Pdf sito - FRYTOP S700 E S900 GAS MAN USO

Commenti

Transcript

Pdf sito - FRYTOP S700 E S900 GAS MAN USO
ISTRUZIONI PER L’INSTALLAZIONE, L’USO E
LA MANUTENZIONE
FRY TOP A GAS SERIE 700
Mod. 7CFTG4LA
Categoria: II2H3+
Tipi d’installazione: A1
0705
IT
i
Prodotto da:
INOX B.I.M. s.r.l
Via S. Tommaso, 18
47042 VILLAMARINA DI CESENATICO (FC)
Tel. 0547 85855 - Fax 0547 86897
[email protected]
www.inoxbim.com
Ed. 1/ Rev. 1_Dicembre 2009
1
Sommario
Cap. 1
1.1
1.2
1.3
Presentazione del prodotto
Prescrizioni generali
Tabella tecnica e codici prodotti
Cap. 2
2.1
2.2
2.3
2.4
2.5
2.6
2.7
Pag. 03
Pag. 03
Pag. 04
Istruzioni d’installazione (per l’installatore)
Generalità e luogo d’installazione
Collegamento alla rete del gas
Verifica della pressione di rete e della portata termica
Conversione ad altro tipo di gas
Sostituzione dei principali componenti
Diagnosi dei possibili cattivi funzionamenti
Lista dei componenti
Cap. 3
3.1
3.2
3.3
Introduzione e considerazioni generali
Pag. 05
Pag. 05
Pag. 06
Pag. 06
Pag. 08
Pag. 09
Pag. 09
Istruzioni d’uso (per l’utente)
Note di sicurezza preliminari
Accensione e spegnimento del fry-top
Pulizia del fry-top
Pag. 09
Pag. 10
Pag. 10
Serie su mobile
Serie su banco
2
Cap. 1
Introduzione
generali
1.1
e
considerazioni
Presentazione del prodotto
Gentile cliente, La ringraziamo per aver scelto
un prodotto della nostra linea. Siamo certi che
saprà apprezzarne nel tempo le innumerevoli
qualità e rimarrà soddisfatto delle prestazioni
in quanto a capacità di cottura degli alimenti,
durevolezza e rendimento.
La nostra ditta stabilisce una garanzia di 24
mesi, dichiarando che il prodotto è stato
costruito a regola d’arte e viene consegnato al
cliente perfettamente integro.
In particolare, l’apparecchiatura è conforme
alla direttiva europea 2009/142/CE ed alle
norme di prodotto EN 203-1, EN 302-2-9 ed
EN 437; l’apparecchiatura è dotata di regolare
marcatura CE rilasciata da un Organismo
Notificato a seguito di prove di certificazione e
dell’attività di sorveglianza sul prodotto
previste dalla sopracitata direttiva.
L’apparecchiatura è un fry-top alimentato a
gas. Esso è costituito da un telaio di acciaio
poggiante su quattro piedi. A seconda dei
modelli presenti in listino, nella parte superiore
è presente una piastra cottura in ferro cromato
o in acciaio inox; la piastra può essere liscia o
rigata e sotto di essa sono alloggiati uno o due
bruciatori principali atmosferici alimentati a gas
(gas liquido oppure gas naturale metano).
L’accensione del bruciatore principale è
determinata dal bruciatore pilota il cui gruppo è
comprensivo anche di termocoppia di
sicurezza e di candela d’accensione collegata
all’accenditore piezoelettrico a percussione.
La potenza e la temperatura della piastra è
regolata dal rubinetto termostatico o dalla
valvola termostatica collegati al bruciatore
principale.
1.2
Prescrizioni generali
Questi
fry-top
sono
destinati
all’uso
professionale per cui devono essere utilizzati
solo da personale istruito. Ogni operatore
autorizzato è tenuto a leggere il presente
manuale che dovrà essere conservato in luogo
sicuro e trasferito assieme al fry-top ed ai suoi
accessori in caso di vendita a terzi.
Al fine di assicurare un uso sicuro e durevole
nel
tempo,
rispettare
le
seguenti
raccomandazioni:
• L’installazione, l’adattamento ad altro gas e
la manutenzione straordinaria (come la
sostituzione di componenti guasti oppure la
risoluzione di eventuali anomalie) devono
essere eseguiti solo da installatori dotati dei
necessari
requisiti
professionali
ed
autorizzati dalla ditta produttrice.
• All’utente finale compete esclusivamente
l’uso e la manutenzione ordinaria del frytop come ad esempio la pulizia giornaliera.
• La manomissione di qualsiasi particolare
funzionale
dell'apparecchiatura
può
risultare pericolosa ed arrecare danni a
persone o cose. Per questo motivo è
vietato manipolare le parti sigillate dal
costruttore. Il produttore non è responsabile
delle conseguenze derivanti da un uso
improprio del fry-top; l’uso scorretto fa
decadere la garanzia con decorrenza
immediata.
• La garanzia decade anche nel caso di
inosservanza totale o parziale delle
istruzioni, di installazione scorretta rispetto
alla legislazione nazionale, di uso di
ricambi non originali, di uso non lecito.
• Il fry-top è destinato alla cottura diretta sulla
piastra calda di alimenti quali carne, pesce e
verdure. Altri impieghi sono scorretti e fonte
di pericolo. Sorvegliare il fry-top quando è in
funzione.
• Le informazioni del presente manuale sono
valide solo per i modelli di fry-top relativi alla
categoria II2H3+ e destinati al territorio
nazionale italiano. In caso di destinazione
ad altro paese europeo con categoria
diversa, il libretto dovrà essere tradotto con i
riferimenti (predisposizioni al gas e norme
d’installazione locali) relativi al paese di
destinazione. Sulla targhetta dati di ogni
apparecchiatura sono indicate le sigle dei
paesi europei per i quali è prevista la
vendita e l’installazione.
• Installare e mettere in funzione il fry-top solo
in un locale sufficientemente ventilato in
accordo alle norme in vigore.
• Si consiglia di stipulare un contratto di
manutenzione che preveda controlli a
scadenza prefissata.
3
• Nel caso di adattamento ad altro gas o di
sostituzione di componente da parte del
personale specializzato, ripristinare i sigilli
per prevenire manipolazioni.
• Trasportare il fry-top nella sua posizione di
utilizzo e, dopo averlo aperto, smaltire i
materiali dell’imballo secondo le disposizioni
di legge. Per evitare rischi di asfissia, tenere
i bambini fuori dalla portata.
1.3
Tabella tecnica e codici prodotti
La serie 700 comprende fry-top dotati di uno o
due moduli di riscaldamento differenziandosi
per la larghezza della piastra di cottura, il
numero di bruciatori, il tipo di piastra di cottura
(ferro cromato o acciaio , liscia, rigata o mista)
e per il tipo di dispositivo di controllo del gas
(rubinetto o valvola termostatica). Sono
previste versioni da banco e versioni fissate su
mobile aperto o con ante chiusura vano.
CR
V
Qn
:piastra al cromo
:comando gas con valvola termostatica
:portata termica nominale
Elenco modelli con piastra in ferro cromato e
rubinetto termostatico
Codice
7TFTG2LCR
7TFTG2RCR
7TFTG2LRCR
7TFTG4LCR
7TFTG4LRCR
7TFTG4RCR
7CFTG2LACR
7CFTG2RACR
7CFTG2LRACR
7CFTG4LACR
7CFTG4RACR
7CFTG4LRACR
Codice
7TFTG2L
7TFTG2R
7TFTG2LR
7TFTG4L
7TFTG4LR
7TFTG4R
7CFTG2LA
7CFTG2RA
7CFTG2LRA
7CFTG4LA
7CFTG4RA
7CFTG4LRA
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli R
2 moduli L/R
Qn
(kW)
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
Tipo
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
Elenco modelli con piastra in acciaio e valvola
termostatica
Codice
7TFTG2LV
7TFTG2RV
7TFTG2LRV
7TFTG4LV
7TFTG4LRV
7TFTG4RV
7CFTG2LAV
7CFTG2RAV
7CFTG2LRAV
7CFTG4LAV
7CFTG4RAV
7CFTG4LRAV
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli R
2 moduli L/R
Qn
(kW)
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
Tipo
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
7TFTG2LCRV
7TFTG2RCRV
7TFTG2LRCRV
7TFTG4LCRV
7TFTG4LRCRV
7TFTG4RCRV
7CFTG2LACRV
7CFTG2RACRV
7CFTG2LRACRV
7CFTG4LACRV
7CFTG4RACRV
7CFTG4LRACRV
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
Su mobile
(kW)
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli R
2 moduli L/R
Tipo
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
Qn
Piastra
(kW)
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo L/R
2 moduli L
2 moduli R
2 moduli L/R
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
e
Tipo
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
Tabella dati tecnici
Profondità
Larghezza modelli con 2 moduli
Larghezza modelli con 1 modulo
5)
Altezza modelli da banco
Altezza max modelli su mobile
Portata termica nominale singolo
1)
modulo
Portata termica al minimo singolo
1)
modulo
Attacco del gas
Categoria gas
Tipi di installazione
Regolazione di fabbrica
Pressione di alimentazione
Consumo al max.
1) 2)
singolo modulo
Consumo ridotto
1) 2)
singolo modulo
Diametro iniettore principale
Legenda
L
:piastra completamente liscia
R
:piastra completamente rigata
LR
:piastra per metà liscia e per metà rigata
Qn
Piastra
Elenco modelli con piastra in ferro cromato
valvola termostatica
Codice
Elenco modelli con piastra in acciaio e rubinetto
termostatico
Versione
Diametro iniettore pilota
Diametro vite by-pass rubinetto
700 mm
800 mm
400 mm
450 mm
1050 mm
6,0 kW
2,8 kW
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
ISO 7/1 R da 1/2 “
II2H3+
A1
Gas metano G20
G20
: 20 mbar
G30/G31 : 28-30/37 mbar
G20
: 0,635 m3/h
G30
: 0,473 kg/h
G31
: 0,466 kg/h
G20
: 0,296 m3/h
G30
: 0,221 kg/h
G31
: 0,218 kg/h
G20
: 180 1/100 mm
G30/G31 : 125 1/100 mm
G20
: 27 1/100 mm
G30/G31 : 14 1/100 mm
G20
: REGOLATO3)
G30/G31 : 95 1/100 mm
4
Regolazione boccola aria
primaria
4)
Temperatura massima piastra
4)
Temperatura minima piastra
Temperatura minima della zona
4)
più calda della piastra
Gas G20
: 14 mm
Gas G30/G31 : 16 mm
260 °C
190 °C
200 °C
Nota 1: le portate ed i consumi per i modelli con
due moduli (bruciatori) devono essere moltiplicati
per due. I modelli con valvole termostatiche sono
privi di consumo ridotto (il funzionamento del
bruciatore è unicamente del tipo ON/OFF).
Nota 2: i consumi di gas sono calcolati
considerando il potere calorifico inferiore Hi a 15° e
1013 mbar.
Nota 3: per il gas metano G20 la vite di by-pass sul
rubinetto deve essere regolata come descritto nel
capitolo 2.4 del presente libretto.
Nota 4: le temperature massima e minima della
piastra sono una media calcolata su vari punti.
Nota 5: l’altezza totale dell’apparecchiatura può
variare di alcuni cm in funzione del tipo di copricamino inserito.
Targhetta dati tecnici
Su ciascun modello di fry-top c’è una targhetta
dati con la predisposizione del gas, i paesi
Europei di vendita con le relative categorie e
pressioni nominali. Sono indicati anche i
principali dati tecnici e i riferimenti alla
marcatura CE. La figura 1 si riferisce alla
targhetta tecnica del modello 7CFTG4LA.
∑
G20= 1,270 m³/h
G 30= 0,946 kg/h
G 31= 0,932 kg/h
Fig.1
Su fry-top c’è una targhetta che riporta le
principali avvertenze di sicurezza (Fig. 2).
IT
L’apparecchio deve essere allacciato conformemente
alle regolamentazioni in vigore e usato solo in locali ben
aerati. Si presti particolare attenzione alle istruzioni per
l’uso e la manutenzione prima di metterlo in funzione.
Fig.2
Le targhette posizionate sul fry-top non devono
essere rimosse (al più si deve aggiornare la
predisposizione nel caso di conversione ad un
altro tipo di gas).
Sull’imballo esterno sono presenti alcune
targhette con le informazioni relative alla
predisposizione corrente, al paese di
destinazione e con alcune avvertenze di
sicurezza. Queste targhette possono essere
smaltite con i materiali dell’imballaggio.
Cap. 2
Istruzioni per l’installazione
(per l’installatore)
2.1
Generalità e luogo d’installazione
Alla consegna dell’apparecchiatura, prima di
procedere alla sua installazione, controllare
che la fornitura corrisponda alle specifiche
dell’ordine e che non vi siano danni dovuti al
trasporto; verificare che siano stati consegnati
tutti gli accessori ed in caso di danni o pezzi
mancanti rivolgersi al rivenditore o la ditta
produttrice INOX BIM S.r.l.
Trasportare il fry-top nella sua posizione
d’utilizzo evitando di capovolgerlo.
Il tecnico incaricato all’installazione deve
essere
dotato
dei
necessari
requisiti
professionali ed autorizzato dal rivenditore.
Egli deve attenersi scrupolosamente alle
norme di sicurezza e di installazione in vigore
nel paese di destinazione dell’apparecchiatura.
Ogni operazione di manutenzione straordinaria
(eventuale adattamento ad altro gas o
sostituzione di componenti) deve essere
eseguita da personale qualificato ed
autorizzato dal rivenditore.
Il fry-top deve essere installato in un locale ben
aerato con aperture di ventilazione permanenti
tali da garantire la sufficiente portata d’aria di
combustione e la salubrità dell’ambiente di
lavoro.
Posizionare i fry-top ad una distanza non
inferiore a 100 mm dalle pareti verticali e
lontano da oggetti combustibili (mensole in
legno, tendaggi, ecc.). Le apparecchiature
della gamma possono essere posizionate in
batteria l’una accanto all’altra. Verificare che
5
siano posizionate perfettamente a livello e che
nessun oggetto impedisca il regolare afflusso
d’aria ai bruciatori attraverso i fori di
ventilazione praticati sul fondo e sul cruscotto
dei fry-top. I modelli da banco devono essere
posizionati su tavoli solidi e costruiti con
materiali non combustibili.
In funzione del modo di evacuare i prodotti
della combustione ed in accordo a quanto
prescrivono le norme nazionali, i fry-top
possono essere classificati e di conseguenza
installati nella seguente maniera:
Tipo A1: apparecchio senza ventilatore e non
previsto per il collegamento a canna fumaria o
a dispositivo di scarico dei prodotti della
combustione all’esterno del locale. Il prelievo
dell’aria comburente e lo scarico dei prodotti
della combustione avvengono nel locale
d’installazione.
Nel caso d’installazione di tipo A1, non è
necessario fissare all’apparecchiatura alcun
camino antivento per evacuare i fumi fuori del
locale; è consigliabile comunque porre il frytop sotto una cappa aspirante che scarichi
all’esterno i fumi al fine di evitare la formazione
di sostanze nocive all’interno del locale di
lavoro. In alternativa, possono essere
impiegati opportuni aspiratori per rimuovere
l’aria viziata.
2.2
Collegamento alla rete del gas
Prima di collegare il fry-top alla rete di
alimentazione, controllare che la sua
predisposizione corrente sia compatibile al gas
a disposizione.
Controllare che l’impianto di distribuzione del
gas sia a norma ed in particolare che i tubi
siano conformi a quanto prescritto dalle vigenti
leggi in materia di sicurezza degli edifici. Le
sezioni dei tubi di adduzione del gas devono
essere tali da poter alimentare tutte le
apparecchiature a gas presenti nel locale.
Le tubazioni che costituiscono la parte fissa
dell’impianto devono essere di acciaio rigido
(con giunzioni realizzate mediante flange o
raccordi in ghisa bianca, acciaio zincato o
mediante saldatura autogena) oppure di rame
(con giunti ed accoppiamenti meccanici senza
guarnizioni o mastici oppure mediante
brasatura). Le tubazioni devono essere
sostenute da opportune zanche murarie. Di
regola le tubazioni devono essere collocate in
vista ma è permessa anche la collocazione
delle tubazioni di acciaio zincato o acciaio nero
sotto traccia purché le tubazioni (non le
congiunzioni o saldature) siano annegate in
malta di cemento con adeguati rivestimenti
protettivi e con riferimenti atti a permetterne
l’individuazione.
La collocazione delle bombole di gas liquefatto
e dei contatori deve rispettare quanto
prescritto dalle norme di sicurezza.
