ChiarimentiRegolamentoQ42014 (ET)

Commenti

Transcript

ChiarimentiRegolamentoQ42014 (ET)
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Chiarimenti sul Regolamento IDPA
versione del 31-10-2014
01 – I concetti di base dellʼIDPA Il nostro obiettivo principale è quello di testare l'abilità e la capacità
del singolo. Un equipaggiamento che è stato progettato senza avere alcuna applicazione per la quotidianità e porto occulto non è consentito in questo sport.
Domanda: questo significa che qualsiasi cosa commercializzata con la parola “Competizione" non è
consentita?
Risposta: No. Usare la parola "Competizione" nella commercializzazione del prodotto non elimina il
prodotto da IDPA ammesso che soddisfi tutti gli altri requisiti IDPA.
Regola 3.5.1. La linea di cover si estende partendo dal centro dell’area -0 inferiore del bersaglio
passando dal bordo fisico della copertura sino all’infinito.
Domanda: i bersagli non minacciosi sono considerati copertura quando si spara a bersagli minacciosi?
Risposta: No
nuovo
Regola 3.9. In nessun caso il tiratore può lasciare una “posizione di cover” con l'arma scarica. Una
“posizione di copertura” è definita come un luogo determinato in uno stage dal quale al tiratore viene
richiesto di ingaggiare i bersagli dalla copertura.Il confine che segna la “posizione di copertura” è la
linea del cover definita dall'ultimo bersaglio ingaggiato da quella posizione.
Domanda: il tiratore ingaggia bersagli multipli in copertura, finisce l’ingaggio e si muove per la prossima posizione di tiro, il carrello è chiuso, e in questo caso specifico, ESP, cane alzato pronto al fuoco.
Il tiratore arriva alla nuova posizione di tiro e ingaggia il prossimo bersaglio, preme il grilletto e la pistola non spara. Il tiratore inizia le operazioni di risoluzione (Tap/Rack Asses) toglie il caricatore, infila
un nuovo caricatore e scarrella, la camera era vuota (ma il carrello chiuso), la pistola era vuota quando
si era mosso in precedenza, ma non lo sapeva perché il carrello non era rimasto aperto per aver sparato
l’ultimo colpo. È una PE per violazione del 3.9.?
Risposta: In questa situazione specifica, nessuna penalità è assegnata. Il tiratore non è tenuto a contare
i colpi per sapere se la pistola ha un colpo in camera.
Regola 3.9.3. Un'arma è considerata carica quando il caricatore è completamente posizionato e il
carrello è completamente in avanti o il tamburo del revolver è chiuso.
Domanda: cosa significa?
Risposta: La Regola 3.9.3. è modificata come segue: Un'arma è considerata carica quando il caricatore
è completamente posizionato e il carrello è completamente in avanti o il tamburo del revolver è chiuso e
contiene almeno una cartuccia non sparata nella camera, nel caricatore, o nel tamburo.
Regola 3.9.4. Avanzamento o movimento, mentre si ricarica dietro copertura è definito come sollevare un
piede da terra o far scivolare un piede sul terreno. Il tiratore può ruotare su un piede o muovere il torso,
finché il piede perno non si solleva o scivola.
Regola 3.9.4.1. Eccezione: Il tiratore può sparare da entrambi i lati della barricata Bianchi o barili, anche
spostando i piedi e/o le ginocchia senza penalità.
Domanda: Posso eseguire la ricarica mentre ingaggio a fetta di torta (e riposizionando i piedi) per vedere l'ultimo bersaglio?
Risposta: No. Quando il tiratore è in piedi, tutte le ricariche avviate dietro copertura devono essere
completate senza far scivolare o sollevare il piede perno scelto. Il tiratore può ruotare sul piede perno
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 1
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
come desiderato, come nel basket, e l'altro piede può muoversi in qualsiasi modo. Questa regola si applica a tutte le ricariche in piedi avviate dietro una copertura, non importa su quale bersaglio ingaggiato
la ricarica viene effettuata.
