richiesta, senza oneri
aggiuntivi per Gestione Multiservizi srl.
L’Aggiudicatario
dovrà altresì provvedere a eseguire, senza ulteriori
corrispettivi, interventi di pulizia necessari a ripristinare la pulizia e igiene
dei locali a seguito di interventi manutentivi di modesta entità (a titolo
1
esemplificativo e non esaustivo: nel campo edile e impiantistico, delle
disinfestazioni, dei traslochi, ecc..).
ART. 2 – DURATA DELL’APPALTO
La durata dell’appalto è fissata in 24 (ventiquattro) mesi e più precisamente
dal 1° Aprile 2012 al 31 marzo 2014.
ART. 3 – MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO
Il servizio di pulizia dei locali comunali dovrà essere svolto dall’Aggiudicatario
con mezzi tecnici e materiali di consumo occorrenti, con personale, attrezzi
e macchine e l’organizzazione del medesimo è a suo carico.
Nel materiale occorrente per l’esecuzione del servizio sono compresi, a titolo
esemplificativo e non esaustivo, scale, secchi, lavapavimenti/industriali con
spazzole per effettuare la pulizia dei pavimenti, aspirapolvere, spruzzatori,
scopettoni, strofinacci, pennelli, piumini e detersivi, sacchi per la raccolta dei
rifiuti, ecc… e in ogni caso qualsiasi attrezzatura necessaria al corretto
svolgimento del servizio oggetto dell’appalto.
Le operazioni di pulizia, condotte da personale specializzato e dotato delle
migliori attrezzature disponibili e dei materiali più idonei a risolvere, di
volta in volta, le diverse necessità di intervento, devono essere finalizzate ad
assicurare il massimo confort e le migliori condizioni di igiene per garantire
un sano svolgimento delle attività nel pieno rispetto dell’immagine
dell’Amministrazione comunale.
Tutti i materiali di pulizia impiegati dovranno essere di ottima qualità e
prodotti da aziende altamente specializzate.
Prima dell’inizio dell’appalto dovranno essere consegnate le schede prodotti
impiegati per il servizio di che trattasi.
Tutti i prodotti chimici impiegati devono essere non nocivi e rispondere alle
normative vigenti in Italia e nell’U.E. relativamente a “biodegrabilità”,
“dosaggi”, “avvertenze di pericolosità”. E’ vietato l’uso di prodotti tossici
e/o corrosivi ed in particolare di acido cloridrico ed ammoniaca. Sono altresì
vietati i prodotti spray con propellenti a base di clorofuorocarburi (CF/C).
I detergenti e i disinfettanti devono essere utilizzati a esatta concentrazione.
Nell’espletamento del servizio l’Aggiudicatario prima dell’inizio del servizio
dovrà fornire copia del certificato di conformità e scheda tecnica dettagliata
di tutte le macchine ed attrezzatura che verranno utilizzate per lo svolgimento del
medesimo. L’impiego degli attrezzi e delle macchine, la loro scelta e le
loro caratteristiche tecniche dovranno essere perfettamente compatibili con
l’uso dei locali, dovranno essere tecnicamente efficienti e mantenuti in
perfetto stato e dovranno essere dotati di tutti quegli accorgimenti e
2
accessori atti a proteggere e salvaguardare l’operatore e i terzi da eventuali
infortuni.
Tutte le macchine e i componenti di sicurezza dovranno essere conformi a
quanto stabilito dal D.P.R. 24 luglio 1996, n. 459. (Sicurezza attrezzature,
macchinari)
Tutte le macchine e le attrezzature impiegate nel servizio dovranno essere
conformi a quanto stabilito dal D.Lgs 15 agosto 1991, n. 277. (Tutela salute
e sicurezza personale agenti chimici)
L’Aggiudicatario sarà responsabile della custodia delle macchine, delle
attrezzature e di tutti i prodotti utilizzati.
Tutti gli interventi dovranno essere effettuati accuratamente ed a regola
d’arte con l’impiego di mezzi e materiali idonei in modo da non
danneggiare i pavimenti, le vernici, gli arredi e quant’altro presente negli
ambienti oggetto degli interventi.