Fra ogni singola apparecchiatura e la rete del
gas inserire un rubinetto di intercettazione
manuale conforme alle norme. La posizione
deve essere tale da permettere una facile
manovrabilità per le operazioni di chiusura e
apertura.
L’allacciamento all’impianto degli apparecchi
deve essere realizzato con raccordi rigidi o con
tubi di acciaio flessibili che non devono
provocare sollecitazioni di alcun genere agli
apparecchi; consultare a tal proposito le norme
specifiche di prodotto. In particolare, i tubi
flessibili devono essere posti in opera in modo
tale che la lunghezza non sia superiore a 1
metro, che non siano sottoposti a sforzi di
trazione
e
torsione,
non
presentino
strozzature, non vengano a contatto con
spigoli taglienti o parti calde e che siano
facilmente ispezionabili in tutta la loro
lunghezza.
Sulla parte sinistra ed inferiore del fry-top è
presente l’attacco del gas con filettatura di
tubazione conica maschio del tipo conforme a
EN 10226-1 ed EN 10226-2 da ½ “. Per i
paesi dove richiesto, è fornito un adattatore del
tipo cilindrico conforme ad EN ISO 228/1 R da
½ “.
Alla fine dell’installazione, sottoporre il circuito
gas ad una prova di tenuta, utilizzando uno
spray cerca fughe oppure altre sostanze
schiumogene non corrosive (non usare fiamme
per tale operazione).
2.3
Verifica della pressione di rete e della
portata termica
Prima di misurare la pressione di rete,
verificare che il fry-top sia predisposto al gas
presente in loco; se necessario eseguire
l’adattamento al gas seguendo le istruzioni del
6
paragrafo 2.4. Poi procedere come segue
(Fig.4):
1. Togliere le manopole del gas estraendole
dal cruscotto frontale dei comandi.
2. Estrarre il cruscotto frontale dei comandi
dopo aver svitato le viti inferiori di fissaggio.
Fare attenzione a non staccare i cavi
dell’accenditore piezoelettrico.
3. Svitare la vite di tenuta “ V ” della presa di
pressione “ P ” e collegarvi un’estremità del
tubo flessibile “ T ” del manometro “ M ”.
Nelle versioni con valvole la presa di
pressione (in entrata ed uscita) è
incorporata nel corpo stesso della valvola.
4. Aprire il rubinetto d’intercettazione del gas.
5. Accendere il fry-top secondo le istruzioni
d’uso e verificare il valore della pressione
quando tutti i bruciatori sono in funzione.
G
M
P
R
S
T
V
: Entrata del gas
: Manometro
: Presa di pressione
: Attacco rubinetto
: Rampa del gas
: Tubo flessibile
: Vite di tenuta
Fig.4
Se la pressione non è compresa tra i valori
minimo e massimo indicati nella tabella che
segue, non è possibile la messa in funzione
definitiva del fry-top. L’ente responsabile della
fornitura di gas deve essere informato affinché
siano rimosse le cause. Se necessario, dovrà
essere installato un riduttore di pressione a
monte delle apparecchiature.
TIPO DI GAS
Gas liquido G30/G31
Gas metano G20
PRESSIONE mbar
Nominale Minima Massima
30/37
20/25
35/45
20
17
25
Al termine della misura, spegnere i bruciatori,
chiudere il gas e ripristinare i componenti
rimossi rimontando il cruscotto frontale.
La portata termica nominale del fry-top deve
essere verificata durante la prima installazione,
durante gli interventi di manutenzione
straordinaria e nel caso di cambio del gas.
Non è consentito modificare la portata termica
nominale dichiarata dal costruttore. La misura
si esegue con un misuratore di portata e un
cronometro. Si tratta di valutare il volume di
gas consumato in un periodo di tempo e
confrontarlo con quello indicato nella tabella
dei dati tecnici alla voce consumi. E’ ammessa
una tolleranza pari al ± 5 %. Qualora si
riscontrino differenze eccessive, si dovrà
verificare che siano stati installati gli iniettori
adatti al gas presente e che la pressione
d’allacciamento sia corretta.
2.4
Conversione ad altro tipo di gas
Le apparecchiature escono dalla produzione
predisposte per il gas metano G20 salvo
differente richiesta diretta del cliente. Nel caso
fosse necessario convertire il fry-top da un gas
all’altro, è necessario sostituire gli iniettori
principali, gli iniettori pilota e regolare le
boccole dell’aria primaria e la vite di by-pass
del rubinetto per il funzionamento al minimo
dei bruciatori. I ricambi sono forniti alla
consegna dell’apparecchiatura assieme al
presente manuale ed agli accessori. Prima di
eseguire
la
sostituzione,
chiudere
l’alimentazione del gas, lasciare raffreddare
l’apparecchiatura e controllare che su ogni
iniettore sia stampigliato il diametro in 1/100 di
mm. Fare riferimento alla tabella dei dati
tecnici di pag. 4.
a) Sostituzione degli iniettori principali e
regolazione dell’aria primaria (Fig. 5)
Per ognuno dei bruciatori principali procedere
nel modo seguente:
• Togliere le manopole di comando del gas
ed estrarre il cruscotto frontale dopo aver
svitato le viti di fissaggio inferiori.
• Allentare la vite di bloccaggio “ V ” della
boccola dell’aria “ B ” e spingere la boccola
fino in fondo.
• Con una chiave n° 13 svitare, estrarre e
sostituire l’iniettore principale “ U ” con
quello adatto al gas a disposizione.
• Poi posizionare la boccola dell’aria primaria
“ B ” alla corretta distanza H e bloccarla
stringendo la sua vite di bloccaggio “ V ”.
7
B
U
H
Z
avvengano spegnimenti o ritorni di fiamma
e che la fiamma al minimo sia stabile.
B
U
V
Z
: Boccola dell’aria
: Iniettore principale
: Vite di fissaggio
: Bruciatore
BP
R
BP
R
Fig.5
V
: Vite di by-pass
: Rubinetto del gas
Fig.7
b) Sostituzione degli iniettori pilota (Fig.6)
Per ognuno dei bruciatori pilota, procedere nel
modo seguente:
•
•
•
Allentare con una chiave n° 10 il raccordo
filettato “ S ” e tirare con cautela la cannetta
di rame.
Estrarre e sostituire l’iniettore pilota “ U ”
con quello adatto al gas a disposizione.
Avvitare nuovamente il raccordo filettato
“ S ”.
P
C
T
C
P
S
T
U
: Candela
: Bruciatore pilota
: Raccordo
: Termocoppia
: Iniettore pilota
U
Fig.6
S
c) Regolazione del minimo (solo per i modelli
con rubinetti termostatici) (Fig.7)
Per ognuno dei rubinetti di comando del gas,
procedere nel modo seguente:
•
•
AVVERTENZE! Dopo la conversione ad altro
gas è necessario:
• Applicare sulla targhetta tecnica un adesivo
indelebile con i nuovi dati del gas.
• Riporre i sigilli sulle parti regolate (boccole
dell’aria, iniettori e viti di by-pass).
• Verificare l’assenza di perdite gas.
• Verificare il buon funzionamento del fry-top
come la regolare interaccensione dei
bruciatori, la stabilità e l’aspetto delle
fiamme.
Per il gas G30/G31: avvitare a fondo la vite
di by-pass.
Per il gas G20: per ottenere una corretta
regolazione del minimo, svitare di circa un
quarto di giro la vite di by-pass dalla sua
posizione di avvitamento completo. Poi,
con bruciatore acceso, si proceda a
verificare che passando dalla posizione di
massimo a quella di minimo non
2.5
Sostituzione
componenti
dei
principali
Ogni intervento di manutenzione straordinaria
quale la sostituzione dei componenti deve
essere eseguita da un tecnico specializzato.
Impiegare soltanto ricambi originali elencati
nella distinta di questo libretto.
Per ognuno dei componenti, procedere come
indicato dopo aver tolto il cruscotto frontale:
a) Candela di accensione:
Accedere al gruppo pilota e staccare dalla
candela il cavetto elettrico connesso
all’accenditore piezoelettrico. Poi svitare il
raccordo che tiene in posizione la candela,
estrarre la candela e sostituirla con quella
nuova. Al termine ripristinare ogni componente
procedendo in ordine inverso.
b) Termocoppia di sicurezza:
Accedere al gruppo pilota e svitare il raccordo
che tiene in posizione la termocoppia. Poi
svitare anche il raccordo che connette la
8
termocoppia al rubinetto o alla valvola nella
parte posteriore. Poi, sostituirla con quella
nuova. Al termine ripristinare ogni componente
procedendo in ordine inverso.
c) Pulsante d’accensione piezoelettrico:
Svitare la ghiera che tiene fissato l’accenditore
piezoelettrico a percussione al cruscotto e
staccare i cavetti elettrici. Sostituire il
componente. Al termine ripristinare ogni
componente.
d) Rubinetto o valvola del gas:
Svitare il dado di fissaggio del rubinetto alla
rampa del gas. Allentare e togliere ogni
collegamento del gas al rubinetto (quello del
bruciatore principale e quello del bruciatore
pilota) , togliere la termocoppia dal rubinetto e
sfilare il bulbo del termostato. Poi, sostituire il
rubinetto e ripristinare ogni componente
procedendo in ordine inverso.
2.6
Diagnosi dei possibili cattivi
funzionamenti
Guasto
Possibile causa
-
Il bruciatore pilota
non si accende.
-
La
fiamma
del
bruciatore
pilota
non rimane accesa.
-
Il
bruciatore
principale non si
accende.
Il
bruciatore
principale
non
rimane acceso al
minimo.
-
La pressione del gas è
insufficiente.
La candela di accensione è
difettosa o è in posizione
errata.
Il cavetto elettrico è staccato.
L’iniettore
pilota
o
il
bruciatore sono ostruiti.
Il rubinetto o la valvola del
gas è difettoso.
I tubi sono ancora pieni di
aria
e
devono
essere
spurgati.
La termocoppia è difettosa
oppure mal posizionata per
cui non è riscaldata a
sufficienza dalla fiamma.
La pressione del gas è
insufficiente.
L’iniettore principale o il
bruciatore sono ostruiti.
Il rubinetto o la valvola del
gas è difettoso.
La vite di by-pass del
rubinetto non è di diametro
corretto oppure è regolata
male.
2.7
Lista dei componenti
Componente
Produttore
Modello e/o
codice
Bruciatore principale
Flam Gas
96.632.00.1
Bruciatore pilota
Sit
0.140.015
Rubinetto del gas
Pel Pintossi 24ST
Termocoppia sicurezza
Sit
G1040214
Candela accensione
Sit
0.915.009
Pulsante piezoelettrico
Sit
0.073.960
Valvola del gas (*)
Sit
630 Eurosit
(*) Componente in alternativa (vedere Nota a pag. 11)
Cap. 3
Istruzioni per l’uso
(per l’utente)
3.1
Note di sicurezza preliminare
Prima di accendere il fry-top rispettare le
seguenti prescrizioni:
• Controllare che la ventilazione del locale
sia sufficiente a mantenere condizioni di
salubrità dell'ambiente. Verificare che i
sistemi di evacuazione dei fumi combusti e
dei vapori di cottura (cappa di aspirazione o
canna fumaria) siano efficienti che e che
nulla ostacoli l’afflusso dell’aria ai
bruciatori.
• In caso di dubbio, di guasto evidente che
determina
un
persistente
mancato
funzionamento, interpellare l'assistenza
tecnica senza tentare di risolvere il
problema. L'utente finale è responsabile
dell'uso e della sola manutenzione
ordinaria giornaliera come la pulizia.
Queste apparecchiature devono essere
adoperate solo da personale addestrato,
trattandosi
di
apparecchiature
esclusivamente destinate alla cucina
professionale.
L’installazione
e
la
manutenzione
straordinaria
sono
operazioni eseguibili solo da personale
9
•
•
•
•
•
•
•
3.2
qualificato ed autorizzato dal costruttore o
rivenditore nel rispetto delle leggi in vigore.
Nel caso si avvertisse odore di gas, non
procedere all’accensione e all’uso del frytop. Se necessario, rivolgersi all assistenza
tecnica.
Prima di mettere in funzione per la prima
volta il fry-top, pulirlo accuratamente per
rimuovere eventuali grassi di lavorazione.
Prima di accendere il fry-top, spostare dalle
sue immediate vicinanze ogni oggetto
combustibile (posate in plastica, carta,
bottiglie contenenti liquidi infiammabili).
Inoltre, versare un po’ di acqua nel cassetto
di raccolta grassi (ciò faciliterà le
successive operazioni di pulizia). Estrarre il
cassetto solo quando il fry-top si è
sufficientemente raffreddato
Impiegare l’apparecchiatura solo per la
cottura degli alimenti. Ogni altro impiego è
considerato
improprio
e
pericoloso.
Sorvegliare il fry-top quando è in funzione.
Per disporre e muovere il cibo sul fry-top
caldo, usare guanti termici e appositi
accessori da cucina (forchette e spatole).
Ricordarsi di chiudere il rubinetto di
intercettazione gas posto a monte a fine
uso.
Ciascun modulo di cottura è dotato di una
termocoppia di sicurezza che interrompe
l’afflusso del gas in caso di spegnimento
accidentale della fiamma.
stabilmente accesa. In caso contrario,
ripetere l’operazione dall’inizio.
Accendere
il
bruciatore
principale
premendo e ruotando la manopola del gas
in senso antiorario dalla posizione di pilota
acceso ( ) alla posizione con il numero
maggiore. Verificare l’avvenuta accensione
del bruciatore principale.
Poi, regolare la manopola di controllo del
gas sul numero desiderato facendo
presente che alla posizione massima (7
oppure 8) corrisponde una temperatura di
circa 260-300°C.
•
•
Spegnimento del fry-top
• Spegnere il bruciatore principale portando
la manopola sulla posizione di pilota
Verificare
l’avvenuto
acceso
( ).
spegnimento del bruciatore principale.
• Spegnere il bruciatore pilota portando la
manopola sulla posizione di spento (•).
Verificare l’avvenuto spegnimento del
bruciatore pilota.
• Al termine della giornata di lavoro,
ricordarsi di chiudere il rubinetto di
intercettazione gas a monte.
Fig.8
Accensione e spegnimento del frytop
Accensione del fry-top (Fig. 8)
• Aprire il rubinetto di intercettazione gas
posto a monte del fry-top.
• Accendere il bruciatore pilota premendo e
ruotando la manopola del gas “M” in senso
antiorario dalla posizione di spento (•)
alla
posizione di pilota acceso ( ).
Contemporaneamente, con l'altra mano,
azionare il pulsante del piezoelettrico per
alcuni scatti “P” fino ad avvenuta
accensione del bruciatore pilota; è possibile
vedere la fiamma del pilota attraverso le
asole del cruscotto. Mantenere premuta la
manopola per circa 10 secondi e poi
rilasciare la manopola verificando che la
fiamma del bruciatore pilota rimanga
P
M1
M2
3.3
: Pulsante accensione
: Manopola del gas (versioni con rubinetto)
: Manopola del gas (versioni con valvola)
Pulizia del fry-top
Il fry-top deve essere pulito con regolarità per
conservare la sua funzionalità e il suo
rendimento. Per la pulizia ordinaria, eseguire
le seguenti operazioni osservando le
avvertenze:
•
Prima di iniziare la pulizia, verificare che il
rubinetto gas a monte sia chiuso e che tutti
10
•
•
•
•
•
•
i bruciatori siano spenti. Lasciare che
l’apparecchio si raffreddi.
Procedere alla pulizia quotidiana delle parti
in acciaio con acqua tiepida saponata,
risciacquare
abbondantemente
ed
asciugare con cura.
Pulire la piastra con una spugna umida e
togliere le incrostazioni residue con una
spatola evitando di graffiare la superficie
metallica.
Evitare il ristagno di cibi (soprattutto quelli
acidi quali sale, aceto, limone ...) sulla
piastra poiché potrebbero deteriorarla.
Non usare getti di acqua diretti ad alta
pressione verso l’apparecchiatura perché
potrebbero danneggiare i componenti.
Non usare sostanze corrosive (per esempio
acido muriatico) per pulire il piano
d’appoggio del fry-top.
Se il fry-top non è utilizzato per un lungo
periodo, proteggere la piastra di cottura con
un velo di olio di vaselina; arieggiare
comunque il locale.
Nota 1 – I fry top possono essere
equipaggiati, quali organi di controllo del
gas, con rubinetti termostatici oppure con
valvole termostatiche.