Eccezione: quando un tiratore deve ricaricare dopo aver sparato da un lato di una barricata Bianchi o un
singolo set di barili accatastati, prima di sparare dall'altro lato di una barricata / barili, il tiratore può riposizionare uno o entrambi i piedi mentre ricarica.
Regola 3.10. In nessun momento è lecito sparare mentre si tiene un caricatore, speed loader/moon clip, o
munizioni sciolte. Tenere è definito come toccare, afferrare o sostenere un caricatore, speed
loader/moon clip, o munizioni sciolte.
Domanda: Qual è la penalità per maneggiamento di un caricatore durante lo sparo?
Risposta: Salvo regola specifica, violando una regola è un Errore di Procedura. Violazioni intenzionali
o ripetute giustificano una sanzione FTDR.
Regola 3.17. Se un SO determina che ad un competitore è stato permesso di iniziare da una
posizione non corretta, è richiesto un reshoot e non viene applicata alcuna penalità.
Domanda: Quando può il tiratore richedere il reshooting quando è partito in condizione errata?
Risposta: Se il SO non si è accorto dell’errata posizione di partenza, il tiratore può richiedere il
reshooting immediatamente dopo il comando di Holster, prima del conteggio dei bersagli.
nuovo
Regola 3.19.3. Posizione della fondina: La posizione della fondina del tiratore deve rimanere sullo stesso
lato del corpo durante l'intero corso di una gara.
Domanda: possono essere spostati i porta caricatori/carichini durante la gara?
Risposta: No. Stessa posizione esatta per porta caricatori, porta speed loader, moon clip, e / o caricatori
in tasca devono essere utilizzati per tutti gli stage di una singola gara, se non diversamente specificato
nella descrizione dello stage.
Regola 3.20. Regole per l’uso della torcia
Domanda: si richiede specifica se è possibile usare la torcia prima di sparare per caricare mire luninescenti (ad es. al trizio)
Risposta: Si, la torcia del tiratore può essere utilizzata per ricaricare mire notturne in qualsiasi momento dopo il segnale acustico di inizio, ma non prima.
Regola 5.5. Failure To Do Right (FTDR): Aggiunge venti (20) secondi al punteggio totale ed è valutato
per l'uso di dispositivi inappropriati ed azioni ingiuste. Nota: Il FTDR è destinato ad essere utilizzato
esclusivamente come sanzione per tentativi deliberati da parte del tiratore di eludere o violare le regole
di gara per ottenere un vantaggio competitivo. Non dovrebbe essere dato per errori sparatutto involontari o nei casi in cui è evidente che il tiratore non ha ottenuto alcun vantaggio competitivo per le sue
azioni. In questi casi, al tiratore deve essere data una PE piuttosto che un FTDR. Tutti i FTDR devono
essere approvati dal MD.
Domanda: Se l'ultimo colpo richiede una ricarica e non è stata fatta a causa di un inceppamento, questo
è ancora un FTDR?
Risposta: No, se c'è un inceppamento che non può essere risolto sulla linea, una sanzione FTDR non è
appropriata. Verrà utilizzato il conteggio per Stage Incompleto in questo caso. Tuttavia, in circostanze
normali non ricaricare per sparare gli ultimi uno o più colpi in uno stage è una sanzione FTDR.
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 2
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
nuovo
Regola 6.7. Il settantacinque per cento (75%) di tutti i colpi richiesti in una gara devono essere a 15 yarde
o meno. Nello stage non possono essere richiesti colpi più distanti di venticinque (25) yarde. I colpi a
35 yarde possono essere consentiti solo in Stage Standard e limitati a 6 colpi per stage.
Domanda: È intento di questa regola dire "Spari oltre 25yds e non più di 35yds sono ammessi negli
stage standard e limitato a 6 colpi per stage."?
Risposta: Stages con scenario possono avere spari fino a 25yds dal tiratore. Stages standard possono
avere spari fino a 35yds dal tiratore. Stage standard non devono richiedere più di 6 spari per stage su
bersagli che sono a più di 25yds dal tiratore.