L’Aggiudicatario dovrà farsi carico:
• dei turni di lavoro del personale impiegato per lo svolgimento del servizio;
• del controllo e della garanzia del servizio effettuato;
• della
continuità del servizio provvedendo immediatamente
alla
sostituzione del personale assente dal servizio per malattia, infortunio,
permesso, ferie o per altri motivi, alfine di garantire un servizio
efficiente e continuativo.
Tutte le parti degli edifici indicati al precedente art. 1
all’Aggiudicatario nello stato in cui si trovano.
saranno consegnate
Se, nel corso dell’appalto, venisse meno per qualsiasi causa la necessità di
eseguire il servizio di pulizia in locali compresi nel presente disciplinare,
l’importo da liquidare all’Aggiudicatario sarà ridotto rispetto al prezzo di
aggiudicazione del singolo lotto in proporzione ai minori metri quadrati
interessanti il servizio, senza che la medesima possa pretendere alcun
indennizzo o rimborso a qualunque titolo.
Ulteriori specifiche:
•
•
•
•
•
L’Aggiudicatario
dovrà farsi carico dello svuotamento dei cestini
portacarte con eventuale sostituzione dei sacchetti di plastica, nonché
della pulizia dei posacenere piedistallo presenti negli spazi comunali.
L’Aggiudicatario dovrà inoltre farsi carico dello svuotamento di tutti i
contenitori
della raccolta differenziata, posizionati nei locali oggetto
dell’appalto.
la voce “pavimenti” deve intendersi comprensiva delle superfici delle
scale, pianerottoli, ascensori, ecc.
e in generale delle superfici
calpestabili;
la pulizia degli zerbini, poltroncine deve essere effettuate mediante
battitura e aspirazione elettromeccanica;
la scopatura dei pavimenti dovrà essere effettuata a umido, utilizzando
scope elettrostatiche con garze monouso oppure garze di cotone
inumidite;
3
•
•
•
•
•
•
•
•
•
per tutte le pulizie diverse dai pavimenti, la pulizia dovrà essere
effettuata con prodotti contenenti un’adeguata combinazione di detergenti
e sanificanti;
la detersione dei pavimenti dovrà essere eseguita con prodotti a triplice
azione: detergente, disinfettante, incerante (solo in presenza di pavimenti
che richiedono un trattamento incerante);
la pulizia dei servizi igienici dovrà comprendere la spazzatura dei
pavimenti, detersione sanitari e parte circostanti, degli arredi, la
detersione dei pavimenti;
la lavatura e la disinfezione di tutti gli apparecchi igienico sanitari deve
essere effettuata con specifico prodotto germicida e deodorante;
la spolveratura a umido esterna e la detersione a fondo di tutti gli arredi
accessibili senza uso di scale deve essere effettuata su mobili, scrivanie,
sedute, scaffalature, librerie, armadi, quadri, mobiletti, condizionatori,
termosifoni, ringhiere, scale, corrimano, piani di appoggio, porte, porte a
vetri, bacheche, prese corrente, interruttori, cabalette, telefoni, lampade da
tavolo, personal computers e relative tastiere e stampanti, macchine da
scrivere, fotocopiatrici, con particolare attenzione
ai davanzali delle
finestre;
gli apparecchi telefonici, tastiere, personal computers e similari dovranno
essere giornalmente disinfettati con sistema adeguato alle tecnologie
esistenti;
la lavatura e l’eventuale protezione di pavimentazioni in legno deve
essere effettuata con tecniche e prodotti specifici alla loro natura;
la lavatura a fondo di tutti i rivestimenti in piastrelle dei servizi
igienico-sanitari deve essere effettuata con prodotti igienizzanti e
deodoranti;
la pulizia delle superfici vetrose delle finestre nella parte esterna
accessibile dall’interno si intende comprensiva della parte comunque
accessibile da balconi, terrazzi, marciapiedi, ecc….