I rubinetti termostatici prevedono il
funzionamento del bruciatore anche ad una
portata termica minima grazie alla vite di
by-pass
incorporata
nel corpo del
rubinetto;
dopo
aver
raggiunto
la
temperatura programmata, il bruciatore
modula la fiamma al minimo per il
mantenimento di tale temperatura.
Le valvole termostatiche prevedono il
funzionamento ON/OFF del bruciatore per
cui dopo aver raggiunto la temperatura
programmata
eseguono
cicli
di
acceso/spento; le valvole permettono di
ottenere temperature minime più basse e
temperature in generale più precise e
stabili.
Attenzione! Nel caso i dispositivi di regolazione
avessero problemi di manovrabilità, rivolgersi
all’assistenza autorizzata dal costruttore (ad
esempio
potrebbe
essere
necessario
ingrassare i rubinetti oppure sostituire
l’accenditore piezoelettrico).
E’ consigliabile controllare l’apparecchiatura
periodicamente; per questo motivo è utile
sottoscrivere un contratto di assistenza che
preveda revisioni a scadenze precise. Tutte le
operazioni di manutenzione e di riparazione
devono essere effettuate da personale
qualificato e autorizzato dal costruttore o dal
rivenditore.
Schema del circuito gas
C
G
P
R
S
V
X
Y
: Gruppo pilota, candela e termocoppia
: Raccordo di entrata del gas
: Bruciatore principale
: Rubinetto o valvola termostatico del gas
: Rampa del gas
: Presa di pressione del gas
: Tubo del gas in rame Ø 6 mm
: Tubo del gas in rame (o flessibile in acciaio) Ø 12 mm
11
INSTRUCTIONS FOR INSTALLATION, USE,
AND MAINTENANCE
SERIES 700 GAS FRY TOPS
Model
7CFTG4LA
Class: II2H3+
Types of installation: A1
EN
i
0705
Manufactured by:
INOX B.I.M. s.r.l
Via S. Tommaso, 18
47042 VILLAMARINA DI CESENATICO (FC)
Tel. 0547 85855 - Fax 0547 86897
[email protected]
www.inoxbim.com
Ed. 1/ Rev. December 1, 2009
12
Table of Contents
Chp. 1
1.4
1.5
1.6
Product presentation
General regulations
Technical chart and product codes
Chp. 2
2.8
2.9
2.10
2.11
2.12
2.13
2.14
Page 03
Page 03
Page 04
Instructions for installation (for the installer)
General details and place of installation
Connection to the gas network
Checking the network pressure and the thermal capacity
Conversion to another type of gas
Replacement of the main components
Troubleshooting common malfunctions
List of components
Cap. 3
3.4
3.5
3.6
Introduction and general remarks
Page 05
Page 05
Page 06
Page 06
Page 08
Page 09
Page 09
Instructions for use (for the user)
Preliminary safety notes
Turning the fry-top on and off
Cleaning the fry-top
Page 09
Page 10
Page 10
Serie su mobile
Serie su banco
13
Chp. 1
Introduction and general remarks
1.1
Product presentation
Dear customer, we thank you for having chosen
a product of our line. We are certain that in time
you will learn to appreciate its countless
qualities and that you will be satisfied with the
performances in terms of its ability to cook
foods, endurance, and output.
Our company establishes a warranty of 24
months, declaring that the product has been
manufactured to state of the art and that it is
delivered to the customer in perfectly intact
conditions.
In particular, the equipment is compliant with
European Directive 2009/142/CE and product
regulations EN 203-1, EN 302-2-9 and EN 437;
the equipment is equipped with EC marking
issued by a Notified Body following certification
trials and supervisory activities on the product
called for in the aforementioned directive.
The equipment is a gas-powered fry-top. It is
made up of a steel frame on four feet.
Depending on the model, the upper section
contains a cooking surface in either chromed
iron, or in stainless steel; the surface can be
either smooth or ridged, and underneath may
be found either one or two primary gas-fired
burners (liquid gas, or natural methane gas).
Ignition of the primary burner is determined by
the pilot light, which is fitted with a safety
thermocouple and an ignition spark plug
connected to the percussive piezoelectric
igniter.
The power and temperature of the grill is
regulated by the thermostatic tap or the
thermostatic valve connected to the main
burner.
1.2
•
•
•
•
•
•
General regulations
These fry-tops are meant for professional use
and as such must be used only by trained
personnel. Each authorized operator must read
this manual which must be kept in a safe place
and transferred along with the fry-top and its
accessories in the event it is sold to a third
party.
In order to ensure a safe use that lasts over
time,
comply
with
the
following
recommendations:
•
•
•
The installation, the adapation to another
gas, and the extraordinary maintenance
(such as the replacement of faulty
components or the solution of any possible
abnormal conditions) must only be
performed by installers who have the
necessary professional requirements and
who are authorized by the manufacturing
company.
The end user is solely responsible for the
use and ordinary maintenance of the fry-top,
for example its daily cleaning.
Tampering with any functional detail of the
equipment may prove dangerous and cause
damages to persons or things. For this
reason, it is forbidden to manipulate the
parts sealed by the manufacturer. The
manufacturer is not responsible for any
consequences of improper use of the frytop; misuse will void the warranty effective
immediately.
The warranty is also automatically canceled
in case of total or partial inobservance of the
instructions, of an improper installation when
compared to the national laws, of use of
non-original spare parts, or of an illicit use
made of the equipment.
The fry-top is meant for the direct cooking on
the hot grill of foods such as meat, fish and
vegetables. Other uses are considered
improper and a source of danger. Supervise
the fry-top when in use.
The information in this manual is valid only
for fry-top models in the II2H3+ category and
intended for use in the Italian national
territory. In case the equipment is intended
for another European country with a different
classification, the booklet must be translated
with the references (gas arrangements and
local installation norms) relative to the
country of destination. The abbreviations of
the European countries for which sale and
installation is foreseen are displayed on the
identification plate of each equipment.
Install and use the fry-top only in a
sufficiently ventilated area in compliance with
current regulations.
We recommend that you stipulate a
maintenance contract that foresees regular
checks on scheduled dates.
In case of adaptation to another gas or when
a component is replaced by specialized
14
personnel, restore the seals to prevent their
manipulation.
• Transport the fry-top in its operating position
and, after having opened it, dispose of the
packaging material according to legal
requirements.
To
prevent
risk
of
asphyxiation, keep children out of the
equipment’s range.
1.3
Technical chart and product codes
The 700 Series includes fry-tops fitted with one
or two heating modules, differentiated by the
size of the cooking surface, the number of
burners, the type of cooking surface (chromed
iron, or steel, smooth, ridged, or mixed), and by
the type of gas control system (tap or
thermostatic valve). There are countertop
versions and versions attached to open
cabinets
or
cabinets
with
a
closed
compartment.
List of models with steel cooking surface and
thermostatic tap
Code
7TFTG2L
7TFTG2R
7TFTG2LR
7TFTG4L
7TFTG4LR
7TFTG4R
7CFTG2LA
7CFTG2RA
7CFTG2LRA
7CFTG4LA
7CFTG4RA
7CFTG4LRA
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
Grill
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules R
2 modules L
(kW)
Typ
e
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
Qn
List of models with steel cooking surface and
thermostatic valve
R
LR
CR
V
Qn
:completely ridged grill
:half smooth and half ridged grill
:chrome grill
:gas control with thermostatic valve
:nominal heat output
List of models with chromed iron cooking surface
and thermostatic tap
Qn Typ
Code
Version
Grill
(kW)
e
7TFTG2LCR
7TFTG2RCR
7TFTG2LRCR
7TFTG4LCR
7TFTG4LRCR
7TFTG4RCR
7CFTG2LACR
7CFTG2RACR
7CFTG2LRACR
7CFTG4LACR
7CFTG4RACR
7CFTG4LRACR
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
Code
7TFTG2LV
7TFTG2RV
7TFTG2LRV
7TFTG4LV
7TFTG4LRV
7TFTG4RV
7CFTG2LAV
7CFTG2RAV
7CFTG2LRAV
7CFTG4LAV
7CFTG4RAV
7CFTG4LRAV
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
Legend:
L
:completely smooth grill
Grill
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules R
2 modules L
(kW)
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
List of models with chromed iron cooking surface
and thermostatic valve
Qn Typ
Code
Version
Grill
(kW)
e
7TFTG2LCRV
7TFTG2RCRV
7TFTG2LRCRV
7TFTG4LCRV
7TFTG4LRCRV
7TFTG4RCRV
7CFTG2LACRV
7CFTG2RACRV
7CFTG2LRACRV
7CFTG4LACRV
7CFTG4RACRV
7CFTG4LRACRV
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
On cabinet
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules R
2 modules L
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
6,0
6,0
6,0
12,0
12,0
12,0
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
A1
Technical data chart
Depth
Width of model with 2 modules
Width of model with 1 module
5)
Height of models from worktop
Max. height of models on
cabinets
Nominal heat output single
1)
module
Minimum heat output single
1)
module
Gas fitting
Gas class
Types of installation
Factory settings
Power supply pressure
Typ
e
Qn
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module L/R
2 modules L
2 modules R
2 modules L
Max consumption
1) 2)
single module
Reduced consumption
1) 2)
single module
Main injector diameter
Diameter of pilot injector
By-pass tap screw diameter
Primary air bushing adjustment
Maximum grill temperature
4)
700 mm
800 mm
400 mm
450 mm
1050 mm
6,0 kW
2,8 kW
ISO 7/1 R da 1/2 “
II2H3+
A1
Methane gas G20
Gas G20
: 20 mbar
Gas G30/G31 : 28-30/37 mbar
Gas G20
: 0,635 m3/h
Gas G30
: 0,473 kg/h
Gas G31
: 0,466 kg/h
Gas G20
: 0,296 m3/h
Gas G30
: 0,221 kg/h
Gas G31
: 0,218 kg/h
Gas G20
: 180 1/100 mm
Gas G30/G31 : 125 1/100 mm
Gas G20
: 27 1/100 mm
Gas G30/G31 : 14 1/100 mm
Gas G20
:
REGULATED3)
Gas G30/G31 : 95 1/100 mm
Gas G20
: 14 mm
Gas G30/G31 : 16 mm
260 °C
15
Cooking plate minimum
4)
temperature
Min. temperature of cooking
4)
plate’s hottest zone
190 °C
200 °C
Note 1: the capacities and consumptions for the
models with two modules (burners) must be
multiplied by two. Models with thermostatic valves
do not have reduced consumption (the burner
function is only of the ON/OFF type).
Note 2: the gas consumptions are calculated
considering the lower heating power Hi at 15° and
1013 mbar.
Note 3: for methane gas (G20), the bypass screw
on the tap must be adjusted as described in chapter
2.4 of this book.
Note 4: the maximum and minimum temperatures of
the plate are calculated by taking the average of
various points on the surface.
Note 5: the total height of the equipment can vary by
a few cm in relation to the type of flue cover
inserted.
Chp. 2
Instructions for the installation
(for the installer)
2.1
Technical data plate
On each of the fry-top models there is an
information plate with the gas arrangement,
European countries where sold and related
categories and nominal pressures. The main
technical data are also indicated and the
references to the CE marking. Fig. 1 refers to
the technical specifications label of model
7CFTG4LA.
∑
G20= 1,270 m³/h
G30= 0,946 kg/h
G31= 0,932 kg/h
Fig.1
On the fry-top there is a plate that gives the
main safety warnings (Fig. 2).
EN
The plates on the fry-top must not be removed
(the gas arrangement also needs to be updated
in the event of conversion to another type of
gas).
Certain labels are affixed on the outer
packaging that display the information relative
to the current arrangement, the country of
destination, and certain safety warnings. These
labels can be disposed of along with the
packaging materials.
The equipment must be connected in compliance with
the regulations in force, and must only be used in wellventilated premises. Pay special attention to the
instructions for use and maintenance before operating
Fig.2
General
details
installation
and
place
of
Upon delivery of the equipment and before
installing, check that the delivery corresponds
with the order and that there are no damages
caused by transportation; check that all
accessories were delivered and in case of
damage or missing pieces, contact the dealer
or the manufacturer INOX BIM S.r.l.
Transport the fry-top in its operating position
and avoid tipping it.
The technician assigned to install the
equipment must possess the necessary
professional requirements and be authorized by
the retailer. The installer must adhere
scrupulously to the health and safety laws and
regulations applicable to the location where the
apparatus is installed.
All extraordinary maintenance operations (any
possibly required adaptation to another gas or
replacement of components) must be
performed by qualified personnel authorized by
the retailer.
The fry-top must be installed in a well ventilated
area with permanent ventilation openings in
order to guarantee adequate flow of combustion
air and the health conditions of the workplace.
Position the fry-tops at a distance of no less
than 100 mm from vertical walls and far from
combustible objects (wood shelves, curtains,
etc.). The equipment of the range must be
positioned side by side one next to the other.
16
Check that they are perfectly level and that no
object prevents the regular flow of air to the
burners through the ventilation holes on the
bottom and panel of the fry-top. Countertop
models must be positioned on solid tables
constructed out of non-combustible materials.
Depending on the method for removing
combustion products and in accordance with
national regulations, fry-tops must be classified
and consequently installed in the following
manner:
Type A1: equipment without fan and not
envisioned for connection to a flue or to a
device for the exhaustion of combustion
products outside the premises. The sampling of
combustive air and the exhaust of combustion
products take place in the premises in which
the equipment is installed.
When installing type A 1, it is not necessary to
attach the apparatus to a windshield flue to
evacuate the fumes from the area; it is,
however, strongly advisable to fit the fry-top
beneath a cooker hood that aspirates the fumes
to the outside, to avoid formation of noxious
substances
within
the
working
area.
Alternatively, air filters and aspirators can be
used to remove the fumes.
2.2
Connection to the gas network
Before connecting the fry-top to power, check
that its electrical arrangement is compatible
with the available gas.
Check that the system to distribute the gas is
up to norm and, in particular, that the pipes are
compliant with what provisioned by the laws in
force in terms of safety in buildings. The
diameters of the pipes for gas adduction must
be such that they can power the gas equipment
present in the premises.
The piping that comprises the fixed part of the
system must be in rigid steel (with junctions
made using flanges or fittings in white cast iron,
galvanized steel or oxyacetylene welding) or in
copper (with junctions and mechanical
couplings without seals or mastic or soldered).
Piping must be supported by the appropriate
wall hangers. As a rule, the piping must be in
view but it is also permitted to chase galvanized
steel or black steel piping, provided the piping
(not the junctions or welds) are embedded in
cement grout with adequate protective coatings
and with references made to allow for their
identification.
The location of liquid gas bottles and counters
must be in accordance with applicable safety
rules and regulations.
A compliant gas shut-off valve must be fitted
between each individual appliance and the gas
supply. The position must be such as to permit
easy
operation for opening and closing the supply.
The connection of the gas supply to the
appliances must be made using rigid junctions
or flexible steel tubes, which must not apply any
stress of any kind on the appliances; consult
the
product
specifications
for
further
information. In particular, the flexible tubes must
be installed such that the length is not longer
than 1 metre, are not subjected to tractive of
torsional forces, do not create bottlenecks, are
not in contact with sharp edges or hot
components, and they must have easy access
for inspection along their entire length.
On the left and lower part of the fry-top is the
gas connection with ½" male conical pipe
threading in compliance with EN 10226-1 and
EN 10226-2. In those countries where required,
a ½" cylindrical adapter is supplied in
compliance with EN ISO 228/1 R.
When installation is complete, perform a leak
test on the gas circuit using a leak finding spray
or another non-corrosive foaming substance
(do not use flames for this operation).
2.3
Checking the network pressure and
thermal capacity
Before measuring the pressure, verify that the
fry-top is setup for the gas available onsite; if
necessary, perform that gas adjustment by
following the instructions in paragraph 2.4.
Next, proceed as follows (Fig.4):
6. Remove the gas knob, taking it off of the
front control panel.
7. Pull out the front instrument panel after
having unscrewed the lower fastening
screws. Be careful not to detach the cables
from the piezoelectric ignition.
8. Unscrew screw "V" from the tapping point
"P" and connect one end of the flexible pipe
“ T ” from the gauge "M" In versions withi
valves, the tapping point (input and output)
is incorporated in the body of the valve itself.
9. Open the gas shut-off valve.
17
10. Turn the fry-top on following the instructions
for use and verify the pressure value when
all of the burners are functioning.
G
M
P
R
S
T
V
: Gas input
: Manometer
: Pressure socket
: Tap attachment
: Gas ramp
: Flexible pipe
: Sealing screw
Fig.4
If the pressure does not fall between the
minimum and maximum indicated in the
following table, final installation of the fry-top is
not possible. The institute that is responsible for
supplying the gas must be informed so that the
causes be eliminated. If necessary, a pressure
reducer must be installed upstream of the
equipment.