Regola 6.13. Solo un (1) bersaglio non minaccioso può essere utilizzato per ogni tre (3) bersagli minacciosi in qualsiasi string of fire. I progettisti degli stage possono utilizzare un non-minaccioso per 1-3
minacciosi, 2 non-minacciosi per 4-6 minacciosi e 3 non minacciosi per 7-9 minacciosi, ecc.
Domanda: Può una forma umanoide essere utilizzata come schermo alla vista in uno stage?
Risposta: No. Il progettista dello stage può scegliere di utilizzare oggetti di scena come schermi di visione (barili, sedie, cartone dipinto col colore appropriato, ecc.) Forme umanoidi di qualsiasi tipo parziale o intero non possono essere utilizzati come schermi alla visione, soft cover o hard cover. Manichini tattici o manichini possono essere comunque utilizzati come oggetti di scena, ma non come
schermi alla visione, soft cover o hard cover.
nuovo
Regola 6.21. Non sarà permessa nessuna ricarica in “solo weak hand”. Eccezione: vedere nella Sezione
per Disabili Fisici Permanenti.
Domanda: Cosa significa?
Risposta: String di sola mano debole non saranno progettati per richiedere al tiratore di utilizzare solo
il supporto della mano debole per ricaricare l'arma. Entrambe le mani possono sempre essere utilizzate
per la risoluzione di malfunzionamenti, problemi di sicurezza e ricaricamento, non importa quale mano
o mani siano richieste per sparare la string.
nuovo
Regola 8.1.7. Modifiche NON lecite per IDPA in Tutte le Divisioni
Le seguenti configurazioni e modifiche non sono permesse in qualsiasi divisione a meno che non sia
diversamente specificato nel rulebook.
Regola 8.1.7.4. Mire in configurazioni non standard (ghost rings, Bo-Mar ribs ecc).
Domanda: Le mire Advantage Tactical, XS Big Dot o le Triple Diamond sono considerate tacca e mirino?
Risposta: Si. Le mire Advantage Tactical, XS Big Dot o le Triple Diamond sono tacca e mirino, e possono essere utilizzate in ogni divisione se soddisfano le regole di divisione.
nuovo
Regola 8.2.1.4. Modifiche Escluse nella SSP (elenco Non inclusivo)
Le seguenti configurazioni e modifiche non sono permesse in qualsiasi divisione a meno che non sia
diversamente specificato nel rulebook.
Regola 8.2.1.4.1. Modifiche esterne visibili diverse da quelle elencate nella Sezione Modifiche Permesse.
Domanda: E’ la CZ Custom Shop Accu-Shadow o Accu-Target ammessa in SSP?
Risposta: Dal momento che la CZ Custom Shop non è un OEM (Original Equipment Manufacturer),
la CZ SP-01 Accu-Shadow e Accu-Target non saranno considerate legali, sulla base delle modifiche
visibili esternamente apportate al carrello da un non-OEM.
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 3
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Regola 8.2.1. Stock Service Pistol (SSP)
Regola 8.2.1.1.6. L'arma con il caricatore più grande inserito deve adattarsi al test-box per pistole
di IDPA che misura 8-3/4” x 6” x 1-5/8”
Regola 8.2.2. Enhanced Service Pistol (ESP)
Regola 8.2.2.1.4. L'arma con il caricatore più grande inserito deve adattarsi al test-box per pistole
di IDPA che misura 8-3/4” x 6” x 1-5/8”
Regola 8.2.3. Custom Defensive Pistol (ESP)
Regola 8.2.3.1.4. L'arma con il caricatore più grande inserito deve adattarsi al test-box per pistole
di IDPA che misura 8-3/4” x 6” x 1-5/8”
Domanda: Tutte le scatole IDPA non sono della stessa dimensione. A un club locale le misure della
scatola di legno sono molto vicino a spec. in larghezza, ma 1/16 " sotto spec. di lunghezza, in un altro
club locale le misure del box sono leggermente inferiori a spec. sia in lunghezza che in larghezza.
