Comunicato stampa Nell`ambito della settima edizione degli Open

Commenti

Transcript

Comunicato stampa Nell`ambito della settima edizione degli Open
Provincia di
Benevento
Comunicato stampa
Nell’ambito della settima edizione degli Open Days, la quale avrà luogo dal 5 all’8 ottobre 2009, i
dipartimenti francesi di Côtes d’Armor, dell’Eure, della Gironde, dell’Ille-et-Vilaine e della
Mosella, la provincia belga di Liègi, le province italiane di Brescia e di Benevento, le province
spagnole di Badajoz e di Caceres, il judet rumeno di Prahova, associati all’Assemblea dei
Dipartimenti di Francia, All’Unione delle Province d’Italia e alla Confederazione Europea dei
Poteri Locali (CEPLI), riuniti in un consorzio, organizzano due seminari il martedi 6 ed il mercoledi
7 ottobre in Bruxelles.
Il primo seminario, condotto da Didier Ades, giornalista per Francia Inter, verterà sul tema:
L’esperienza e le risposte delle collettività locali alla crisi. Questo incontro fornirà l’occasione ai
presidenti della provincia di Caceres e di Badajoz, rispettivamente Valentin Cortes e Juan Andres
Tovar, e a quelli dei Consigli generali della Moselle e dell’Eure Philippe Leroy e Jean-Luis
Destans, e al vice presidente del Consiglio generale della Gironda Gilbert Mitterand, di dibattere
insieme ai partecipanti su quale sia il ruolo della colletività al fine di scoffiggere la crisi.
Il dibattito avrà quindi luogo il 6 ottobre dalle 14:30 alle 16:15 presso la Bibliothèque Solvay.
Il secondo seminario, moderato questa volta da Benoît Théau, giornalista-editore, si concentrerà
sull’argomento: Il ruolo della collettività nella messa in opera di politiche di sviluppo durevole.
Gianvito Bello Assossore alle politiche per l’energia e il trasporto pubblico provinciale della
provincia di Benevento, Mircea Cosma, presidente del Judet di Prahova, Raffaele Gareri, direttore
dei servizi di Innovazione Territoriale per la provincia di Brescia, Loïc Raoult, vicepresidente
dell’ADF e della CEPLI, Georges Pire, vicepresidente della provincia di Liegi e Jean-Louis
Tourenne, presidente del consiglio generale dell’Ille-et-Vilaine si confronteranno con i partecipanti
sulle azioni intraprese dalle collettività locali in materia di sviluppo durevole.
Il seminario si terrà il 7 ottobre dalle 10 alle 12:30 ancora presso la Bibliothèque Solvay,
seguita da una degustazione di prodotti regionali.
Confermandosi come un appuntamento europeo oramai imprescindibile dedicato ai temi delle
collettività locali, gli Open Days coinvolgono ogni anno più di 7000 esperti e attori della politica
comunitaria di coesione al fine di dibattere sulle sfide comuni contro le quali i territori europei sono
destinati ad confrontarsi e a discutere sulle possibili soluzioni; a tale proposito é utile ricordare che
l’ edizione 2009 sarà incentrata sullo specifico tema: Sfide mondiali, risposte europee.
In particolare il Seminario europeo sui poteri locali proporrà più di 100 seminari, dibattiti,
discussioni, esposizioni ed incontri.
Inoltre, per tutto il mese di ottobre, circa 300 manifestazioni avranno luogo in tutto il territorio
europeo al fine di dicutere sui temi principali degli stessi Open Days.