Sono a carico dell’Aggiudicatario la fornitura di carta igienica, sapone liquido,
carta asciugamani e deodorante per il rifornimento dei servizi igienici
ARTICOLO 5 - PERSONALE IMPIEGATO
Dalla data della consegna del servizio e per tutta la durata dell’affidamento del
servizio, l’Aggiudicatario deve produrre alla Gestione Multiservizi srl:
l’elenco del personale impiegato nella esecuzione del servizio, da tenersi
continuamente aggiornato;
il recapito telefonico cellulare sempre attivo di un responsabile
dell’Aggiudicatario stesso e del Coordinatore, per una continua reperibilità;
L’Aggiudicatario è totalmente ed unico responsabile del rispetto delle disposizioni
contrattuali (retributive, assicurative e contributive) nei confronti del personale
impiegato nella esecuzione del servizio, nonché dell’osservanza delle disposizioni
di legge in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro relativamente al personale
stesso.
4
L’Aggiudicatario dovrà garantire l’assunzione del personale che già svolgeva il
servizio alle dipendenze dell’impresa aggiudicataria dei precedenti contratti di
appalto del servizio di pulizia.
ARTICOLO 6 – ORARIO DI LAVORO
La pulizia dei locali come dettagliatamente individuata nelle tabelle allegate al
presente disciplinare, dovrà essere eseguita previo accordo con Gestione
Multiservizi srl, in modo da non intralciare le normali attività gestionali che
vengono svolte nei singoli lotti.
ARTICOLO 7 – ONERI E FORNITURE
A CARICO DEL COMUNE
Per lo svolgimento del servizio la Gestione Multiservizi srl metterà a
disposizione della Società affidataria idonei locali, di proprietà del Comune di
Borgaro Torinese ed a loro volta messi a disposizione da parte del Comune stesso,
ove conservare i vari prodotti da impiegare nel servizio e ricoverare, a fine
ciclo giornaliero, le varie attrezzature.
Per nessun motivo potranno e dovranno essere
depositati
materiali
infiammabili essendo questo in contrasto con quanto disposto dal Comando
Provinciale Vigili del Fuoco.
Sono a carico del Comune di Borgaro Torinese gli oneri per la fornitura di
acqua ed energia elettrica da impiegare per l’espletamento del servizio.
Resta inoltre convenuto che ogni anomalia e/o disfunzione dei servizi
igienici o di altra apparecchiatura o attrezzatura di proprietà comunale,
rilevata dal personale inserviente, dovrà essere tempestivamente segnalata al
personale responsabile del servizio di Gestione Multiservizi, onde poter
disporre tempestivamente per la loro riparazione.
ARTICOLO 8 – CORRISPETTIVI DEL SERVIZIO
Fermo restando che l’Aggiudicatario deve garantire la piena e continua efficienza
del servizio di pulizia dei locali comunali, contribuiscono a determinare il costo:
Il costo del personale per l’espletamento del servizio;
I materiali di consumo impiegati;
L’utilizzo di macchinari occorrenti per lo svolgimento del servizio;
Costi per la sicurezza.
ARTICOLO 9 –NORME ANTINFORTUNISTICHE E DI SICUREZZA IN
GENERALE
L’Aggiudicatario deve rispettare, sia nell’impiego del personale che dei
macchinari, tutte le disposizioni di legge e/o regolamentari vigenti in materia di
sicurezza e di salute dei lavoratori, sia in attuazione al D.Lgs n. 81/2008 e s.m.i.
che in attuazione del D.Lgs n. 494/1996 e s.m.i.
Ai sensi dell’art. 26 comma 5, del D.Lgs 81/08 e s.m.i., il servizio di pulizia uffici e
locali comunali, per le sue caratteristiche, prevede l’esistenza di rischi
5
interferenziali, per cui si rende necessario, da parte dell’Aggiudicatario, la
redazione del documento unico di valutazione dei rischi interferenziali (DUVRI) e
la previsione dei relativi oneri.
