"Sarà sempre per voi una bella giornata quando vi riesce di vincere

Commenti

Transcript

"Sarà sempre per voi una bella giornata quando vi riesce di vincere
Associazione Don Bosco 2000
Giovedì di preghiera
10 giugno 2010
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo
Canto iniziale: Voglio cantare al Signor
Voglio cantare al Signor
e dare Gloria a Lui ,
voglio cantare per sempre al Signor . (2 v.)
Cavallo e cavaliere ha gettato nel mare ,
Egli è il mio Dio e lo voglio esaltare .
Chi è come te , lassù nei cieli , o Signor?
Chi è come te , lassù , maestoso in santità?
La destra del Signore ha annientato il nemico ,
le sue schiere ha riversato in fondo al mare .
Sull’asciutto tutto il suo popolo passò ,
con timpani e con danze il Signore si esaltò .
Con la tua potenza Israele hai salvato ,
per la tua promessa una terra gli hai dato .
Per i suoi prodigi al Signore canterò ,
con un canto nuovo il Suo nome esalterò .
INVOCAZIONE ALLO SPIRITO SANTO
Canto: Del tuo Spirito, Signore
Del tuo Spirito, Signore,
è piena la terra, è piena la terra. (2v)
Trasportaci sollevando tutto il nostro essere
umano verso le altezze della perfezione divina.
Trasportaci lontano dai nostri sogni terreni,
affinché possiamo contemplare ed attuare quello
che Dio sogna per noi.
Del tuo Spirito, Signore...
Trasportaci, strappandoci alle nostre abitudini e
consuetudini, per abbracciare una vita piena di
slancio e di rinnovamento.
Del tuo Spirito, Signore...
Trasportaci nell'impeto di una generosità
traboccante, distaccandoci dalle nostre
preoccupazioni egoiste. Trasportaci perché il
nostro cuore liberato da ciò che lo paralizza possa
aprirsi a tutto ciò che è grande e bello.
Del tuo Spirito, Signore...
"Sarà sempre per voi una bella giornata
quando vi riesce di vincere coi benefici un
nemico e farvi un amico."
(Don Bosco)
Invocazioni di perdono
Signore, che sei venuto a cercare chi era
perduto, abbi pietà di noi:
Signore pietà
Cristo, che ci chiedi di credere alle tue
parole, abbi pietà di noi:
Cristo pietà
Signore, che vieni tra noi a portare la pace,
abbi pietà di noi:
Signore pietà
Ascolto della Parola: Giovanni 20,24 – 31
Gesù e Tommaso
24
Tommaso, uno dei Dodici, chiamato
Dìdimo, non era con loro quando venne
Gesù. 25 Gli dicevano gli altri discepoli:
«Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse
loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno
dei chiodi e non metto il mio dito nel segno
dei chiodi e non metto la mia mano nel suo
fianco, io non credo».
26
Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo
in casa e c’era con loro anche Tommaso.
Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e
disse: «Pace a voi!». 27 Poi disse a Tommaso:
«Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani;
tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e
non essere incredulo, ma credente!». 28 Gli
rispose Tommaso: «Mio Signore e mio
Dio!». 29 Gesù gli disse: «Perché mi hai
veduto, tu hai creduto; beati quelli che non
hanno visto e hanno creduto!».
30
Gesù, in presenza dei suoi discepoli, fece
molti altri segni che non sono stati scritti in
questo libro. 31 Ma questi sono stati scritti
perché crediate che Gesù è il Cristo, il Figlio
di Dio, e perché, credendo, abbiate la vita nel
suo nome.
Parola del Signore
Lode a te, o Cristo
Commento
Testimonianza
Riflessione
Segno
Canto finale: Jesus Christ you are my life
Jesus Christ, you are my life,
alleluia, alleluia.
Jesus Christ, you are my life,
you are my life, alleluia.
Tu sei via, sei verità,
Tu sei la nostra vita;
camminando insieme a Te,
vivremo in Te per sempre. Rit.
Ci raccogli nell’unità,
riuniti nell’amore,
nella gioia dinanzi a Te,
cantando la Tua gloria. Rit.
Nella gioia camminerem,
portando il Tuo Vangelo,
testimoni di carità,
figli di Dio nel mondo. Rit.
Arrivederci a Settembre!

Documenti analoghi