GAS TYPE
Liquid gas G30/G31
Methane gas G20
PRESSURE mbar
Nominal
Minimu Maximum
m
30/37
20/25
35/45
20
17
25
When the measurement is complete, turn the
burners off, close the gas and replace the
components removed, resetting the front panel.
The nominal heat output of the fry-top must be
verified during the first installation, during
extraordinary maintenance operations and in
the case of gas change.
It is not allowed to modify the nominal thermal
capacity declared by the manufacturer. The
measure is taken with a capacity gauge and a
chronometer. The measure involves evaluating
the gas consumed over a period of time and
comparing it with the one indicated in the
technical data chart under the entry
consumptions. A tolerance is admitted equal to
± 5 %. If you uncover excessive differences,
you will have to check that the injectors adapted
to the gas present have been installed, and that
the pressure of the connection is the correct
one.
2.4
Conversion to another type of gas
The equipment exits production arranged for
methane gas G20, except when the customer
makes direct request for a different gas. If it is
necessary to convert the gas fry-top from one
gas type to another, it is necessary to replace
the primary injectors and the pilot light injectors,
adjust the main air intakes, and the tap bypass
screw for the minimum function of the burners.
The spare parts are supplied upon delivery of
the equipment together with this manual and
the
accessories.
Before
making
the
replacement, shut off gas supply, allow the
equipment to cool down, and check that on
every injector, the diameter in 1/100 mm is
printed. Please refer to the technical data chart
on page 4.
d) Changing the main injectors and adjusting
the primary air (Fig. 5)
For each of the main burners, proceed in the
following manner:
• Remove the gas control knob and the front
panel after having unscrewed the lower
attachment screws.
• Loosen the blocking screw "V" from the air
bushing "B" and push the bushing all the
way in.
• With a no. 13 spanner, unscrew, remove
and change the main injector "U" with the
one for the available gas.
• Then, position the primary air bushing “ B ”
at the correct distance H and lock it into
place by tightening its locking screw “ V ”.
B
U
Z
B
U
V
Z
H
V
: Air bushing
: Main injector
: Fastening screw
: Burner
Fig.5
e) Changing the pilot injectors (Fig. 6)
For each of the pilot burners, proceed as
follows:
18
•
•
•
Loosing the threaded fitting with a No. 10
spanner "S" and carefully pull the copper
tube.
Remove and change the pilot injecter "U"
with the proper one for the available type of
gas.
Re-tighten the threaded fitting "S".
P
C
T
C
P
S
T
U
: Plug
: Pilot burner
: Fitting
: Thermocoupling
: Pilot injector
•
•
2.5
Check that there are no gas leaks.
Verify that the fry-top is operating correctly
as in the regular burner pilot, the stability
and aspect of the flames.
Replacement of the main components
Any type of extraordinary maintenance such as
the replacement of parts must be performed by
a specialised technician. Only use the original
spare parts listed in this booklet.
For each of the components, proceed as
indicated after removing the front panel:
U
Fig.6
S
f)
Regulation of the minimum (only for models
with thermostatic taps) (Fig. 7)
For each of the gas control taps, proceed in the
following manner:
•
•
For G30/G31 gas: screw the by-pass screw
all the way in.
For G20 gas: in order to obtain proper
regulation of the minimum, unscrew the bypass screw about one quarter turn from its
completely tight position. Then, with the
burner lit, check that passing from the
maximum to minimum position there is no
extinguishing or returning of the flame and
that the minimum flame is stable.
BP
R
BP
R
: By-pass screw
: Gas tap
Fig.7
WARNINGS! After conversion to another gas,
you must:
• Apply an indeleble adhesive label with the
data of the new gas onto the technical plate.
• Replace the seals on the adjusted parts (air
bushing, injectors and by-pass screws).
e) Igniter:
Access the pilot unit and detach the electrical
wire connected to the piezoelectric igniter from
the plug. Then unscrew the fitting that holds the
igniter in position, remove it and replace it with
a new one. When finished, reset each
component in reverse order.
f) Safety thermocouple:
Access the pilot group and unscrew the fitting
that holds the thermocoupling in place. Then
unscrew
the
junction
connecting
the
thermocouple to the tap, or to the valve in the
rear section. Then, replace it with a new one.
When finished, reset each component in
reverse order.
g) Piezoelectric ignition button:
Unscrew the shield that holds the piezoelectric
igniter to the fascia, and disconnect the electric
cables. Replace the component. When finished,
restore all components.
h) Gas tap or valve:
Unscrew the attachment nut from the tap at the
gas train. Loosen and remove each gas
connection at the tap (the one for the main
burner and the one for the pilot burner), remove
the thermocoupling from the tap and remove
the thermostat bulb. Now, substitute the tap and
restore each component, proceeding in reverse
order.
19
2.6
Troubleshooting Common
Malfunctions
Fault
Possible cause
-
The pilot burner
does not start.
-
The flame of the
pilot burner stays
on.
-
The main burner
does not light.
-
The main burner
does not remain lit
at the minimum.
2.7
3.1
-
The
gas
pressure
is
insufficient.
The spark plug is faulty or
incorrectly positioned.
The electrical cable is
unplugged.
The pilot injector or the
burner are obstructed.
The gas tap or valve is
defective.
The pipes are still full of air
and must be purged.
The
thermocoupling
is
defective or poorly positioned
and thus it is not sufficiently
heated by the flame.
The
gas
pressure
is
insufficient.
The main injector or burner is
obstructed.
The gas tap or valve is
defective.
The by-pass screw on the tap
is not the correct diameter or
is poorly adjusted.
List of components
Component
Manufactur
er
Model
and/or code
Main burner
Flam Gas
96.632.00.1
Pilot burner
Sit
0.140.015
Gas tap
Pel Pintossi 24ST
Safety thermocouple
Sit
G1040214
Spark plug
Sit
0.915.009
Piezoelectric push-button Sit
0.073.960
Gas valve (*)
Sit
630 Eurosit
(*) Alternative component (see note on page 11)
Chp. 3
Instructions for use
(for the user)
Preliminary safety notes
Before turning the fry-top on, comply with the
following regulations:
• Check that the ventilation in the premises is
sufficient to maintain the environment in
healthy conditions. Verify that the systems
for removing combustion fumes and cooking
steam (ventilation hood or flue) are efficient
and that nothing obstructs the flow of air to
the burners.
• In case of doubt or of an apparent fault that
determines persistent malfunction, contact
technical assistance and do not attempt to
solve the problem on your own. The end
user is responsible for the use and sole
ordinary daily maintenance, such as
cleaning the equipment. This equipment
must be used only by trained personnel
since it is equipment exclusively meant for
professional cooking. The installation and
extraordinary maintenance are operations
that can only be performed by qualified
personnel authorized by the manufacturer or
retailer, in compliance with the laws in force.
• If there is a gas odor, do not turn on or use
the fry-top. If necessary, contact technical
assistance.
• Before operating the fry-top for the first time,
carefully clean it to remove any
manufacturing grease.
• Before turning the fry-top on, remove any
combustible objects nearby (plastic flatware,
paper, bottles containing inflammable
liquids, etc.) Also, pour some water in the
grease catcher (this will make subsequent
cleaning easier). Remove the catcher only
when the fry-top has cooled sufficiently.
• Use the equipment only for cooking food.
Any other use is considered improper and
dangerous. Supervise the fry-top when in
use.
• To arrange and move food on the hot frytop, use thermal gloves and the appropriate
cooking accessories (forks and spatulas).
• Remember to close the gas tap when
finished.
• Each cooking module is fitted with a safety
thermocouple that interrupts the flow of gas
if the flame is accidentally extinguished.
3.2
Turning the fry-top on and off
20
Turning the fry-top on (Fig. 8)
• Open the gas shut-off valve for the stove.
• Turn the pilot burner on by pressing and
turning the gas knob "M" counterclockwise
from the off position (•) to the lit pilot
position ( ). At the same time, with your
other hand, operate the piezoelectric ignition
button a few times (“P”), until the burner’s
pilot light is ignited; it is possible to see the
pilot light flame through the slots in the
fascia. Hold the knob down for about 10
seconds and then release it, verifying that
the pilot burner flame remains lit. If
otherwise, repeat the operation from the
beginning.
• Turn the main burner on by pressing and
turning the gas knob counterclockwise from
the lit pilot position ( ) to the position with
the greater number. Check that the main
burner is lit.
• Next, set the gas level controller to the
desired number. The maximum position (7
or 8) corresponds to a temperature of
approximately 260-300 °C.
Turning off the fry-top
• Turn the main burner off by turning the knob
to the lit pilot position( ). Check that the
main burner is off.
• Turn the pilot burner off by turning the knob
to the off position(•). Check that the pilot
burner is off.
• At the end of the work shift, remember to
seal the gas shut-off valve upstream of the
equipment.
P
M1
M2
3.3
: Ignition button
: Gas knob (versions with tap)
: Gas knob (versions with valve)
Cleaning the fry-top
The fry-top must be regularly cleaned in order
to maintain its operation and performance. For
ordinary cleaning, perform the following
operations in observance of the warnings:
•
•
•
•
•
•
•
Before starting to clean, check that the gas
valve upstream of the equipment is sealed
and that all the burners are off. Allow the
equipment to cool down.
Proceed with the daily cleaning of the steel
parts using lukewarm soapsud water, rinse
abundantly and carefully dry.
Clean the grill with a damp sponge and
remove any incrustations with a spatula,
avoiding scratching the metal surface.
Avoid leaving any food (especially acidic
types such as salt, vinegar, lemon ...) on the
grill since it could cause it to deteriorate.
Do not use high pressure water sprays
directed onto the equipment, because they
could damage the components.
Do not use corrosive substances (for
example, muriatic acid) to clean the fry-top
work table.
If the fry-top is not used for a long period of
time, protect the grill with a layer of vaseline;
keeping the room aired.
Fig.8
21
Warning! If the regulation devices become
difficult to operate, contact the manufacturer’s
authorised technical support (e.g. it may be
necessary to grease the taps, or to replace the
piezoelectric igniter.)
It is advisable to periodically check the
equipment; for this reason, it is useful to
stipulate a contract for assistance which
foresees revisions on precisely scheduled
dates. All the maintenance and repairs must be
performed by qualified personnel authorized by
the manufacturer or the retailer.
Gas circuit diagram
C
G
P
R
S
V
X
Y
Note 1 – The fry-tops can be fitted with gas
control
knobs
that
involve
either
thermostatic taps, or thermostatic valves.
The thermostatic taps provide for burner
operation even at minimum heat output due
to the by-pass screw incorporated in the
body of the tap; after having reached the
programmed temperature, the burner
modulates the flame to the minimum to
maintain that temperature.
The thermostatic valves provide for the
ON/OFF function of the burner so that after
it
has
reached
the
programmed
temperature they perform on/off cycles; the
valves
allow
for
lower
minimum
temperatures and more exact and stable
temperatures in general.
: Pilot group, igniter and thermocoupling
: Gas feeder fitting
: Main burner
: Thermostatic gas tap or valve
: Gas ramp
: Gas pressure plug
: Copper gas pipe Ø 6 mm
: Copper gas pipe (or flexible steel tube) Ø 12 mm
22
ISTRUZIONI PER L’INSTALLAZIONE, L’USO E
LA MANUTENZIONE
FRY TOP A GAS SERIE 900
(passo 450 e passo 400)
Mod. CFTG4L
Categoria: II2H3+
Tipi d’installazione: A1, B11, B21
0705
IT
i
Prodotto da:
INOX B.I.M. s.r.l
Via S. Tommaso, 18
47042 VILLAMARINA DI CESENATICO (FC)
Tel. 0547 85855 - Fax 0547 86897
[email protected]
www.inoxbim.com
1
Ed. 1/ Rev. 1_Dicembre 2009
Sommario
Cap. 1
1.1
1.2
1.3
Presentazione del prodotto
Prescrizioni generali
Tabella tecnica e codici prodotti
Cap. 2
2.1
2.2
2.3
2.4
2.5
2.6
2.7
Pag. 03
Pag. 03
Pag. 04
Istruzioni d’installazione (per l’installatore)
Generalità e luogo d’installazione
Collegamento alla rete del gas
Verifica della pressione di rete e della portata termica
Conversione ad altro tipo di gas
Sostituzione dei principali componenti
Diagnosi dei possibili malfunzionamenti
Lista dei componenti
Cap. 3
3.1
3.2
3.3
Introduzione e considerazioni generali
Pag. 05
Pag. 06
Pag. 06
Pag. 07
Pag. 08
Pag. 09
Pag. 09
Istruzioni d’uso (per l’utente)
Note di sicurezza preliminari
Accensione e spegnimento del fry-top
Pulizia del fry-top
Pag. 09
Pag. 10
Pag. 10
Serie passo 450
su mobile
Serie passo 400
su mobile
Serie passo 450
da banco
Serie passo 400
da banco
2
Cap. 1
Introduzione e considerazioni
generali
1.1
Presentazione del prodotto
Gentile cliente, La ringraziamo per aver scelto
un prodotto della nostra linea. Siamo certi che
saprà apprezzarne nel tempo le innumerevoli
qualità e rimarrà soddisfatto delle prestazioni
in quanto a capacità di cottura degli alimenti,
durevolezza e rendimento.
La nostra ditta stabilisce una garanzia di 24
mesi, dichiarando che il prodotto è stato
costruito a regola d’arte e viene consegnato al
cliente perfettamente integro.
In particolare, l’apparecchiatura è conforme
alla direttiva europea 2009/142/CE ed alle
norme di prodotto EN 203-1, EN 302-2-9 ed
EN 437; l’apparecchiatura è dotata di regolare
marcatura CE rilasciata da un Organismo
Notificato a seguito di prove di certificazione e
dell’attività di sorveglianza sul prodotto
previste dalla sopracitata direttiva.
L’apparecchiatura è un fry-top alimentato a
gas. Esso è costituito da un telaio di acciaio
poggiante su quattro piedi. A seconda dei
modelli presenti in listino, nella parte superiore
è presente una piastra in acciaio o ferro
cromato liscia o rigata sotto alla quale sono
alloggiati uno o due bruciatori principali
atmosferici alimentati a gas (gas liquido
oppure gas naturale metano). L’accensione
del bruciatore principale è determinata dal
bruciatore pilota il cui gruppo è comprensivo
anche di termocoppia di sicurezza e di
candela d’accensione collegata al generatore
di scintille a batteria o all’accenditore
piezoelettrico.
La potenza e la temperatura della piastra è
regolata dal rubinetto termostatico o dalla
valvola termostatica collegati al bruciatore
principale.
1.2
Prescrizioni generali
Questi
fry-top
sono
destinati
all’uso
professionale per cui devono essere utilizzati
solo da personale istruito. Ogni operatore
autorizzato è tenuto a leggere il presente
manuale che dovrà essere conservato in
luogo sicuro e trasferito assieme al fry-top ed
ai suoi accessori in caso di vendita a terzi.
Al fine di assicurare un uso sicuro e durevole
nel
tempo,
rispettare
le
seguenti
raccomandazioni:
• L’installazione, l’adattamento ad altro gas e
la manutenzione straordinaria (come la
sostituzione di componenti guasti oppure la
risoluzione di eventuali anomalie) devono
essere eseguiti solo da installatori dotati
dei necessari requisiti professionali ed
autorizzati dalla ditta produttrice.
• All’utente finale compete esclusivamente
l’uso e la manutenzione ordinaria del frytop come ad esempio la pulizia giornaliera.
• La manomissione di qualsiasi particolare
funzionale
dell'apparecchiatura
può
risultare pericolosa ed arrecare danni a
persone o cose. Per questo motivo è
vietato manipolare le parti sigillate dal
costruttore.
Il
produttore
non
è
responsabile delle conseguenze derivanti
da un uso improprio del fry-top; l’uso
scorretto fa decadere la garanzia con
decorrenza immediata.
• La garanzia decade anche nel caso di
inosservanza totale o parziale delle
istruzioni, di installazione scorretta rispetto
alla legislazione nazionale, di uso di
ricambi non originali, di uso non lecito.
• Il fry-top è destinato alla cottura diretta sulla
piastra calda di alimenti quali carne, pesce
e verdure. Altri impieghi sono scorretti e
fonte di pericolo. Sorvegliare il fry-top
quando è in funzione.