Risposta: Il test-box per pistola IDPA ha una tolleranza dimensionale consentita di -0 " e 1/16"
(1.5875 mm). Scatole al di fuori di questo intervallo di tolleranza non possono essere utilizzate in gare
IDPA per il controllo di apparecchiature o di inizio stage con "pistola nella scatola".
* La larghezza di un Test-box IDPA per pistola può essere da 222,25 a 223,75 mm
* L’ altezza di un Test-box IDPA per pistola può essere da 152,4 a 153,9 mm
* La profondità di un Test-box IDPA per pistola può essere da 41,28 a 42,78 mm
Regola 8.2.1.3.4. Aste guida-molla e sistemi di rinculo a doppia molla in materiale che non sia più pesante dell’ acciaio inossidabile.
Domanda: E ' legale una asta guida-molla allungata per la G34/35 in SSP?
Risposta: No. Aste guida-molla estese oltre la lunghezza di fabbrica non sono ammesse in SSP.
nuovo
Regola 8.2.1.4. Modifiche Escluse nella SSP (elenco Non inclusivo)
Le seguenti configurazioni e modifiche non sono permesse in qualsiasi divisione a meno che non sia
diversamente specificato nel rulebook.
Regola 8.2.1.4.1. Modifiche esterne visibili diverse da quelle elencate nella Sezione Modifiche Permesse.
Domanda: Alcune pistole polimeriche sono provenienti dalla fabbrica con backstrap intercambiabili di
diverse dimensioni e forme. I backstrap aftermarket sono ammessi in ESP o SSP?
Risposta: I backstrap aftermarket sono ammessi in ESP, ma non SSP dal momento che sono parti non
di fabbrica e sarebbero modifiche esterne visibili.
Regola 8.2.1.1.6. L'arma con il caricatore più grande inserito deve inserirsi nella scatola di prova pistola di
IDPA che misura 8 e 3/4 "x 6" x 1 5/8 ".
Regola 8.2.2.1.4. L'arma con il caricatore più grande inserito deve inserirsi nella scatola di prova pistola di
IDPA che misura 8 e 3/4 "x 6" x 1 5/8 ".
Regola 8.2.3.1.4. L'arma con il caricatore più grande inserito deve inserirsi nella scatola di prova pistola di
IDPA che misura 8 e 3/4 "x 6" x 1 5/8 ".
Domanda: Che cosa significa "inserirsi nella scatola"?
Risposta: L'arma deve essere completamente assemblata, caricatore inserito, carrello in batteria, e deve
stare completamente nella scatola con il coperchio chiuso. Un tacca di mira regolabile può essere compressa per adattarsi alla scatola, e il coperchio può essere tenuto chiuso con una leggera pressione, ma
non con abbastanza forza per flettere una parte dell’arma, flettere la scatola, il coperchio, o il rientro
della scatola o il materiale del coperchio.
Regola 8.2.2.2. Modifiche permesse nella ESP (elenco Inclusivo):
Regola 8.2.2.2.18. Sgancio caricatore esteso (il bottone non deve sporgere dal fusto più di 0.2”/
5,08 mm, e non deve essere più largo di diametro).
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 4
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Regola 8.2.3.2. Modifiche permesse nella CDP (elenco Inclusivo):
Regola 8.2.3. Custom Defensive Pistol (ESP)
Regola 8.2.3.2.18. Sgancio caricatore esteso (il bottone non deve sporgere dal fusto più di 0.2”/
5,08 mm, e non deve essere più largo di diametro).
Domanda: Quale è il punto di riferimento per la misurazione del bottone di sgancio caricatore?
Risposta: La misura deve essere presa dal lato più arretrato del bottone nel punto dove esce dal fusto.
Quando
lo
sgancio
caricatore
è
incassato
nel
grip
del
fusto
come
illustrato,
la
parte
posteriore
del
grip
è
utilizzato
come
base
per
la
misurazione.
