Notizie su attività di bonifica 2010

Commenti

Transcript

Notizie su attività di bonifica 2010
Procedono i lavori di manutenzione ordinaria della Comunità Montana Mugello sul reticolo
idrografico del territorio mugellano, finanziati con il contributo di bonifica versato dai
proprietari di immobili ricadenti nel Comprensorio n. 17.
Nel 2010 sono stati conclusi i seguenti interventi inseriti in programmazione:
- 1° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo dei
torrenti Lora, Carza, Fistona, Bosso, Ensa e del Fosso della Taghera, in varie località, nei
comuni di Borgo San Lorenzo, Barberino M.llo e San Piero a Sieve.
- 2° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo del
torrente Botena, località Molino Segoni nel Comune di Vicchio
- 3° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo del
Fiume Sieve e dei Fossi di Celle, Corella e suoi affluenti minori, in varie località nel
Comune di Dicomano. Su segnalazione dell’Uff. Pesca della Provincia di Firenze, è stata
anche ripulita e manutenuta la scala di rimonta per pesci situata alla confluenza tra
Torrente San Godenzo e Fiume Sieve, a Dicomano.
- 4° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo dei
torrenti Levisone, Bagnone, Bosso, Cornocchio e nella mobilitazione di depositi alluvionali
nel Torrente Stura, in varie località, nei comuni di Scarperia, Borgo San Lorenzo, Barberino
M.llo e San Piero a Sieve. In particolare nell’alveo del Torrente Stura in loc. I Pozzi
(Comune di Barberino di Mugello), sono stati movimentati depositi alluvionali che,
deviando il flusso della corrente, avevano causato una erosione in sponda sinistra. Il
materiale rimosso è stato addossato alla sponda in erosione, al fine di proteggerla da
ulteriori danneggiamenti e metterla così in sicurezza.
T. Stura dopo i lavori
-
6° LOTTO – Lavori di taglio selezionato della vegetazione e rimozione di accumuli di
sedimenti nell’alveo del Fosso di Fontegianni, nel Comune di Borgo San Lorenzo.
9° LOTTO – Lavori di taglio selezionato della vegetazione nell'alveo del Torrente Carzola e
del Fosso di Pescina, nel Comune di Vaglia.
Sono attualmente in esecuzione i seguenti interventi, contenuti nella programmazione annuale 2010:
- 5° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo del
Fiume Sieve, nei torrenti Muccione e Arsella, e in un fosso affluente del Torrente Lora in
loc. Fresciano, in varie località nei Comuni di Vicchio e Barberino di Mugello
-
8° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo dei
torrenti Carza, Ensa, Stura, Tavaiano, Cale, Pesciola, e dei fossi Donnino e Ischieti, nei
comuni di San Piero a Sieve, Vaglia, Borgo San Lorenzo, Vicchio e Barberino di Mugello
Con i fondi versati dai contribuenti sono stati inoltre eseguiti i seguenti interventi urgenti, a seguito
di segnalazioni di privati raccolte dall’Ufficio Bonifica:
- 7° LOTTO – Lavori di taglio selezionato e allontanamento della vegetazione nell'alveo dei
torrenti Bagnone e Levisone, nei comuni di Scarperia e Borgo San Lorenzo.
- Rimozione di un grosso albero crollato nel Fosso delle Sessole in prossimità dell’abitato di
Fornace (Comune di Dicomano). La situazione di rischio era aggravata dalla presenza di un
ponticello in mattoni poco a valle e di abitazioni nelle immediate adiacenze del corso
d’acqua.
Gli interventi del 6° e 7° lotto sono stati affidati a coltivatori diretti, ai sensi della Legge
97/1994 (“Nuove disposizioni per le zone montane”). Viste le passate esperienze, sempre molto
positive, la Comunità Montana Mugello incentiva tale possibilità per l’affidamento dei lavori.
Se volete rimanere costantemente aggiornati sull’attività di bonifica della Comunità Montana
Mugello, visitate il nostro sito http://bonifica.cm-mugello.fi.it/ .
--------------L’Ufficio Bonifica della Comunità Montana Mugello segue, a vario titolo, anche interventi
straordinari attuati con finanziamenti esterni (Regione, Provincia ecc.), svolgendo un ruolo di
primaria importanza nel convogliare investimenti sul territorio mugellano.
In particolare, sono inizati i lavori del 1° Lotto di manutenzione straordinaria sul reticolo
minore del Comprensorio n. 17 “Val di Sieve”. Gli interventi riguardano la ristrutturazione di
briglie esistenti, mediante: consolidamenti, ricostruzione delle parti danneggiate, difese di sponda
contro l’erosione, realizzazione di passaggi per favorire la risalita dei pesci. I corsi d’acqua
interessati sono i torrenti Faltona, Levisone, Cornocchio, Ensa, Muccione, Pesciola, Fistona ed il
cosiddetto interbacino del fiume Sieve.
I lavori del 1° lotto sono co-finanziati dalla Regione Toscana (85%) e dalla Comunità Montana
Mugello (15%), e si inseriscono in un più ampio programma di manutenzione straordinaria che
interessa tutto il Comprensorio n. 17.
Nel corso del 2010 sono invece terminati i seguenti lavori:
- Riqualificazione fluviale del tratto terminale del Torrente Tavaiano alla confluenza
con il Lago di Bilancino, nell’Oasi Naturalistica di Gabbianella (Comune di Barberino
di Mugello), mediante realizzazione di un passaggio per pesci ed un percorso didattico.
I lavori hanno riguardato la realizzazione di una rampa di risalita e di una scala di rimonta,
che consentono gli spostamenti migratori dei pesci dal lago di Bilancino ai corsi d’acqua che
lo alimentano. L’intervento è stato finanziato dalla Provincia di Firenze per un importo
complessivo di € 49.185.38,00; l’Ufficio Bonifica della Comunità Montana Mugello ne
ha curato la progettazione preliminare, le procedure di affidamento dei lavori e la
direzione.
Rampa di risalita
-
2° stralcio esecutivo delle opere di sistemazione e manutenzione idraulico-forestale del
bacino imbrifero afferente l’invaso di Bilancino, per il quale la Comunità Montana
Mugello ha svolto le funzioni di stazione appaltante. Trattasi di briglie, tombini e difese
di sponda, per un totale di 6 interventi localizzati sul Torrente Sorcella, in prossimità dello
stabilimento Acqua Panna. I lavori eseguiti ammontano ad € 1.000.000,00 e sono stati
finanziati con parte delle risorse derivanti dalla convenzione tra le Amministrazioni locali e
la Società Autostrade per la variante di valico.
Tramite l’attività di bonifica, la Comunità Montana del Mugello contribuisce a tutelare e valorizzare
le risorse ambientali del territorio svolgendo un ruolo cruciale per garantire la sicurezza idraulica. In
questa attività, risulta fondamentale la collaborazione con i cittadini, che tramite le segnalazioni
all’Ufficio Bonifica assumono il prezioso ruolo di primo presidio di vigilanza sul territorio.

Documenti analoghi