• Le informazioni del presente manuale sono
valide solo per i modelli di fry-top relativi
alla categoria II2H3+ e destinati al territorio
nazionale italiano. In caso di destinazione
ad altro paese europeo con categoria
diversa, il libretto dovrà essere tradotto con
i riferimenti (predisposizioni al gas e norme
d’installazione locali) relativi al paese di
destinazione. Sulla targhetta dati di ogni
apparecchiatura sono indicate le sigle dei
paesi europei per i quali è prevista la
vendita e l’installazione.
• Installare e mettere in funzione il fry-top
solo in un locale sufficientemente ventilato
in accordo alle norme in vigore.
• Si consiglia di stipulare un contratto di
manutenzione che preveda controlli a
scadenza prefissata.
3
• Nel caso di adattamento ad altro gas o di
sostituzione di componente da parte del
personale specializzato, ripristinare i sigilli
per prevenire manipolazioni.
• Trasportare il fry-top nella sua posizione di
utilizzo e, dopo averlo aperto, smaltire i
materiali
dell’imballo
secondo
le
disposizioni di legge. Per evitare rischi di
asfissia, tenere i bambini fuori dalla portata.
1.3
Tabella tecnica e codici prodotti
Elenco codici dei modelli con passo 450,
rubinetti termostatici e piastra in acciaio
TFTG2L
TFTG2R
TFTG2LR
TFTG4L
TFTG4LR
TFTG4R
CFTG2LA
CFTG2L
CFTG2RA
CFTG2R
CFTG2LRA
CFTG2LR
CFTG4LA
CFTG4L
CFTG4LRA
CFTG4LR
CFTG4RA
CFTG4R
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo R
1 modulo LR
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli L/R
2 moduli R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
TFTG2LCR
TFTG2RCR
TFTG2LRCR
TFTG4LCR
TFTG4LRCR
TFTG4RCR
CFTG2LACR
CFTG2LCR
CFTG2RACR
CFTG2RCR
CFTG2LRACR
CFTG2LRCR
CFTG4LACR
CFTG4LCR
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo R
1 modulo LR
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
2 moduli L/R
2 moduli L/R
2 moduli R
2 moduli R
18,0
18,0
18,0
18,0
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Elenco codici dei modelli con passo 450,
valvole termostatiche e piastra in acciaio
Codice
Versione
TFTG2LV
TFTG2RV
TFTG2LRV
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
CFTG2LAV
CFTG2LV
CFTG2RAV
CFTG2RV
CFTG2LRAV
CFTG2LRV
CFTG4LAV
CFTG4LV
CFTG4LRAV
CFTG4LRV
CFTG4RAV
CFTG4RV
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo R
1 modulo LR
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli L/R
2 moduli R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Elenco codici dei modelli con passo 450,
valvole termostatiche e piastra in ferro
cromato
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Elenco codici dei modelli con passo 450,
rubinetti termostatici e piastra in ferro cromato
Codice
CFTG4RACR
CFTG4RCR
TFTG4LV
TFTG4LRV
TFTG4RV
La serie 900 comprende fry-top dotati di uno o
due moduli di riscaldamento; si differenziano
per la larghezza della piastra di cottura, il
numero di bruciatori, il tipo di piastra di cottura
(ferro cromato o acciaio , liscia, rigata o mista)
e per il tipo di dispositivo di controllo del gas
(rubinetto o valvola termostatica). Sono
previste versioni da banco e versioni fissate su
mobile aperto o con ante chiusura vano.
Codice
CFTG4LRACR
CFTG4LRCR
Codice
Versione
TFTG2LCRV
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
Su mobile aperto
Su mobile e ante
TFTG2RCRV
TFTG2LRCRV
TFTG4LCRV
TFTG4LRCRV
TFTG4RCRV
CFTG2LACRV
CFTG2LCRV
CFTG2RACRV
CFTG2RCRV
CFTG2LRACRV
CFTG2LRCRV
CFTG4LACRV
CFTG4LCRV
CFTG4LRACRV
CFTG4LRCRV
CFTG4RACRV
CFTG4RCRV
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo R
1 modulo LR
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli L/R
2 moduli R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Elenco codici dei modelli con passo 400,
rubinetti termostatici e piastra in acciaio
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Codice
9TFTG2L
9TFTG2R
9TFTG2LR
9TFTG4L
9TFTG4LR
9TFTG4R
9CFTG2LA
9CFTG2RA
9CFTG2LRA
9CFTG4LA
9CFTG4LRA
9CFTG4RA
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
4
Elenco codici dei modelli con passo 400,
rubinetti termostatici e piastra in ferro cromato
Codice
9TFTG2LCR
9TFTG2RCR
9TFTG2LRCR
9TFTG4LCR
9TFTG4LRCR
9TFTG4RCR
9CFTG2LACR
9CFTG2RACR
9CFTG2LRACR
9CFTG4LACR
9CFTG4LRACR
9CFTG4RACR
Versione
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Tabella dati tecnici
Profondità
Larghezza modelli con 2 moduli
Larghezza modelli con 1 modulo
5)
Altezza modelli da banco
5)
Altezza max modelli su mobile
Altezza camino antivento B11
Portata termica nominale singolo
1)
modulo
Portata termica al minimo singolo
1)
modulo
Attacco del gas
Categoria gas
Tipi di installazione
Regolazione di fabbrica
Pressione di alimentazione
Elenco codici dei modelli con passo 400,
valvole termostatiche e piastra in acciaio
Codice
Versione
9TFTG2LV
9TFTG2RV
9TFTG2LRV
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
9TFTG4LV
9TFTG4LRV
9TFTG4RV
9CFTG2LAV
9CFTG2RAV
9CFTG2LRAV
9CFTG4LAV
9CFTG4LRAV
9CFTG4RAV
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Elenco codici dei modelli con passo 400,
valvole termostatiche e piastra in ferro
cromato
Codice
Versione
9TFTG2LCRV
9TFTG2RCRV
9TFTG2LRCRV
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Da banco
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
Su mobile aperto
9TFTG4LCRV
9TFTG4LRCRV
9TFTG4RCRV
9CFTG2LACRV
9CFTG2RACRV
9CFTG2LRACRV
9CFTG4LACRV
9CFTG4LRACRV
9CFTG4RACRV
Piastra
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
1 modulo L
1 modulo R
1 modulo LR
2 moduli L
2 moduli L/R
2 moduli R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
Tipo
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Consumo al max.
1) 2)
singolo modulo
Consumo ridotto
1) 2)
singolo modulo
Diametro iniettore principale
Diametro iniettore pilota
Diametro vite by-pass rubinetto
Regolazione boccola aria
primaria
4)
Temperatura massima piastra
900 mm
900 o 800 mm
450 o 400 mm
330 o 382 mm
900 mm
800 mm
9,0 kW
4,2 kW
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
ISO 7/1 R da 1/2 “
II2H3+
A1, B11, B21
Gas metano G20
G20
: 20 mbar
G30/G31 : 28-30/37 mbar
G20
: 0,952 m3/h
G30
: 0,710 kg/h
G31
: 0,699 kg/h
G20
: 0,444 m3/h
G30
: 0,331 kg/h
G31
: 0,326 kg/h
G20
: 225 1/100 mm
G30/G31 : 155 1/100 mm
G20
: 27 1/100 mm
G30/G31 : 14 1/100 mm
G20
: 180 1/100 mm 3)
G30/G31 : 110 1/100 mm
G20
: 14 mm
G30/G31 : 14 mm
300 °C
Nota 1: le portate ed i consumi per i modelli con
due moduli (bruciatori) devono essere moltiplicati
per due. I modelli con valvole termostatiche sono
privi di consumo ridotto (il funzionamento del
bruciatore è unicamente del tipo ON/OFF).
Nota 2: i consumi di gas sono calcolati
considerando il potere calorifico inferiore Hi a 15° e
1013 mbar.
Nota 3: la vite di by-pass sul rubinetto termostatico
deve essere regolata come descritto nel capitolo
2.4 del presente libretto.
Nota 4: la temperatura massima della piastra è
una media calcolata su vari punti.
Nota 5: l’altezza totale dell’apparecchiatura può
variare di alcuni cm in funzione del tipo di copricamino inserito.
Targhetta dati tecnici
Legenda
L
:piastra completamente liscia
R
:piastra completamente rigata
LR
:piastra per metà liscia e per metà rigata
CR
:piastra al cromo
V
:comando gas con valvola termostatica
Qn
:portata termica nominale
Nota: i modelli a passo 400 sono dotati di
termostati
di
sicurezza
che
tagliano
l’alimentazione del gas in caso di
surriscaldamento anomalo.
Su ciascun modello di fry-top c’è una targhetta
dati con la predisposizione del gas, i paesi
Europei di vendita con le relative categorie e
pressioni nominali. Sono indicati anche i
principali dati tecnici e i riferimenti alla
marcatura CE. La figura 1 si riferisce alla
targhetta del modello CFTG4L.
5
∑
G20= 1,905 m³/h
G30= 1,420 kg/h
G31= 1,399 kg/h
Fig.1
Su fry-top c’è una targhetta che riporta le
principali avvertenze di sicurezza (Fig. 2).
IT
L’apparecchio deve essere allacciato conformemente
alle regolamentazioni in vigore e usato solo in locali ben
aerati. Si presti particolare attenzione alle istruzioni per
l’uso e la manutenzione prima di metterlo in funzione.
Fig.2
Le targhette posizionate sul fry-top non
devono essere rimosse (al più si deve
aggiornare la predisposizione nel caso di
conversione ad un altro tipo di gas).
Sull’imballo esterno sono presenti alcune
targhette con le informazioni relative alla
predisposizione corrente, al paese di
destinazione e con alcune avvertenze di
sicurezza. Queste targhette possono essere
smaltite con i materiali dell’imballaggio.
Cap. 2
Istruzioni per l’installazione
(per l’installatore)
2.1
Generalità e luogo d’installazione
Alla consegna dell’apparecchiatura, prima di
procedere alla sua installazione, controllare
che la fornitura corrisponda alle specifiche
dell’ordine e che non vi siano danni dovuti al
trasporto; verificare che siano stati consegnati
tutti gli accessori ed in caso di danni o pezzi
mancanti rivolgersi al rivenditore o la ditta
produttrice INOX BIM S.r.l.
Trasportare il fry-top nella sua posizione
d’utilizzo evitando di capovolgerlo.
Il tecnico incaricato all’installazione deve
essere dotato dei necessari requisiti
professionali ed autorizzato dal rivenditore.
Egli deve attenersi scrupolosamente alle
norme di sicurezza in vigore nel paese di
destinazione dell’apparecchiatura. Vanno
verificate ed osservate le prescrizioni in
materia di:
- Conformità del complesso di tubazioni ed
impianti per l’adduzione del gas.
- Conformità della volumetria dei locali e dei
sistemi di aerazione, ventilazione e scarico
fumi.
- Idoneità in generale dei vani al fine di
mantenere salubri e sicuri gli ambienti di
lavori.
Ogni
operazione
di
manutenzione
straordinaria (eventuale adattamento ad altro
gas o sostituzione di componenti) deve essere
eseguita da personale qualificato ed
autorizzato dal rivenditore.
Il fry-top deve essere installato in un locale
ben aerato con aperture di ventilazione
permanenti tali da garantire la sufficiente
portata d’aria di combustione e la salubrità
dell’ambiente di lavoro.
Posizionare i fry-top ad una distanza non
inferiore a 100 mm dalle pareti verticali e
lontano da oggetti combustibili (mensole in
legno, tendaggi, ecc.). Le apparecchiature
della gamma possono essere posizionate in
batteria l’una accanto all’altra. Verificare che
siano posizionate perfettamente a livello e che
nessun oggetto impedisca il regolare afflusso
d’aria ai bruciatori attraverso i fori di
ventilazione praticati sul fondo e sul cruscotto
dei fry-top. I modelli da banco devono essere
posizionati su tavoli solidi e costruiti con
materiali non combustibili.
In funzione del modo di evacuare i prodotti
della combustione ed in accordo a quanto
prescrivono le norme nazionali, i fry-top
possono essere classificati e di conseguenza
installati nella seguente maniera:
Tipo A1: apparecchio senza ventilatore e non
previsto per il collegamento a canna fumaria o
a dispositivo di scarico dei prodotti della
combustione all’esterno del locale. Il prelievo
dell’aria comburente e lo scarico dei prodotti
della combustione avvengono nel locale
d’installazione.
Tipo B11: apparecchio a tiraggio naturale con
dispositivo rompitiraggio antivento previsto per
il collegamento a canna fumaria o a
dispositivo di scarico dei prodotti della
6
combustione all’esterno del locale in cui
l’apparecchio è installato.
Tipo B21: apparecchio a tiraggio naturale
senza dispositivo rompitiraggio antivento
previsto per il collegamento a canna fumaria o
a dispositivo di scarico dei prodotti della
combustione all’esterno del locale in cui
l’apparecchio è installato.
Nel caso di installazione di tipo B11, è
necessario fissare all’apparecchiatura il
camino speciale che incorpora il dispositivo
rompitiraggio antivento e poi inserire un tubo
di scarico che evacui i fumi nella canna
fumaria. Il tratto di tubo collegato al camino
antivento deve essere verticale e rettilineo per
non meno di 0,5 m. (Fig.3). E’ possibile
posizionare il fry-top con il camino antivento
anche sotto una cappa d’aspirazione con
l’accortezza che il tubo di scarico non sia
troppo vicino ai filtri della cappa stessa.
C : Tubo di scarico
D : Camino antivento B11
Fig.3
Mod. TFTG4LR
Prima di collegare il tubo di scarico alla canna
fumaria, verificare che quest’ultima sia in
buono stato cioè pulita e priva di intasamenti.
Informare l’utente che un’installazione di
questo tipo presuppone un frequente controllo
dello stato di efficienza della canna fumaria e
del tiraggio.
Nel caso d’installazione di tipo A1 e B21 non è
necessario fissare all’apparecchiatura il
camino antivento. Nel caso di tipo B21 è
necessario
evacuare
i
fumi
prodotti
dall’apparecchiatura al di fuori del locale; per
questo motivo bisogna posizionare il fry-top
sotto una cappa di aspirazione che possa
assicurare la completa evacuazione dei gas
combusti che si generano durante la cottura;
nel caso di installazione di tipo A1, anche se
non è richiesto di raccordare l’apparecchiatura
ad un sistema o camino che scarichi
all’esterno i fumi, si consiglia di porre il fry-top
sotto una cappa al fine di evitare la formazione
di sostanze nocive all’interno del locale di
lavoro.
2.2
Collegamento alla rete del gas
Prima di collegare il fry-top alla rete di
alimentazione, controllare che la sua
predisposizione corrente sia compatibile al
gas a disposizione.
Controllare che l’impianto di distribuzione del
gas sia a norma ed in particolare che i tubi
siano conformi a quanto prescritto dalle vigenti
leggi in materia di sicurezza degli edifici. Le
sezioni dei tubi di adduzione del gas devono
essere tali da poter alimentare tutte le
apparecchiature a gas presenti nel locale.
Le tubazioni che costituiscono la parte fissa
dell’impianto devono essere di acciaio rigido
(con giunzioni realizzate mediante flange o
raccordi in ghisa bianca, acciaio zincato o
mediante saldatura autogena) oppure di rame
(con giunti ed accoppiamenti meccanici senza
guarnizioni o mastici oppure mediante
brasatura). Le tubazioni devono essere
sostenute da opportune zanche murarie. Di
regola le tubazioni devono essere collocate in
vista ma è permessa anche la collocazione
delle tubazioni di acciaio zincato o acciaio
nero sotto traccia purché le tubazioni (non le
congiunzioni o saldature) siano annegate in
malta di cemento con adeguati rivestimenti
protettivi e con riferimenti atti a permetterne
l’individuazione.
La collocazione delle bombole di gas liquefatto
e dei contatori deve rispettare quanto
prescritto dalle norme specifiche previste
nazionali.
Fra ogni singola apparecchiatura e la rete del
gas inserire un rubinetto di intercettazione
manuale conforme alle norme. La posizione
deve essere tale da permettere una facile
manovrabilità per le operazioni di chiusura e
apertura.
L’allacciamento all’impianto degli apparecchi
deve essere realizzato con raccordi rigidi o
7
con tubi di acciaio flessibili che non devono
provocare sollecitazioni di alcun genere agli
apparecchi; consultare a tal proposito le
norme specifiche nazionali. In particolare, i
tubi flessibili devono essere posti in opera in
modo tale che la lunghezza non sia superiore
a 1 metro, che non siano sottoposti a sforzi di
trazione
e
torsione,
non
presentino
strozzature, non vengano a contatto con
spigoli taglienti o parti calde e che siano
facilmente ispezionabili.