Regola 8.2.2.3. Modifiche
ESCLUSE
nella
ESP
(elenco
Non
inclusivo):
Regola 8.2.2.3.2.
Togliere materiale all’esterno del carrello oltre a front cocking serrations,
tritop, incisioni, carry melts, e high power cuts.
Regola 8.2.3.3.
Modifiche
ESCLUSE
nella
CDP
(elenco
Non
inclusivo):
Regola 8.2.3.3.2.
Togliere materiale all’esterno del carrello oltre a front cocking serrations,
tritop, incisioni, carry melts, e high power cuts.
Domanda:
Questa
lavorazione
del
carrello
è
permessa
in
IDPA?
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 5
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Risposta:
Si. Riguardo la lavorazione dei carrelli nelle divisioni SSP, ESP e CDP, le armi prodotte originalmente (OEM) con queste lavorazioni estese sono utilizzabili nelle competizioni IDPA se comunque rispettano anche tutti gli altri requisiti per la rispettiva divisione. Per la lavorazione del carrello, un prodotto del produttore originale (OEM) è definito come un’arma completa, disponibile, con uno specifico codice identificativo nel catalogo del produttore originale, con una produzione di almeno 2000 pezzi
all’anno. Se lo specifico modello di arma non è più in produzione, ne devono essere state prodotte almeno 20.000 unità. IDPA HQ sta preparando un processo ed un documento che sarà disponibile sul
sito www.idpa.com per permettere ai produttori di identificare i modelli di armi che soddisfano questi
requisiti
Regola 8.2.2.3. Modifiche
ESCLUSE
nella
ESP
(elenco
Non
inclusivo):
Regola 8.2.2.3.2.
Togliere materiale all’esterno del carrello oltre a front cocking serrations,
tritop, incisioni, carry melts, e high power cuts.
Regola 8.2.3.3.
Modifiche
ESCLUSE
nella
CDP
(elenco
Non
inclusivo):
Regola 8.2.3.3.2.
Togliere materiale all’esterno del carrello oltre a front cocking serrations,
tritop, incisioni, carry melts, e high power cuts.
Domanda:
Il
carrello
Lone
Wolf
21T
è
legale
in
CDP
o
ESP?
Risposta:
Il modello LWD-SLIDE21T (immagine)non è consentito a causa del grande ritaglio sulla parte
alta. Il Modello LWD-SLIDE21TS è permesso.
Regola 8.2.4. Enhanced
Service
Revolver
(ESR)
Regola 8.2.4.1.4.
Avere una canna non più lunga di 4.2” (misurata dal fronte del tamburo)
Regola 8.2.5.
Stock
Service
Revolver
(SSR)
Regola 8.2.5.1.4.
Avere una canna non più lunga di 4.2” (misurata dal fronte del tamburo)
Domanda:
Questa regola elimina dalle competizioni l'attuale S&W 686 e Ruger GP-100 4.2 " in quanto le
pistole di entrambe le compagnie per la misura dal cono alla fine della canna. La canna della GP 100
misurata dal cono è 4.2", dal tamburo 4,212 ".
Risposta:
A partire da questa clarification del 16-02-2014, IDPA misurerà le canne dei revolver dal cono alla
fine della canna.
Regola 8.2.5.3.2. Guancette tipo Hogue Big Butt o similari non sono ammesse
Domanda: cosa significa "o similari"?
Risposta: Le dimensioni massime di presa consentiti sono:
* 5,00 "(127 mm) di altezza massima, misurata dal fondo dell'apertura del cane nel fusto al fondo
dell'impugnatura
* 2 3/8 "(60,3 millimetri) di profondità massima.
