Untitled

Commenti

Transcript

Untitled
=*> CaviezelcheinterpretaCristo
e RosalindaCelentanonelle vesti
di Satanatentatore.Mel Columcille Gerard (è questo il suo nome
completo).incontenibile.con una
copia di "Chi" fra le mani. improvvisa una gag a beneficio del
nostro fotografo. Lui ormai, dall'alto dei suoi successicome 1'0scarottenuto per la regia di Braveheart,è la stella inarrivabile di
Hollywood c, con i suoi trentamilioni di dollari di cachet. anche
l'attore pià pagatoconTom Cruise.A Roma,doveè avvistatoqui e
là in giro perla capitale.è arrivato
con i figli Hannahe Christian (li
ha già iscritti in una scuoladove
imparano l'italiano) coi quali si è
sistemato in una villa alle porte
della città. Non è detto che nonlo
raggiungano presto la moglie
RobynMoore.l'inferrnieracheha
sposato22 annifa. e un altro manipolo dei suoisettefigli. L'attore
staràinfatti in Italia peralcunimesi, diviso fra Cineciuà. Matera e
Craco in Basilicata, altri set del
film delqualeè regista,produttore
(con la sua Icon Production)e inoltre sceneggiatoreinsiemecon
Ben Fitzgerald. «Il progetto mi
frullava in testagià da molto tempo, la prima idea l'ho avutadieci
anni fa», dice. «Ma avevo "molta
aria" nellamente.E cosìho cercato dei libri che mi aiutasseroa realizzarlo». I libri per descriverela
passionedi Cristo sono naturalmentei Vangeli, ma l'ispirazione
gli è venutaanchedalla lettura dei
diari di AnneCatherineEmmerich
raccolti nel libro The dolorou.\'
passionQfour Lord JesusChrist.
Domanda.Su Gesùsono stati
t'atti tanti film. Cosaavrà il suo di
diverso"
,
t
Itisposta.«lo raccontol'ultima
giornatadi Gesùprima della sua
crocifissione.Praticamentele ultime dodici ore di un condannatoa
morte,e a una mortedolorosache
peròlui ha volutoe cercato.Sono
le sueore più drammatichee significative.Certo,molti hanno
raccontàtoquestastoria. Ma,
a parte il Vangelo secondo
Matteo di Pasolini, un film
crudoe realisticocheho amato, non mi è capitato di emozionarmialtre volte».
D. La suadecisionedi girare
il film in aramaicoe in latino, e
senzaneppurei sottotitoli,a cosa si deve?
R. «Al fatto che la mia storia
saràcosìintensada non averbisognodella comprensione
delle
parole.O ancheal fatto che sono talmentepazzoda nonchiedermi setroveròmai un distributoreche abbia il coraggiodi
lanciarlo negli StatiUniti. Oggi
come oggi, infatti, nessunosi è
fatto avanti.O forse la verità è
un'altra: sonotalmentemegalo-
..,
maneda credermiun genio e talmente folle da non rinunciare a
questoprogetto».
D. Ma lei l'aramaico almeno lo
conosce'?
R. «No, perché dovrei? Ho
chiesto aiuto a Bill Fulco, un gesuitaespertoin lingueantiche».
D. E il latino?
R. «Soloqualchereminiscenza
dei miei studi e i ricordi di quando facevo il chierichettoda bambino».
D. E cosasi aspettachepensino
gli spettatoridelsuofilm?
R. «Voglio che ]0 aminoo che
lo odino, ma che non restino indifferenti. Vabbè,seproprio fallisco,vorràdire chemetteròi sottotitoli».
D. Comemai nonè lei a interpretareGesù?
R. «Perchéperla facciadi Gesù
volevo un attoreche nonfossenel
tritacarne di Hollywood. Perché
non ho l'età. PerchéManin Scorsesea suotempomi avrebbevoluto in L'ultima tentazionedi Cristo
ma nonaccettai».
D. Si è pentito?
R. «Quandot'ho visto, di quel
film mi sonopiaciutemolto le musiche».
D. Come cattolico praticante
qualeè lei, non ha avuto qualche
bloccopsicologiconell'affrontare
questastoria?
R. «Ho avuto paura,si. Questa
era unaprova panicolarmentedifficile per me. Ma ci pensavoda
tantoe poi tantoe sapevoche dovevo farla. E poi, a casasi erano
stancatidi sentirneparlare».
D. Lei offre un raro esempio
hollywoodianodi longevitàconiugale. È vero che ha sposato sua
mogliedue volte?
R. «Si, unavolta in Chiesa,la
secondaperconfermarleil mio amore».
D. Stapensandodi sposarlauna
terzavolta?
R. «Sepropriodevo... Dipende
da lei se vuole che succedaancora».
D. Il fatto cheabbiasettefigli è
un frutto dellasuafede cattolica?
R. «Nonmi sonochiestoniente
di tutto questo.I miei figli non s0no un fatto politico, sono solo i
miei figli. Ne vorrei altri trenta O
quaranta,comeminimo».
D. E lei che tipo di padreè per
loro?
R. «Severoe giocherellone.Li
lego concatenee poi raccontoloro le barzellette», continua a
scherzare.
D. Oggi lei è r attorepiù pagato
di Hollywood.Comefa a coniugare nella suavita di credenteil "diavolo" dei soldi e "t'acqua santa"
dellasuafede?
R. «Mi creda nonè un problema.lo ci riescobenissimo».
Flora Lepore
109