Sulla parte sinistra ed inferiore del fry-top è
presente l’attacco del gas con filettatura di
tubazione conica maschio del tipo conforme a
EN 10226-1 ed EN 10226-2 da ½ “. Per i
paesi dove richiesto, è fornito un adattatore
del tipo cilindrico conforme ad EN ISO 228/1 R
da ½ “.
Alla fine dell’installazione, sottoporre il circuito
gas ad una prova di tenuta, utilizzando uno
spray cerca fughe oppure altre sostanze
schiumogene non corrosive (non usare
fiamme per tale operazione).
2.3
Verifica della pressione di rete e
della portata termica
Prima di misurare la pressione di rete,
verificare che il fry-top sia predisposto al gas
presente in loco; se necessario eseguire
l’adattamento al gas seguendo le istruzioni del
paragrafo 2.4. Poi procedere come segue
(Fig.4):
1. Togliere le manopole del gas estraendole
dal cruscotto frontale dei comandi.
2. Estrarre il cruscotto frontale dei comandi
dopo aver svitato le viti inferiori di
fissaggio. Fare attenzione a non staccare i
cavi dell’accenditore piezoelettrico.
3. Svitare la vite di tenuta “ V ” della presa di
pressione in entrata “ P ” e collegarvi
un’estremità del tubo flessibile “ T ” del
manometro “ M ”. Nelle versioni con
valvole la presa di pressione (in entrata ed
uscita) è incorporata nel corpo stesso della
valvola.
4. Aprire il rubinetto d’intercettazione del gas.
5. Accendere il fry-top secondo le istruzioni
d’uso e verificare il valore della pressione
quando tutti i bruciatori sono in funzione.
Fig.4
G
M
P
R
S
T
V
: Entrata del gas
: Manometro differenziale
: Presa di pressione
: Attacco rubinetto/valvola
: Rampa del gas
: Tubo flessibile
: Vite di tenuta
Se la pressione non è compresa tra i valori
minimo e massimo indicati nella tabella che
segue, non è possibile la messa in funzione
definitiva del fry-top. L’ente responsabile della
fornitura di gas deve essere informato affinché
siano rimosse le cause. Se necessario, dovrà
essere installato un riduttore di pressione a
monte delle apparecchiature.
TIPO DI GAS
Gas liquido G30/G31
Gas metano G20
PRESSIONE mbar
Nominale Minima Massima
30/37
20/25
35/45
20
17
25
Al termine della misura, spegnere i bruciatori,
chiudere il gas e ripristinare i componenti
rimossi rimontando il cruscotto frontale.
La portata termica nominale del fry-top deve
essere
verificata
durante
la
prima
installazione,
durante gli interventi di
manutenzione straordinaria e nel caso di
cambio del gas.
Non è consentito modificare la portata termica
nominale dichiarata dal costruttore. La misura
si esegue con un misuratore di portata e un
cronometro. Si tratta di valutare il volume di
gas consumato in un periodo di tempo e
confrontarlo con quello indicato nella tabella
dei dati tecnici alla voce consumi. E’ ammessa
una tolleranza pari al ± 5 %. Qualora si
8
riscontrino differenze eccessive, si dovrà
verificare che siano stati installati gli iniettori
adatti al gas presente e che la pressione
d’allacciamento sia corretta.
Fig.5
b) Sostituzione degli iniettori pilota (Fig.6)
2.4
Conversione ad altro tipo di gas
Le apparecchiature escono dalla produzione
predisposte per il gas metano G20 salvo
differente richiesta diretta del cliente. Nel caso
fosse necessario convertire il fry-top da un gas
all’altro, è necessario sostituire gli iniettori
principali, gli iniettori pilota e regolare le
boccole dell’aria primaria e la vite di by-pass
del rubinetto (nei modelli dotati di rubinetti
termostatici e non di valvole) per il
funzionamento al minimo dei bruciatori. I
ricambi
sono
forniti
alla
consegna
dell’apparecchiatura assieme al presente
manuale ed agli accessori. Prima di eseguire
la sostituzione, chiudere l’alimentazione del
gas, lasciare raffreddare l’apparecchiatura e
controllare che su ogni iniettore sia
stampigliato il diametro in 1/100 di mm. Fare
riferimento alla tabella dei dati tecnici di pag.
4.
a) Sostituzione degli iniettori principali e
regolazione dell’aria primaria (Fig. 5)
Per ognuno dei bruciatori principali procedere
nel modo seguente:
• Togliere le manopole di comando del gas
ed estrarre il cruscotto frontale dopo aver
svitato le viti di fissaggio inferiori.
• Allentare la vite di bloccaggio “ V ” della
boccola dell’aria “ B ” e spingere la boccola
fino in fondo.
• Con una chiave n° 13 svitare, estrarre e
sostituire l’iniettore principale “ U ” con
quello adatto al gas a disposizione.
• Poi posizionare la boccola dell’aria
primaria
“ B ” alla corretta distanza H e
bloccarla stringendo la sua vite di
bloccaggio “ V ”.
Per ognuno dei bruciatori pilota, procedere nel
modo seguente:
• Allentare con una chiave n° 10 il raccordo
filettato “ S ” e tirare con cautela la
cannetta di rame.
• Estrarre e sostituire l’iniettore pilota “ U ”
con quello adatto al gas a disposizione.
• Avvitare nuovamente il raccordo filettato
“ S ”.
P
C
T
B
: Candela
: Bruciatore pilota
: Raccordo
: Termocoppia
: Iniettore pilota
U
Fig.6
S
c) Regolazione del minimo (solo per i modelli
con rubinetti termostatici) (Fig.7)
Per ognuno dei rubinetti di comando del gas,
procedere nel modo seguente:
• Per il gas G30/G31: avvitare a fondo la vite
di by-pass da 110 1/100 mm.
• Per il gas G20: avvitare a fondo la vite di
by-pass da 180 1/100 mm.
Il minimo è correttamente regolato quando
passando dalla posizione di massimo a quella
di minimo non avvengono spegnimenti o ritorni
di fiamma e la fiamma al minimo è del tutto
stabile.
BP
R
BP
R
U
C
P
S
T
U
: Vite di by-pass
: Rubinetto del gas
Z
B
U
V
Z
: Boccola dell’aria
: Iniettore principale
: Vite di fissaggio
: Bruciatore
Fig.7
9
H
V
AVVERTENZE! Dopo la conversione ad altro
gas è necessario:
• Applicare sulla targhetta tecnica un
adesivo indelebile con i nuovi dati del gas.
• Riporre i sigilli sulle parti regolate (boccole
dell’aria, iniettori e viti di by-pass).
• Verificare l’assenza di perdite gas.
• Verificare il buon funzionamento del fry-top
come la regolare interaccensione dei
bruciatori, la stabilità e l’aspetto delle
fiamme.
2.5
Sostituzione
componenti
dei
principali
Ogni intervento di manutenzione straordinaria
quale la sostituzione dei componenti deve
essere eseguita da un tecnico specializzato.
Impiegare soltanto ricambi originali elencati
nella distinta di questo libretto.
Per ognuno dei componenti, procedere come
indicato dopo aver tolto il cruscotto frontale:
a) Candela di accensione:
Accedere al gruppo pilota e staccare dalla
candela il cavetto elettrico connesso al
generatore di scintille a batteria. Poi svitare il
raccordo che tiene in posizione la candela,
estrarre la candela e sostituirla con quella
nuova.
Al
termine
ripristinare
ogni
componente.
b) Termocoppia di sicurezza:
Accedere al gruppo pilota e svitare il raccordo
che tiene in posizione la termocoppia. Poi
svitare anche il raccordo che connette la
termocoppia al rubinetto nella parte posteriore.
Poi, sostituirla con quella nuova. Al termine
ripristinare ogni componente.
c) Generatore di scintille a batteria:
Svitare la ghiera che tiene fissato il generatore
di scintille al cruscotto e staccare i cavetti
elettrici. Sostituire il componente. Per
sostituire le batterie scariche è sufficiente
svitare il tappo. In caso di accenditore
piezoelettrico, seguire lo stesso procedimento.
Al termine, ripristinare ogni componente.
d) Rubinetto o valvola del gas:
Svitare il dado di fissaggio del rubinetto alla
rampa del gas. Allentare e togliere ogni
collegamento del gas al rubinetto (quello del
bruciatore principale e quello del bruciatore
pilota) , togliere la termocoppia dal rubinetto e
sfilare il bulbo del termostato. Poi, sostituire il
rubinetto e ripristinare ogni componente. La
sostituzione della valvola termostatica si
esegue operando allo stesso modo e cioè
togliendo e ripristinando tutte le connessioni
che si allacciano alla valvola.
e) Termostato di sicurezza:
Togliere il tappo nero in plastica, svitare il
dado di fissaggio del termostato, disimpegnare
e sfilare il bulbo, togliere le due connessioni
elettriche collegate alla termocoppia; sostituire
il termostato di sicurezza con quello nuovo e
al termine ripristinare ogni componente
procedendo in ordine inverso.
2.6
Diagnosi dei possibili
malfunzionamenti
Guasto
Possibile causa
-
Il bruciatore pilota
non si accende.
-
La
fiamma
del
bruciatore
pilota
non rimane accesa.
-
Il
bruciatore
principale non si
accende.
Il
bruciatore
principale
non
rimane acceso al
minimo.
-
La pressione del gas è
insufficiente.
La candela di accensione è
difettosa o è in posizione
errata.
Le batterie del generatore di
scintille sono esaurite.
Il cavetto elettrico è staccato.
L’iniettore
pilota
o
il
bruciatore sono ostruiti.
Il rubinetto o valvola del gas
è difettoso.
I tubi sono ancora pieni di
aria
e
devono
essere
spurgati.
E’ intervenuto il termostato di
sicurezza.
La termocoppia è difettosa
oppure mal posizionata per
cui non è riscaldata a
sufficienza dalla fiamma.
La pressione del gas è
insufficiente.
L’iniettore principale o il
bruciatore sono ostruiti.
Il rubinetto o valvola del gas
è difettoso.
La vite di by-pass del
rubinetto non è di diametro
corretto oppure è regolata
male.
10
Per ripristinare il termostato di sicurezza è
sufficiente premere il pulsante che si trova
sotto il tappo a vite dopo aver lasciato che
l’apparecchio si sia raffreddato.
2.7
•
Lista dei componenti
Componente
Produttore
Modello e/o
codice
Bruciatore principale
Flam Gas
96.604.00.1
Bruciatore pilota
Sit
0.140.015
Rubinetto del gas
Pel Pintossi 24ST/799943
Valvola del gas (*)
Sit
630 Eurosit
Termocoppia sicurezza
Sit
G1040214
Termocoppia sicurezza (**)
Sit
G1919206
Candela accensione
Sit
0.915.009
Generatore di scintille
Ispracontrols BK50020.61
Pulsante piezoelettrico (*)
Sit
0.073.960
Termostato di sicurezza (**) Imit
LS1 9019
(*) Componente in alternativa (vedere Nota a pag. 12)
(**) Componente presente solo nei modelli passo 400
Cap. 3
Istruzioni per l’uso
(per l’utente)
•
•
•
•
•
3.1
Note di sicurezza preliminare
Prima di accendere il fry-top rispettare le
seguenti prescrizioni:
• Controllare che la ventilazione del locale
sia sufficiente a mantenere condizioni di
salubrità dell'ambiente. Verificare che i
sistemi di evacuazione dei fumi combusti e
dei vapori di cottura (cappa di aspirazione
o canna fumaria) siano efficienti che e che
nulla ostacoli l’afflusso dell’aria ai
bruciatori.
• In caso di dubbio, di guasto evidente che
determina
un
persistente
mancato
funzionamento, interpellare l'assistenza
tecnica senza tentare di risolvere il
problema. L'utente finale è responsabile
dell'uso e della sola manutenzione
ordinaria giornaliera come la pulizia.
Queste apparecchiature devono essere
adoperate solo da personale addestrato,
•
3.2
trattandosi
di
apparecchiature
esclusivamente destinate alla cucina
professionale.
L’installazione
e
la
manutenzione
straordinaria
sono
operazioni eseguibili solo da personale
qualificato ed autorizzato dal costruttore o
rivenditore nel rispetto delle leggi in vigore.
Nel caso si avvertisse odore di gas, non
procedere all’accensione e all’uso del frytop. Se necessario, rivolgersi all assistenza
tecnica.
Prima di mettere in funzione per la prima
volta il fry-top, pulirlo accuratamente per
rimuovere eventuali grassi di lavorazione.
Prima di accendere il fry-top, spostare
dalle sue immediate vicinanze ogni oggetto
combustibile (posate in plastica, carta,
bottiglie contenenti liquidi infiammabili).
Inoltre, versare un po’ di acqua nel
cassetto di raccolta grassi (ciò faciliterà le
successive operazioni di pulizia). Estrarre il
cassetto solo quando il fry-top si è
sufficientemente raffreddato
Impiegare l’apparecchiatura solo per la
cottura degli alimenti. Ogni altro impiego è
considerato improprio e pericoloso.
Sorvegliare il fry-top quando è in funzione.
Per disporre e muovere il cibo sul fry-top
caldo, usare guanti termici e appositi
accessori da cucina (forchette e spatole).
Ricordarsi di chiudere il rubinetto di
intercettazione gas posto a monte a fine
uso.
Ciascun modulo di cottura è dotato di una
termocoppia di sicurezza che interrompe
l’afflusso del gas in caso di spegnimento
accidentale della fiamma e di un
termostato di sicurezza ripristino manuale
che interrompe l’afflusso del gas in caso di
deriva
termica
del
dispositivo
di
termostatazione.
Accensione e spegnimento del frytop
Accensione del fry-top (Fig. 8)
• Aprire il rubinetto di intercettazione gas
posto a monte del fry-top.
• Accendere il bruciatore pilota premendo e
ruotando la manopola del gas “M” in senso
antiorario dalla posizione di spento (•)
alla
posizione di pilota acceso ( ).
11
•
•
Contemporaneamente, con l'altra mano,
azionare il pulsante del generatore di
scintille o del piezoelettrico per alcuni scatti
“P” fino ad avvenuta accensione del
bruciatore pilota; è possibile vedere la
fiamma del pilota attraverso le asole del
cruscotto. Mantenere premuta la manopola
per circa 10 secondi e poi rilasciare la
manopola verificando che la fiamma del
bruciatore pilota rimanga stabilmente
accesa. In caso contrario,
ripetere
l’operazione dall’inizio.
Accendere
il
bruciatore
principale
premendo e ruotando la manopola del gas
in senso antiorario dalla posizione di pilota
acceso ( ) alla posizione con il numero
maggiore. Verificare l’avvenuta accensione
del bruciatore principale.
Poi, regolare la manopola di controllo del
gas sul numero desiderato facendo
presente che alla posizione massima (7
oppure 8) corrisponde una temperatura di
circa 300°C.
3.3
Il fry-top deve essere pulito con regolarità per
conservare la sua funzionalità e il suo
rendimento. Per la pulizia ordinaria, eseguire
le seguenti operazioni osservando le
avvertenze:
•
•
•
Spegnimento del fry-top
• Spegnere il bruciatore principale portando
la manopola sulla posizione di pilota
acceso
( ).
Verificare
l’avvenuto
spegnimento del bruciatore principale.
• Spegnere il bruciatore pilota portando la
manopola sulla posizione di spento (•).
Verificare l’avvenuto spegnimento del
bruciatore pilota.
• Al termine della giornata di lavoro,
ricordarsi di chiudere il rubinetto di
intercettazione gas a monte.
Pulizia del fry-top
•
•
•
•
Prima di iniziare la pulizia, verificare che il
rubinetto gas a monte sia chiuso e che tutti
i bruciatori siano spenti. Lasciare che
l’apparecchio si raffreddi.
Procedere alla pulizia quotidiana delle parti
in acciaio con acqua tiepida saponata,
risciacquare
abbondantemente
ed
asciugare con cura.
Pulire la piastra con una spugna umida e
togliere le incrostazioni residue con una
spatola evitando di graffiare la superficie
metallica.
Evitare il ristagno di cibi (soprattutto quelli
acidi quali sale, aceto, limone ...) sulla
piastra poiché potrebbero deteriorarla.
Non usare getti di acqua diretti ad alta
pressione verso l’apparecchiatura perché
potrebbero danneggiare i componenti.
Non usare sostanze corrosive (per
esempio acido muriatico) per pulire il piano
d’appoggio del fry-top.
Se il fry-top non è utilizzato per un lungo
periodo, proteggere la piastra di cottura
con un velo di olio di vaselina; arieggiare
comunque il locale.