Per tutti gli altri rischi, è obbligo per l’Aggiudicatario elaborare
aggiornato apposito documento di valutazione dei rischi.
e tenere
Gestione Multiservizi srl provvederà a controllare il rispetto da parte
dell’Aggiudicatario degli adempimenti previsti dal D.Lgs n. 81/08 e s.m.i.
L’aggiudicatario dovrà presentare alla Gestione Multiservizi srl il piano di
sicurezza.
6
PALAZZO CIVICO - UFFICI – SALA CONSILIARE
Piazza Vittorio Veneto, n. 12 (mq. 1500)
PERIODICITA’ INTERVENTI:
Lavori che dovranno essere eseguiti giornalmente (esclusi i festivi)
-
-
scopatura e lavaggio ad umido della pavimentazione degli uffici, dei
corridoi, degli ingressi interni e dell’ascensore con idoneo detersivo;
scopatura della pavimentazione delle scale e degli ingressi esterni;
vuotatura e pulitura dei posacenere e dei cestini portarifiuti, con
eventuale sostituzione dei sacchetti di plastica;
rimozione di macchie ed impronte da porte, porte a vetri, sportellerie;
spolveratura di tutti gli arredi e suppellettili esistenti negli uffici,
punti di contatto comune (telefoni, interruttori, pulsantiere, maniglie,
piani di lavoro, scrivanie, corrimano scale, appoggio sportellerie,
banconi, attrezzature informatiche, fotocopiatrici, macchine da scrivere;
pulizia dei davanzali delle finestre;
battitura degli zerbini.
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie e delle
piastrelle dei bagni;
lavaggio della pavimentazione e detersione degli specchi e di tutti
gli accessori ed arredi presenti nei bagni;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nei bagni;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
deodorazione servizi igienici.
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
-
pulitura a fondo dei pavimenti con lavaggio e lucidatura;
Spolverature a umido di tutti gli arredi (scrivanie, sedie, mobili e
suppellettili, scaffalature, ecc….) ad altezza operatore e come meglio
precisato nel capitolato speciale di appalto. Si specifica che la
spolveratura dei computer e loro video dovrà essere eseguita solo se
gli apparecchi sono spenti e mediante utilizzo di prodotti appropriati;
spolveratura dei corrimani e delle ringhiere.
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
settimanalmente:
mensilmente
asportazione delle ragnatele ed altre formazioni di polveri dalle pareti;
pulizia a fondo di tutte le porte interne e portoni d’ingresso di P.zza
Europa e di P.zza V. Veneto.
detersione davanzali esterni;
aspirazione di sedie, poltrone con idoneo materiale o attrezzatura;
7
-
pulitura con straccio umido ed idoneo detersivo delle superfici
verticali e orizzontali esterne degli armadi.
Lavori che dovranno essere eseguiti trimestralmente
-
-
pulizia a fondo di tutti gli arredi,
comprese tutte le parti alte
(arredi, scaffalature nelle parti libere) segnaletiche interne compresi gli
apparecchi di illuminazione ed all’occorrenza relativo lavaggio degli
stessi;
lavaggio di entrambe le facciate dei vetri,
di porte e
finestre
nonché relativi infissi;
spolveratura ad umido o con aspirazione degli elementi di
riscaldamento.
Lavori che dovranno essere eseguiti semestralmente
-
Smontaggio, lavaggio con idonei prodotti
tende presenti negli uffici comunali.
e relativa posa
di tutte le
Lavori che dovranno essere eseguiti una volta all’anno
-
pulizia a fondo dei serramenti esterni di tutti i locali (inferriate,
persiane, tapparelle) nella parte interne ed esterna (anche con l’ausilio
di ponteggi e/o scale);
Gli interventi presso la sala consiliare seguono la periodicità prevista per gli
uffici comunali con particolare attenzione in occasione delle sedute del
Consiglio, cerimonie e/o manifestazioni.
Tali date verranno
comunicate alla Ditta appaltatrice dalla Gestione
Multiservizi srl. In casi imprevedibili od urgenti la Ditta appaltatrice dovrà
comunque rendersi disponibile ad effettuare la pulizia della sala consiliare
entro le 24 ore successive alla richiesta da parte della Gestione Multiservizi.