* 1 5/8 "(41,3 millimetri) di larghezza massima
Se ad ogni dimensione viene superata, la guancetta non è consentita. Verranno prese le misure come
mostrato di seguito:
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 6
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Altezza: 5,00 "(127 millimetri) massimo
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 7
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Profondità: 2-3/8” (60.3mm) massimo
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 8
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Larghezza: massimo 1-5/8” (41.3mm)
Regola 8.3.2.1.2. Se le munizioni del competitore non riuscissero a soddisfare il fattore di
potenza, il concorrente avrà l'opzione di cronografare tre colpi supplementari con la sua pistola o
un’altra arma con la max lunghezza di canna permessa per la sua divisione. Prima di ogni sparo, la volata dell’arma dovrebbe essere alzata per spostare la carica della polvere nella parte posteriore del bossolo.
Domanda: Possono munizioni per revolver essere cronografate usando un'arma semi-automatica con
la lunghezza massima consentita della canna per la divisione revolver?
Risposta: Un’arma utilizzata per cronografare deve essere legale nella stessa divisione dell’ arma del
tiratore.
Regola 8.4. Le cinture non devono essere più alte di 1-3/4” ossia 44,5 mm o più spesse di 5/16” ossia
7,94 mm e devono passare da almeno due passanti dei pantaloni
Domanda: I pantaloni devono avere i passanti?
Risposta: Sì, pantaloni, pantaloncini, gonne, kilt, ecc, devono avere i passanti.
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 9
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Ex. 8.5.1.17. Non Legale, non passa il test del tassello, ed anche 8.3. Anche la cintura è illegale.
Domanda: questo significa che l’uso della cintura mostrata non è mai consentito?
Risposta: No. Quando sia l'interno dei passanti o la cintura esterna è indossata da sola e soddisfa i criteri della regola 8.4. è permesso.
nuovo
Regola 8.6.2. Regole per i Porta Caricatori - il Porta Caricatori deve:
Le seguenti configurazioni e modifiche non sono permesse in qualsiasi divisione a meno che non sia
diversamente specificato nel rulebook.
Regola 8.6.1. Essere adatto per essere portato in modo dissimulato e tutto il giorno.
Domanda: I Ghost 360 sono porta caricatori in una configurazione "bullets-out", sono consentiti in
IDPA?
Risposta: No. I porta caricatori "Bullets-out" sporgono dalla cintura molto più dei normali porta caricatori e non sono adatti per il trasporto di tutto il giorno.
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 10
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Regola 8.6.2.6. Porta caricatori con viti o manopole che si estendono oltre la faccia esterna dello stesso
non sono legali.
Domanda:
Questo comprende i porta caricatori con viti di tensione quasi a filo della faccia esterna?
Risposta:
Porta caricatori con viti di tensione sulla faccia esterna, come quelli illustrati di seguito, sono
permessi se le viti di regolazione richiedono uno strumento per cambiare la tensione, le viti sporgono
meno di 0,125 "(3,18 mm) dalla faccia esterna del porta caricatore, e soddisfano tutti gli altri requisiti.
Inoltre, tutte le viti di tensione ovunque siano su un porta caricatore devono richiedere uno strumento
per la regolazione della tensione.
Regola 9.0.1. I tiratori IDPA sono divisi in sei (6) separate Classificazioni in modo che possano competere contro altri dello stesso livello. Queste Classificazioni sono: Novice, Marksman, Sharpshooter, Expert, Master e Distinguised Master. I nuovi membri IDPA rimangono non classificati finché non parteciperanno alla loro prima Classifier IDPA in una divisione. Ci sono due modi per classificare i tiratori, primo un Classifier e secondo con una promozione basata sulla prestazione in una Gara Sanzionata.
Regola 9.2.4. Per le gare locali è sufficiente sparare in un Classifier nella Divisione nella quale si è inseriti
più spesso. Un tiratore può competere in gare di club in una Divisione nella quale una classificazione
non è valida all'interno dei dodici mesi in cui il tiratore è Non è Classificato, sarà usata la classificazione più alta posseduta al momento.
Regola 9.5.2. La più alta e la più bassa Classificazione per un tiratore possono differire solo per un livello di Classificazione in una o
l'altra delle categorie di armi. Quando la classificazione più alta di un tiratore in una delle categorie sale, ci può essere solo un livello
di differenza tra la più alta e la più bassa classe in quella categoria. Anche le divisioni nelle quali il tiratore non è classificato sottostanno a questa regola se la più alta Classificazione è Marksman o oltre.