Fig.8
P
M1
M2
: Pulsante accensione
: Manopola del gas (versioni con rubinetto)
: Manopola del gas (versioni con valvola)
12
Attenzione! Nel caso i dispositivi di
regolazione
avessero
problemi
di
manovrabilità,
rivolgersi
all’assistenza
autorizzata dal costruttore (ad esempio
potrebbe essere necessario ingrassare i
rubinetti oppure sostituire le batterie del
generatore di scintille).
E’ consigliabile controllare l’apparecchiatura
periodicamente; per questo motivo è utile
sottoscrivere un contratto di assistenza che
preveda revisioni a scadenze precise. Tutte le
operazioni di manutenzione e di riparazione
devono essere effettuate da personale
qualificato e autorizzato dal costruttore o dal
rivenditore.
Nota 1 - In alternativa al generatore di
scintille a batteria, per l’accensione del
bruciatore pilota, alcuni modelli potrebbero
essere dotati di accenditori piezoelettrici
(uno per ogni bruciatore pilota).
In
questo
caso,
nella
procedura
d’accensione, il pulsante dell’accenditore
deve essere premuto ripetutamente per
alcuni scatti perché ad ognuno di questi
corrisponde una scintilla sulla candela
d’accensione.
Nota 2 – I fry top possono essere
equipaggiati, quali organi di controllo del
gas, con rubinetti termostatici oppure con
valvole termostatiche.
I rubinetti termostatici prevedono il
funzionamento del bruciatore anche ad una
portata termica minima grazie alla vite di
by-pass
incorporata
nel corpo del
rubinetto;
dopo
aver
raggiunto
la
temperatura programmata, il bruciatore
modula la fiamma al minimo per il
mantenimento di tale temperatura.
Le valvole termostatiche prevedono il
funzionamento ON/OFF del bruciatore per
cui dopo aver raggiunto la temperatura
programmata
eseguono
cicli
di
acceso/spento; le valvole permettono di
ottenere temperature minime più basse e
temperature in generale più precise e
stabili.
13
Schema del circuito gas
C
G
P
R
S
V
X
Y
: Gruppo pilota, candela e termocoppia
: Raccordo di entrata del gas
: Bruciatore principale
: Rubinetto (o valvola) termostatico/a del gas
: Rampa del gas
: Presa di pressione del gas
: Tubo del gas in rame Ø 6 mm
: Tubo del gas in rame (o flessibile in acciaio) Ø 12 mm
14
INSTRUCTIONS FOR INSTALLATION, USE,
AND MAINTENANCE
SERIES 900 GAS FRY TOP
(450 and 400 variants)
Model CFTG4L
Class: II2H3+
Types of installation: A1, B11,
B21
EN
i
0705
Manufactured by:
INOX B.I.M. s.r.l
Via S. Tommaso, 18
47042 VILLAMARINA DI CESENATICO (FC)
Tel. 0547 85855 - Fax 0547 86897
[email protected]
www.inoxbim.com
15
Ed. 1/ Rev. December 1, 2009
Table of Contents
Chp. 1
1.4
1.5
1.6
Product presentation
General regulations
Technical chart and product codes
Chp. 2
2.8
2.9
2.10
2.11
2.12
2.13
2.14
Page 03
Page 03
Page 04
Instructions for installation (for the installer)
General details and place of installation
Connection to the gas network
Checking the network pressure and the thermal capacity
Conversion to another type of gas
Replacement of the main components
Diagnosis of possible malfunctions
List of components
Cap. 3
3.4
3.5
3.6
Introduction and general remarks
Page 05
Page 06
Page 06
Page 07
Page 08
Page 09
Page 09
Instructions for use (for the user)
Preliminary safety notes
Turning the fry-top on and off
Cleaning the fry-top
Page 09
Page 10
Page 10
Serie passo 450
su mobile
Serie passo 400
su mobile
Serie passo 450
da banco
Serie passo 400
da banco
16
Chp. 1
Introduction and general remarks
1.4
Product presentation
Dear customer, we thank you for having chosen
a product of our line. We are certain that in time
you will learn to appreciate its countless
qualities and that you will be satisfied with the
performances in terms of its ability to cook
foods, endurance, and output.
Our company establishes a warranty of 24
months, declaring that the product has been
manufactured to state of the art and that it is
delivered to the customer in perfectly intact
conditions.
In particular, the equipment is compliant with
European Directive 2009/142/CE and product
regulations EN 203-1, EN 302-2-9 and EN 437;
the equipment is equipped with EC marking
issued by a Notified Body following certification
trials and supervisory activities on the product
called for in the aforementioned directive.
The equipment is a gas-powered fry-top. It is
made up of a steel frame on four feet.
According to the model, the work surface
comprises of a smooth, or ridged steel, or
chromed iron surface beneath which one or two
primary gas burners are fitted (liquid or natural
gas). The ignition of the main burner is
performed by the pilot light, which includes a
safety thermocouple and an ignition spark plug
connected to either a battery-powered spark
generator, or piezoelectric ignition button.
The power and temperature of the grill is
regulated by the thermostatic tap or the
thermostatic valve connected to the main
burner.
1.5
•
•
•
•
•
General regulations
These fry-tops are meant for professional use
and as such must be used only by trained
personnel. Each authorized operator must read
this manual which must be kept in a safe place
and transferred along with the fry-top and its
accessories in the event it is sold to a third
party.
In order to ensure a safe use that lasts over
time,
comply
with
the
following
recommendations:
• The installation, the adapation to another
gas, and the extraordinary maintenance
(such as the replacement of faulty
•
•
•
•
components or the solution of any possible
abnormal conditions) must only be
performed by installers who have the
necessary professional requirements and
who are authorized by the manufacturing
company.
The end user is solely responsible for the
use and ordinary maintenance of the fry-top,
for example its daily cleaning.
Tampering with any functional detail of the
equipment may prove dangerous and cause
damages to persons or things. For this
reason, it is forbidden to manipulate the
parts sealed by the manufacturer. The
manufacturer is not responsible for any
consequences of improper use of the frytop; misuse will void the warranty effective
immediately.
The warranty is also automatically canceled
in case of total or partial inobservance of the
instructions, of an improper installation when
compared to the national laws, of use of
non-original spare parts, or of an illicit use
made of the equipment.
The fry-top is meant for the direct cooking on
the hot grill of foods such as meat, fish and
vegetables. Other uses are considered
improper and a source of danger. Supervise
the fry-top when in use.
The information in this manual is valid only
for fry-top models in the II2H3+ category and
intended for use in the Italian national
territory. In case the equipment is intended
for another European country with a different
classification, the booklet must be translated
with the references (gas arrangements and
local installation norms) relative to the
country of destination. The abbreviations of
the European countries for which sale and
installation is foreseen are displayed on the
identification plate of each equipment.
Install and use the fry-top only in a
sufficiently ventilated area in compliance with
current regulations.
We recommend that you stipulate a
maintenance contract that foresees regular
checks on scheduled dates.
In case of adaptation to another gas or when
a component is replaced by specialized
personnel, restore the seals to prevent their
manipulation.
Transport the fry-top in its operating position
and, after having opened it, dispose of the
17
packaging material according to legal
requirements.
To
prevent
risk
of
asphyxiation, keep children out of the
equipment’s range.
1.6
Technical chart and product codes
The 900 Series comprises fry-tops fitted with
one or two heating modules; they are
differentiated by the width of the cooking
surface, the number of burners, the type of
surface (chromed iron, or steel; smooth, ridged,
or mixed), and by the type of gas control
system (thermostatic tap, or valve). There are
countertop versions and versions attached to
open cabinets or cabinets with a closed
compartment.
List of model codes, variant 450, thermostatic
taps and steel surfaces
Code
TFTG2L
TFTG2R
TFTG2LR
TFTG4L
TFTG4LR
TFTG4R
CFTG2LA
CFTG2L
CFTG2RA
CFTG2R
CFTG2LRA
CFTG2LR
CFTG4LA
CFTG4L
CFTG4LRA
CFTG4LR
CFTG4RA
CFTG4R
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
Grill
Qn
(kW)
Type
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
1 module L
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
CFTG4LRACR
CFTG4LRCR
CFTG4RACR
CFTG4RCR
Code
Version
TFTG2LV
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
TFTG2RV
TFTG2LRV
TFTG4LV
TFTG4LRV
TFTG4RV
CFTG2LAV
CFTG2LV
CFTG2RAV
CFTG2RV
CFTG2LRAV
CFTG2LRV
CFTG4LAV
CFTG4LV
CFTG4LRAV
CFTG4LRV
CFTG4RAV
CFTG4RV
Code
Version
TFTG2LCRV
TFTG2RCRV
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
TFTG2LRCRV
TFTG4LCRV
18,0
A1, B11, B21
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
CFTG2LCRV
A1, B11, B21
CFTG2RACRV
TFTG4LRCRV
TFTG4RCRV
CFTG2LACRV
CFTG2RCRV
List of model codes, variant 450, thermostatic
taps and chromed iron surfaces
CFTG2LRACRV
CFTG2LRCRV
CFTG4LACRV
Code
Version
TFTG2LCR
TFTG2RCR
TFTG2LRCR
TFTG4LCR
TFTG4LRCR
TFTG4RCR
CFTG2LACR
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
CFTG2LCR
CFTG2RACR
CFTG2RCR
CFTG2LRACR
CFTG2LRCR
CFTG4LACR
CFTG4LCR
Grill
Qn
(kW)
Type
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
1 module L
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
Grill
Qn
(kW)
Type
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
1 module L
9,0
A1 , B21
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
List of model codes, variant 450, thermostatic
valves and chromed iron surfaces
2 modules L
18,0
2 modules L
List of model codes, variant 450, thermostatic
valves and steel surfaces
2 modules L
2 modules R
On open cabinet
On cabinet with
door
On open cabinet
On cabinet with
door
CFTG4LCRV
CFTG4LRACRV
CFTG4LRCRV
CFTG4RACRV
CFTG4RCRV
Grill
Qn
(kW)
Type
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
1 module L
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module R
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
1 module LR
9,0
A1 , B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules L
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
2 modules R
18,0
A1, B11, B21
List of model codes, variant 400, thermostatic
taps and steel surfaces
Code
9TFTG2L
9TFTG2R
9TFTG2LR
9TFTG4L
9TFTG4LR
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Grill
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
Type
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
18
9TFTG4R
9CFTG2LA
9CFTG2RA
9CFTG2LRA
9CFTG4LA
9CFTG4LRA
9CFTG4RA
Countertop
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
A1, B11, B21
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
List of model codes, variant 400, thermostatic
taps and chromed iron surfaces
Code
9TFTG2LCR
9TFTG2RCR
9TFTG2LRCR
9TFTG4LCR
9TFTG4LRCR
9TFTG4RCR
9CFTG2LACR
9CFTG2RACR
9CFTG2LRACR
9CFTG4LACR
9CFTG4LRACR
9CFTG4RACR
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
Grill
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
Type
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
List of model codes, variant 400, thermostatic
valves and steel surfaces
Code
9TFTG2LV
9TFTG2RV
9TFTG2LRV
9TFTG4LV
9TFTG4LRV
9TFTG4RV
9CFTG2LAV
9CFTG2RAV
9CFTG2LRAV
9CFTG4LAV
9CFTG4LRAV
9CFTG4RAV
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
Grill
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9TFTG2LCRV
9TFTG2RCRV
9TFTG2LRCRV
9TFTG4LCRV
9TFTG4LRCRV
9TFTG4RCRV
9CFTG2LACRV
9CFTG2RACRV
9CFTG2LRACRV
9CFTG4LACRV
9CFTG4LRACRV
9CFTG4RACRV
Legend:
L
R
LR
CR
V
Qn
Version
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
Countertop
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
On open cabinet
Grill
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
1 module L
1 module R
1 module LR
2 modules L
2 modules L
2 modules R
:completely smooth grill
:completely ridged grill
:half smooth and half ridged grill
:chrome grill
:gas control with thermostatic valve
:nominal heat output
Qn
(kW)
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
9,0
9,0
9,0
18,0
18,0
18,0
Technical data chart
Depth
Width of model with 2 modules
Width of model with 1 module
5)
Height of worktop models
5)
Max. height of cabinet models
Windscreen chimney B height11
Nominal heat output single
1)
module
Minimum heat output single
1)
module
Gas fitting
Gas class
Types of installation
Factory settings
Power supply pressure
Max consumption
1) 2)
single module
Reduced consumption
1) 2)
single module
Type
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
List of model codes, variant 400, thermostatic
valves and chromed iron surfaces
Code
Note: the variant 400 models are fitted with
safety thermal cutouts which shut off the gas
supply when an overheat situation is detected.
Type
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1 , B21
A1 , B21
A1 , B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
A1, B11, B21
Main injector diameter
Diameter of pilot injector
By-pass tap screw diameter
Primary air bushing adjustment
Maximum grill temperature
4)
900 mm
900 o 800 mm
450 o 400 mm
330 o 382 mm
900 mm
800 mm
9,0 kW
4,2 kW
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
Gas
ISO 7/1 R da 1/2 “
II2H3+
A1, B11, B21
Methane gas G20
G20
: 20 mbar
G30/G31 : 28-30/37 mbar
G20
: 0,952 m3/h
G30
: 0,710 kg/h
G31
: 0,699 kg/h
G20
: 0,444 m3/h
G30
: 0,331 kg/h
G31
: 0,326 kg/h
G20
: 225 1/100 mm
G30/G31 : 155 1/100 mm
G20
: 27 1/100 mm
G30/G31 : 14 1/100 mm
G20
: 180 1/100 mm 3)
G30/G31 : 110 1/100 mm
G20
: 14 mm
G30/G31 : 14 mm
300 °C
Note 1: the capacities and consumptions for the
models with two modules (burners) must be
multiplied by two. Models with thermostatic valves
do not have reduced consumption (the burner
function is only of the ON/OFF type).
Note 2: the gas consumptions are calculated
considering the lower heating power Hi at 15° and
1013 mbar.
Note 3: the bypass screws on the thermostatic tap
must be set as described in chapter 2.4 of this book.
Note 4: the maximum temperature of the cooking
surface is an average taken from multiple points.
Note 5: the total height of the equipment can vary by
a few cm in relation to the type of flue cover
inserted.
Technical data plate
On each of the fry-top models there is an
information plate with the gas arrangement,
European countries where sold and related
categories and nominal pressures. The main
technical data are also indicated and the
19
references to the CE marking. Figure 1 refers to
the specification label on model CFTG4L.
∑
G20= 1,905 m³/h
G30= 1,420 kg/h
G31= 1,399 kg/h
Fig.1
On the fry-top there is a plate that gives the
main safety warnings (Fig. 2).
EN
The equipment must be connected in compliance with
the regulations in force, and must only be used in wellventilated premises. Pay special attention to the
instructions for use and maintenance before operating
Fig.2
The plates on the fry-top must not be removed
(the gas arrangement also needs to be updated
in the event of conversion to another type of
gas).
Certain labels are affixed on the outer
packaging that display the information relative
to the current arrangement, the country of
destination, and certain safety warnings. These
labels can be disposed of along with the
packaging materials.
Chp. 2
Instructions for the installation
(for the installer)
2.8
General
details
and
place
of
installation
Upon delivery of the equipment and before
installing, check that the delivery corresponds
with the order and that there are no damages
caused by transportation; check that all
accessories were delivered and in case of
damage or missing pieces, contact the dealer
or the manufacturer INOX BIM S.r.l.
Transport the fry-top in its operating position
and avoid tipping it.
The technician assigned to install the
equipment must possess the necessary
professional requirements and be authorized by
the retailer. He must diligently adhere to the
safety norms in force in the equipment’s country
of destination and follow national requirements
on the matter of:
- Compliance of piping and facilities for gas
suppling.
- Compliance
of
premises
volumes,
ventilation systems and burned gases and
cooking fumes evacuation.
- General conformity of installation premise
to keep safe and healthy the working
environment.
All extraordinary maintenance operations (any
possibly required adaptation to another gas or
replacement of components) must be
performed by qualified personnel authorized by
the retailer.
The fry-top must be installed in a well ventilated
area with permanent ventilation openings in
order to guarantee adequate flow of combustion
air and the health conditions of the workplace.
Position the fry-tops at a distance of no less
than 100 mm from vertical walls and far from
combustible objects (wood shelves, curtains,
etc.). The equipment of the range must be
positioned side by side one next to the other.
Check that they are perfectly level and that no
object prevents the regular flow of air to the
burners through the ventilation holes on the
bottom and panel of the fry-top. Countertop
models must be positioned on solid tables
constructed out of non-combustible materials.