8
UFFICI POLIZIA MUNICIPALE
Piazza Europa, n.
(mq. 120)
PERIODICITA’ INTERVENTI:
Lavori che dovranno essere eseguiti giornalmente (esclusi i festivi)
-
-
scopatura e lavaggio ad umido della pavimentazione degli uffici,
dell’ingresso e corridoio
con idoneo detersivo;
vuotatura e pulitura dei posacenere e dei cestini portarifiuti, con
eventuale sostituzione dei sacchetti di plastica;
rimozione di macchie ed impronte da porte, porte a vetri, sportellerie;
spolveratura di tutti gli arredi e suppellettili esistenti negli uffici,
punti di contatto comune (telefoni, interruttori, pulsantiere, maniglie,
piani di lavoro, scrivanie, appoggio sportellerie, banconi, attrezzature
informatiche, fotocopiatrici, macchine da scrivere;
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie e delle
piastrelle dei bagni;
lavaggio della pavimentazione e detersione degli specchi e di tutti
gli accessori ed arredi presenti nei bagni;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nei bagni;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
deodorazione dei servizi igienici
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
pulitura a fondo dei pavimenti con lavaggio e lucidatura;
spolverature a umido di tutti gli arredi (scrivanie, sedie, mobili e
suppellettili, scaffalature, ecc….) ad altezza operatore e come meglio
precisato nel capitolato speciale di appalto. Si specifica che la
spolveratura dei computer e loro video dovrà essere eseguita solo se
gli apparecchi sono spenti e mediante utilizzo di prodotti appropriati;
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
settimanalmente:
mensilmente
asportazione delle ragnatele ed altre formazioni di polveri dalle pareti;
pulizia a fondo di tutte le porte interne e portone d’ingresso;
aspirazione di sedie, poltrone con idoneo materiale o attrezzatura;
pulitura con straccio umido ed idoneo detersivo delle superfici
verticali e orizzontali esterne degli armadi.
Lavori che dovranno essere eseguiti trimestralmente
-
pulizia a fondo di tutti gli arredi, comprese tutte le parti alte
(arredi, scaffalature nelle parti libere) segnaletiche interne compresi gli
apparecchi di illuminazione ed all’occorrenza relativo lavaggio degli
stessi;
9
-
lavaggio di entrambe le facciate dei vetri,
di porte e
finestre
nonché relativi infissi;
spolveratura ad umido o con aspirazione degli elementi di
riscaldamento.
Lavori che dovranno essere eseguiti semestralmente
-
Smontaggio, lavaggio con idonei prodotti e relativa posa di tutte le
tende presenti negli uffici;
pulizia a fondo dei serramenti esterni di tutti i locali (inferriate).
10
CASCINA NUOVA – LOCALI COMUNALI: CINEMA - SALA
CONFERENZE – E BIBLIOTECA
Via Italia, n. 45
(per una superficie complessiva riferita a tutti i locali di mq.
2.644,62)
PERIODICITA’ INTERVENTI:
CINEMA
Lavori che dovranno essere eseguiti una volta al mese
-
-
scopatura e lavaggio ad umido della pavimentazione
con idoneo
detersivo;
pulizia e disinfezione con prodotti idonei degli arredi esistenti;
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie, e delle
piastrelle del bagno, lavaggio della pavimentazione e detersione degli
specchi e di tutti gli accessori ed arredi presenti nel bagno;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nel bagno;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
SALA CONFERENZE – piano terreno
Lavori che dovranno essere eseguiti settimanalmente
-
-
scopatura e lavaggio ad umido della pavimentazione
con idoneo
detersivo;
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie, e delle
piastrelle del bagno, lavaggio della pavimentazione e detersione degli
specchi e di tutti gli accessori ed arredi presenti nel bagno;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nel bagno;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
Lavori che dovranno essere eseguiti mensilmente
-
asportazione delle ragnatele ed altre formazioni di polveri dalle pareti;
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
trimestralmente
lavaggio di entrambe le facciate dei vetri,
di porte e
finestre
nonché relativi infissi;
spolveratura ad umido o con aspirazione degli elementi di
riscaldamento;
pulizia a fondo degli apparecchi di illuminazione ed all’occorrenza
relativo lavaggio degli stessi.