Domanda: deve essere applicata la promozione in equità anche ai tiratori unclassified?
Risposta: l'intento è sempre stato che la Promozione in Equità si applichi a tutte le divisioni in una categoria, tra cui le divisioni in
cui il tiratore non è classificato. Così, non appena un tiratore raggiunge Marksman in una categoria, non sarà più unclassfied in
qualsiasi divisione in quella categoria. Per rendere il tutto più chiaro le seguenti modifiche siano immediatamente poste in vigore.
Modificare 9.0.1. così: tiratori IDPA sono divisi in sei (6) Classificazioni separate, in modo che i tiratori possano competere contro gli altri
di abilità simile. Queste classificazioni sono Novice, Marksman, Sharpshooter, Expert, Master, e Distinguished Master. I nuovi
membri IDPA sono Unclassifed in una divisione fino a quando non sparano il loro primo Classifier in tale divisione o ricevono
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 11
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
una Promozione in Equità in quella divisione. Ci sono tre modi per cambiare la classificazione di un tiratore, uno sparando in un
Classifier, due per essere stato promosso sulla base di prestazioni in una Sanzionata, e tre per una Promozione in Equità.
Modificare 9.5.2. così: La più alta e la più bassa Classificazione per un tiratore possono differire solo per
un livello di Classificazione. Quando un tiratore riceve una promozione per performance di gara o spara in un Classifier, la promozione in equità è applicata a tutte le divisioni in quella categoria. Anche le
divisioni nelle quali il tiratore non è classificato ricevono una Promozione in Equità se la più alta Classificazione è Marksman o oltre.
Le restanti regole della sezione non sono state modificate.
(dalla tabella sottostante risulta che:
a) la EP NON va registrata su idpa.com, varrebbe come un classifier/bump;
b) la EP si applica sia nelle sanzionate che nel tier 1, purchè la data di classificazione sia valida, nel tier 1
se la data non è valida si applica la massima class ottenuta, nelle sanzionate si è esclusi;
c) la EP è un obbligo, non un diritto;
d) l’unico suo scopo è nel primo periodo della regola 9.5.2)
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 12
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
2013 Chiarimenti Amministrazione Gara
Regola 1.2.1. Livelli di Gara - Le gare saranno suddivise in livelli (tiers), una gara locale di club mensile è
di livello uno (1) ed una gara a livello nazionale arriva ad essere di livello cinque (5).
Domanda: Che cosa succede se uno dei requisiti richiesti per un match sanzionato diventa inutilizzabile?
Esempio: una gara Tier 4 richiede un cronografo. Cosa succede se lo stage cronografo viene escluso?
Risposta: Quando un match è già iniziato con tutti i requisiti di livello applicati in buona fede, la sanzione ed il livello restarà e non sarà declassato se uno o più requisiti di livello saranno esclusi, ad
esempio, quando uno stage viene annullato, ecc
Regola : 1.2.3. Al secondo Livello (Tier 2) e gare superiori, i trofei saranno assegnati in base al numero di
partecipanti per classe e divisione (compresi squalifiche e DNF, ma non inclusi i non presentati), e
vanno ad un quinto dei concorrenti. Un (1) premio dovrebbe essere assegnato per ogni cinque (5) tiratori iscritti in una particolare divisione e classe. Le Gare sanzionate devono dare trofei/coppe o targhe
per i Campioni di Divisione (DC) così anche 1 °, 2 ° e 3° piazzamento. I restanti premi (dal 4° posto in
avanti e sottocategorie) possono essere medaglie o medaglioni, ecc.
Domanda : Dobbiamo davvero dare un trofeo al terzo posto per una classe e divisione con solo tre
persone partecipanti?