Depending on the method for removing
combustion products and in accordance with
national regulations, fry-tops must be classified
and consequently installed in the following
manner:
Type A1: equipment without fan and not
envisioned for connection to a flue or to a
device for the exhaustion of combustion
products outside the premises. The sampling of
combustive air and the exhaust of combustion
products take place in the premises in which
the equipment is installed.
Type B11: natural-draft apparatus with blowback
cutoff system designed for smoke flue or other
device for discharging combustion residues
outside the location in which the apparatus is
installed.
Type B21: equipment with natural draft without
draft-breaker
and
wind-breaker
device,
envisioned for connection to a flue or to a
device for the exhaustion of combustion
20
products outside the premises in which the
equipment is installed.
When performing a Type B11installation, it is
necessary to fix the appliance to the special flue
that incorporates the blowback cutoff system,
and then to insert an exhaust tube which takes
the fumes into the flue. The tube connected to
the wind protection flue must be vertical and
straight for a minimum distance of 0.5 meters.
(Fig.3). The fry-top can be positioned with the
wind protection flue beneath a cooker hood,
with the proviso that the exhaust tube must not
be too close to the cooker hood’s filters.
C : Exhaust tube
: Wind protection flue
D
B
Fig.3
Model
Before connecting the exhaust tube to the flue,
ensure the latter is in good condition: that is,
clean and devoid of obstacles. Inform the user
that an installation of this type requires frequent
inspection of the condition and efficiency of the
flue and draft.
For Type A1 and B21 installations, it is not
necessary to fix the apparatus to the wind
protection flue. In Type B21 installations, it is
necessary to exhaust the fumes produced by
the apparatus to a location outside the building;
for this reason, the fry-top must be positioned
beneath a cooker hood that can ensure
complete evacuation of burned gases
generated during cooking; in a Type
A1installation, even if no request has been
made to connect the appliance to a system or
chimney that exhausts the fumes to the outside,
it is advisable to position the fry-top beneath a
hood to avoid the build-up of noxious
substances within the work area.
2.9
Connection to the gas network
Before connecting the fry-top to power, check
that its electrical arrangement is compatible
with the available gas.
Check that the system to distribute the gas is
up to norm and, in particular, that the pipes are
compliant with what provisioned by the laws in
force in terms of safety in buildings. The
diameters of the pipes for gas adduction must
be such that they can power the gas equipment
present in the premises.
The piping that comprises the fixed part of the
system must be in rigid steel (with junctions
made using flanges or fittings in white cast iron,
galvanized steel or oxyacetylene welding) or in
copper (with junctions and mechanical
couplings without seals or mastic or soldered).
Piping must be supported by the appropriate
wall hangers. As a rule, the piping must be in
view but it is also permitted to chase galvanized
steel or black steel piping, provided the piping
(not the junctions or welds) are embedded in
cement grout with adequate protective coatings
and with references made to allow for their
identification.
The placement of the liquified gas bottles and of
the counters must comply with what provisioned
by national standards.
For each single equipment and the gas
network, insert a manual shut-off valve as per
specific national standard. The position must
be such that it allows the user to easily make
manueuvers to seal and open the equipment.
The equipment’s connection to the system must
be made with stiff fittings or with flexible steel
pipes that do not cause it stress of any kind; in
this respect, consult the current national
standards.. More specifically, the flexible pipes
must be laid in so that their length is not greater
than 1 meter, so that they are not subjected to
traction and torsion strains, do not display
throttling, do not come into contact with sharp
corners or hot parts, and so that they may be
easily inspected.
On the left and lower part of the fry-top is the
gas connection with ½" male conical pipe
threading in compliance with EN 10226-1 and
EN 10226-2. In those countries where required,
a ½" cylindrical adapter is supplied in
compliance with EN ISO 228/1 R.
When installation is complete, perform a leak
test on the gas circuit using a leak finding spray
21
or another non-corrosive foaming substance
(do not use flames for this operation).
2.10 Checking the network pressure and
thermal capacity
Before measuring the pressure, verify that the
fry-top is setup for the gas available onsite; if
necessary, perform that gas adjustment by
following the instructions in paragraph 2.4.
Next, proceed as follows (Fig.4):
6. Remove the gas knob, taking it off of the
front control panel.
7. Pull out the front instrument panel after
having unscrewed the lower fastening
screws. Be careful not to detach the cables
from the piezoelectric ignition.
8. Unscrew the sealing screw “ V ” of the
pressure socket in inlet “ P ” and connect an
end of the flexible pipe “ T ” of the
manometer “ M ” to it. In versions withi
valves, the tapping point (input and output)
is incorporated in the body of the valve itself.
9. Open the gas shut-off valve.
10. Turn the fry-top on following the instructions
for use and verify the pressure value when
all of the burners are functioning.
Fig.4
G
M
P
R
S
T
V
: Gas input
: Differential pressure gage
: Pressure socket
: Tap / valve connection
: Gas ramp
: Flexible pipe
: Sealing screw
If the pressure does not fall between the
minimum and maximum indicated in the
following table, final installation of the fry-top is
not possible. The institute that is responsible for
supplying the gas must be informed so that the
causes be eliminated. If necessary, a pressure
reducer must be installed upstream of the
equipment.
PRESSURE
mbar
When the measurement is
complete,
turn the
GAS
TYPE
Nominal
Minimu
Maximum
burners off, close the gas and replace the
m front panel.
components removed, resetting the
Liquid gas G30/G31
30/37
20/25
35/45
The nominal heat output of the fry-top must
be
Methane gas G20
20
17
25
verified during the first installation, during
extraordinary maintenance operations and in
the case of gas change.
It is not allowed to modify the nominal thermal
capacity declared by the manufacturer. The
measure is taken with a capacity gauge and a
chronometer. The measure involves evaluating
the gas consumed over a period of time and
comparing it with the one indicated in the
technical data chart under the entry
consumptions. A tolerance is admitted equal to
± 5 %. If you uncover excessive differences,
you will have to check that the injectors adapted
to the gas present have been installed, and that
the pressure of the connection is the correct
one.
2.11 Conversion to another type of gas
The equipment exits production arranged for
methane gas G20, except when the customer
makes direct request for a different gas. If it is
necessary to convert the fry-top to another type
of gas, it is necessary to replace the main
injectors, the pilot light injectors, and reset the
primary air intakes and tap bypass screw (in
models fitted with thermostatic taps instead of
valves) for the burners to work correctly at
minimum settings. The spare parts are supplied
upon delivery of the equipment together with
this manual and the accessories. Before
making the replacement, shut off gas supply,
allow the equipment to cool down, and check
that on every injector, the diameter in 1/100 mm
is printed. Please refer to the technical data
chart on page 4.
d) Changing the main injectors and adjusting
the primary air (Fig. 5)
For each of the main burners, proceed in the
following manner:
• Remove the gas control knob and the front
panel after having unscrewed the lower
attachment screws.
• Loosen the blocking screw "V" from the air
bushing "B" and push the bushing all the
way in.
22
•
•
With a no. 13 spanner, unscrew, remove
and change the main injector "U" with the
one for the available gas.
Then, position the primary air bushing “ B ”
at the correct distance H and lock it into
place by tightening its locking screw “ V ”.
The minimum flow is correctly set when
changing from the maximum to the minimum
position does not result in extinguishing of the
flame, or backfires, and the flame remains
stable at the minimum setting.
BP
R
B
U
B
U
V
Z
H
: Air bushing
: Main injector
: Fastening screw
: Burner
Fig.5
V
e) Changing the pilot injectors (Fig. 6)
For each of the pilot burners, proceed as
follows:
• Loosing the threaded fitting with a No. 10
spanner "S" and carefully pull the copper
tube.
• Remove and change the pilot injecter "U"
with the proper one for the available type of
gas.
• Re-tighten the threaded fitting "S".
P
C
T
C
P
S
T
U
: Plug
: Pilot burner
: Fitting
: Thermocoupling
: Pilot injector
U
Fig.6
S
f)
BP
R
Z
Regulation of the minimum (only for models
with thermostatic taps) (Fig. 7)
For each of the gas control taps, proceed in the
following manner:
• For gas types G30/G31: fully tighten the
bypass screw from 110 1/100 mm.
• For gas type G20: tighten the bypass screw
from 180 1/100 mm.
: By-pass screw
: Gas tap
Fig.7
WARNINGS! After conversion to another gas,
you must:
• Apply an indeleble adhesive label with the
data of the new gas onto the technical plate.
• Replace the seals on the adjusted parts (air
bushing, injectors and by-pass screws).
• Check that there are no gas leaks.
• Verify that the fry-top is operating correctly
as in the regular burner pilot, the stability
and aspect of the flames.
2.12 Replacement of the main components
Any type of extraordinary maintenance such as
the replacement of parts must be performed by
a specialised technician. Only use the original
spare parts listed in this booklet.
For each of the components, proceed as
indicated after removing the front panel:
f) Igniter:
Access the pilot light system and disconnect the
electrical wire connecting the spark plug to the
battery-powered
spark
generator.
Then
unscrew the fitting that holds the igniter in
position, remove it and replace it with a new
one. When finished, restore all components.
g) Safety thermocouple:
Access the pilot group and unscrew the fitting
that holds the thermocoupling in place. Then
unscrew the fitting that connects the
thermocoupling to the tap in the rear part. Then,
replace it with a new one. When finished,
restore all components.
h) Battery-powered spark generator:
23
Unscrew the ring that holds the spark generator
to the fascia and disconnect the electrical wires.
Replace the component. To replace exhausted
batteries, it is only necessary to unscrew the
cap. If a piezoelectric ignition system is fitted,
follow the same procedure. When finished,
restore all components.
i) Gas tap or valve:
Unscrew the attachment nut from the tap at the
gas train. Loosen and remove each gas
connection at the tap (the one for the main
burner and the one for the pilot burner), remove
the thermocoupling from the tap and remove
the thermostat bulb. Then, replace the tap and
reset each part. The replacement of the
thermostatic valve is perfomed in the same
manner: disconnecting and then reattaching all
the valve’s connections.
j) Safety thermal switch:
Remove the black plastic cap, unscrew the
thermostat’s locking nut, detach and slide out
the bulb, remove the two electrical connections
to the thermocouple; replace the safety
thermostat with its replacement and finally,
restore each component by proceeding in
reverse order.
The main burner
does not remain lit
at the minimum.
-
The by-pass screw on the tap
is not the correct diameter or
is poorly adjusted.
To reset the safety thermostat, press the button
located under the screw cap after appliance has
cooled.
2.14 List of components
Component
Manufactur Model and/or
er
code
Main burner
Flam Gas
96.604.00.1
Pilot burner
Sit
0.140.015
Gas tap
Pel Pintossi 24ST/799943
Gas valve (*)
Sit
630 Eurosit
Safety thermocouple
Sit
G1040214
Safety thermocouple (**)
Sit
G1919206
Spark plug
Sit
0.915.009
Spark generator
Ispracontrols BK50020.61
Piezoelectric button (*)
Sit
0.073.960
Safety thermostat (**)
Imit
LS1 9019
(*) Alternative component (see note on page 12)
(**) Component present only in variant 400 models
Chp. 3
Instructions for use
(for the user)
2.13 Diagnosis of possible malfunctions
Fault
Possible cause
-
The pilot burner
does not start.
-
The flame of the
pilot burner stays
on.
-
The main burner
does not light.
-
The
gas
pressure
is
insufficient.
The spark plug is faulty or
incorrectly positioned.
The spark generator batteries
are exhausted.
The electrical cable is
unplugged.
The pilot injector or the
burner are obstructed.
The gas tap or valve is
defective.
The pipes are still full of air
and must be purged.
The thermal switch has
intervened.
The
thermocoupling
is
defective or poorly positioned
and thus it is not sufficiently
heated by the flame.
The
gas
pressure
is
insufficient.
The main injector or burner is
obstructed.
The gas tap or valve is
defective.
3.4
Preliminary safety notes
Before turning the fry-top on, comply with the
following regulations:
• Check that the ventilation in the premises is
sufficient to maintain the environment in
healthy conditions. Verify that the systems
for removing combustion fumes and cooking
steam (ventilation hood or flue) are efficient
and that nothing obstructs the flow of air to
the burners.
• In case of doubt or of an apparent fault that
determines persistent malfunction, contact
technical assistance and do not attempt to
solve the problem on your own. The end
user is responsible for the use and sole
ordinary daily maintenance, such as
cleaning the equipment. This equipment
must be used only by trained personnel
since it is equipment exclusively meant for
professional cooking. The installation and
extraordinary maintenance are operations
24
•
•
•
•
•
•
•
3.5
that can only be performed by qualified
personnel authorized by the manufacturer or
retailer, in compliance with the laws in force.
If there is a gas odor, do not turn on or use
the fry-top. If necessary, contact technical
assistance.
Before operating the fry-top for the first time,
carefully clean it to remove any
manufacturing grease.
Before turning the fry-top on, remove any
combustible objects nearby (plastic flatware,
paper, bottles containing inflammable
liquids, etc.) Also, pour some water in the
grease catcher (this will make subsequent
cleaning easier). Remove the catcher only
when the fry-top has cooled sufficiently.
Use the equipment only for cooking food.
Any other use is considered improper and
dangerous. Supervise the fry-top when in
use.
To arrange and move food on the hot frytop, use thermal gloves and the appropriate
cooking accessories (forks and spatulas).
Remember to close the gas tap when
finished.
Each cooking module is fitted with a safety
thermocouple that cuts off the gas flow if the
flame has been accidentally extinguished,
and also with a manual safety thermostat
reset which cuts off the gas supply if the
temperature diverges too greatly from its
correct setting.
Turning the fry-top on and off
Turning the fry-top on (Fig. 8)
• Open the gas shut-off valve for the stove.
• Turn the pilot burner on by pressing and
turning the gas knob "M" counterclockwise
from the off position (•) to the lit pilot
position ( ). At the same time, with the
other hand, activate the spark generator
button, or the piezoelectric button, (“P”) by
pressing it a few times, until the pilot flame
is lit; it is possible to see the pilot flame
through the fascia vents. Hold the knob
down for about 10 seconds and then release
it, verifying that the pilot burner flame
remains lit. If otherwise, repeat the operation
from the beginning.
• Turn the main burner on by pressing and
turning the gas knob counterclockwise from
the lit pilot position ( ) to the position with
•
the greater number. Check that the main
burner is lit.
Now, adjust the gas control knob to the
desired setting, remembering that the
maximum setting (7, or 8), corresponds with
a temperature of approximately 300 °C.
Turning off the fry-top
• Turn the main burner off by turning the knob
to the lit pilot position( ). Check that the
main burner is off.
• Turn the pilot burner off by turning the knob
to the off position(•). Check that the pilot
burner is off.
• At the end of the work shift, remember to
seal the gas shut-off valve upstream of the
equipment.
•
Fig.8
P
M1
M2
: Ignition button
: Gas knob (versions with tap)
: Gas knob (versions with valve)
3.6
Cleaning the fry-top
The fry-top must be regularly cleaned in order
to maintain its operation and performance. For
ordinary cleaning, perform the following
operations in observance of the warnings:
•
•
•
•
Before starting to clean, check that the gas
valve upstream of the equipment is sealed
and that all the burners are off. Allow the
equipment to cool down.
Proceed with the daily cleaning of the steel
parts using lukewarm soapsud water, rinse
abundantly and carefully dry.
Clean the grill with a damp sponge and
remove any incrustations with a spatula,
avoiding scratching the metal surface.
Avoid leaving any food (especially acidic
types such as salt, vinegar, lemon ...) on the
grill since it could cause it to deteriorate.
25
•
•
•
Do not use high pressure water sprays
directed onto the equipment, because they
could damage the components.
Do not use corrosive substances (for
example, muriatic acid) to clean the fry-top
work table.
If the fry-top is not used for a long period of
time, protect the grill with a layer of vaseline;
keeping the room aired.
Warning! If the regulation controls prove difficult
to operate, contact the manufacturer’s
authorised technical support (e.g. it may be
necessary to grease the taps, or replace the
battery for the spark generator).
It is advisable to periodically check the
equipment; for this reason, it is useful to
stipulate a contract for assistance which
foresees revisions on precisely scheduled
dates. All the maintenance and repairs must be
performed by qualified personnel authorized by
the manufacturer or the retailer.
Gas circuit diagram
C
G
P
R
S
V
X
Y
: Pilot group, igniter and thermocoupling
: Gas feeder fitting
: Main burner
: Thermostatic gas tap (or valve).
: Gas ramp
: Gas pressure plug
: Copper gas pipe Ø 6 mm
: Copper gas pipe (or flexible steel tube) Ø 12 mm
26

Documenti analoghi