Lavori che dovranno essere eseguiti semestralmente
-
Smontaggio, lavaggio con idonei prodotti
tende presenti nel salone.
e relativa posa
di tutte le
11
BIBLIOTECA
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
Scopatura e lavaggio ad umido della pavimentazione con idoneo
detersivo;
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
-
settimanalmente
Lavaggio a fondo della pavimentazione con idoneo detersivo;
spolveratura di tutti gli arredi, scaffali e suppellettili esistenti nella
biblioteca, punti di contatto comune (telefoni, interruttori, pulsanterie,
maniglie, piani di lavoro, scrivanie, banconi, attrezzature informatiche)
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
giornalmente
trimestralmente
lavaggio di entrambe le facciate dei vetri,
di porte e
finestre
nonché relativi infissi e veneziane;
spolveratura ad umido o con aspirazione degli elementi di
riscaldamento;
pulizia a fondo degli apparecchi di illuminazione ed all’occorrenza
relativo
lavaggio degli stessi.
SCALE DI ACCESSO, PIANEROTTOLI, PORTICATO E MARCIAPIEDE
FRONTE IMMOBILE
-
scopatura due volte alla settimana;
lavaggio una volta alla settimana.
SERVIZI IGIENICI PRIMO PIANO
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie e delle
piastrelle dei bagni;
lavaggio della pavimentazione e detersione degli specchi e di tutti
gli accessori ed arredi presenti nei bagni;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nei bagni;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
giornalmente
trimestralmente
lavaggio di entrambe le facciate dei vetri,
di porte e
finestre
nonché relativi infissi e veneziane;
spolveratura ad umido o con aspirazione degli elementi di
riscaldamento;
pulizia a fondo degli apparecchi di illuminazione ed all’occorrenza
relativo
12
-
lavaggio degli stessi.
SERVIZI IGIENICI OPERAI
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
due volte alla settimana
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie e delle
piastrelle dei bagni;
lavaggio della pavimentazione e detersione degli specchi e di tutti
gli accessori ed arredi presenti nei bagni;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nei bagni;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
13
LOCALI VILLA TAPPARELLI
Via Matteotti, n. 11
(mq. 270)
PERIODICITA’ INTERVENTI:
Lavori che dovranno essere eseguiti giornalmente (esclusi i festivi)
-
-
scopatura e lavaggio ad umido pavimenti delle sale comuni, del
salone e dei corridoi, con spolveratura dei mobili e degli arredi
esistenti;
vuotatura e pulitura dei posacenere e dei cestini portarfiuti,
con
eventuale sostituzione dei sacchetti di plastica;
detersione e disinfezione delle apparecchiature sanitarie e delle
piastrelle dei bagni;
lavaggio della pavimentazione e detersione degli specchi e di tutti
gli accessori ed arredi presenti nei bagni;
vuotatura e ripristino sacchi e cestini presenti nei bagni;
approvvigionamento sapone, rotoli carta asciugamani e carta igienica;
deodorazione dei servizi igienici.
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
pulitura a fondo dei pavimenti con lavaggio e lucidatura delle sale
comuni, del salone e dei corridoi;
Lavori che dovranno essere eseguiti
-
settimanalmente:
mensilmente
asportazione delle ragnatele ed altre formazioni di polveri dalle pareti;
Lavori che dovranno essere eseguiti trimestralmente
-
-
spolveratura con prolunghe ed accessori delle parti alte compresi gli
apparecchi di illuminazione ed all’occorrenza relativo lavaggio degli
stessi;
lavaggio di entrambe le facciate dei vetri
delle finestre nonché
relativi infissi;
pulizia a fondo dei corpi radianti.
Lavori che dovranno essere eseguiti una volta all’anno
-
pulizia a fondo dei serramenti esterni (persiane).
14