Risposta : No. Ignorare l’esempio nel regolamento nel box grigio alla regola 1.2.3. .Al Tier 2 (due) e
nelle gare di livello più elevato, i premi saranno dati in base al numero di partecipanti per classe e divisione (comprese le squalifiche e DNFs, ma non inclusi no-show ) e vanno ad un quinto dei concorrenti. Dal secondo Tier e gare superiori si fornirà un premio ogni 5 partecipanti, due premi da 6 a 10 partecipanti, tre premi da 11 a 15 partecipanti, quattro premi da 16 a 20 partecipanti, ecc
Gare di Tier 2 e superiori devono dare trofei o targhe per i Champions Division, nonché 1°, 2° e 3°
piazzamenti, se ci sono abbastanza partecipanti per giustificare questi premi basandosi sulla regola 1/5
precedente. I restanti premi (dal 4° posto in su e sottocategorie) possono essere medaglie o medaglioni,
ecc, quando ci sono abbastanza partecipanti per giustificarli basandosi sulla regola 1/5 precedente.
Regola 1.2.3. Premi
Domanda : La vecchi norma “I DM o vincono tutto o non vincono nulla” non sembra essere stata
portata dal vecchio regolamento
Risposta : i DM possono vincere solo il premio di Division Champion e tutti i premi speciali che possono essere applicati come High Senior, High Law Enforcement, ecc. Tutti i punteggi dei DM vanno
inseriti nella classifica coi punteggi degli altri tiratori.
Regola: 1.2.4.11. Il giorno della gara, la tua età determina la categoria:
Junior (dal 12° compleanno a 17 anni di età, se la legge lo permette)
Standard (dal 18° compleanno a 49 anni di età)
Senior (dal 50° compleanno a 64 anni di età)
Distinguished Senior (da 65 anni e più)
Domanda: Può un tiratore di 18-21 anni sparare in una gara senza un genitore o tutore presente?
Risposta: Sì, se consentito dalle leggi(!), federali, statali e leggi locali. Membri più giovani devono avere un genitore o tutore presente.
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 13
Traduzione Chiarimenti sul Rulebook IDPA del 31-10-2014 (rev. 1.2)
Regola: 2.2. Qualificazione dei Safety Officer IDPA
Regola: 2.2.2.1. Avere completato un Corso per Safety Officers tenuto da un Istruttore per SO (SOI) autorizzato dall'IDPA.
Domanda: Può un tiratore di 18-21 anni diventare un SO certificato?
Risposta: No. Un tiratore non può diventare un SO Certificato fino a che non raggiunge i 21 anni, ma
può frequentare una SO class e lavorare in una gara di Tier 1 per fare esperienza, senza una certificazione.
---**--Il testo valido è quello in inglese, la traduzione è solo un servizio. In corsivo i commenti aggiunti dal
traduttore
Le segnalazioni sono graditissime, servono a migliorare il testo, nel caso, scrivere a:
[email protected] citando numero della regola e rev. della traduzione
www.idpaitalia.net - “il website per i club italiani” - Pag. 14

Documenti analoghi

ChiarimentiRegolamentoLuglio14 (ET)

ChiarimentiRegolamentoLuglio14 (ET) Risposta:
Si. Riguardo la lavorazione dei carrelli nelle divisioni SSP, ESP e CDP, le armi prodotte originalmente (OEM) con queste lavorazioni estese sono utilizzabili nelle competizioni IDPA se co...

Dettagli

Chiarimenti RegolamentoFeb14 (ET)

Chiarimenti RegolamentoFeb14 (ET) Risposta: No, se c'è un inceppamento che non può essere risolto sulla linea, una sanzione FTDR non è appropriata. Verrà utilizzato il conteggio per Stage Incompleto in questo caso. Tuttavia, in cir...

Dettagli

qui - idpa

qui - idpa universalmente. 1.3.3.4. Le regole dell’IDPA saranno imposte nella stessa misura per tutte le classi dei membri dell’IDPA. 02. - Regole sulla sicurezza Le 4 Regole di base di la sicurezza con le ar...

Dettagli